User Tag List

Risultati da 1 a 6 di 6
  1. #1
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Località
    Torino
    Messaggi
    12,792
    Mentioned
    60 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Nuovi Guai per Berlusconi...

    P3, CASSAZIONE ACCOGLIE RICORSO DI LOMBARDI E CARBONI. MARTINO AI PM: CESARE ERA IL PREMIER


    Annullata l'ordinanza di custodia cautelare in carcere per Flavio Carboni e Pasquale Lombardi indagati nell'ambito dell'inchiesta sugli appalti per l'eolico in Sardegna. Lo ha stabilito dopo oltre quattro ore di camera di consiglio la Sezione Feriale Penale della Cassazione con rinvio a una nuova decisione del tribunale del riesame. Carboni e Lombardi sono detenuti dall'8 luglio scorso in quanto accusati di aver organizzato una presunta associazione segreta, la cosiddetta P3, per condizionare apparati amministrativi dello Stato per i propri affari.
    I due indagati restano per in carcere in quanto è ancora in vigore l'ordinanza di custodia cautelare emessa nei loro riguardi dal gip di Roma, che verrà adesso riesaminata dal tribunale della libertà della Capitale in diversa composizione. Renato Borzone e Corrado Oliviero, rispettivamente avvocati difensori di Carboni e Lombardi, durante l'udienza a porte chiuse hanno sottolineato l'insussistenza dell'accusa di violazione della legge sulle società segrete. Borzone, che ha anche depositato una documentazione medica per attestare l'aggravarsi in carcere delle condizioni fisiche del suo assistito, ha inoltre contestato l'utilizzo a tappeto nell'inchiesta di intercettazioni telefoniche a suo giudizio illegali.
    Nel primo interrogatorio si legge sul CORRIERE DELLA SERA - aveva negato perfino di aver pronunciato le frasi registrate dalle microspie, ma dopo quaranta giorni di galera ha cambiato idea e versione dei fatti. Arcangelo Martino uno dei tre arrestati per la presunta associazione segreta di cui sono accusati, insieme a Flavio Carboni e Pasquale Lombardi anch'essi in carcere, gli esponenti del Pdl Denis Verdini, Marcello Dell'Utri, Nicola Cosentino e Giacomo Caliendo il 19 agosto ha fatto chiamare il procuratore aggiunto di Roma Giancarlo Capaldo e ha parlato del suo ruolo nel gruppo di potere occulto' ipotizzato dai magistrati. Ammettendo che effettivamente nelle riunioni a casa Verdini si discuteva del destino del Lodo Alfano alla Corte costituzionale e della causa milionaria tra la Mondadori e lo Stato; spiegando che il nome in codice Cesare' usato nelle telefonate indicava Silvio Berlusconi e il vice-Cesare' era Dell'Utri; svelando una confidenza sulla compravendita dei voti in Senato per far cadere il governo Prodi, nella scorsa legislatura.
    Dopo l'interrogatorio, la Procura di Roma ha dato parere favorevole alla concessione degli arresti domiciliari per Martino, ma ieri il giudice delle indagini preliminari Giovanni De Donato ha respinto l'istanza dei suoi avvocati, Simone Ciotti e Giuseppe de Angelis, lasciandolo in prigione. Perchè è vero, sostiene il giudice, che sul piano indiziario le dichiarazioni rese indubbiamente riscontrano ulteriormente il grave quadro indiziario nei confronti degli indagati, ma non appaiono attenuare in modo rilevante le esigenze cautelari'. Martino ha fatto un racconto solo parzialmente veritiero', ha chiarito alcuni fatti ma ha chiaramente eluso il proprio effettivo ruolo, affermando quasi un ruolo inconsapevole, quasi ra e alla condanna per Tangentopoli, ricorda di essersi riavvicinato alla politica grazie a Marcello Dell'Utri. Tramite lui e un'altra persona ha conosciuto Carboni e Lombardi, dediti all'organizzazione di convegni con numerosi alti magistrati'. Martino, che voleva farsi conoscere con l'obiettivo di diventare senatore del Pdl, ne ha finanziati alcuni a Roma, Napoli e Milano.
    Dice aver versato circa 40.000 euro' per l'appuntamento del settembre 2009 al Forte Village, in Sardegna, compreso il costo dell'aereo privato per portare e riportare da Napoli l'allora governatore della Campania Bassolino e da Milano il presidente della Lombardia Formigoni. Lombardi l'intrallazzatore' Promotore dei convegni era Pasquale Lombardi, il geometra già sindaco del suo paese in Irpinia ed ex giudice tributario. Con lui Martino s'intratteneva amichevolmente al telefono più volte al giorno, ma adesso lo definisce un intrallazzatore' affamato di soldi e favori inseguiti attraverso i suoi agganci nel mondo giudiziario. Si attribuiva il merito delle nomine dei presidenti delle corti d'appello di Milano Marra, di Salerno Marconi e di Napoli Bonaiuto, e altri ancora. Vantava buoni rapporti con alcuni esponenti del Csm dell'epoca, tra cui il vice-presidente Mancino e il togato' Ferri, col presidente della Cassazione