User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 15
Like Tree10Likes

Discussione: La sfida delle elezioni comunali a Foligno

  1. #1
    SuperMod
    Data Registrazione
    26 Mar 2005
    Località
    Gubbio
    Messaggi
    52,089
    Mentioned
    893 Post(s)
    Tagged
    27 Thread(s)

    Predefinito La sfida delle elezioni comunali a Foligno

    Citazione Originariamente Scritto da Tular Visualizza Messaggio
    Foligno deve assolutamente cadere. Finché resterà in piedi quel baluardo PD, la partita non sarà chiusa in regione. La peggiore classe dirigente regionale piddina è stata espressa da Foligno; parziale, settaria, ingiusta. In particolar modo verso Spoleto e le sue legittime esigenze. Non sarà facile a Foligno, ma può accadere. E, se non dovesse accadere, l'importante è che cada la regione, in modo che poi un'eventuale Foligno ostinatamente piddina possa ritrovarsi isolata in regione. Senza più sbocchi e senza più aria politica da respirare, finché non cadrà anche il PD folignate.

    Elezioni comunali a Foligno

    Anche a Foligno (città con oltre 56 mila abitanti) la campagna elettorale per le comunali del 2019 è già cominciata
    Foligno è strategicamente importante perchè è la vera roccaforte elettorale del PD in Umbria (rimasta intatta anche dopo le sconfitte di Terni Spoleto e Umbertide) e in città gode ancora di un forte consenso con il governo decennale della giunta di Mismetti (in effetti per molti commentatori una vittoria del centrosinistra a Foligno è scontata) . Dato però che Mismetti non puo’ piu ricandidarsi il vero problema del centrosinistra folignate è la scelta di un nuovo candidato sindaco in grado di mantenere una forte coalizione evtando il rischio di un isolamento del PD. Le indiscrezioni su chi sarebbe pronto a farsi avanti per raccogliere l’eredità di Mismetti sono numerose, gran parte dei nomi in circolazione hanno amministrato proprio col sindaco uscente e sono stati anche già eletti due volte, per cui avrebbero bisogno della deroga. Attività vengono quindi segnalate tra gli assessori uscenti Elia Sigismondi, Graziano Angeli e Giovanni Patriarchi, più si muove anche l’ex assessore Joseph Flagiello, oggi segretario particolare della presidente Catiuscia Marini. La soluzione in passato (anche solo un anno fa) sarebbe stata certamente quella di ricorrere alle solite primarie ma i tempi sono cambiati e il PD Umbro sotto la guida del neo segretario regionale Gianpiero Bocci non guarda piu con favore alle primarie (le considera troppo rischiose e fonte di gravi divisioni interne pagate poi alle urne) e intende ricorrervi solo come ultima soluzione.
    In casa centrodestra la Lega, invece, ha sostanzialmente già scelto il proprio candidato sindaco, cioè l’avvocato Stefano Zuccarini con un passato da consigliere comunale in Forza Italia. A lui però gli alleati di Forza Italia (ormai decaduti ad un rango di piccola forza minore ) contrappongono il loro consigliere comunale uscente Riccardo Meloni mentre Fratellli d’Italia si riserva di valutare i due candidati.
    Nel 2014, poi, la coalizione di centrodestra aveva sposato le liste civiche di Stefania Filipponi, che era candidata sindaco, ma se cinque anni dopo ci sarà spazio per il patto con Impegno civile non è ancora chiaro dato che le parti non dialogano molto tra loro per cui Impegno Civile potrebbe anche correre da sola con un suo candidato sindaco.
    L’unico nome certo, al netto dell’attesa certificazione dello staff nazionale, è invece quello di David Fantauzzi del M5s che sarà senz’altro il loro candidato sindaco.
    Ultima modifica di [email protected]; 06-03-19 alle 12:42
    Flaviogiulio likes this.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    SuperMod
    Data Registrazione
    26 Mar 2005
    Località
    Gubbio
    Messaggi
    52,089
    Mentioned
    893 Post(s)
    Tagged
    27 Thread(s)

    Predefinito Re: Infrazione per DiannaCDerry: discriminazione razziale, etnica e religiosa

