User Tag List

Pagina 1 di 5 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 41
  1. #1
    independent
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    7,807
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Ne sotto Roma, ne sotto Milano!

    Il federaglismo che ci aspetta: il tornasole nelle dichiarazioni del "capo"

    Bossi: federalismo ok, ora ministeri a Nord

    Venezia, 12 set. (Adnkronos) - "E' arrivato il federalismo: la premiata ditta Calderoli-Bossi ce l'ha fatta". E, "adesso, c'è una nuova battaglia: portare a casa un po' di ministeri col decentramento". Così il leader della Lega Umberto Bossi arringa i suoi sostenitori alla Festa dei Popoli Padani a Venezia e lancia il nuovo obiettivo del movimento.

    "In Inghilterra - ha spiegato Bossi - è una battaglia che hanno fatto da tempo: non c'è più un ministero a Londra. Da 'Roma Street' adesso noi vogliamo che i nostri ministeri vengano nelle nostre capitali". Ministeri al Nord quindi ma "anche al Sud: anche lì ci sono delle grandi città. I ministeri - ha sottolineato Bossi - sono una fonte enorme di posti di lavoro e di soldi. Perché i nostri giovani non vi possono accedere? Batteremo la strada del decentramento".

    Poi rassicura gli agricoltori, rivolgendosi ai numerosi rappresentanti del Cospa del latte presenti tra i militanti. "Ho sentito sia Tremonti che Berlusconi: ho chiesto di trattare per ottenere quel che si può per le quote latte. Fratelli agricoltori non vi abbandoneremo. Sappiamo - ha detto Bossi - che siete dei bravi lavoratori. E quando c'era Zaia l'Italia non pagava nessuna multa: poi è arrivato Galan". "Come si fa - ha aggiunto - a denunciare il proprio Governo al commissario Ue?''. Quindi ha insistito: ''Noi non possiamo permettere che l'agricoltura padana scompaia. L'Europa, per fare le sue scelte, deve basarsi sui popoli e non sugli Stati-Nazione che sono falliti".

    Il Senatur, nel suo discorso, si è rivolto anche al presidente della Camera Gianfranco Fini. "Caro Fini i Padani esistono e sono una volontà di fede di oggi e di domani". Quindi ha commentato: "Ognuno si suicida come vuole".

    Oggi si è svolta la giornata conclusiva della tre giorni leghista che, ogni anno, rinsalda il legame della base con lo stato maggiore. Un viaggio che dura 72 ore, dal Monviso fino a Venezia, chiuso dalla cerimonia dell'ampolla che riunisce le acque della sorgente con la laguna veneta.

    Bossi: federalismo ok, ora ministeri a Nord - Adnkronos Politica

    Padani, go Rome!

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    independent
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    7,807
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Ne sotto Roma, ne sotto Milano!


  3. #3
    independent
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    7,807
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

  4. #4
    Lumbard
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Lach Magiùr
    Messaggi
    11,663
    Mentioned
    3 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Ne sotto Roma, ne sotto Milano!


    il senatùr a Venezia qualcosa doveva pur "sparare"per tener buono i militonti

    visto che lo sanno tutti che di federalismo e di riforme vere non ne vengono fatte

    e anche quello che (forse) verrà approvato è solo l'ennesimo pasticciata alla romana

  5. #5
    email non funzionante
    Data Registrazione
    02 Apr 2009
    Messaggi
    198
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Cool Rif: Ne sotto Roma, ne sotto Milano!

    Citazione Originariamente Scritto da sciadurel Visualizza Messaggio
    il senatùr a Venezia qualcosa doveva pur "sparare"per tener buono i militonti

    visto che lo sanno tutti che di federalismo e di riforme vere non ne vengono fatte

    e anche quello che (forse) verrà approvato è solo l'ennesimo pasticciata alla romana

    Sotto la panca la capra canta.....il vero federalismo non può avvenire
    in questo paese, nato dal più grande imbroglio colossale ai danni dei
    popoli del nord, fantasmi del passato a volte ritornano.

  6. #6
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Località
    Milano
    Messaggi
    18,541
    Mentioned
    44 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Rif: Ne sotto Roma, ne sotto Milano!

    Non ho capito cosa c'entra Milano con l'argomento del thread...:see::see:
    Gladstone: " Se il popolo d'Inghilterra avesse dovuto attendere le libertà dal ricorso ai mezzi legali, esso le aspetterebbe ancora"

  7. #7
    independent
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    7,807
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Ne sotto Roma, ne sotto Milano!

