User Tag List

Pagina 2 di 6 PrimaPrima 123 ... UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 53
Like Tree1Likes

Discussione: Le chiese cristiane costruite sul modello dei templi pagani

  1. #11
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    02 Apr 2009
    Messaggi
    5,421
    Mentioned
    15 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)

    Predefinito Re: Le chiese cristiane costruite sul modello dei templi pagani

    Il Mitreo di Sutri, Chiesa di Santa Maria del Parto, Sutri (VT)
    Questo sito, è stato trasformato direttamente in chiesa cristiana, quando il culto di Gesù Cristo si è sovrapposto, finendo per deporlo, a quello di Mitra. Il passaggio segna la lenta trasformazione del culto e il suo adattamento alla nuova religione: il mitreo, infatti, divenne subito un luogo di culto dedicato a San Michele Arcangelo, e solo successivamente, nel '700 circa, la dedicazione della chiesa cambiò per essere associata alla Madonna col Bambino (Chiesa di Santa Maria del Parto).
    Vedremo, quindi, un interessante il collegamento che emerge, tra il culto mitraico e quello micaelico, che ebbe il centro di origine su Monte Sant'Angelo, in Gargano, per poi diffondersi in altri luoghi. Non solo: analizzando, infatti, meglio i dettagli simbolici a corredo del mito, si notano alcune strabilianti similitudini con un altro famoso mito cristiano, quello legato alla figura di San Giacomo il Maggiore.
    In considerazione del fatto che la città di Sutri fu una delle più importanti tappe del cammino di pellegrinaggio della Via Francigena, già enumerata in origine tra le soste nel diario di viaggio dell'abate Sigerico (ca. 990), si pone dunque un doppio legame tra il Cammino Micaelico (il cui elemento simbolico di massimo spicco è la cosiddetta "linea di San Michele"), il Cammino della Francigena e quello di Santiago di Compostela.
    In tutti e tre questi miti, come testimonia questo piccolo ma fondamentale mitreo laziale, emerge la figura simbolica del toro, che tra i suoi tanti significati simbolici ha senza dubbio quello di rappresentare la sublimazione delle energie telluriche (simboleggiate nelle sue quattro zampe stabilmente posate sulla terra) verso il cielo, ossia verso le energie cosmiche (simboleggiate mediante le corna che, come antenne, puntano verso l'alto).
    L'antica chiesa conserva la struttura originaria del mitreo che la precedette: l'unica navata, lunga e stretta, con i due banconi ai lati, ricalca la tipica sala mitraica, coperta con una volta a botte che originariamente doveva essere certamente decorata come un cielo stellato.
    Lateralmente sono stati realizzati dei pilastri che creano, in questo modo, altre due strette navate laterali.
    In fondo alla sala, al posto dell'attuale altare, doveva trovarsi quello dedicato a Mitra e nella nicchia sul retro, ancora visibile, doveva essere alloggiato un bassorilievo con la raffigurazione della tauroctonia, mai ritrovato e quindi, probabilmente, andato distrutto. Oggigiorno, invece, troviamo al suo posto un affresco della Natività nel quale, comunque, sempre un toro compare.
    Al centro della navata si apre una fossa, da alcuni identificata con la fossa sanguinis, la buca in cui si raccoglieva il sangue del toro sacrificato; altri, invece, ritengono che essa sia stata scavata dopo la trasformazione in chiesa cristiana, come sacello per l'interramento di reliquie e delle ossa di qualche martire locale. La piccola anticamera, oggi riccamente affrescata, presenta una porta di accesso sul fianco, così da creare un imponente effetto scenografico per chi entra, il quale si trova al cospetto della lunga navata scavata nella roccia voltandosi alla sua sinistra.
    Con il sopravvento del Cristianesimo, il mitreo venne convertito in chiesa cristiana e la sua prima dedicazione fu all'Arcangelo Michele, la cui figura negli affreschi del presbiterio è rilevante rispetto a tutte le altre. Tra queste, ricordiamo una Madonna con Bambino e un San Cristoforo, gigante, che reca il Cristo Bambino sulle spalle.
    L'affresco nel pannello centrale rappresenta alcuni episodi legati al culto di San Michele Arcangelo sul Monte Gargano, noti da diverse fonti letterarie, principalmente il "Liber de Apparitione Sancti Michaelis in monte Gargano", datato dal VI al IX sec.
    Sulla sinistra, più in alto, compare l'arciere Gargano, nell'atto di scagliare delle frecce contro il toro bianco che aveva affannosamente inseguito per tutto il monte, e che si era finalmente fermato in prossimità della grotta. Ma l'Arcangelo Michele, la cui figura campeggia nell'affresco nell'angolo più alto del lato sinistro, fa sì che queste frecce vengano miracolosamente respinte, e rivolte verso il loro lanciatore, che infatti ne appare trafitto, pur restando in vita.