Carbone e col procuratore generale Esposito. Lombardi ne parlava in continuazione, dice Martino, e un paio di volte a settimana sbarcava a Roma per le riunioni; una quasi tutti i mercoled, al ristorante da Tullio' dove Martino racconta di aver visto anche i giudici Martone e Gargani, il sottosegretario alla Giustizia Caliendo, il capo dell'ispettorato Miller e altre persone. A volte c'era pure il deputato Renzo Lusetti, ex Partito democratico approdato all'Udc, attraverso il quale Lombardi cercava informazioni e possibilità di intervento anche a sinistra'. Arcangelo Martino ammette almeno tre riunioni a casa del coordinatore del Pdl Denis Verdini, in piazza dell'Ara Coeli a Roma. La prima nel settembre del 2009, subito prima del convegno di Forte Village. Lui, Carboni e Lombardi racconta dovettero aspettare sul portone perchè Verdini era impegnato col presidente della Sardegna Cappellacci.
    Dopo un po' entr Carboni, dieci minuti più tardi lui e Lombardi. Videro anche Dell'Utri. Carboni disse a Martino e Lombardi che Cappellacci era un uomo suo', perchè lui l'aveva aiutato a farlo eleggere. Poi spieg a tutti la convenienza economica degli investimenti per l'energia eolica in Sardegna; Martino cap riferisce ai pm che Verdini era direttamente interessato' all'iniziativa e Dell'Utri d'accordo ad appoggiare l'iniziativa. La seconda riunione ci fu subito dopo il convegno sardo, preceduta da un pranzo da Tullio' con molte persone fra cui, oltre ai soliti nomi, Martino ricorda anche Lusetti e la detino indic i nomi dei giudici che aveva contattato per sapere come si sarebbero espressi, e annunci una prevedibile maggioranza a favore del Lodo Alfano, e quindi di Berlusconi. Ad ascoltare c'erano Carboni, Verdini, Dell'Utri, Miller, Martone e Caliendo. Dell'Utri si mostr scettico, mentre Carboni era felice, al pari di Verdini. A Martino Sica parl di presunte frequentazioni transessuali di Caldoro, ma lui che di Caldoro era amico rifer tutto al candidato. Le confidenze sulla compravendita dei senatori, invece, le raccont a Dell'Utri. Poi seppe che Sica era stato convocato da Verdini, dal quale and con un aereo privato, il quale gli promise un incarico; in seguito Verdini disse a Martino che Berlusconi aveva fatto nominare Sica assessore nella Giunta di Caldoro.
    Queste dichiarazioni di Martino, secondo il giudice che l'ha fatto arrestare, sono solo parzialmente veritiere e in parte palesemente elusive, e quindi non dimostrano una chiara volontà di rompere radicalmente i rapporti con l'ambiente in cui appaiono maturate le condotte delittuose'. Per questo, contro il parere dell Procura, l'indagato che ha cominciato a collaborare coi pubblici ministeri resta in carcere. putata del Pdl Nunzia Di Girolamo. Si parl di Lodo Alfano e di Mondadori, riferisce, e Lombardi spieg che la norma blocca-processi in favore di Silvio Berlusconi si poteva salvare nel giudizio davanti alla Corte costituzionale, mentre per la causa tra da 450 milioni tra la Mondadori e lo Stato bisognava muoversi in Cassazione.
    Secondo Martino, verso la fine del pranzo Lombardi si allontan dicendo che andava proprio in Cassazione per parlare col presidente Carbone e il procuratore generale Esposito; torn poco dopo, annunciando l'ipotesi di un rinvio della causa e l'assegnazione alle Sezioni unite. Un paio di giorni dopo, a casa di Verdini, Lombardi sostenne le stesse tesi, ma sulla Corte costituzionale fu più preciso. Secondo Mar- In quell'occasione si discusse anche della candidatura del centrodestra alla presidenza della Campania, e Verdini annunci che Berlusconi avrebbe deciso tra i papabili' Caldoro, Lettieri e Miller. Solo nella terza riunione il coordinatore del Pdl annunci, anche davanti a Miller il quale aveva comunque intenzione di rinunciare, che il premier aveva scelto Caldoro. In quei giorni i carabinieri pedinavano gli indagati e ascoltavano le loro telefonate, in cui si faceva spesso riferimento a un non meglio precisato Cesare' da informare, contattare, vedere e coinvolgere, e a volte a un suo vice'. Gli investigatori hanno ipotizzato che fosse un nome in codice per indicare il presidente del Consiglio, e ora Martino conferma: Cesare' era lo pseudonimo con cui Carboni e Lombardi si riferivano a Silvio Berlusconi, e lui (che nelle conversazioni ne parla) lo sapeva; il vice' era Marcello Dell'Utri.
    P3, CASSAZIONE ACCOGLIE RICORSO DI LOMBARDI E CARBONI. MARTINO AI PM: CESARE ERA IL PREMIER - Clandestinoweb: sondaggi politici, elettorali. Il sondaggio politico elettorale che fa opinione

    Questo Martino non diventerà mai un eroe per Dell'Utri...
    Matsudaira Izu no Kami disse al Maestro Mizuno Kenmotsu: "Voi siete un uomo di grande valore, peccato siate così basso".

