User Tag List

Risultati da 1 a 2 di 2
  1. #1
    Avamposto
    Ospite

    Predefinito Scontri di (in)civiltà: "L'11 settembre bruciamo il Corano"

    USA: "L'11 settembre bruciamo il Corano"

    Pastore evangelico preoccupa la Casa Bianca




    Da Gainsville, Florida, Terry Jones rinnova l'invito all'azione ostile nonostante gli appelli del generale Petraeus e del segretario generale della Nato Rasmussen. "Conseguenze nefaste per le truppe in Afghanistan". L'Osservatore Romano: in pericolo le minoranze cristiane
    Il segretario generale della Nato, Rasmussen, a colloquio con il presidente Obama



    WASHINGTON - Prima glielo ha chiesto il generale Petraeus, poi la Nato e appelli a fare marcia indietro arrivano da tutto il mondo cattolico impegnato nelle aree a rischio. Adesso anche la Casa Bianca si dice "preoccupata". Ma il pastore evangelico Terry Jones non sembra intenzionato a cambiare idea: l'11 settembre copie del Corano in fiamme per ricordare le vittime dell'attentato alle Torri Gemelle, anche se a pagare le conseguenze di una così palese manifestazione di ostilità potrebbero essere i soldati americani di stanza in Afghanistan e le minoranze cristiane nei paesi musulmani.

    Jones, pastore del World Dove Outreach Center di Gainesville, Florida, ha ribadito le sue intenzioni in una intervista alla Cnn. "Gli Stati Uniti - dice nell'intervista - affrontano un nemico con il quale non si può dialogare, un nemico a cui bisogna dare una dimostrazione di forza". Secondo il pastore, l'iniziativa non è una dimostrazione di odio, ma "un avvertimento sulla minaccia rappresentata dall'Islam".

    Sembra essere caduto nel vuoto l'appello del generale David Petraeus, comandante delle forze Usa in Afghanistan, per il quale l'iniziativa di Jones potrebbe moltiplicare i rischi per la sicurezza dei suoi soldati. E' "proprio il tipo di azione che i talebani utulizzano e che quindi può causare seri problemi - aveva spiegato il generale - non solo qui ma in ogni parte del mondo in cui abbiamo a che fare con la comunità islamica".

    L'11 settembre non è ancora arrivato, ma i timori di Petraeus sono già fondati. La notizia dell'esortazione al falò lanciato da Terry Jones ha spinto già ieri centinaia di persone a manifestare a Kabul. Altre proteste hanno avuto luogo anche tra le comunità musulmane che vivono negli Usa e davanti all'ambasciata americana a Giacarta, in Indonesia.

    L'improvviso aumento della tensione ha indotto così anche il segretario generale della Nato, Anders Fogh Rasmussen, a farsi sentire. L'iniziativa di Terry Jones "rischia di avere conseguenze nefaste sulla sicurezza delle truppe della Nato in Afghanistan", fa sapere Rasmussen, aggiungendo che simili ostentazioni di ostilità sarebbero contro i "valori" dell'Alleanza Atlantica "in nome dei quali ci battiamo".

    E sulla vicenda interviene anche l'Osservatore Romano, lanciando il suo appello: "Nessuno bruci il
    Corano". Lo slogan nel titolo di un articolo in cui si racconta dell'impegno profuso contro l'iniziativa di Terry Jones dalla Chiesa cattolica in varie parti del mondo, soprattutto in Asia. "Nei giorni scorsi - riferisce il giornale vaticano - era stato il cardinale arcivescovo di Bombay, Oswald Gracias, a intervenire. Alla voce del porporato si era unita poi quella del presidente della Conferenza episcopale in Pakistan, l'arcivescovo di Lahore Lawrence John Saldanha". Il presidente del Pakistan Christian Congress, Nazir Bhatti, tra gli altri, ha chiesto alla comunità evangelica di annullare l'iniziativa, in quanto "potrebbe nuocere gravemente alle minoranze cristiane nei Paesi a maggioranza musulmana" riporta l'Osservatore Romano.

    Viva preoccupazione è stata espressa anche in Indonesia, che conta la comunità musulmana più numerosa nel mondo. Qui la Conferenza episcopale ha organizzato nei giorni scorsi un incontro con alcuni leader musulmani, nel quale è stata ribadita la necessità del reciproco rispetto tra le fedi. "Continueremo a pregare perché non accada nulla di spiacevole - ha dichiarato all'Osservatore Romano il vescovo di Bandung, Johannes Maria Trilaksyanta Pujasumarta - né in Indonesia né nel resto del mondo, a causa di questo atto irresponsabile".




    "L'11 settembre bruciamo il Corano" Pastore evangelico preoccupa la Casa Bianca - Repubblica.it

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    email non funzionante
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    22,330
    Mentioned
    107 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Rif: Scontri di (in)civiltà: "L'11 settembre bruciamo il Corano"

    Questo ha capito tutto .
    Il Silenzio per sua natura è perfetto , ogni discorso, per sua natura , è perfettibile .

 

 

Discussioni Simili

  1. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 05-05-12, 11:37
  2. " I soliti noti " : come si promuove lo "scontro di civiltà" ..
    Di EresiaMaxima nel forum Destra Radicale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 21-05-08, 16:42
  3. Risposte: 41
    Ultimo Messaggio: 28-11-07, 13:57
  4. "Negozio ebreo", "zecche vi bruciamo tutti"
    Di Zefram_Cochrane nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 56
    Ultimo Messaggio: 01-03-06, 13:27
  5. Trento: dopo il Corano a scuola, la circoncisione "mutuata"
    Di Der Wehrwolf nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 06-10-03, 20:01

Chi Ha Letto Questa Discussione negli Ultimi 365 Giorni: 0

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226