User Tag List

Pagina 1 di 4 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 31
Like Tree21Likes

Discussione: Il paradosso di Popper.

  1. #1
    Liberale Cattivo
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    32,815
    Mentioned
    216 Post(s)
    Tagged
    35 Thread(s)

    Predefinito Il paradosso di Popper.

    .
    Jerome likes this.
    "I socialisti sono come Cristoforo Colombo: partono senza sapere dove vanno. Quando arrivano non sanno dove sono. Tutto questo con i soldi degli altri."

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Supermod corrotto :D
    Data Registrazione
    23 Nov 2011
    Località
    Enotria, il cuore del Mediterraneo
    Messaggi
    25,041
    Mentioned
    344 Post(s)
    Tagged
    83 Thread(s)

    Predefinito Re: Il paradosso di Popper.

    Il paradosso di Popper è la misera e patetica scusa che usano i liberali per giustificare la loro intolleranza e il loro totalitarismo e cercare di farlo apparire come qualcosa di naturale, giusto, e razionale, e non come qualcosa di derivante dalla loro stessa ideologia ( come se vietare per legge ed impedire con la repressione ad una qualunque fazione politica di propugnare delle idee completamente in antitesi con l'organizzazione liberaldemocratica della società, e quindi propugnarne il sovvertimento, non sia comunque essa stessa una forma di intolleranza e di totalitarismo con uguale valenza ed efficienza di ogni altra forma ). L'unica differenza sta nella coltre di ipocrisia con cui tutto ciò viene coperto.
    I finti sinistri che hanno occupato abusivamente i campi socialista e comunista sono umanamente degli infami, e ideologicamente dei sottoprodotti culturali di scarto del tardo capitalismo americano.
    Israele è il Male Assoluto
    Italicum libero!

  3. #3
    Shadow man
    Data Registrazione
    02 May 2006
    Messaggi
    47,254
    Mentioned
    778 Post(s)
    Tagged
    13 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    4

    Predefinito Re: Il paradosso di Popper.

    Popper copiava un po' Mill ma non aveva tutti i torti
    Honi soit qui mal y pense

  4. #4
    nazicom
    Data Registrazione
    12 Mar 2012
    Località
    Kekistan
    Messaggi
    23,920
    Mentioned
    126 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)

    Predefinito Re: Il paradosso di Popper.

    Supermario perchè posti cose false?


    Meme: "Ogni movimento che predica intolleranza o persecuzioni deve essere messo fuori legge"

    Popper: "Less well known is the paradox of tolerance: Unlimited tolerance must lead to the disappearance of tolerance. If we extend unlimited tolerance even to those who are intolerant, if we are not prepared to defend a tolerant society against the onslaught of the intolerant, then the tolerant will be destroyed, and tolerance with them. — In this formulation, I do not imply, for instance, that we should always suppress the utterance of intolerant philosophies; as long as we can counter them by rational argument and keep them in check by public opinion, suppression would certainly be unwise. But we should claim the right to suppress them if necessary even by force; for it may easily turn out that they are not prepared to meet us on the level of rational argument, but begin by denouncing all argument; they may forbid their followers to listen to rational argument, because it is deceptive, and teach them to answer arguments by the use of their fists or pistols. We should therefore claim, in the name of tolerance, the right not to tolerate the intolerant."

  5. #5
    nazicom
    Data Registrazione
    12 Mar 2012
    Località
    Kekistan
    Messaggi
    23,920
    Mentioned
    126 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)

    Predefinito Re: Il paradosso di Popper.

    Posto comunque che il paradosso mostra solo come il concetto di tolleranza è autocontraddittorio e senza senso.

  6. #6
    Shadow man
    Data Registrazione
    02 May 2006
    Messaggi
    47,254
    Mentioned
    778 Post(s)
    Tagged
    13 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    4

    Predefinito Re: Il paradosso di Popper.

    Se fossi ricco sarei liberale e per la persecuzione degli illiberali.

    Dipende solo dal caso da dove siamo "gettati-nel-mondo", non è da colpevolizzare uno se è un fanatico comunista o un liberale.
    Hermes likes this.
    Honi soit qui mal y pense

  7. #7
    Supermod corrotto :D
    Data Registrazione
    23 Nov 2011
    Località
    Enotria, il cuore del Mediterraneo
    Messaggi
    25,041
    Mentioned
    344 Post(s)
    Tagged
    83 Thread(s)

    Predefinito Re: Il paradosso di Popper.

    Citazione Originariamente Scritto da Jerome Visualizza Messaggio
    Se fossi ricco sarei liberale e per la persecuzione degli illiberali.

    Dipende solo dal caso da dove siamo "gettati-nel-mondo", non è da colpevolizzare uno se è un fanatico comunista o un liberale.
    Ma infatti io non colpevolizzo le scelte politiche che chiunque di noi può fare, che sia per puro idealismo o per il più bieco interesse materiale individuale.
    Quello che critico e non tollero è l'ipocrisia, come detto sopra.
    Sparviero and Hermes like this.
    I finti sinistri che hanno occupato abusivamente i campi socialista e comunista sono umanamente degli infami, e ideologicamente dei sottoprodotti culturali di scarto del tardo capitalismo americano.
    Israele è il Male Assoluto
    Italicum libero!

