User Tag List

Risultati da 1 a 5 di 5
Like Tree3Likes
  • 1 Post By Spirdu
  • 1 Post By paulhowe
  • 1 Post By Spirdu

Discussione: Rapporto CELAG su sanzioni USA e UE al Venezuela: i numeri di un massacro

  1. #1
    ”Ni un paso atrįs!
    Data Registrazione
    31 Dec 2010
    Localitą
    Antifaschistischer Schutzwall
    Messaggi
    4,138
    Mentioned
    31 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)

    Predefinito Rapporto CELAG su sanzioni USA e UE al Venezuela: i numeri di un massacro

    L'Unitą di Dibattito Economico del CELAG ha realizzato uno studio in cui mostra che il blocco finanziario internazionale contro il Venezuela dal 2013 č la causa principale della crisi economica. Questo blocco ha comportato la perdita di 350.000 milioni di dollari nella produzione di beni e servizi tra il 2013 e il 2017, secondo uno degli scenari proposti nel modello macroeconomico di coerenza utilizzato.

    Lo studio sottolinea l'importanza capitale dei blocchi finanziari per strangolare l'economia di un paese. Attacchi esterni alla capacitą economica e produttiva di una nazione possono porre fine alla stessa nel giro di pochi anni e, in tempi recenti, sono spesso il preludio all'intervento militare. In questo senso, gli autori avvertono che la presunta crisi umanitaria e la migrazione di centinaia di migliaia di venezuelani hanno origine nel boicottaggio economico degli Stati Uniti e dei loro alleati. Tuttavia, il governo degli Stati Uniti giustifica un possibile intervento in questa presunta catastrofe umanitaria e per l’emigrazione di massa che il suo blocco, appunto, avrebbe creato.

    Nel caso del Venezuela, il blocco si č basato sull'espulsione del paese dai mercati finanziari internazionali, impedendo di utilizzare il mercato del credito sia per rinnovare le scadenze sia per effettuare nuovi prestiti. In un paese integrato al mondo come fornitore di petrolio, la specializzazione produttiva ha portato ad un'alta dipendenza dalle importazioni che sono finanziate con i proventi del petrolio. Ecco perché il boicottaggio finanziario e commerciale del Venezuela ha conseguenze molto pił gravi rispetto alle economie diversificate.

    Da quando Nicolįs Maduro ha assunto la presidenza nel 2013, il settore pubblico venezuelano ha smesso di ricevere in termini netti i flussi che nel quinquennio 2008-2012 avevano significato pił di 95.000 milioni di dollari, cioč circa 19.000 milioni di dollari all'anno.

    A questo dobbiamo aggiungere i grossi pagamenti che l'aumento del rischio paese da parte delle agenzie di rating ha significato. Nonostante i puntuali pagamenti del debito estero del Venezuela, agenzie come Standards & Poor's o Moody's hanno collocato il rischio paese sopra i 2.000 punti dal 2015, con picchi fino a 5.000 e persino 6.000 punti di recente.

    Le ragioni fornite da queste agenzie di rating quando valutano i paesi sono opache, ma la tendenza č quella di concedere buoni risultati a coloro che favoriscono le politiche del libero mercato e punire chi si muove in direzione opposta. Questo č il modo in cui il debito venezuelano, nonostante continuasse a venire pagato in modo costante, č stato valutato con un'alta probabilitą di default con un punteggio peggiore di quello dei paesi in guerra come la Siria.

    Per questo motivo, il governo venezuelano ha dovuto pagare oltre 17.000 milioni di dollari nel quinquennio 2013-2017, circa 3.300 milioni di dollari all'anno.

    In sintesi, se aggiungiamo il valore medio annuo di divisa estera non entrata a causa del blocco (19,2 miliardi), pił quello che il paese ha dovuto pagare ogni anno in media corrispondente al debito estero (3,3 miliardi), possiamo concludere che l’economia e la societą hanno subito un'asfissia internazionale di 22.500 milioni di dollari all'anno derivanti da una deliberata strategia internazionale di isolamento finanziario. Evidentemente questa pressione finanziaria si č intensificata dal 2015 con il crollo del prezzo del greggio.

    Tutti gli scenari proposti dallo studio CELAG mostrano che l'economia si sarebbe comportata meglio ogni anno se avesse smaltito quei 22.000 milioni di dollari all'anno. D'altro canto, la perdita di questo importo spiega il deterioramento economico del 60%. A causa del blocco, le perdite nella produzione di beni e servizi variano tra 350.000 milioni e 260.000 milioni nel periodo 2013-2017, che č tra 12.200 e 13.400 dollari per ogni venezuelano o venezuelana. Durante il quinquennio, il paese ha perso tra 1,6 e 1,1 Prodotti Interni lordi.

