User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 15
Like Tree19Likes

Discussione: L'economia mondiale potrebbe essere nei guai

  1. #1
    Forumista
    Data Registrazione
    23 May 2010
    Messaggi
    912
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito L'economia mondiale potrebbe essere nei guai

    L'economia mondiale potrebbe essere nei guai
    Today, 112 AM

    Le tensioni politiche in tutta Europa potrebbero portare a un grave rallentamento economico[/COLOR]
    L'economia mondiale potrebbe essere nei guai, e se ciò dovesse accadere[/COLOR]
    Political tensions throughout Europe could lead to a serious economic slowdown

    The world economy could be in trouble, and if that happens, continental Europe will be particularly vulnerable
    https://pbaward.vbulletin.net/forum/...ssere-nei-guai

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    FIAT EUROPA - PEREAT UE
    Data Registrazione
    30 Oct 2009
    Località
    Granducato di Toscana
    Messaggi
    67,659
    Mentioned
    504 Post(s)
    Tagged
    58 Thread(s)

    Predefinito Re: L'economia mondiale potrebbe essere nei guai

    Mah.
    Sarà la Cina molto rallentata a causare problemi.

    [Occidentale Gestioni Commerciali] Il Caffe' di POL
    PIU' TETRAGONIA PER TUTTI
    AUT CONSILIO AUT ENSE
    Possono tenersi il loro paradiso.
    Quando morirò, andrò nella Terra di Mezzo.


  3. #3
    Super Troll
    Data Registrazione
    22 Sep 2009
    Località
    scomparsa
    Messaggi
    81,677
    Mentioned
    144 Post(s)
    Tagged
    7 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    5

    Predefinito Re: L'economia mondiale potrebbe essere nei guai

    https://ilmanifesto.it/da-dove-viene...ione-italiana/

    Da dove viene la recessione italiana
    È tutto il quadro internazionale a non essere rassicurante, non solo rallentano gli scambi commerciali, ma persino le grandi imprese sono in difficoltà



    Economist della scorsa settimana, riprendendo la definizione dello studioso di origini indiane Adjiedj Bakas, ha titolato il suo approfondimento Slowbalisation. Il settimanale britannico sottolinea come in questa fase non sia utile consolarsi con una crescita globale che continua ad avere il segno positivo, mentre tutta una serie di indicatori volgono verso il peggio e che danno il senso delle problematiche esistenti. I traffici dal 2008 a oggi sono scesi dal 61 al 58% del Pil mondiale, le importazioni di beni intermedi, che erano cresciute rapidamente nei vent’anni antecedenti la crisi, sono poi passate dal 19 al 17% del Pil. La marcia delle multinazionali si è fermata, la quota dei loro profitti globali dal 2008 è scesa dal 33 al 31%. Gli investimenti diretti esteri sono calati dal 3,5 al 1,3% del Pil mondiale nel periodo 2007-2018. I prestiti esteri delle banche sono addirittura collassati, passando dal 60% del Pil del 2006 a circa il 36% di oggi. Infine i flussi di capitale lordi sono scesi dal picco del 7% raggiunto nel 2007 all’1,5%.

    Tutti dati che descrivono linee di tendenza affatto rassicuranti a livello internazionale, i cui effetti potrebbero vedersi nel tempo. Un quadro che parla non solo di un rallentamento degli scambi commerciali, ma persino di una difficoltà delle grandi imprese, quelle che finora hanno trainato la crescita. Ciò che registra l’Economist, dunque, non è semplicemente uno spostamento del baricentro dell’economia mondiale dal globale al locale, ma una difficoltà a rilanciare un ciclo espansivo dell’economia.

    La conferma l’abbiamo su scala continentale dove il Fondo monetario internazionale nei suoi ultimi tre report ha ridotto le stime di crescita per l’eurozona nel 2019, passando dal 2 all’1,9% per giungere infine all’1,6%. Questo rallentamento è il frutto di quello globale a cui si aggiungono le debolezze di un Vecchio continente sempre più stritolato dalla competitività impostasi su scala globale. In tale contesto l’Italia, che possiede un’impresa orientata all’export per circa un terzo della sua economia, non può che essere risucchiata.

