User Tag List

Pagina 1 di 6 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 56
Like Tree9Likes

Discussione: Camera dei deputati di POL VII seduta XX Legislatura - Venezuela e TAV

  1. #1
    SuperMod
    Data Registrazione
    26 Mar 2005
    Località
    Gubbio
    Messaggi
    52,137
    Mentioned
    899 Post(s)
    Tagged
    28 Thread(s)

    Predefinito Camera dei deputati di POL VII seduta XX Legislatura - Venezuela e TAV


    La Vice Presidenza della Camera dei Deputati di POL


    ai sensi dell'art. 19 co. 3 della Costituzione

    VISTA la materia politica trattata
    RITENUTA l'opportunità che la discussione si tenga sul Forum di Politica interna
    considerati il
    preavviso di convocazione pubblicato 24 ore fa
    https://forum.termometropolitico.it/...l#post17737852

    Dichiara aperta la VII Seduta della XX Legislatura del gioco di Politica Online


    O R D I N E _ D E L _ G I O R N O


    A seguito del deposito delle mozioni e dei progetti di Legge


    Sono convocati i Deputati di POL
    Con il seguente ordine del giorno:


    1) Mozione del Governo d'iniziativa del Governo Ronnie sul Venezuela

    2) Mozione del Governo d'iniziativa del Governo Ronnie linea Torino Lione (TAV)

    3) Mozione del PCF sul registro dei marchi di qualità dei prodotti tipici


    Sono convocati per la discussione in Aula i Deputati di POL



    [email protected]
    Vice Presidente della Camera dei Deputati


    * * *

    Avviso di servizio
    a seguito di precise direttive dell'Amministrazione

    il 3d è riservato - in scrittura - ai Deputati eletti alle elezioni di POL

    i moderatori del forum nazionale accompagneranno, gentilmente per le prime sessioni, i forumisti alle apposite tribune

    speriamo che la trasmissione sul Forum Nazionale delle sedute del gioco di POL piaccia al pubblico
    Grazie per l'attenzione

    * * *


    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    SuperMod
    Data Registrazione
    26 Mar 2005
    Località
    Gubbio
    Messaggi
    52,137
    Mentioned
    899 Post(s)
    Tagged
    28 Thread(s)

    Predefinito Re: Camera dei deputati di POL VII seduta XX Legislatura - Venezuela e TAV

    I deputati convocati sono, oltre a me stesso @Giò @Baboden @Traiano @Flaviogiulio @Undertaker @Kavalerists @Hynkel @RibelleInEsilio@Lord Attilio @liberalsocialista


    Giò (PCF) Voti esercitabili 45,36
    Baboden (PCF) Voti esercitabili 45,36
    Flaviogiulio (PCF) Voti esercitabili 45,36
    Cascista (PCF) Voti esercitabili 45,36 (subentrato a Maria Vittoria ) Vicepresidente della Camera
    Haxel (PCF) decaduto
    Undertaker (PCF) Voti esercitabili 45,36

    kavalerists (PSDL) voti esercitabili 55,12
    Traiano (PSDL) voti esercitabili 55,12 Presidente della Camera
    Hynkel (PSDL) voti esercitabili 55,12
    Ribelle in esilio (PSDL) voti esercitabili 55,12

    Ronnie (PL) voti esercitabili 94,5%

    Lord Attilio (Partito Comunista) voti esercitabili 44,1 Vicepresidente della Camera
    Liberalsocialista (Partito Comunista) voti esercitabili 44,1
    Seven 77 dimessosi

  3. #3
    SuperMod
    Data Registrazione
    26 Mar 2005
    Località
    Gubbio
    Messaggi
    52,137
    Mentioned
    899 Post(s)
    Tagged
    28 Thread(s)

    Predefinito Re: Camera dei deputati di POL VII seduta XX Legislatura - Venezuela e TAV

    Saluto con piacere tutti i colleghi deputati
    Apriamo il dibattito con il primo punto all'ordine del giorno

    1) Mozione del Governo d'iniziativa del Governo Ronnie sul Venezuela
    Citazione Originariamente Scritto da Ronnie Visualizza Messaggio
    Mozione d'iniziativa del Governo sul Venezuela