    Un paese dipendente dalle importazioni quanto il Venezuela non puņ attivare il suo apparato produttivo senza valuta estera. Lo strangolamento dei finanziamenti stranieri ha significato, in termini metaforici, un massiccio bombardamento delle sue fabbriche e industrie. Se il governo di Nicolįs Maduro avesse avuto un finanziamento internazionale come quello a disposizione di Mauricio Macri durante i suoi primi tre anni in carica, la crescita del PIL venezuelano sarebbe superiore a quella dell'Argentina.

    Leggi il rapporto completo a questo link: https://www.celag.org/las-consecuenc...cot-venezuela/



    (Traduzione de l’AntiDiplomatico)
    https://www.lantidiplomatico.it/dett...ro/5694_27102/
    amaryllide likes this.
    SOCIALISMO O BARBARIE

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    email non funzionante
    Data Registrazione
    30 Nov 2009
    Localitą
    new york
    Messaggi
    58,340
    Mentioned
    335 Post(s)
    Tagged
    6 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    1

    Predefinito Re: Rapporto CELAG su sanzioni USA e UE al Venezuela: i numeri di un massacro

    Questo blocco ha comportato la perdita di 350.000 milioni di dollari
    ahhahahahhahahahhahahahahahhahahahahahahahhahahaha hahahahaah

    I 35000000000000000000000000000000000000000000000000 000 miliardi di milioni !!!!

    Spirdu ma ancora non ti metti l'anima in pace!

    Hanno fatto tutto loro! Il socialismo pianificato in salsa caraibica NON ha mai funzionato.

    Lascia perdere.
    ibizo likes this.

  3. #3
    ”Ni un paso atrįs!
    Data Registrazione
    31 Dec 2010
    Localitą
    Antifaschistischer Schutzwall
    Messaggi
    4,138
    Mentioned
    31 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)

    Predefinito Re: Rapporto CELAG su sanzioni USA e UE al Venezuela: i numeri di un massacro

    Citazione Originariamente Scritto da paulhowe Visualizza Messaggio
    Hanno fatto tutto loro! Il socialismo pianificato in salsa caraibica NON ha mai funzionato.

    Lascia perdere.
    https://www.foxnews.com/world/what-s...chavez-crusade

    amaryllide likes this.
    SOCIALISMO O BARBARIE

  4. #4
    email non funzionante
    Data Registrazione
    30 Nov 2009
    Localitą
    new york
    Messaggi
    58,340
    Mentioned
    335 Post(s)
    Tagged
    6 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    1

    Predefinito Re: Rapporto CELAG su sanzioni USA e UE al Venezuela: i numeri di un massacro

    Citazione Originariamente Scritto da Spirdu Visualizza Messaggio


    While production has declined, the public sector has swelled from about 1.4 million workers in 1999 to about 2.4 million in 2010, according to government figures.

    "They don't have the capacity to manage any company," said Rafael Davila Guaricuco, a 34-year-old port crane operator. "They're destroying everything."

    That is precisely the perception Chavez tries to fight in his speeches.

    "The bourgeoisie is trying to convince Venezuelans that the path to socialism isn't viable, that all businesses in socialism go bust. It's the opposite," Chavez said.



    Non sai leggere, e' questo il tuo dramma!

  5. #5
    Forumista
    Data Registrazione
    05 Feb 2019
    Messaggi
    112
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Rapporto CELAG su sanzioni USA e UE al Venezuela: i numeri di un massacro

    Ma che poi non bisogna essere dei laureati in fisica astronomica per capire che l'articolo č una (mezza) bufala

    Gią dall'incipit. Cioč una perditą di 350 miliardi di dollari significa che il Venezuela abbia subito una contrazione incredibile il che, per quanto sia stato disastroso il duo Chavez-Maduro, č semplicemente infattibile.
    Ojalį fuera la mķa la śltima sangre espańola que se vertiera en discordias civiles. Ojalį encontrara ya en paz el pueblo espańol, tan rico en buenas cualidades entrańables, la Patria, el Pan y la Justicia - José Antonio Primo de Rivera

 

 

Discussioni Simili

  1. Risposte: 220
    Ultimo Messaggio: 14-09-18, 11:14
  2. Venezuela, la risposta di Maduro alle sanzioni Usa
    Di POL nel forum Politica Estera
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 19-03-15, 16:40
  3. Venezuela: Maduro si scaglia contro sanzioni Usa
    Di POL nel forum Politica Estera
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 16-12-14, 13:50
  4. sanzioni all'iran, o sanzioni all'europa?
    Di Ungeheuer nel forum Politica Europea
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 05-11-10, 10:59
  5. Pedofilia e Chiesa - Un pņ di numeri per non dare i numeri
    Di merello nel forum Laici e Laicitą
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 16-06-10, 17:58

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225