    Come evidenzia il capo economista di Confindustria, Andrea Montanino, nel concatenamento della produzione industriale «il rallentamento europeo è un danno doppio: per i nostri beni di consumo, che vengono consumati meno in Europa, e per i nostri beni intermedi, che vengono richiesti meno per le produzioni industriali degli altri paesi».

    Per fare un solo esempio, ben il 27% del valore aggiunto manifatturiero del Piemonte va a finire in Germania. La recessione italiana, dunque, viene dai livelli di integrazione economica perduranti a cui vanno aggiunti i mali cronici interni che non consentono certo di ipotizzare che un ripiegamento su scala nazionale possa rispondere alle attuali sfide. Globalismo e sovranismo sono entrambe alternative che ci porteranno a sbattere contro il ristagno economico e il regime di ipercompetitività.
    triggered likes this.

  4. #4
    Forumista
    Data Registrazione
    04 Jun 2018
    Località
    Mailand
    Messaggi
    777
    Mentioned
    4 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)

    Predefinito Re: L'economia mondiale potrebbe essere nei guai

    Dopo alcune analisi sono giunto a questa conclusione.


    Negli ultimi anni c'e' stata una bolla finanziaria che ormai e' scoppiata, guardate gli stock markets.

    Negli ultimi anni c'e' stata una rivolta contro il globalismo che ha portato a importanti vittorie: Trump, Brexit, Italia, Bolsonaro etc...

    Tra meno di 2 anni ci saranno le elezioni negli USA che al momento ha un'economia che vola, tra meno di 2 mesi ci sara' la brexit e il governo italiano e' sempre a rischio.

    Una crisi globale puo' essere l'unica speranza per riportare in carreggiata il progetto globalista.

    Perche' possono facilmente incolpare Trump&co. per la crisi, mentre se non ci fosse, Trump&co. dimostrerebbero che fuori dal globalismo c'e' prosperita'.
    animal and Sparviero like this.
    Orange Man Bad!!!

  5. #5
    Forumista
    Data Registrazione
    04 Jun 2018
    Località
    Mailand
    Messaggi
    777
    Mentioned
    4 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)

    Predefinito Re: L'economia mondiale potrebbe essere nei guai

    Citazione Originariamente Scritto da adry571 Visualizza Messaggio
    https://ilmanifesto.it/da-dove-viene...ione-italiana/


    Come evidenzia il capo economista di Confindustria, Andrea Montanino, nel concatenamento della produzione industriale «il rallentamento europeo è un danno doppio: per i nostri beni di consumo, che vengono consumati meno in Europa, e per i nostri beni intermedi, che vengono richiesti meno per le produzioni industriali degli altri paesi».

    Grazie al cazzo che sono scesi.
    Se escludiamo alcune categorie di beni accessori (tipo quelli tecnologici) il potere di acquisto della famiglia media e' crollato.

    Comprare una casa in citta' e' impossibile.
    La pensione e' un miraggio
    Le universita' sono sempre piu' care.
    La sanita' pubblica e' sempre piu' scarsa.

    Una famiglia normale e con un po' di sale nel cervello deve mettere i soldi da parte per queste cose.

    Invece la situazione attuale e' migliore di quella che dovrebbe essere.

    Vedo ancora 20-30enni senza famiglia o figli spendere e spandere in stronzate contando sul supporto e sulla ricchezza dei genitori.

    Vacanzina ogni due mesi -> Le compagnie sono low cost principalmente tagliando gli stipendi dei dipendenti.
    Al ristorante un giorno si, uno no -> quanti ristoranti pagano stipendi dignitosi al giorno d'oggi?
    Gadgets come se piovesse -> Tutti soldi che vanno a creare soldi per gli azionisti grosse multinazionali straniere e in asia tra chi, sottopagato e schiavizzato, li produce.

    Quando si saranno prosciugate le risorse messe da parte dalle 2-3 generazioni precedenti si che saranno cazzi!

    Senza adeguata retribuzione e facile accesso ai bisogni primari non ci puo' essere crescita!
    Orange Man Bad!!!