    ---

    La Camera dei Deputati di POL

    • visto il collasso delle istituzioni storiche della Repubblica del Venezuela e l'affermarsi negli ultimi anni di un governo di tipo socialista, appoggiato anche da formazioni comuniste, con forti tratti autoritari che ha prodotto una situazione di inconcepibile prostrazione economica del popolo venezuelano;
    • viste le già fortissime ingerenze di paesi confinanti, rivieraschi e d'oltreoceano, culminate da un lato con il riconoscimento da parte di paesi nostri alleati di un Presidente ad interim nominato dal parlamento nella persona di Juan Guaidò, e con l'appello ai militari venezuelani perché destituiscano il gruppo di potere facente capo a Maduro, ormai considerato presidente illegittimo dalle opposizioni e da un numero considerevole di Stati, e dall'altro con l'invio comprovato di personale militare russo e cubano e di aiuti militari cinesi ed iraniani, seppur a norma di accordi precedenti la crisi, a protezione di Maduro rispetto ai suoi stessi militari nonché ad un possibile intervento americano e brasiliano dall'esterno del paese;
    • viste le richieste provenute da ambo gli schieramenti venezuelani ed internazionali di un'espressione definitiva della posizione italiana sulla questione di quale sia la Presidenza legittima del paese;
    • considerata l'importante presenza italiana in Venezuela ed i legami storici che uniscono il Venezuela alla nostra nazione;
    • considerata la necessità di fornire indicazioni inequivocabili su quale sia il governo che rappresenti legittimamente il popolo e lo Stato del Venezuela, anche ai fini della certezza dei rapporti giuridici tra privati e della cooperazione in materia giudiziaria e di visti;
    • considerate le conseguenze geopolitiche della scelta per l'uno o l'altro dei pretendenti, con particolare riguardo al riversarsi o meno sul mercato internazionale occidentale del petrolio venezuelano nonché con riferimento alla possibilità di trovare una soluzione al contrasto russo-americano sulle rispettive aree di vicinato ad influenza esclusiva o prevalente (territori ex CSI e limitrofi, Centro e Sud America);
    • ritenendo a questo proposito che la soluzione della questione venezuelana limitatamente ai rapporti con i Russi implichi almeno la rinuncia americana alle pretese sulla Crimea e la fine del sostegno finanziario statunitense al governo ucraino, che sono le reali ragioni dell'antagonismo di Putin, il quale trova ragioni oggettive in interventi americani sbilanciati e aggressivi in ambito ex CSI;
    • considerando che l'interesse cinese alla questione venezuelana è diversamente fondato, data la forte possibilità di una nuova guerra fredda tra la Cina e gli Stati Uniti, e non dipende affatto dalle questioni di vicinato cinesi, che esistevano anche prima delle recenti tensioni e continuerebbero ad esistere in ogni caso, non essendo affatto state determinate da interventi angloamericani in favore della Cina nazionale (Taiwan), che anzi si sono sempre mostrati equilibrati sul tema (seggio ONU, riconoscimento WTO, cessione di Hong Kong, a fronte della sola protezione dell'indipendenza de facto dell'isola di Taiwan) ed i cui governi negli anni passati hanno mostrato sin troppa accondiscendenza verso l'aggressività sinica sui mercati mondiali;
    • considerando che l'interesse iraniano al tema Venezuelano è esclusivamente connesso al contrasto degli interessi statunitensi in America Latina;
    • considerato che un attacco chirurgico brasiliano e americano alla capitale del Venezuela sarebbe invece molto difficile da immaginare con personale militare russo sul campo (data la deterrenza strategica), mentre si risolverebbe subito con il ritiro precipitoso di un'eventuale presenza militare cinese (data la non deterrenza strategica), e che di conseguenza la soluzione del problema Maduro passerebbe dal consenso di Mosca anziché da quello di Pechino;
    • considerando necessario escludere che la soluzione al problema venezuelano possa trovarsi in un prolungato e sanguinoso conflitto nelle campagne, per l'impossibilità di colpire il regime nella capitale, e che sia impossibile allo stato immaginare che Maduro e Guaidò si accordino, finché Maduro ha la garanzia di potenze che antagonizzano proprio al fine di mantenere il Venezuela in questa situazione;
    • ritenendo necessario proteggere gli italiani in ogni caso, e lavorare per il ripristino di condizioni di civiltà a favore di tutti i Venezuelani, anche nel tragico caso in cui i tentativi dovessero fallire e parlassero le armi, e considerando che gli italo-venezuelani sono una borghesia produttiva, istruita e cattolica;


