User Tag List

Risultati da 1 a 9 di 9
Like Tree6Likes
  • 2 Post By Fallen
  • 2 Post By ventunsettembre
  • 2 Post By sciadurel

Discussione: Intervento di Angelo Alessandri al congresso federale di Grande Nord - 17/02/2019

  1. #1
    Forumista
    Data Registrazione
    23 May 2014
    Località
    Milano
    Messaggi
    611
    Mentioned
    41 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Intervento di Angelo Alessandri al congresso federale di Grande Nord - 17/02/2019

    Ho sbobinato questo intervento di Angelo Alessandri (fra l'altro, candidato presidente alla regione Emilia Romagna) dal video del congresso di Grande Nord, in quanto lo reputo di interesse. Nel video a fine sbobinatura vi sono altri interventi di tante persone che sono intervenute, alcuni interessanti, altri meno. Forse in futuro vi saranno altre sbobinature.

    <<Io credo che un popolo arriva a un punto di non ritorno. Nel 96 abbiamo giurato che era il momento di dire basta allo stato centralista. E quando una persona giura tendenzialmente, mi hanno insegnato mio padre e mio nonno, quel giuramento è sacro. Hai giurato di fronte a tuo figlio, hai giurato di fronte al tuo popolo. Chi non rispetta i giuramenti è un traditore, non ci sono altre definizioni. Io credo che la misura di una persona si misura da quanto rispetta i giuramenti, da quanto è coerente e da quanto difende casa sua. Ho sempre ritenuto e l’ho sempre detto, ci sono dei motivi per andare in galera, per morire, per rischiare tutto, uno di questi è lottare per casa tua. Io ricordavo l’altra sera, mio padre e mio nonno mi hanno consegnato un territorio bellissimo. L’Emilia di 30 anni fa era una cosa fantastica. Era una comunità, erano valori, era una bella terra. C’era il lavoro prima di tutto, non un cazzo di reddito di nullafacenza, ma c’era la voglia di lavorare, c’era la voglia di investire, di costruire. Abbiamo lottato contro Roma, non abbiamo ancora vinto, e i nostri figli, a cui abbiamo consegnato il percorso, hanno pensato di fare la scorciatoia, cioè andare a fare quello che diceva prima Davide. Si son messi le toghe, hanno venduto lo strumento di difesa e di lotta del Nord a Roma, e per 30 denari pensano di aver vinto. Come Giuda si impiccheranno. Perché questa è la fine che fanno i traditori. Aggiungo che quando sarà il momento, perché qua oggi non parte solo il congresso programmatico di un partito, qui io credo sia molto di più. Qui c’è un popolo che ha deciso di non arrendersi, qui c’è un popolo che sta mandando un messaggio a Roma: siamo qua ancora, non li avete comprati tutti. Siamo ancora in battaglia. Rullano i tamburi, sento le zampogne, sento la voglia di reagire, sento un popolo che torna, e questa volta quando torna non veniamo più a trattare a Roma. Questa volta vi facciamo un culo così. Perché è quello che dobbiamo fare. Certo è che il tradimento ci obbliga a dover ricominciare da capo. Certo è che quel tradimento ci obbliga a dover ridare fiducia alla nostra gente. È un lavoro immane, immenso, ma non era facile prima, non lo sarà dopo. Nessuno ha mai detto che sarebbe stato semplice. Dicono “voi secessionisti siete antichi”, loro che si son venduti a Roma sono moderni. Credo che loro siano semplicemente dei venduti, e noi siamo il futuro, perché come diceva Negri, non ci siamo dimenticati il passato. Noi abbiam ben presente chi siamo, e abbiamo le radici. Ricordo sempre la figura di Anteo. Ercole va e lo uccide, come lo uccide? Anteo era il figlio della Terra, e ogni volta che provavi a colpirlo la madre Terra continuava a rigenerarlo. Ercole capisce questo, lo alza di peso, lo sradica e poi lo uccide. Noi siamo Anteo. Se rimaniamo con i piedi ancorati per terra e non perdiamo le nostre radici, la nostra madre terra Padania non ci potrà mai far perdere. Nessun Ercole romano riuscirà mai a sradicarci e a ucciderci. Se perdiamo la cognizione delle nostre radici invece, Roma, come ha sempre fatto, continua a tagliarci la testa. Io mi candido a governatore dell’Emilia Romagna, l’ho detto e qua oggi lo ripeto, con un solo punto all’ordine del giorno. Guardate, il programma che avrò sarà solo uno. Noi regaliamo da 70 anni circa, oggi sono 20 miliardi, ma in proporzione son sempre gli stessi, che diamo continuamente a Roma e Roma se li pappa, e non ci torna mai indietro niente. Io credo che sia finito, lo diceva prima Davide, superata l’autonomia proviamo la strada federale e confederale. Ma sono convinto che ci voglia lo strappo, perché senza lo strappo le coscienze e la voglia di lottare non ritornano. Ora se dovessi vincere, e tocca agli Emiliano romagnoli, e dovessi diventare governatore, lo giuro di fronte alla platea di Grande Nord, perché questo è un giuramento, l’ho già detto anche a mio figlio e quindi sono sereno e preparato, i 20 miliardi di Euro io a Roma non glieli do più. Me li tengo, li teniamo e a quel punto manderanno, magari per farmi un piacere, il generale Pino ad arrestarmi, perché questo voglio, io voglio essere arrestato, voglio andare nelle patrie galere, magari se posso chiedo di andare in Catalogna insieme ai fratelli catalani, perché è quel momento in cui noi dovremo mettere di fronte la nostra gente ad una responsabilità. Vogliamo costruire il futuro o vogliamo morire in agonia con Roma? E la scelta deve essere fatta in un certo momento. E questa cosa dev’essere un motivo di scatenamento di ragionamento anche per gli Zaia, i Fedriga, i Fugatti, i Fontana, cosa cazzo vogliamo fare di questa terra? Noi siamo i figli della Terra, e i figli della Terra non si possono uccidere, se hanno la determinazione di non farsi sradicare. Io da oggi torno a mettermi nei due diti medi l’anello. Vaffanculo Italia, siamo tornati.>>