  6. #6
    Populista ☠
    Data Registrazione
    05 Sep 2015
    Messaggi
    11,793
    Mentioned
    38 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)

    Predefinito Re: L'economia mondiale potrebbe essere nei guai

    è il mondialismo, povertà diffusa
    dedelind and triggered like this.

  7. #7
    Forumista senior
    Data Registrazione
    13 Jul 2013
    Messaggi
    4,841
    Mentioned
    18 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    1

    Predefinito Re: L'economia mondiale potrebbe essere nei guai

    anton, Spirdu, animal and 5 others like this.
    "Se la parola democrazia significa potere al popolo il termine populismo non ha alcun senso." (M. Fini)

  8. #8
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    31 Mar 2010
    Messaggi
    27,750
    Mentioned
    58 Post(s)
    Tagged
    13 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    2

    Predefinito Re: L'economia mondiale potrebbe essere nei guai

    Citazione Originariamente Scritto da occidentale Visualizza Messaggio
    Mah.
    Sarà la Cina molto rallentata a causare problemi.
    L'Italia non creerā problemi?

  9. #9
    Vero Social-Democratico
    Data Registrazione
    12 Dec 2014
    Messaggi
    20,827
    Mentioned
    57 Post(s)
    Tagged
    26 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    1

    Predefinito Re: L'economia mondiale potrebbe essere nei guai

    Citazione Originariamente Scritto da triggered Visualizza Messaggio
    Grazie al cazzo che sono scesi.
    Se escludiamo alcune categorie di beni accessori (tipo quelli tecnologici) il potere di acquisto della famiglia media e' crollato.

    Comprare una casa in citta' e' impossibile.
    La pensione e' un miraggio
    Le universita' sono sempre piu' care.
    La sanita' pubblica e' sempre piu' scarsa.

    Una famiglia normale e con un po' di sale nel cervello deve mettere i soldi da parte per queste cose.

    Invece la situazione attuale e' migliore di quella che dovrebbe essere.

    Vedo ancora 20-30enni senza famiglia o figli spendere e spandere in stronzate contando sul supporto e sulla ricchezza dei genitori.

    Vacanzina ogni due mesi -> Le compagnie sono low cost principalmente tagliando gli stipendi dei dipendenti.
    Al ristorante un giorno si, uno no -> quanti ristoranti pagano stipendi dignitosi al giorno d'oggi?
    Gadgets come se piovesse -> Tutti soldi che vanno a creare soldi per gli azionisti grosse multinazionali straniere e in asia tra chi, sottopagato e schiavizzato, li produce.

    Quando si saranno prosciugate le risorse messe da parte dalle 2-3 generazioni precedenti si che saranno cazzi!

    Senza adeguata retribuzione e facile accesso ai bisogni primari non ci puo' essere crescita!
    Da applausi

  10. #10
    Date e vi sarà chiesto.
    Data Registrazione
    22 Sep 2014
    Messaggi
    5,144
    Mentioned
    22 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Re: L'economia mondiale potrebbe essere nei guai

    Citazione Originariamente Scritto da Dav. c. G. Visualizza Messaggio
    L'Italia non creerā problemi?
    Speriamo!
    Non c'è uomo così virtuoso che, se dovesse sottoporre tutti i suoi pensieri e tutte le sue azioni al giudizio della legge, non meriterebbe di essere impiccato dieci volte nella vita.
    Michel de Montaigne

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Bros Battisti essere nei guai
    Di Minchiuss nel forum Fondoscala
    Risposte: 26
    Ultimo Messaggio: 17-01-19, 04:47
  2. Il mondo capovolto: ora è chi esporta a essere nei guai
    Di dedelind nel forum Economia e Finanza
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 28-10-16, 08:07
  3. L'economia mondiale sta per essere capovolta (A. Evans Pritchard)
    Di dedelind nel forum Economia Alternativa
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 29-09-15, 01:34
  4. Risposte: 189
    Ultimo Messaggio: 28-07-12, 18:59
  5. Guai a voi se lo chiamate conflitto d'interessi. Guai a voi!
    Di merello nel forum Centrosinistra Italiano
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 29-12-06, 21:57

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225