    Il quadro della campagna elettorale a Foligno comincia chiarirsi: Salvini in una pubblica intervista a Terni ha scelto come candidato sindaco della Lega Stefano Zuccarini puntando quindi a forzare la mano agli altri partiti del centrodestra che ora (come è ad esempio successo a Terni e Umbertide) potrebbero essere costretti a rinunciare ai loro candidati sindaco. Fratelli d’Italia in effetti sperava di poter ottenere almeno a Foligno un suo candidato sindaco appoggiato dagli alleati ( Marco Cesaro, già capogruppo in Consiglio Comunale e candidato al Parlamento sotto le insegne di Giorgia Meloni) e Forza Italia vorrebbe la candidatura a sindaco di Marco Melloni.
    A differenza che a Bastia Umbra https://forum.termometropolitico.it/...trodestra.html (dove si è arrivati alla rottura tra la Lega e gli altri partiti del centrodestra ) sembra però a che a Foligno si finirà per trovare un accordo (per cui molto probabilmente, visti i nuovi rapporti di forza, Forza Italia e FDI dovranno cedere e appoggiare Zuccarini).
    A destra CasaPound invece corre da sola e appoggia come candidato sindaco l'architetto folignate Cristiano Giustozzi.
    Il Movimento Cinque Stelle, conferma invece la candidatura a sindaco dell’ex presidente della Quintanella di Scafali, David Fantauzzi.
    In effetti nel M5S umbro la nuova linea di queste amministrative è quella di scegliere i loro candidati sindaco senza ricorrere alle primarie online .
    Nel centrosinistra invece il PD ancora non è riuscito a decidere chi tra i troppo numerosi pretendenti sarà il candidato sindaco “erede” di Nando Mismetti ma nel frattempo nel centrosinistra ci sono due novità. La prima è la lista ‘Patto per Foligno’ composta da imprenditori, professionisti, esponenti del mondo sportivo e associazionistico, che – a quanto pare – non vorrebbe sostenere esponenti del Partito Democratico. La seconda è il laboratorio programmatico Foligno 2030 che vede invece tra i promotori Jospeh Flagiello ed altri esponenti della sinistra folignate. Un progetto che molto probabilmente si trasformerà – o minaccerà di farlo – alle imminenti elezioni comunali.
    Ancora in cerca della sua casella nello scacchiere politico è poi il movimento di ‘Foligno in Comune’ che vede insieme Sinistra Italia, MdP, Potere al Popolo e Rifondazione Comunista: pronti ad essere in coalizione con il PD ma solo a patto che si sancisca discontinuità , in sostanza dicono a no a candidati sindaco del PD vicini all’attuale sindaco Nando Mismetti.
    A sinistra - sinistra invece hanno già deciso di rifiutare ogni alleanza con Il PD ed annunciano la candidatura a sindaco, i responsabili del movimento ‘Futuro Collettivo’ coordinato da Moreno Pasquinelli e Armando Mattioli. Un candidato sindaco infine verrà sicuramente presentato dalla lista Impegno Civile di Stefania Filipponi, al quale potrebbero aggiungersi altre liste civiche.
    Se tutto dovesse trovare conferma sarebbero già cinque gli aspiranti alla poltrona di primo cittadino di Foligno.
    Ultima modifica di [email protected]; 25-02-19 alle 14:18
    Flaviogiulio likes this.

  3. #3
    SuperMod
    Data Registrazione
    26 Mar 2005
    Località
    Gubbio
    Messaggi
    52,089
    Mentioned
    893 Post(s)
    Tagged
    27 Thread(s)