    Fonte: (a partire da 3.27.54)

    https://www.youtube.com/watch?v=KpzJr1PWKu0&t=12608s

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Forumista storico
    Data Registrazione
    04 May 2009
    Messaggi
    34,585
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Intervento di Angelo Alessandri al congresso federale di Grande Nord - 17/02/2019

    Non siamo tornati.
    Siamo sempre stati qui.
    A piè fermo.
    Eridano and Freezer like this.
    Se il popolo permetterà alle banche private di controllare l’emissione della valuta, con l’inflazione, la deflazione e le corporazioni che cresceranno intorno, lo priveranno di ogni proprietà, finché i figli si sveglieranno senza casa.

  3. #3
    Lumbard
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Lach Magiùr
    Messaggi
    11,665
    Mentioned
    3 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Intervento di Angelo Alessandri al congresso federale di Grande Nord - 17/02/2019

    noi non abbiamo mai cambiato le nostre idee
    Eridano and Freezer like this.

  4. #4
    Blut und Boden
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Località
    Lothlorien
    Messaggi
    48,929
    Mentioned
    37 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Re: Intervento di Angelo Alessandri al congresso federale di Grande Nord - 17/02/2019

    Esatto.
    Rubano, massacrano, rapinano e, con falso nome, lo chiamano impero; infine, dove fanno il deserto dicono che è la pace.
    Tacito, Agricola, 30/32.

  5. #5
    Forumista
    Data Registrazione
    23 May 2014
    Località
    Milano
    Messaggi
    611
    Mentioned
    41 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Intervento di Angelo Alessandri al congresso federale di Grande Nord - 17/02/2019

    Penso che con il "siamo tornati" intendesse dire a livello di know how tale da formare un soggetto politico con del potenziale. Con la linea nazionale di Salvini tanta gente importante e competente in materia che restava lì con il naso turato ha messo in piedi questo nuovo contenitore che si propone di tornare a riprendere il discorso messo da parte dalla "casa madre". Fra gli interventi che ho sentito questo è, per ora, di gran lunga il più radicale, con termini forti come "morte, galera, traditore, cappi".

    Dove arriveranno? Spero avanti, perchè certi discorsi non vanno dimenticati e la rep. italiana è parte del problema, non parte della soluzione.

  6. #6
    [email protected]
    Data Registrazione
    23 Dec 2011
    Messaggi
    9,101
    Mentioned
    25 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Intervento di Angelo Alessandri al congresso federale di Grande Nord - 17/02/2019

    io da poco padano (ma il mio nick è "dime can" con quel che segue) di quelli là non mi fido : sono i soliti, come quel Negri, fratello di quella Negri-attrice che si sposò col rito celtico con chi sapete. mai dimenticare ...
    i danni apportati all'indipendentismo da bossi-family e consociati hanno provocato terra bruciata. ci vorranno (se sarà ancor possibile) un paio di generazioni. a meno che la cosa non degeneri. ma a quel punto se ci mettono le mani quelli là non mi aspetto miglioramenti rispetto all'operato di bossi.
    sono stato testimone di troppe sciocchezze, come anche l'ampolla del Po, per credere in quelli che hanno fatto parte di quel gruppo.
    io sono entrato in lega per Miglio e Gilberto, non per il fascino di bossi. posso dire di esser sempre stato all'erta con quelli là. anzi, nel caso della banca ho dissuaso tre militanti da avventure disastrose e ancora mi ringraziano.

  7. #7
    [email protected]
    Data Registrazione
    23 Dec 2011
    Messaggi
    9,101
    Mentioned
    25 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Intervento di Angelo Alessandri al congresso federale di Grande Nord - 17/02/2019

    si dà il caso che da quarant'anni bazzico le zone di Salvore e sapevo già quello che c'era da sapere sulla grosse spekulation..