    invita il Governo ed il Parlamento italiano

    1. Ad annunciare l'immediata disponibilità ad accogliere in Italia i 124mila italiani con cittadinanza nonché chiunque in possesso di passaporto venezuelano abbia i requisiti per chiedere la cittadinanza italiana, dando disposizioni perché le linee aeree italiane operino a spese dello Stato il servizio Roma-Caracas, con anticipo pubblico e con la garanzia del pagamento dei biglietti allo Stato solo una volta risolta la crisi e tornati alla normalità i corsi della moneta venezuelana, ed il medesimo trattamento garantito ai richiedenti asilo;
    2. Ad astenersi dal prendere posizione sul riconoscimento della Presidenza del Venezuela per ulteriori sessanta giorni;
    3. Ad offrire riservatamente in questi sessanta giorni al Governo americano la disponibilità al riconoscimento di Juan Guaidò come legittimo Presidente ad interim del Venezuela ed al Governo russo la disponibilità al riconoscimento della Crimea come legittimo territorio russo, in cambio della reciproca disponibilità di questi Governi a rinunciare al perseguimento delle proprie rivendicazioni nelle due aree, con l'astensione immediata da ulteriori operazioni finanziarie e militari, la convocazione di colloqui bilaterali a Roma, e la firma di due accordi di reciproco riconoscimento;
    4. Ad offrire inoltre la disponibilità ai due citati Governi a proporre il medesimo accordo in sede UE, ove lo ritengano più conveniente, e procedere comunque, sub 3, laddove la UE respinga la mediazione;
    5. A riconoscere comunque pubblicamente, trascorso il termine indicato, e qualunque sia la risposta ottenuta, la sovranità russa sulla Crimea ed il Governo Guaidò, proponendo al contempo al Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite di assumere la stessa decisione riguardo entrambi i dossier;
    6. A sostenere, solo dopo questo, in sede internazionale la legittimità di qualsiasi intervento in Venezuela che punti a ripristinare l'esclusiva sovranità dell'Assemblea Nazionale e del Presidente da essa indicato, fino al termine naturale del mandato di essa;
    7. A offrire l'immediato intervento di tecnici, materiali e maestranze ENI per il ripristino della produzione petrolifera venezuelana, dietro garanzia del pagamento degli interventi alla compagnia con i proventi futuri della vendita del greggio, e la copertura finanziaria ponte dello Stato italiano, nonché la garanzia del diritto per tutte le compagnie petrolifere internazionali di partecipare con ENI alla messa a gara di almeno una quota - anche minima - delle riserve, garantendo le opportune royalties a prezzi di mercato a favore del popolo venezuelano, all'esito di un confronto con le sette sorelle e gli altri giocatori del mercato (Gazprom inclusa);
    8. A offrire il sostegno del Ministero dell'Interno per l'organizzazione nei termini di legge di elezioni con osservatori internazionali che permettano una sfida democratica nel rispetto della Costituzione Venezuelana alle forze politiche che intendano confrontarsi.


  4. #4
    SuperMod
    Data Registrazione
    26 Mar 2005
    Località
    Gubbio
    Messaggi
    52,137
    Mentioned
    899 Post(s)
    Tagged
    28 Thread(s)

    Predefinito Re: Camera dei deputati di POL VII seduta XX Legislatura - Venezuela e TAV

    Come ricorderete nella scorsa seduta della Camera il governo Ronnie pur respingendo la mozione sul Venezuela proposta dal gruppo comunista si era comunque impegnato a presentare in alternativa una propria mozione sul Venezuela
    Invito pertanto il presidente del Consiglio Ronnie a prendere la parola in questa sede per spiegare le motivazioni della Mozione ai deputati
    Ovviamente in attesa dell intervento del presidente del Consiglio qualsiasi deputato può intervenire sul merito della mozione ripresentata per appoggiarla criticarla o chiedere spiegazioni su alcuni punti

  5. #5
    Fiamma dell'Occidente
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Nei cuori degli uomini liberi. ---------------------- Su POL dal 2005. Moderatore forum Liberalismo.
    Messaggi
    38,167
    Mentioned
    134 Post(s)
    Tagged
    48 Thread(s)

    Predefinito Re: Camera dei deputati di POL VII seduta XX Legislatura - Venezuela e TAV

    On.li Deputati,
    la mozione che vi abbiamo sottoposto è abbastanza lunga e contiene tutte le spiegazioni del caso nel merito della vicenda.