    Predefinito Re: Le elezioni comunali del 2019 a Perugia

    Citazione Originariamente Scritto da [email protected] Visualizza Messaggio
    Il quadro della campagna elettorale a Foligno comincia chiarirsi: Salvini in una pubblica intervista a Terni ha scelto come candidato sindaco della Lega Stefano Zuccarini puntando quindi a forzare la mano agli altri partiti del centrodestra che ora (come è ad esempio successo a Terni e Umbertide) potrebbero essere costretti a rinunciare ai loro candidati sindaco. Fratelli d’Italia in effetti sperava di poter ottenere almeno a Foligno un suo candidato sindaco appoggiato dagli alleati ( Marco Cesaro, già capogruppo in Consiglio Comunale e candidato al Parlamento sotto le insegne di Giorgia Meloni) e Forza Italia vorrebbe la candidatura a sindaco di Marco Melloni.
    A differenza che a Bastia Umbra https://forum.termometropolitico.it/...trodestra.html (dove si è arrivati alla rottura tra la Lega e gli altri partiti del centrodestra ) sembra però a che a Foligno si finirà per trovare un accordo (per cui molto probabilmente, visti i nuovi rapporti di forza, Forza Italia e FDI dovranno cedere e appoggiare Zuccarini).
    A destra CasaPound invece corre da sola e appoggia come candidato sindaco l'architetto folignate Cristiano Giustozzi.
    Il Movimento Cinque Stelle, conferma invece la candidatura a sindaco dell’ex presidente della Quintanella di Scafali, David Fantauzzi.
    In effetti nel M5S umbro la nuova linea di queste amministrative è quella di scegliere i loro candidati sindaco senza ricorrere alle primarie online .
    Nel centrosinistra invece il PD ancora non è riuscito a decidere chi tra i troppo numerosi pretendenti sarà il candidato sindaco “erede” di Nando Mismetti ma nel frattempo nel centrosinistra ci sono due novità. La prima è la lista ‘Patto per Foligno’ composta da imprenditori, professionisti, esponenti del mondo sportivo e associazionistico, che – a quanto pare – non vorrebbe sostenere esponenti del Partito Democratico. La seconda è il laboratorio programmatico Foligno 2030 che vede invece tra i promotori Jospeh Flagiello ed altri esponenti della sinistra folignate. Un progetto che molto probabilmente si trasformerà – o minaccerà di farlo – alle imminenti elezioni comunali.
    Ancora in cerca della sua casella nello scacchiere politico è poi il movimento di ‘Foligno in Comune’ che vede insieme Sinistra Italia, MdP, Potere al Popolo e Rifondazione Comunista: pronti ad essere in coalizione con il PD ma solo a patto che si sancisca discontinuità , in sostanza dicono a no a candidati sindaco del PD vicini all’attuale sindaco Nando Mismetti.
    A sinistra - sinistra invece hanno già deciso di rifiutare ogni alleanza con Il PD ed annunciano la candidatura a sindaco, i responsabili del movimento ‘Futuro Collettivo’ coordinato da Moreno Pasquinelli e Armando Mattioli. Un candidato sindaco infine verrà sicuramente presentato dalla lista Impegno Civile di Stefania Filipponi, al quale potrebbero aggiungersi altre liste civiche.
    Se tutto dovesse trovare conferma sarebbero già cinque gli aspiranti alla poltrona di primo cittadino di Foligno.
    E' arrivata infine oggi la svolta nella campagna elettorale del centrodestra folignate:
    Forza Italia e Fratelli d'Italia sono stati costretti a fare entrambi un passo indietro rinunciando ai loro candidati sindaco e accettando di appoggiare il candidato sindaco della Lega Stefano Zuccarini.
    Ancora in alto mare invece la scelta nel centrosinistra dell'"erede politico" del sindaco Nando Mismetti
    Ultima modifica di [email protected]; 08-03-19 alle 21:48

  4. #4
    SuperMod
    Data Registrazione
    26 Mar 2005
    Località
    Gubbio
    Messaggi
    52,089
    Mentioned
    893 Post(s)
    Tagged
    27 Thread(s)

    Predefinito Re: La sfida delle elezioni comunali a Foligno

    Citazione Originariamente Scritto da [email protected] Visualizza Messaggio
    Elezioni comunali a Foligno


    Nel 2014, poi, la coalizione di centrodestra aveva sposato le liste civiche di Stefania Filipponi, che era candidata sindaco, ma se cinque anni dopo ci sarà spazio per il patto con Impegno civile non è ancora chiaro dato che le parti non dialogano molto tra loro per cui Impegno Civile potrebbe anche correre da sola con un suo candidato sindaco.
    Come previsto ci sarà anche la corsa in solitaria della lista civica "Impegno Civile" ex alleata del centrodestra
    E’ Stefano Stefanucci il candidato sindaco scelto da Stefania Filipponi per guidare la lista civica di opposizione Impegno Civile, con la quale la stessa Filipponi, alle scorse elezioni comunali, si era candidata alla guida della coalizione di centrodestra.


    Stefanucci, medico neurologo presso l’ospedale San Giovanni Battista di Foligno, tenterà quindi la scalata al torrino.

    La presentazione ufficiale dell’aspirante primo cittadino è avvenuta alla Sala Italo Fittaioli nella corte del Palazzo Comunale ed è stata anche l’occasione, da parte della Filipponi, di tracciate un bilancio generale dell’attività di opposizione svolta in questi cinque anni di legislatura, in opposizione al centrosinistra .
    Il M5S invece conferma che il suo candidato sindaco è David Fantauzzi (del resto sono stati i primi a mettere in campo un candidato sindaco a Foligno)
    Ancora nessuna decisione invece da parte del PD
    Ultima modifica di [email protected]; 06-03-19 alle 13:42
    Flaviogiulio likes this.