  8. #8
    email non funzionante
    Data Registrazione
    13 Dec 2010
    Messaggi
    692
    Mentioned
    7 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Il paradosso di Popper.

    Citazione Originariamente Scritto da Hermes Visualizza Messaggio
    Posto comunque che il paradosso mostra solo come il concetto di tolleranza è autocontraddittorio e senza senso.
    Si: hai ragione ma se intendi tolleranza come tutto o niente ( concetto classificatorio: si è cane o non si è cane) Nella realta storica e politica tolleranza è invece un concetto seriale: (come grande: la mia casa è grande rispetto a un capanno ma piccola rispetto al Quirinale )
    Ora noi diciamo che in italia vi è piu tolleranza rispetto alla Russia staliniana: nella seconda chiunque era appena sospettato di non essere in assoluta linea con il potere spariva in un gulag ( a milioni) In italia succede che una casa editrice viene estromessa da una salone Non credo che qualcuno sia finito in carcere perche ha scritto qualcosa contro i principi costituzionali
    In senso assoluto non possiamo dire che in Russia non ci fosse tolleranza o che in italia ci sia : ma la differenza è tanta

  9. #9
    Liberale Cattivo
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    32,815
    Mentioned
    216 Post(s)
    Tagged
    35 Thread(s)

    Predefinito Re: Il paradosso di Popper.

    Citazione Originariamente Scritto da Hermes Visualizza Messaggio
    Supermario perchè posti cose false?


    Meme: "Ogni movimento che predica intolleranza o persecuzioni deve essere messo fuori legge"

    Popper: "Less well known is the paradox of tolerance: Unlimited tolerance must lead to the disappearance of tolerance. If we extend unlimited tolerance even to those who are intolerant, if we are not prepared to defend a tolerant society against the onslaught of the intolerant, then the tolerant will be destroyed, and tolerance with them. — In this formulation, I do not imply, for instance, that we should always suppress the utterance of intolerant philosophies; as long as we can counter them by rational argument and keep them in check by public opinion, suppression would certainly be unwise. But we should claim the right to suppress them if necessary even by force; for it may easily turn out that they are not prepared to meet us on the level of rational argument, but begin by denouncing all argument; they may forbid their followers to listen to rational argument, because it is deceptive, and teach them to answer arguments by the use of their fists or pistols. We should therefore claim, in the name of tolerance, the right not to tolerate the intolerant."

    Chiaramente il Meme riassume in maniera molto semplicistica un concetto piu' ampio e particolareggiato.

    Ma nel concetto esteso di Popper in ogni caso la tolleranza non puo' mai essere illimitata .

    But we should claim the right to suppress them if necessary even by force
    Jerome likes this.
    "I socialisti sono come Cristoforo Colombo: partono senza sapere dove vanno. Quando arrivano non sanno dove sono. Tutto questo con i soldi degli altri."

  10. #10
    Liberale Cattivo
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    32,815
    Mentioned
    216 Post(s)
    Tagged
    35 Thread(s)

    Predefinito Re: Il paradosso di Popper.

    Citazione Originariamente Scritto da Kavalerists Visualizza Messaggio
    Il paradosso di Popper è la misera e patetica scusa che usano i liberali per giustificare la loro intolleranza e il loro totalitarismo e cercare di farlo apparire come qualcosa di naturale, giusto, e razionale, e non come qualcosa di derivante dalla loro stessa ideologia ( come se vietare per legge ed impedire con la repressione ad una qualunque fazione politica di propugnare delle idee completamente in antitesi con l'organizzazione liberaldemocratica della società, e quindi propugnarne il sovvertimento, non sia comunque essa stessa una forma di intolleranza e di totalitarismo con uguale valenza ed efficienza di ogni altra forma ). L'unica differenza sta nella coltre di ipocrisia con cui tutto ciò viene coperto.

    Nessuna ideologia neppure il liberalismo e men che mai le ideologie totaliterie sono perfette, noi liberali accettiamo di buon grado di non essere perfetti pur di difendere le nostre aspirazioni.

    Del resto non abbiamo rovesciato governi comunisti e di estrema destra quando questi hanno rappresentato un pericolo per le nostre aspirazioni ?

    Io ci vedo solo del sano pragmatismo e tanto buon senso, altro che ipocresia.
    Jerome likes this.
    "I socialisti sono come Cristoforo Colombo: partono senza sapere dove vanno. Quando arrivano non sanno dove sono. Tutto questo con i soldi degli altri."

 

 
Pagina 1 di 4 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Karl Popper contro i rivoluzionari, sciacalli dei tempi di crisi
    Di LIBERAMENTE nel forum Liberalismo e Libertarismo
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 11-05-12, 19:42
  2. Cristianesimo e marxismo (secondo Popper)
    Di Feyerabend nel forum Cattolici in Politica
    Risposte: 12
    Ultimo Messaggio: 14-08-11, 23:58
  3. "La società aperta e i suoi nemici" di Karl Popper
    Di Canaglia nel forum Destra Radicale
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 02-02-11, 01:03
  4. PROFILI: Popper, il paladino delle idee
    Di Österreicher nel forum Liberalismo e Libertarismo
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 05-08-02, 18:51
  5. POPPER... a 100 anni dalla nascita.
    Di cm814 nel forum Hdemia
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 28-07-02, 11:32

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226