    È noto che esistono dei collegamenti tra il culto di Mitra e quello di San Michele. L'Arcangelo Michele, infatti, fa le sue prime apparizioni in Asia Minore in quegli stessi luoghi, in genere grotte o spelonche, nei quali era precedentemente venerato Mitra. È presumibile che anche il luogo sul monte Gargano dove oggi sorge il Santuario sia stato, in passato, dedicato al culto di Mitra. Dunque il culto di Michele Arcangelo si sostituisce a quello di Mitra almeno a partire dal IX sec. Tale culto sarebbe presente anche nella Tuscia viterbese attestato da toponimi e insediamenti cultuali micaelici oggi difficilmente localizzabili in quanto spesso allo stato di rudere.
    Ma notiamo, nella storia di Gargano, un'attualizzazione rispetto all'antico culto: il dio Mitra, in missione per conto del dio Sole, si mette affannosamente alla ricerca del toro, e quando lo trova lo costringe all'interno di una grotta e finalmente lo uccide. Anche Gargano cerca affannosamente il toro bianco, e cerca di colpirlo con le sue frecce irritato per la sua fuga. Ma questa volta l'arcangelo Michele impedisce a Gargano di uccidere il toro, apparendo miracolosamente nella stessa grotta dove nei secoli precedenti si celebravano i culti mitraici, quasi a sancire la fine del culto pagano e l'inizio di una nuova era con l'avvento del Cristo.
    Il beato Jacopo da Varagine, frate dominicano vissuto nel XIII sec. (1228-1298), scrisse la "Legenda Aurea" intorno al 1260
    Racconta Jacopo, citando l'opera di Giovanni Beleth, che dopo la morte di Giacomo, fatto decapitare da Erode Agrippa, i suoi discepoli misero il suo il suo corpo su una nave e si allontanarono con esso per mare, senza un nocchiero che li guidasse. La provvidenza divina li fece approdare sani e salvi sulla costa spagnola, nella regione della Galizia. Là giunti, deposero il corpo del Santo su una pietra, che subito al contatto rammollì come cera e racchiuse al suo interno il corpo del santo. I discepoli si recarono poi dalla regina del luogo, una donna chiamata Lupa "di nome e di fatto", come sottolinea lo stesso Jacopo, per chiedere un luogo ove erigere una chiesa ed ivi riporre il corpo del Santo, per la sua venerazione. La regina, subdolamente, suggerì loro di recarsi su un monte e di prendere alcuni buoi che pascolavano di là, per affidare loro il corpo e trasportarlo in un luogo dove essi avrebbero potuto dargli degna sistemazione. Ella sapeva, in realtà, che i tori su quella montagna erano particolarmente selvaggi, e pensò che i discepoli del Santo avessero avuto la peggio. Invece essi si arrampicarono sulla montagna, ma a metà strada apparve loro un drago che sputava fiamme a sbarrargli il cammino. Per nulla intimoriti, i discepoli mostrarono al drago la croce, ed esso si "ruppe in due". Con lo stesso espediente ammansirono i tori selvaggi e gli affidarono il corpo del Santo, ancora racchiuso nella pietra. I tori, da soli, fecero ritorno al palazzo di Lupa la quale, incredula, si convertì a Dio e trasformò il suo palazzo in una chiesa, che divenne poi la splendida basilica di Santiago di Compostela.
    Dunque anche in questo mito abbiamo la lotta contro un drago, come fece San Michele, e l'ammansimento di alcuni tori selvaggi (come dovette fare Mitra con il suo toro, prima di ucciderlo).
    Lungo il Cammino di Santiago, all'inizio del tratto spagnolo, vi è una tappa fondamentale presso Santo Domingo de la Calzada. Nella chiesa principale del paese, dedicata al santo eponimo, si nota una stia che contiene un gallo ed una gallina. La stia ricorda un miracolo operato dal santo, che in estrema sintesi fece rinascere i volatili dai pochi resti ossei di un pasto consumato presso una locanda, per riparare un torto e salvare l'anima di un ragazzo ingiustamente accusato di furto. Da allora i due pennuti sono venerati all'interno della chiesa, ed era consuetudine per i pellegrini raccogliere le piume cadute dalla gabbia e appuntarle sul cappello tenendole fino a Compostela. Esattamente quello che ha fatto l'uomo raffigurato nell'affresco del mitreo di Sutri, in riferimento al pellegrinaggio micaelico. C'è da aggiungere che la pietra divenuta molle ed altri elementi di questo mito puntano tutti al simbolismo delle correnti sotterranee e delle energie della terra.
    Fonte
    http://www.angolohermes.com/Luoghi/…/Sutri/mitreo_Sutri.html
    #quandoildestinodiventafato









    1111
    Condi

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #12
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    02 Apr 2009
    Messaggi
    5,421
    Mentioned
    15 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)

    Predefinito Re: Le chiese cristiane costruite sul modello dei templi pagani

    Chiesetta romanica di Levo,tempio pagano dedicato al Dio Sole.