  5. #5
    SuperMod
    Data Registrazione
    26 Mar 2005
    Località
    Gubbio
    Messaggi
    52,089
    Mentioned
    893 Post(s)
    Tagged
    27 Thread(s)

    Predefinito Doppio

    Citazione Originariamente Scritto da [email protected] Visualizza Messaggio
    Nel centrosinistra invece il PD ancora non è riuscito a decidere chi tra i troppo numerosi pretendenti sarà il candidato sindaco “erede” di Nando Mismetti ma nel frattempo nel centrosinistra ci sono due novità. La prima è la lista ‘Patto per Foligno’ composta da imprenditori, professionisti, esponenti del mondo sportivo e associazionistico, che – a quanto pare – non vorrebbe sostenere esponenti del Partito Democratico. La seconda è il laboratorio programmatico Foligno 2030 che vede invece tra i promotori Jospeh Flagiello ed altri esponenti della sinistra folignate. Un progetto che molto probabilmente si trasformerà – o minaccerà di farlo – alle imminenti elezioni comunali.
    Ancora in cerca della sua casella nello scacchiere politico è poi il movimento di ‘Foligno in Comune’ che vede insieme Sinistra Italia, MdP, Potere al Popolo e Rifondazione Comunista: pronti ad essere in coalizione con il PD ma solo a patto che si sancisca discontinuità , in sostanza dicono a no a candidati sindaco del PD vicini all’attuale sindaco Nando Mismetti.
    Nel centrosinistra folignate i tempi per scegliere il loro candidato sindaco si stanno ormai stringendo (anche perchè tutti gli altri partiti hanno già scelto i loro candidati sindaco e sono in piena campagna elettorale mentre solo il PD e i suoi eventuali alleati non sono ancora riusciti a "incoronare" l'erede del sindaco Nando Mismetti) ma la soluzione per loro non è ancora facile.
    L'ultimo "nome" a cui si è pensato è quello del notaio sessantaduenne Luigi Napolitano , candidato sindaco gradito agli ambienti del "Patto per Foligno", e al Partito Democratico ,ma “Foligno in Comune” non accetta di appoggiarlo (e minaccia la rottura se fosse lui il candidato)
    Ultima modifica di [email protected]; 18-03-19 alle 17:36

  6. #6
    SuperMod
    Data Registrazione
    26 Mar 2005
    Località
    Gubbio
    Messaggi
    52,089
    Mentioned
    893 Post(s)
    Tagged
    27 Thread(s)

    Predefinito Re: Doppio

    Citazione Originariamente Scritto da [email protected] Visualizza Messaggio
    Nel centrosinistra folignate i tempi per scegliere il loro candidato sindaco si stanno ormai stringendo (anche perchè tutti gli altri partiti hanno già scelto i loro candidati sindaco e sono in piena campagna elettorale mentre solo il PD e i suoi eventuali alleati non sono ancora riusciti a "incoronare" l'erede del sindaco Nando Mismetti) ma la soluzione per loro non è ancora facile.
    L'ultimo "nome" a cui si è pensato è quello del notaio sessantaduenne Luigi Napolitano , candidato sindaco gradito agli ambienti del "Patto per Foligno", e al Partito Democratico ,ma “Foligno in Comune” non accetta di appoggiarlo (e minaccia la rottura se fosse lui il candidato)
    Continua il braccio di ferro nella coalizione di centrosinistra folignate. Sulla carta il centrosinistra sembrava favorito vista la forte eredità politica del decennio di governo del sindaco Mismetti ma trovare un "erede politico" di Mismetti si sta rivelando un affare tutt'altro che semplice.
    Foligno 2030 ha infatti deciso di sostenere come candidato sindaco Luciano Pizzoni, il manager della Umbra Group , con il gradimento anche di Foligno in Comune. Il Partito Democratico però non gradisce affatto questo nome e continua a puntare sul notaio Luigi Napolitano .

  7. #7
    SuperMod
    Data Registrazione
    26 Mar 2005
    Località
    Gubbio
    Messaggi
    52,089
    Mentioned
    893 Post(s)
    Tagged
    27 Thread(s)