    Qui voglio sottolineare ulteriormente due aspetti.

    Il primo è la volontà con cui nel governo si è arrivati a produrre questa mozione. Non abbiamo tirato fuori una soluzione compromissoria come l’esecutivo italiano, ma discusso francamente il problema e fatto una scelta per risolverlo.

    Il secondo è che la nostra soluzione, rispetto al dibattito internazionale e al silenzio di questi ultimi giorni, e fatto salvo il caso del conflitto aperto, dopo il fallimento del primo limitatissimo tentativo di scuotere il regime, appare l’unica che ha una chance di sbloccare il sostegno dei militari alla rivolta.

    Poiché le cose non accadono da sole, e Trump non intende aggredire truppe russe, le alternative possibili nel futuro alla nostra proposta sono solo due:
    - una difficile invasione brasiliana;
    - la progressiva morte per fame del popolo del Venezuela.
    Nessuna delle due appare auspicabile. Il Brasile non avrebbe i mezzi per evitare i massacri, e non sono gli aiuti della Colombia a poter salvare dalla fame un paese enorme.

    Con la mozione del governo, e il sacrificio molto relativo di pretese occidentali in Crimea, che tutto il mondo sa essere poco difendibili, si darebbe a Putin ciò che vuole, per avere in cambio un via libera che appare l’unico centrale problema.

    La nostra idea è che i militari lascerebbero Maduro cinque minuti dopo, spontaneamente, evitando qualsiasi bisogno di interventi concreti. Ma bisogna provarci, bisogna porre le condizioni in essere.

    La mozione del Governo è quanto l’Italia potrebbe fare concretamente per facilitare questo esito, prima di tutto rompendo il blocco ideologico europeo sulla Crimea, ed avrebbe, di più, il vantaggio di togliere il presupposto delle sanzioni alla Russia che strangolano le nostre imprese.

    Vi chiediamo un’approvazione meditata e strategica.

    Ronnie
    Primo Ministro


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
    Flaviogiulio likes this.
    _
    P R I M O_M I N I S T R O_D I _P O L
    * * *

    Presidente di Progetto Liberale

  6. #6
    SuperMod
    Data Registrazione
    26 Mar 2005
    Località
    Gubbio
    Messaggi
    52,137
    Mentioned
    899 Post(s)
    Tagged
    28 Thread(s)

    Predefinito Re: Camera dei deputati di POL VII seduta XX Legislatura - Venezuela e TAV

    Bene qual'è la posizione del gruppo PSDL su questa mozione?
    Sollecito il parere dei deputati @Kavalerists e @Traiano e @RibelleInEsilio

  7. #7
    SuperMod
    Data Registrazione
    26 Mar 2005
    Località
    Gubbio
    Messaggi
    52,137
    Mentioned
    899 Post(s)
    Tagged
    28 Thread(s)

    Predefinito Re: Camera dei deputati di POL VII seduta XX Legislatura - Venezuela e TAV

    Va bene stabilisco a partire da ora 48 ore per presentare eventuali emendamenti alla Mozione
    Nel frattempo se ci sono commenti e critiche presentatele

  8. #8
    Forumista senior
    Data Registrazione
    23 May 2013
    Località
    Delegazione Apostolica di Spoleto
    Messaggi
    4,980
    Mentioned
    213 Post(s)
    Tagged
    52 Thread(s)

    Predefinito Re: Camera dei deputati di POL VII seduta XX Legislatura - Venezuela e TAV

    Un saluto a tutti i colleghi,
    Per quanto mi riguarda, la cosa che trovo importante e apprezzabile di questa mozione è il ruolo che vi si auspica per il nostro paese, come facilitatore di un compromesso di buon senso che punti a sanare la spinosa situazione in Crimea che fin troppi danni ci ha già causato per le sanzioni che ne sono derivate.