    La chiesa si trova sempre in Piemonte a Levo, sul Lago Maggiore sopra a Stresa, posto magnifico. Si trova seguendo le indicazioni per la Chiesetta Romanica. La chiesa venne restaurata nel 1944 e in quel momento vennero poste delle targhe che spiegano la storia del luogo e sistemate le stele che qui si trovavano. Due sono state murate all'ingresso della chiesa, una con inscrizione romana e una in caratteri etruschi e lingua celtica. Altre tre stele sono state rimosse e conservate al Museo di Antichità di Torino.
    La chiesa fu un tempio pagano dedicato al Dio Sole e poi cristianizzato dai Santi Giulio e Giuliano delle riviera d'Orta, di cui oggi si conserva un antico affresco.
    Sul muro opposto c'è la parte più interessante. Vi si trova conservato il portale d'ingresso del Tempio di Belenus, con la sua faccia sull'architrave in tipico stile celtico.
    Sul lato destro si conserva anche un masso-vasca, che ci rimanda ad un'altra pratica sacra passata dal paganesimo al cristianesimo: quella dell'acqua santa. Sempre su questa facciata poi incontriamo l'affresco raffiguarnte i due santi che "cristianizzano" il tempio.
    La chiesa è poi stata dedicata alla Vergine Taumaturgica delle Grazie, un'altro elemento tipico dei luoghi pagani cristianizzati.




  3. #13
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    02 Apr 2009
    Messaggi
    5,421
    Mentioned
    15 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)

    Predefinito Re: Le chiese cristiane costruite sul modello dei templi pagani

    Chiesa di S. Maria dei Cavalieri Gaudenti (Ferentino)

    La chiesa, che occupa l'area di un tempio pagano, risale al XII secolo ed è costruita su un bastione in opera poligonale. Vi si accede da un’imponente scala. La Chiesa di S. Maria Gaudenti è menzionata per la prima volta nel 1249 nei Regesti di Innocenza IV (1 243-1254), dove è indicata come 'Eccliesia S. Maria Gaudenti Ferentinatis'. Sorge acconto al Palazzo dei Cavalieri Gaudenti cui tradizionalmente è associata. La chiesa è a una sola navata coperta a volte. In una delle quattro cappelle esistenti, si conserva un quadro di S. Caterina della Ruota firmato dal Giorgini (1850).


  4. #14
    emv
    emv è offline
    Moderatore Cattolico
    Data Registrazione
    06 Jun 2009
    Messaggi
    5,536
    Mentioned
    84 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)

    Predefinito Re: Le chiese cristiane costruite sul modello dei templi pagani

    Sideros, le chiese cristiane a non avere un tempio pagano all'origine saranno ben poche.
    In Italia secondo una stima potrebbero esserci sulle 65.000 chiese.

    Hai intenzione di recensirle tutte?


    Sarebbe un lavoro meritorio che nemmeno il sito del Vaticano ce l'ha... Buon lavoro...
    "Andate dunque e fate discepoli tutti i popoli, battezzandoli nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo" Mt 28, 19


  5. #15
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    02 Apr 2009
    Messaggi
    5,421
    Mentioned
    15 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)

    Predefinito Re: Le chiese cristiane costruite sul modello dei templi pagani

    Comprendi bene cosa significa mettere in luce questa "stratificazione", certo che non fa comodo questo tipo di considerazioni, non ci vuole poi tanto impegno per evidenziare questa successione, le conseguenze sono ovvie: il cristianesimo ha copiato e male, ha coperto i luoghi che erano sacri da sempre li ha fatti suoi tentando maldestramente di cancellare l'origine, dovremo ritrovare la grandiosa sacralità perduta solo così potremo pensare ad una salvezza. Prima di costruire i templi i greci e i romani operavano dei riti per chiedere scusa alla Madre Terra ferita nelle edificazione, il tutto si comcludeva con l'Inaugurazio...........

  6. #16
    Forumista senior
    Data Registrazione
    07 Mar 2010
    Località
    State : Kgb in Right - Cia in Left + ( Banksterism - Vatican "spiritual" Masonry - Gangsterism )
    Messaggi
    2,501
    Mentioned
    7 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Le chiese cristiane costruite sul modello dei templi pagani

    Ve s'è convertito il Princeps ( tribuno, imperatore, augusto e pontefice massimo ) e ancora parlate?