    Venghino siore e siori, più gente entra più bestie si vedono!

    MINISTERI CALDEROLI IO E BOSSI NON PARLAVAMO DA MEMBRI GOVERNO - Agenzia di stampa Asca
    Ultima modifica di Furlan; 15-09-10 alle 15:26

  8. #8
    independent
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    7,807
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Ne sotto Roma, ne sotto Milano!

    Citazione Originariamente Scritto da novis Visualizza Messaggio
    Non ho capito cosa c'entra Milano con l'argomento del thread...:see::see:
    Cambiare le capitali e non la forma statale non credo sia un obbiettivo federalista. Per me, stare sotto un ministero romano o sotto uno milanese, pari è

  9. #9
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Località
    Milano
    Messaggi
    18,541
    Mentioned
    44 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Rif: Ne sotto Roma, ne sotto Milano!

    Citazione Originariamente Scritto da Furlan Visualizza Messaggio
    Cambiare le capitali e non la forma statale non credo sia un obbiettivo federalista. Per me, stare sotto un ministero romano o sotto uno milanese, pari è
    Certo, ma non mi pare si parlasse di spostare le capitali ma i ministeri in diverse città italiane, tra cui anche, ma non solo, Milano.
    Insomma, non capisco perchè si parli così spesso di Milano come di una possibile nuova roma nel nord (penso anche alle dichiarazioni assurde di Galan ) , quando Milano è semmai invisibile politicamente (e lo è sempre stata, non ha mai mostrato propensione alcuna all'accentramento politico nella sua storia, a meno che non si risalga ai tempi degli Sforza)....non capisco proprio cosa vi abbiamo fatto....Milano , la capitale della non-politica (diceva un articolo del Corriere), ambisce al ruolo di città stato autonoma, non al ruolo di capitale per cui non ha alcuna predisposizione...
    I commentatori politici milanesi si lamentano proprio di questo , del fatto che la sua classe politica da sempre ha un orizzonte racchiuso tra i confini comunali e non riesce nemmeno a tessere alleanze con i suoi vicini prossimi in Lombardia...figuriamoci ...; ma del resto i cittadini milanesi stessi hanno i loro confini mentali racchiusi tra il Ticino e l'Adda...: il nostro comune è casa, tutto il resto è foresto :sofico:.

    Ad ogni modo per restare nel tema del thread, lo spostamento dei ministeri tra le diverse città itagliane indebolirebbe roma , il che è sempre un bene, visti i danni che roma grazie alla sua forza politica accentrata (quella sì che è una vera capitale) è in grado di fare al resto d'itaglia.
    D'altra parte i ministeri, anche posti a Milano, Trieste o Venezia resterebbero pieni di personale esclusivamente foresto, come avviene per la magistratura e la pa...sarebbero corpi estranei nelle nostre città; tuttavia spostandoli al nord forse funzionerebbero meglio ugualmente, così come le procure del nord, pur essendo piene di funzionari meridionali, funzionano leggermente meglio delle procure del sud.
    Comunque se ne parla tanto per parlare, lo spostamento dei ministeri è una cosa che non avverrà mai fino a che esiste l'itaglia...roma vive di quello.
    Gladstone: " Se il popolo d'Inghilterra avesse dovuto attendere le libertà dal ricorso ai mezzi legali, esso le aspetterebbe ancora"

  10. #10
    independent
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    7,807
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Ne sotto Roma, ne sotto Milano!

    No, novis, qui ti devo contestare.
    Lo spostamento dei ministeri creerebbe lo stesso effetto che ha l' apertura di un casinò o un carcere di massima sicurezzza in un determinato territorio.
    Sarebbe la garanzia della terronizzazione rapida ed irreversibile di quell' area.
    Cose già viste e verificate, purtroppo.

 

 
Pagina 1 di 5 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. stanno sotto sotto, adorano un turco.
    Di virus97 nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 06-12-10, 12:36
  2. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 10-11-10, 13:55
  3. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 05-11-10, 20:46
  4. i nostri fratelli greci sotto attacco e sotto ricatto
    Di uqbar nel forum Regno delle Due Sicilie
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 25-04-10, 11:57
  5. ovunque succedano casini sotto sotto ci sono gli ebrei
    Di anton nel forum Politica Estera
    Risposte: 43
    Ultimo Messaggio: 01-02-07, 12:55

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226