  9. #9
    SuperMod
    Data Registrazione
    26 Mar 2005
    Località
    Gubbio
    Messaggi
    52,137
    Mentioned
    899 Post(s)
    Tagged
    28 Thread(s)

    Predefinito Re: Camera dei deputati di POL VII seduta XX Legislatura - Venezuela e TAV

    Basta cosi passiamo allora al secondo punto all ordine del giorno

    2) Mozione del Governo d'iniziativa del Governo Ronnie linea Torino Lione (TAV)

  10. #10
    SuperMod
    Data Registrazione
    26 Mar 2005
    Località
    Gubbio
    Messaggi
    52,137
    Mentioned
    899 Post(s)
    Tagged
    28 Thread(s)

    Predefinito Re: Camera dei deputati di POL VII seduta XX Legislatura - Venezuela e TAV

    Citazione Originariamente Scritto da [email protected] Visualizza Messaggio
    Basta cosi passiamo allora al secondo punto all ordine del giorno

    2) Mozione del Governo d'iniziativa del Governo Ronnie linea Torino Lione (TAV)
    La mozione in discussione è questa

    Citazione Originariamente Scritto da Ronnie Visualizza Messaggio
    Mozione d'iniziativa del Governo sulla linea Torino Lione (TAV)

    ---

    La Camera dei Deputati di Pol

    Considerando che:

    L’Italia si è impegnata tramite vari trattati internazionali, l'ultimo dei quali approvato dal nostro Parlamento il 20 dicembre 2016, alla realizzazione della linea ad alta velocità ferroviaria Torino-Lione. Tale opera rientra nell’ambito del cosiddetto corridoio paneuropeo Lisbona-Kiev, uno di quelli considerati strategici per il futuro dei trasporti continentali, il che ha portato all'erogazione di consistenti finanziamenti da parte dell’Unione Europea, (40%del costo dell'opera) per cui la sua mancata realizzazione comporterebbe la perdita di questi fondi e l'esclusione del nostro paese da un importante asse di trasporto internazionale, oltre ad essere l’ennesimo duro colpo alla nostra credibilità.

    Ritenendo che:

    1) Tale opera sia in tutta evidenza utile al nostro paese, sia ora che in proiezione futura, visto che la Francia è il nostro secondo partner commerciale in Europa e che attualmente gli scambi tra i due paesi avvengono il larga parte ancora su gomma, mezzo che ormai in tutta l’area alpina viene considerato inquinante e di impatto estremamente negativo sulla complessiva vivibilità dell’area, come dimostrano le decisioni prese ormai decenni fa da Svizzera e Austria sul trasporto tramite treni dei Tir transitanti sul loro territorio.

    2) Il tracciato attuale è costruito con criteri di un secolo e mezzo fa, con un traforo a canna unica ad oltre mille metri di quota e gradi di pendenza dei binari che rendono molto problematici e costosi, oltre che più lenti, i trasporti di grandi convogli merci, che potrebbero avvenire invece in maniera molto più semplice e competitiva e con minori costi energetici, con un nuovo tracciato dotato di un tunnel alla base della montagna, che assicurerebbe una percorrenza sostanzialmente pianeggiante, così come avviene per tutte le linee ferroviarie di più moderna costruzione, tra le quali si può citare la linea di base del San Gottardo in Svizzera, inaugurata nel 2016.

    Impegna il governo di Pol a raccomandare al governo italiano

    Di procedere senza ulteriori indugi agli adempimenti necessari all'avvio dei cantieri della Tav ed adoperarsi per il proseguimento dei lavori secondo le scadenze previste, nell'ambito di un chiaro indirizzo politico che punti alla realizzazione e all'ammodernamento delle grandi infrastrutture necessarie per rendere i nostri standard di trasporto all'altezza di quelli più avanzati, fattore indispensabile per la competitività dei nostri produttori sui mercati internazionali.

 

 
Pagina 1 di 6 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 134
    Ultimo Messaggio: 31-05-18, 08:56
  2. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 27-06-17, 08:22
  3. Risposte: 121
    Ultimo Messaggio: 16-05-17, 06:36
  4. VII Seduta della Camera dei Deputati, II Legislatura
    Di Gracco nel forum Parlamento di Pol
    Risposte: 19
    Ultimo Messaggio: 25-09-11, 19:47
  5. VII Seduta della Camera dei Deputati, II Legislatura
    Di FalcoConservatore nel forum Parlamento di Pol
    Risposte: 12
    Ultimo Messaggio: 21-09-11, 14:54

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226