  7. #17
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    02 Apr 2009
    Messaggi
    5,421
    Mentioned
    15 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)

    Predefinito Re: Le chiese cristiane costruite sul modello dei templi pagani

    Citazione Originariamente Scritto da ...II... Visualizza Messaggio
    Ve s'è convertito il Princeps ( tribuno, imperatore, augusto e pontefice massimo ) e ancora parlate?
    E' il cristianesimo Romano, che riprese a sua maniera l'alto sacerdozio passato agli augusti imperatori , il Papa è un fondo un misero Pontifex senza arte ne parte da paragonare ad un Flamine. Mentre Cesare rifiuto l'investitura a Re
    e preferì accettare solo quello di Pontefice Massimo nel momento del suo massimo splendore

  8. #18
    Forumista senior
    Data Registrazione
    07 Mar 2010
    Località
    State : Kgb in Right - Cia in Left + ( Banksterism - Vatican "spiritual" Masonry - Gangsterism )
    Messaggi
    2,501
    Mentioned
    7 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Le chiese cristiane costruite sul modello dei templi pagani

    Citazione Originariamente Scritto da sideros Visualizza Messaggio
    E' il cristianesimo Romano, che riprese a sua maniera l'alto sacerdozio passato agli augusti imperatori , il Papa è un fondo un misero Pontifex senza arte ne parte da paragonare ad un Flamine. Mentre Cesare rifiuto l'investitura a Re
    e preferì accettare solo quello di Pontefice Massimo nel momento del suo massimo splendore
    Ma sti cazzi porca mignotta. Infatti chi se lo incula il papa ritardato! E' il capo tuo che è n traditore e quindi ha fatto cessare del tutto la tua sbobba mentale.
    L'unico che cià provato a ripristinà chi era? Quer cojone de Giuliano che era battezzato pure lui.
    Davvero non avete ritegno

  9. #19
    emv
    emv è offline
    Moderatore Cattolico
    Data Registrazione
    06 Jun 2009
    Messaggi
    5,536
    Mentioned
    84 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)

    Predefinito Re: Le chiese cristiane costruite sul modello dei templi pagani

    Citazione Originariamente Scritto da sideros Visualizza Messaggio
    E' il cristianesimo Romano, che riprese a sua maniera l'alto sacerdozio passato agli augusti imperatori , il Papa è un fondo un misero Pontifex senza arte ne parte da paragonare ad un Flamine. Mentre Cesare rifiuto l'investitura a Re
    e preferì accettare solo quello di Pontefice Massimo nel momento del suo massimo splendore
    Hum, Sideros, io posso dirti Papa Francesco è vero Pontifex, ha compiuto recentemente una riparazione tra Cielo e Terra, una cosa grandiosa che si può leggere senza troppo difficoltà.

    Che brutto essere così persi nella materialità... aevre i paraocchi delle ideologie e non accorgersi di quello che accade
    Ultima modifica di sideros; 06-12-19 alle 19:51
    "Andate dunque e fate discepoli tutti i popoli, battezzandoli nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo" Mt 28, 19


  10. #20
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    02 Apr 2009
    Messaggi
    5,421
    Mentioned
    15 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)

    Predefinito Re: Le chiese cristiane costruite sul modello dei templi pagani

    Citazione Originariamente Scritto da ...II... Visualizza Messaggio
    Ma sti cazzi porca mignotta. Infatti chi se lo incula il papa ritardato! E' il capo tuo che è n traditore e quindi ha fatto cessare del tutto la tua sbobba mentale.
    L'unico che cià provato a ripristinà chi era? Quer cojone de Giuliano che era battezzato pure lui.
    Davvero non avete ritegno
    Cerca di usare modi meno aggressivi comunque sto parlando di Giulio Cesare!

 

 
Pagina 2 di 6 PrimaPrima 123 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Chiese cristiane e riti pagani
    Di sideros nel forum Paganesimo e Politeismo
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 23-06-14, 20:26
  2. Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 19-09-09, 21:51
  3. Di solito le chiese sono costruite sopra....
    Di sideros nel forum Paganesimo e Politeismo
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 24-11-08, 23:49
  4. Grandi templi erigono, a imitazione dei Pagani
    Di =DADOUKOS= nel forum Paganesimo e Politeismo
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 13-03-08, 23:54
  5. Perché non usano questi soldi per i templi pagani
    Di sideros nel forum Paganesimo e Politeismo
    Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 09-03-08, 22:09

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226