  8. #8
    Forumista storico
    Data Registrazione
    04 May 2009
    Messaggi
    34,585
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Intervento di Angelo Alessandri al congresso federale di Grande Nord - 17/02/2019

    Citazione Originariamente Scritto da Fallen Visualizza Messaggio
    Penso che con il "siamo tornati" intendesse dire a livello di know how tale da formare un soggetto politico con del potenziale. Con la linea nazionale di Salvini tanta gente importante e competente in materia che restava lì con il naso turato ha messo in piedi questo nuovo contenitore che si propone di tornare a riprendere il discorso messo da parte dalla "casa madre". Fra gli interventi che ho sentito questo è, per ora, di gran lunga il più radicale, con termini forti come "morte, galera, traditore, cappi".

    Dove arriveranno? Spero avanti, perchè certi discorsi non vanno dimenticati e la rep. italiana è parte del problema, non parte della soluzione.
    Nessuno metteva in dubbio le intenzioni del discorso, semplicemente io, seguito da altri, ho ribadito che noi ci siamo sempre.
    Ma siamo anche sopravvissuti a tutte le correnti ... d'aria proprio perchè abbiamo capito tanto. Ma proprio tanto.
    E qui non posso che dare ragione al "nuovo" padano .
    Comunque grazie per averci dato notizie di questi.
    Se son rose...
    Ma soprattutto penso che tutti qui siano felici di averti visto scrivere.
    Eri atteso da tempo. Continua, mentri segui quelli "nuovi"!
    Se il popolo permetterà alle banche private di controllare l’emissione della valuta, con l’inflazione, la deflazione e le corporazioni che cresceranno intorno, lo priveranno di ogni proprietà, finché i figli si sveglieranno senza casa.

  9. #9
    Forumista
    Data Registrazione
    23 May 2014
    Località
    Milano
    Messaggi
    611
    Mentioned
    41 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Intervento di Angelo Alessandri al congresso federale di Grande Nord - 17/02/2019

    Citazione Originariamente Scritto da ventunsettembre Visualizza Messaggio
    Nessuno metteva in dubbio le intenzioni del discorso, semplicemente io, seguito da altri, ho ribadito che noi ci siamo sempre.
    Ma siamo anche sopravvissuti a tutte le correnti ... d'aria proprio perchè abbiamo capito tanto. Ma proprio tanto.
    E qui non posso che dare ragione al "nuovo" padano .
    Comunque grazie per averci dato notizie di questi.
    Se son rose...
    Ma soprattutto penso che tutti qui siano felici di averti visto scrivere.
    Eri atteso da tempo. Continua, mentri segui quelli "nuovi"!
    Guarda nell'ultimo periodo, diciamo da Aprile 2018, oltre alle solite cose, ho approfondito maggiormente le tematiche, come dire, euroregionaliste, "storia" compresa e "discussioni interne" incluse, ho abbastanza presente le argomentazioni classiche diffidenti su Grande Nord, che è quella che è stata scritta qui. Gente diffidente su semplici transfughi leghisti riciclati, gente che al concetto di "padania" preferisce la situazione pre-lega, ovvero partiti territoriali in grado di avere un certo consenso pronti semmai a federarsi insieme in caso di elezioni fuori dalla propria regione.. O ancora gente che ne critica l'ambiguità e l'eccessiva trasversalità (indipendentisti, federalisti, autonomisti ecc), tutto sensato. Mi ero recato al congresso per ascoltare, ciò che non ho ascoltato in diretta lo sto ascoltando pian piano su youtube, qualcuno interessante, qualcun altro meno, finora questo è l'intervento che mi ha colpito di più, poi ovviamente c'è da vedere chi farà seguire alle parole il successo e, una volta avuto il successo, si ricorderà delle parole.. Come punto a favore c'è che là in mezzo c'è gente che si è fatta il gabbio per quella cialtronata maccheronica del pro-cesso al tanko del 2014, come punto a sfavore c'è che boh, secondo me gente come il Generale Pappalardo cioè.. anche no dai.. Ma si vedrà.

    In ogni caso, forum o non forum, io sono sempre in giro e più vicino di prima a certe istanze, nel senso che certe bandiere ho praticamente smesso di considerarle "parte del pacchetto" perchè più passa il tempo più il pacchetto si restringe..

 

 

Discussioni Simili

  1. Bufera sul parlamentare leghista Alessandri
    Di mylos nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 18-11-11, 21:55
  2. Il leghista Alessandri meriterebbe una multa: non consulta il dizionario
    Di destradipopolo nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 14
    Ultimo Messaggio: 21-09-10, 05:10
  3. Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 05-09-10, 02:38
  4. Risposte: 34
    Ultimo Messaggio: 16-07-10, 09:23
  5. alessandri presidente fedrale
    Di Guerjér Pramzàn nel forum Padania!
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 08-05-05, 19:21

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226