User Tag List

Risultati da 1 a 6 di 6
  1. #1
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    13 Jul 2013
    Messaggi
    10,087
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    54 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito L’Iran penetra nel centro di comando statunitense e ne controlla i droni



    Il Comandante delle Forze Aerospaziali della Guardia della Rivoluzione Islamica Generale di Brigata Amir Ali Hajizadeh rivelava che diversi aerei statunitensi che sorvolavano costantemente Siria e Iraq sono sotto il controllo dell’IRGC, e la loro intelligence veniva monitorata e rilevata dalle proprie forze dopo aver penetrato il centro di comando degli Stati Uniti. “Da sette a otto droni con voli costanti su Siria e Iraq sono stati pressi sotto il nostro controllo e le loro informazioni monitorate ottenendo intelligence di prima mano”, aveva etto il Generale Hajizadeh nella città iraniana di Hamidan. Il video qui sotto mostra la penetrazione dell’IRGC nel centro di comando dell’esercito statunitense, una delle molte prove a sostegno delle osservazioni del Generale Hajizadeh.



    Il video mostra un drone statunitense guastarsi e atterrare in modo approssimativo in un’area desertica a 10 chilometri dalla base. Le truppe statunitensi evitavano di avvicinarsi al drone malfunzionante non essendo sicuri di chi lo controllasse, e quindi inviavano un aereo a bombardare il drone. Il video che mostra la penetrazione dell’IRGC delle informazioni del drone-spia degli Stati Uniti fu registrato da un drone dell’IRGC che sorvolava l’area.
    L’Iran è uno dei Paesi pionieri nella tecnologia dei droni. Il Paese fabbrica droni dalla guerra Iraq – Iran degli anni ’80, me fece un lungo salto nella tecnologia dei droni dieci anni fa. I militari iraniani abbatterono un RQ-170 Sentinel satunitense nell’Iran orientale nel 2011. Mesi dopo, l’Iran iniziò la produzione del proprio velivolo stealth RQ-170 dopo la retroingegneria dei velivoli nordamericani abbattuti. L’RQ-170 iraniano effettuò il primo volo ufficiale nel novembre 2014. Il drone statunitense originale era un velivolo stealth fabbricato per operazioni di sorveglianza e spionaggio, mentre la versione iraniana del drone RQ-170 è equipaggiata dall’IRGC con capacità di bombardamento. Il ramo ricerche avanzate della Lockheed Martin, Skunk Works, avrebbe sviluppato il RQ-170 intorno al 2005, e gli Stati Uniti lo dispiegarono in Afghanistan nel 2008. Tuttavia, l’aviazione statunitense non riconobbe ufficialmente il programma che nel dicembre 2009.
    Nell’ottobre 2013, il Generale Hajizadeh disse che l’Iran era avanzato di ben 35 anni nella costruzione di motori per droni mediante la reverse engineering del drone statunitense. L’Iran aveva abbattuto una collezione di droni statunitensi, tra cui Scan Eagle, Raptor, M-Q9. La gamma dei vari tipi di UAV (Unmanned Aerial Vehicles) statunitensi abbattuti dall’Iran è pari a una dozzina, e ha iniziato a riprodurli immediatamente dopo aver effettuato la reverse engineering. Diversi squadroni di tali aerei-robot sono già in missione.
    Il Capo di Stato Maggiore Mohammad Baqeri osservava che l’Iran insieme a Russia e Turchia ritiene che le forze straniere dispiegate in Siria senza alcun coordinamento con Damasco debbano evacuare. Iran, Russia e Turchia come Stati garanti hanno chiesto il ritiro delle forze presenti in alcune parti della Siria senza il coordinamento col governo legale in Siria, occupando tali regioni, secondo il Generale Baqeri, che alludeva allo schieramento di forze nordamericane nella regione dell’Eufrate orientale, in Siria. Il comandante in capo iraniano fece le osservazioni in un incontro congiunto coi Ministri della Difesa russo e turco Sergej Shojigu e generale Hulusi Akar nella località turistica di Sochi, in Russia. Aveva anche aggiunto che le osservazioni dei funzionari degli Stati Uniti sul ritiro delle forze dalla Siria erano mere parole.
    " Questa crisi, questo disastro (europeo) e' artificiale ed in sostanza ha quattro lettere: l' euro." (Joseph Stiglitz , Premio Nobel Economia )

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    01 Nov 2016
    Messaggi
    5,284
    Mentioned
    75 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Re: L’Iran penetra nel centro di comando statunitense e ne controlla i droni

    Pallaaaaaaaaaaaa...
    la scienza è democratica...la realtà no...

