User Tag List

Pagina 6 di 6 PrimaPrima ... 56
Risultati da 51 a 55 di 55
Like Tree9Likes

Discussione: padunia (confini della)

  1. #51
    email non funzionante
    Data Registrazione
    24 Jul 2012
    Località
    Milano/Mailand
    Messaggi
    93
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito re: padunia (confini della)

    Chiederei di rinominare la discussione sui confini perche’ impostata identica su altro Phorum (https://forum.termometropolitico.it/...a-padania.html) addirittura nello stesso giorno e alla istessa ora dall’istesso autore.

    Mi scusi.
    la mia email funziona: emventundin @ yahoo.it

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #52
    email non funzionante
    Data Registrazione
    24 Jul 2012
    Località
    Milano/Mailand
    Messaggi
    93
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito re: padunia (confini della)

    Prima di questi ultimi mille anni abbiamo soltanto la sua dichiarazione di principio, che i confini diventino “naturali” a posteriori: Oneto esclude, prima dell’anno mille, sia le invasioni barbariche (operazione infame dedicata alla razzia e al saccheggio) ed esclude l’epoca Romana, che tenendo i barbari fuori dai maroni con un esercito della madonna a noi andava benissimo…

    pero’ esclude anche una preistoria (esclude gli aborigeni) perche’ presume necessaria una grande persistenza nel tempo PRIMA che un confine diventi “naturale” ovvero ci sta dicendo che i suoi confini non sono una decisione (degli aborigeni) presa “a monte” di molto tempo (nel lontano passato) ma soltanto successiva a un lontano passato, anzi successiva ai Romani alle invasioni barbariche e alla presa di potere del Clero, perche’ lui incomincia tutto all’anno mille.

    Certo lui dice che siano migrazioni e non invasioni ma, a parte che e’ la istessa solfa, eran migrazioni colle armi tra capo e collo (il nostro) con il sangue …e non di certo per costruire strade ponti acquedotti fognature ma saccheggiare derrate alimentari di quei che zappavano la (propria) terra tutto il santo giorno. E si lamentano pure che i Romani li han malmenati.

    Comunque, pretende di parlare anche a nome della Lombardia ed avremmo confini non nel lontano “passato” ma in un determinato “presente” successivo a una grande accumulazione (o persistenza) nel tempo: ad un certo punto in quel dato “momento presente” verrebbe creduto “naturale” il millenario uso d’un determinato confine.

    Sta dicendo che prima dei Romani e dei barbari e del Clero prima dell’anno mille noi non eravamo capaci di pensare ad avere confini, cioe’ di pensare a noi stessi in termini collettivi: a parte che ci tratta da deficienti nega le nazionalita’ o nazioni precedenti ai barbari.

    Mentre tutti i primati cosidetti superiori (meno uno nel Borneo) esprimono un istinto territoriale ovvero “confini” propriamente detti, Oneto crede che gli umani facciano eccezione: a differenza dei primati e di molti mammiferi e molti uccellini e pure qualche pesciolino, che usano difendere propri confini “naturali” per forza di cose, secondo Oneto gli umani non presumono “naturali” i confini della propria Societa’ se non DOPO che abbiano avuto una “grande persistenza” nel tempo.

    Per lui l’istinto territoriale non esiste, o non e’ esistita la nostra (antichissima) vita selvaggia.

    Crede a una spaventosa diversita’ intellettuale e culturale tra noi e le “bestie” e nega tutta la preistoria piu’ antica: non sappiamo (crede lui) cosa sia la foresta e la campagna, siamo nati gia’ con la camicia in un negozio di corso Buenos Aires o di piazzale Cordusio.

    Le stirpi, che dall’anno mille in qua chiama “entita’ padane” a pag.11 terza colonna, le mette nella “area geografico-culturale padana” dicendo che vi abbiano il proprio centro politico e la propria capitale all’interno (a pag.12 prima colonna) illustrandole con due carte geografiche sovrapponibili: ma mi pare che qualcosa non torni …nella seconda mappa scompaiono alcuni confini che stavano nella prima.

    La presunta Padania non ha confini verso gli slavi ne’ verso i francesi, li rimette al trattato del 1947 evidentemente sacro per Oneto, mentre verso i tedeschi fissa il confine del Trentino, ma anche del canton Ticino che e’ un baliaggio (cioe’ in balia) dei tedeschi svizzerotti.