    Predefinito Re: Doppio

    Citazione Originariamente Scritto da [email protected] Visualizza Messaggio
    Continua il braccio di ferro nella coalizione di centrosinistra folignate. Sulla carta il centrosinistra sembrava favorito vista la forte eredità politica del decennio di governo del sindaco Mismetti ma trovare un "erede politico" di Mismetti si sta rivelando un affare tutt'altro che semplice.
    Foligno 2030 ha infatti deciso di sostenere come candidato sindaco Luciano Pizzoni, il manager della Umbra Group , con il gradimento anche di Foligno in Comune. Il Partito Democratico però non gradisce affatto questo nome e continua a puntare sul notaio Luigi Napolitano .
    Alla fine dopo un lunghissimo "tira e molla" il PD folignate ha ceduto (in linea con la strategia generale del nuovo segretario regionale del PD Boccia di prendere atto che il PD da solo non è ormai piu in grado di vincere in Umbria come un tempo per cui occorre , se necessario, accettare i candidati sindaco delle liste civiche) e rinuncia alla candidatura a sindaco del notaio Luigi Napolitano accettando di appoggiare Luciano Pizzoni candidato della lista Foligno 2030 e della lista Foligno in comune
    Luciano Pizzoni (candidato civico e non del PD stavolta) sarà quindi il candidato del centrosinistra che a Foligno proverà a raccogliere l'eredità del sindaco Mismetti
    Ultima modifica di [email protected]; 22-03-19 alle 10:12

  8. #8
    SuperMod
    Data Registrazione
    26 Mar 2005
    Località
    Gubbio
    Messaggi
    52,089
    Mentioned
    893 Post(s)
    Tagged
    27 Thread(s)

    Predefinito Re: Doppio

    Citazione Originariamente Scritto da [email protected] Visualizza Messaggio
    Alla fine dopo un lunghissimo "tira e molla" il PD folignate ha ceduto (in linea con la strategia generale del nuovo segretario regionale del PD Boccia di prendere atto che il PD da solo non è ormai piu in grado di vincere in Umbria come un tempo per cui occorre , se necessario, accettare i candidati sindaco delle liste civiche) e rinuncia alla candidatura a sindaco del notaio Luigi Napolitano accettando di appoggiare Luciano Pizzoni candidato della lista Foligno 2030 e della lista Foligno in comune
    Luciano Pizzoni (candidato civico e non del PD stavolta) sarà quindi il candidato del centrosinistra che a Foligno proverà a raccogliere l'eredità del sindaco Mismetti
    Non tutta la sinistra folignate accetta però di appoggiare Luciano Pizzoni.
    Lorella Trombettoni (ex consigliere comunale del PD) infatti si presenta come candidata sindaco appoggiata dalla lista civica (di sinistra) Progetto Foligno
    I candidati sindaco quindi al momento sono 6 (oltre a Lorella Trombettoni ci sono Luciano Pizzoni appoggiato dal PD e dai suoi alleati "Foligno 2030" e "Foligno in comune", Stefano Zuccarini con Lega Fratelli d'Italia e Forza Italia, David Fantauzzi con il M5S, Stefano Stefanucci con "Impegno Civile" e Cristiano Giustozzi con Casa Pound)
    Ultima modifica di [email protected]; 02-04-19 alle 10:01
    Flaviogiulio likes this.

  9. #9
    SuperMod
    Data Registrazione
    26 Mar 2005
    Località
    Gubbio
    Messaggi
    52,089
    Mentioned
    893 Post(s)
    Tagged
    27 Thread(s)

    Predefinito Re: La sfida delle elezioni comunali a Foligno

    Il 26 maggio un po’ a sorpresa a Foligno ha prevalso di poco la coalizione del centrodestra a guida leghista che va al ballottaggio con un buon piazzamento (44,72) per Stefano Zuccarini (la Lega prende il mentre il centrosinis tra si piazza secondo con Luciano Pizzotti (38,27)

    Lega Salvini 7.825 26,68%
    Fratelli D'italia 2.229 7,60%
    Forza Italia 1.695 5,78%
    Più In Alto 1.396 4,76%
    Partito Democratico 5.644 19,24%
    Pattoxfoligno 1.938 6,61%
    Foligno 20/30 1.586 5,41%
    Foligno In Comune 1.397 4,76%
    Foligno Soprattutto 719 2,45%

    Il candidato grillino Fantauzzi prende il 11,59% per cui il suo lelettorato sarà decisivo nel ballottaggio
    Casa Pound si ferma al 1,26% mentre il civico tendente a sinistra Lorella Trombettoni di progetto Foligno va al 2,04%
    jethrotull and Flaviogiulio like this.

  10. #10
    Forumista
    Data Registrazione
    30 Jul 2017
    Località
    Terni
    Messaggi
    324
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)

    Predefinito Re: La sfida delle elezioni comunali a Foligno

    2030... Sapete questo cosa significa, vero?

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 19-06-18, 01:41
  2. Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 13-06-16, 10:14
  3. Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 06-06-16, 10:48
  4. Elezioni comunali, la sfida che preoccupa Renzi e il Pd
    Di POL nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 09-11-15, 18:14
  5. Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 12-06-03, 21:22

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226