  3. #3
    anti bufale
    Data Registrazione
    12 Jan 2011
    Messaggi
    37,804
    Mentioned
    98 Post(s)
    Tagged
    13 Thread(s)

    Predefinito Re: L’Iran penetra nel centro di comando statunitense e ne controlla i droni

    @paulhowe dovete smettere di usare windows
    specie xp che è fuori supporto!!!
    i post di Capitano e Blacksheep sono patrimonio dell'UNESCO!!!
    Quelli in grassetto profumano di fascio!

    IL TANCREDI, OSSIA IL NUOVO NAZISMO SQUADRISTA EUROPEO!!

  4. #4
    email non funzionante
    Data Registrazione
    30 Nov 2009
    Località
    new york
    Messaggi
    65,837
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    513 Post(s)
    Tagged
    8 Thread(s)

    Predefinito Re: L’Iran penetra nel centro di comando statunitense e ne controlla i droni

    forze dopo aver penetrato il centro di comando degli Stati Uniti. “Da sette a otto droni con voli costanti su Siria e Iraq sono stati pressi sotto il nostro controllo e le loro informazioni monitorate ottenendo intelligence di prima mano”,

    D'accordo che vivi in italia, quindi non ci si puo aspettare che tu abbia delle capacita scientifiche, spiegami in termini tecnici come si fa a pendere il "controllo" di un altro drone.

    Un consiglio, prima di rispondere, meglio leggere, capire, studiare......

    Nel vostro caso, significa tornare a scuola.

  5. #5
    email non funzionante
    Data Registrazione
    30 Nov 2009
    Località
    new york
    Messaggi
    65,837
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    513 Post(s)
    Tagged
    8 Thread(s)

    Predefinito Re: L’Iran penetra nel centro di comando statunitense e ne controlla i droni

    L’Iran aveva abbattuto una collezione di droni statunitensi, tra cui Scan Eagle, Raptor, M-Q9. La gamma dei vari tipi di UAV (Unmanned Aerial Vehicles) statunitensi abbattuti dall’Iran è pari a una dozzina, e ha iniziato a riprodurli immediatamente dopo aver effettuato la reverse engineering. Diversi squadroni di tali aerei-robot sono già in missione.

    Non hanno abbattuto alcun drone.

    Alcuni sono caduti nel golfo persico, ma sopratutto gli iraniani hanno copiato questi droni, che chiaramente hanno delle prestazioni nettamente inferiori, in termini di elettronica, software e affidabilita.

  6. #6
    duca di rivoli
    Data Registrazione
    27 May 2009
    Località
    LOMBARDIA - Alpi
    Messaggi
    15,879
    Mentioned
    66 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)

    Predefinito Re: L’Iran penetra nel centro di comando statunitense e ne controlla i droni

    ma la foro dei droni in iran rappresenta droni americani abbattuti o sono i loro droni?

    perché il testo dice che gli iraniani sono "penetrati" nel centro di controllo dei droni, forse la signora delle pulizie è una spia al soldo degli ayatollah.

 

 

Discussioni Simili

  1. Risposte: 12
    Ultimo Messaggio: 15-05-15, 16:37
  2. Chi controlla il cibo controlla il popolo.
    Di ventunsettembre nel forum Padania!
    Risposte: 36
    Ultimo Messaggio: 30-01-13, 19:30
  3. COMMANDO USA PENETRA IN SOMALIA
    Di paulhowe nel forum Politica Estera
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 26-01-12, 13:25
  4. Risposte: 18
    Ultimo Messaggio: 22-06-06, 22:14
  5. Risposte: 14
    Ultimo Messaggio: 21-06-06, 23:02

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226