    Kenmotsu gli rispose: "E' vero. A volte in questo mondo non tutto va come si desidera. Ora, se io vi tagliassi la testa e l'attaccassi sotto i miei piedi, sarei più alto. Ma è qualcosa che non si potrebbe fare".

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Località
    Torino
    Messaggi
    12,792
    Mentioned
    60 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Rif: Nuovi Guai per Berlusconi...

    Caro ***** sei pregato di non fare come Brubru sul forum PDL... i messaggi provocatori, e nel nostro caso anche un po volgari, quando vengono cancellati è evidente che non vanno ripostati
    Matsudaira Izu no Kami disse al Maestro Mizuno Kenmotsu: "Voi siete un uomo di grande valore, peccato siate così basso".

    Kenmotsu gli rispose: "E' vero. A volte in questo mondo non tutto va come si desidera. Ora, se io vi tagliassi la testa e l'attaccassi sotto i miei piedi, sarei più alto. Ma è qualcosa che non si potrebbe fare".

  3. #3
    Ghibellino
    Data Registrazione
    22 May 2009
    Messaggi
    48,886
    Mentioned
    94 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)

    Predefinito Rif: Nuovi Guai per Berlusconi...

    Mi sembra di aver sentito che il procuratore di Roma, titolare dell'inchiesta abbia smentito. Mi pare.
    Se guardi troppo a lungo nell'abisso, poi l'abisso vorrà guardare dentro di te. (F. Nietzsche)

  4. #4
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Località
    Torino
    Messaggi
    12,792
    Mentioned
    60 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Rif: Nuovi Guai per Berlusconi...

    non vorrei dire una cavolata, ma mi pare che la smentita riguardasse la chiamata di Berlusconi in tribunale come persona informata dei fatti...
    Matsudaira Izu no Kami disse al Maestro Mizuno Kenmotsu: "Voi siete un uomo di grande valore, peccato siate così basso".

    Kenmotsu gli rispose: "E' vero. A volte in questo mondo non tutto va come si desidera. Ora, se io vi tagliassi la testa e l'attaccassi sotto i miei piedi, sarei più alto. Ma è qualcosa che non si potrebbe fare".

  5. #5
    100% sardu -2000€/annu
    Data Registrazione
    30 Jan 2010
    Località
    ITALIA
    Messaggi
    51,099
    Mentioned
    3 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Nuovi Guai per Berlusconi...

    Citazione Originariamente Scritto da famedoro Visualizza Messaggio
    non vorrei dire una cavolata, ma mi pare che la smentita riguardasse la chiamata di Berlusconi in tribunale come persona informata dei fatti...
    confermo. La smentita riguarda Berlusconi come teste e non il contenuto dell'articolo
    Ferrara era comunista poi il comunismo è morto, allora è diventato Craxiano e Craxi è morto, poi è diventato Berlusconiano. PORTA SFIGA
    (brunik - 25/09/2011)

  6. #6
    Rivoluzione liberale
    Data Registrazione
    12 Mar 2010
    Località
    Terra di Mezzo
    Messaggi
    2,606
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Rif: Nuovi Guai per Berlusconi...

    Citazione Originariamente Scritto da famedoro Visualizza Messaggio
    non vorrei dire una cavolata, ma mi pare che la smentita riguardasse la chiamata di Berlusconi in tribunale come persona informata dei fatti...
    Sembra anche a me che si tratta di questo.
    Senza conservatori e senza rivoluzionari, l'Italia è divenuta la patria naturale del costume demagogico.
    Piero Gobetti

 

 

Discussioni Simili

  1. per fini nuovi guai in vista
    Di Noir nel forum Fondoscala
    Risposte: 41
    Ultimo Messaggio: 19-08-10, 00:57
  2. nuovi guai per il rigassificatore i trieste
    Di trenta81 nel forum Friuli-Venezia Giulia
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 18-02-10, 10:14
  3. Nuovi guai per il portavoce di Storace
    Di Crack! nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 20-03-06, 20:33
  4. Aeroporto di Genova, nuovi guai..
    Di goafan nel forum Aviazione Civile
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 23-04-05, 15:00
  5. Nuovi guai per Beckham
    Di Daniele (POL) nel forum Termometro sportivo
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 25-04-02, 12:51

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226