    Encroyable.
    la mia email funziona: emventundin @ yahoo.it

  3. #53
    Super Troll
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    cancellato
    Messaggi
    51,987
    Mentioned
    1017 Post(s)
    Tagged
    40 Thread(s)

    Predefinito re: padunia (confini della)

    vi do io i confini padani:

    a nord i confini attuali + la contea di Nizza fino al fiume Var+ il Ticino, escluso l'Alto Adige e poi a partire dalla Slovenia la valle dell'Isonzo fino a metà Istria, Pola inclusa

    a sud ovest la spiaggia di Poveromo tra Marina di Massa e Forte dei Marmi
    a sud est il fiume Misa che taglia in due la città di Senigallia
    non piu' interessato a questo forum

  4. #54
    email non funzionante
    Data Registrazione
    24 Jul 2012
    Località
    Milano/Mailand
    Messaggi
    93
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: padunia (confini della)

    Leggiamo il contributo “muto” cioe’ filmato, di Gilanico, e l’abbiamo spostato altrove giocoforza (lo si veda in discussioni padaniche unificate) perche’ non intervenne minimamente sul tema proposto dall’autore nella prima impostazione di questo thread: ne’ il signor Gilanico ne’ il personaggio “che nel filmato parla a nome suo” han citato una sola parola sui confini …se non il fatto di lasciar credere che la generica indicazione di alcune regioni italiane sia sufficiente, ma devi sempre citare ed argomentare i confini.

    Se tutto quel che hai da dire e’ la semplice linkagione di parole altrui …e’ evidente che non hai niente da dire.

    Mi scusi.
    la mia email funziona: emventundin @ yahoo.it

  5. #55
    email non funzionante
    Data Registrazione
    24 Jul 2012
    Località
    Milano/Mailand
    Messaggi
    93
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: padunia (confini della)

    Per FrancoAntonio (scusami la parentesi cinematografica) orcaputa: gli interessi della presunta Padunia bossiana son sufficienti a spaccare in due (A) Nizza (B) Histria (C) Senigallia, oppure Berlino? …con quale criterio, di grazia (?) quello austriacante del Bossi?

    Se mi dici altrettanto sbrigativamente CHI li farebbe i confini, che molto sbrigativamente ci proponi qui, forse (forse) potremmo chiudere ora questo thread completamente soddisfatti.

    Chiaro che, noi essendo federalisti, il confine lo fa la Confederazione senza chiedere permesso a nessuno, ma quello padanico equivale al sesso degli angeli, proposto da un tizio (il Bossi) che pero’ non vola, piu’ in alto di Arcore.

    Non hai indicato (D) il denominatore comune, giuridicamente impugnabile, dei quattro lati, ovvero per (E) il lato nord (F) il lato sud (G) il lato est (H) il lato ovest.

    Dico che si deve prima risolvere la questione di principio e poi guardare il dettaglio: se il soggetto avesse Diritto ai confini, bisogna prima di tutto che sui quattro lati gli siano riconosciuti in Diritto, facendo quindi tacere la controparte e i terzi, oppure chiunque su uno qualsiasi dei quattro lati si fara’ giustizia da se’ a spese di te e del tuo confine.

    Prima devi o dovevi esistere giuridicamente (coi tuoi confini) e poi si discute, avendo perlomeno la parita’ delle spese militari, che il Bossi se lo sogna.

    Caso tipico il Trentino ovvero Tirolo, avendo la capitale a Castel Tirolo, che hai chiamato Alto Adige come facevano i tedeschi prima della guerra (Ueberetsch ed anche Uberetsch colla dieresi) quando comandavano loro: ma la risposta al memorandum austriaco del 1919 dice che la linea dello spartiacque viene assegnata a noi proprio “perche’ l’Austria ha sempre usato la valle dell’Adige per comandare le pianure d’Italia” o anche …della Lombardia, che nel medioevo fa lo stesso…

    vale a dire che (1) gli alieni quaggiu’ son loro, e (2) la terra, come Nizza Histria Senigallia Tirolo e tutto il resto, non va’ spaccata in due, ma va’ difesa “in primis” sulla miglior linea difendibile, vicina o lontana che fosse questa linea difensiva…

    e siccome (3) il trattato del 1919 lo si vuole a rigore d’un antichissimo “principio” allora il criterio vale per tutti i tedeschi e slavi e franzosi e svizzeri (come fai notare per il Ticino) i quali tutti se ne fottono, ma vale per sempre e vale per tutti, che’ non puoi far differenza tra gli uni e gli altri …o sono alieni o non lo sono.

    Per cui non si capisce, oppure si capisce bene, perche’ escludi il cosidetto Alto Adige (?) mi dirai che i crucchi di Bolzano pretendono di stare vicini-vicini con quelli di innsbruck …e per me va’ benissimo sia chiaro ma, se devo difendere innsbruck la mia linea difensiva e’ il Danubio.

    Prendere o lasciare.
    la mia email funziona: emventundin @ yahoo.it

 

 
Pagina 6 di 6 PrimaPrima ... 56

Discussioni Simili

  1. quali sono i confini della padania
    Di Noir nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 211
    Ultimo Messaggio: 27-04-10, 12:55
  2. Risposte: 16
    Ultimo Messaggio: 16-08-09, 17:59
  3. I Confini Mobili Della Sovranità Lo Stato Della Globalizzazione -
    Di Muntzer (POL) nel forum Comunismo e Comunità
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 26-11-08, 19:41
  4. Sorveglianza dei confini dei confini delle 2 germanie
    Di Poggetto nel forum Politica Estera
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 30-01-06, 03:11

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226