User Tag List

Risultati da 1 a 4 di 4
Like Tree2Likes
  • 1 Post By Lord Attilio
  • 1 Post By Lord Attilio

Discussione: XXI Incontro Internazionale dei partiti comunisti e operai a Izmir

  1. #1
    Il Re del Nord
    Data Registrazione
    06 Mar 2017
    Località
    Udine
    Messaggi
    18,354
    Mentioned
    340 Post(s)
    Tagged
    36 Thread(s)

    Predefinito XXI Incontro Internazionale dei partiti comunisti e operai a Izmir

    PC di Turchia - PC di Grecia a Izmir: Il 21° Incontro Internazionale dei Partiti Comunisti e Operai sarà co-organizzato dal TKP e dal KKE

    12/06/2019

    L'8 giugno a Izmir, in Turchia, si è conclusa la riunione del gruppo di lavoro dell'Incontro Internazionale dei Partiti Comunisti e Operai (IMCWP), riunitosi per discutere delle questioni relative all'organizzazione del 21° Incontro internazionale di quest'anno.

    In totale, hanno preso parte alla riunione le delegazioni dei seguenti 25 partiti: Partito Comunista del Brasile, Partito Comunista Cinese, Partito Comunista di Cuba, AKEL (Cipro), Partito Comunista di Boemia e Moravia, Partito Comunista di Grecia, Partito dei Lavoratori Ungherese, Partito Comunista dell'India, Partito Comunista dell'India (marxista), Partito Tudeh dell'Iran, Partito del Lavoro della Corea, Partito Comunista Libanese, Partito Comunista del Nepal, Partito Comunista Palestinese, Partito Comunista Portoghese, Partito Comunista della Federazione Russa, Partito Comunista di Spagna, Partito Comunista Sudafricano, Partito Comunista di Turchia, Partito Comunista dell'Ucraina, Partito Comunista del Vietnam, Partito Comunista dei Lavoratori di Spagna, Partito Comunista Siriano (Unificato), Partito Comunista (Italia), Partito Comunista Francese.

    E' stato deciso che il prossimo 21° Incontro Internazionale dei Partiti Comunisti e Operai (IMCWP) si terrà a Izmir e sarà organizzato congiuntamente dal Partito Comunista di Turchia e dal Partito Comunista di Grecia. E' stato definito il tema del 21° IMCWP, che sarà il seguente: "Centesimo anniversario della fondazione dell'Internazionale comunista. La lotta per la pace e il socialismo continua!"

    È stato anche deciso di organizzare una missione di solidarietà dei Partiti Comunisti e Operai in Siria, mentre nei prossimi giorni saranno pubblicate quattro risoluzioni di solidarietà con i popoli e i partiti di Iran, Siria, Sudan e Polonia.

    Partito comunista di Turchia
    Partito comunista di Grecia


    https://www.resistenze.org/sito/te/p...f20-021681.htm
    amaryllide likes this.
    Venezuela e Zimbabwe nei nostri cuori!

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Il Re del Nord
    Data Registrazione
    06 Mar 2017
    Località
    Udine
    Messaggi
    18,354
    Mentioned
    340 Post(s)
    Tagged
    36 Thread(s)

    Predefinito Re: XXI Incontro Internazionale dei partiti comunisti e operai a Izmir

    Venezuela e Zimbabwe nei nostri cuori!

  3. #3
    Il Re del Nord
    Data Registrazione
    06 Mar 2017
    Località
    Udine
    Messaggi
    18,354
    Mentioned
    340 Post(s)
    Tagged
    36 Thread(s)

    Predefinito Re: XXI Incontro Internazionale dei partiti comunisti e operai a Izmir

    Il 21° incontro internazionale dei partiti comunisti e operai (IMCWP) si terrà a Izmir dal 18 al 20 ottobre



    La città turca di Izmir sarà il luogo di accoglienza del 21° incontro internazionale dei partiti comunisti e operai (IMCWP) che si svolgerà dal 18 al 20 ottobre, sotto la responsabilità condivisa del Partito Comunista Turco (TKP) e del Partito Comunista di Grecia (KKE).

    Come riporta il portale SoL, il tema dell'incontro sarà "100° anniversario della fondazione dell'Internazionale comunista: la lotta per la pace e il socialismo continua!"

    Rappresentanti di oltre 70 partiti provenienti da oltre 60 paesi si uniranno alla riunione per esprimere la volontà comune e la militanza dei partiti comunisti e operai, verso il socialismo, con l'internazionalismo proletario come guida. La responsabilità condivisa dell'incontro tra TKP e KKE sarà anche una dimostrazione di questa volontà.

    L'incontro si concluderà con un appello comune, che sarà discusso e concordato dalle parti partecipanti di tutto il mondo, che servirà da bussola per le attività imminenti e le lotte congiunte delle parti che fanno parte dell'IMCWP.

    I partecipanti all'IMCWP parteciperanno anche al grande incontro pubblico organizzato dal Partito Comunista di Turchia (TKP) a Izmir. TKP invita i lavoratori della Turchia che pensano che sia possibile un ordine alternativo e che non vogliono arrendersi a questo sistema di sfruttamento a riunirsi nella riunione per far sentire la voce dei lavoratori che resistono.

    Un grande teatro all'aperto ospiterà migliaia di lavoratori provenienti da tutte le regioni della Turchia, nonché i partecipanti internazionali.

    In Defense of Communism: The 21st International Meeting of Communist and Workers' Parties (IMCWP) to be hosted in Izmir on 18-20 October
    Venezuela e Zimbabwe nei nostri cuori!

  4. #4
    Il Re del Nord
    Data Registrazione
    06 Mar 2017
    Località
    Udine
    Messaggi
    18,354
    Mentioned
    340 Post(s)
    Tagged
    36 Thread(s)

    Predefinito Re: XXI Incontro Internazionale dei partiti comunisti e operai a Izmir

    Contributo del Partito Socialista del Lavoro di Croazia



    INTERVENTO AL 21 ° INCONTRO INTERNAZIONALE DEI PARTITI COMUNISTI E OPERAI

    Cari compagni,

    Vorrei innanzitutto ringraziare gli organizzatori, TKP e KKE, per lo sforzo che hanno profuso nell'organizzazione di questo importante incontro e per l'invito che abbiamo ricevuto. È un onore e un piacere per me salutare a nome del PSLC della Croazia l'organismo coordinatore dei partiti comunisti e operai dell'area jugoslava e farlo personalmente.

    Mi permetto una breve digressione. Oggi, a 100 anni dalla fondazione dell'Internazionale comunista, vorrei ricordare che è passato un secolo dall'avvento del fascismo.
    In questo quadro ho cercato di sviluppare il mio discorso.

    I comunisti, i partiti comunisti e i loro simboli sono sottoposti a continue pressioni, persino persecuzioni, in molti paesi europei. Questo fenomeno è molto più pronunciato nei paesi dell'Europa orientale, dove il sistema socialista ha prevalso fino ai cambiamenti controrivoluzionari degli anni '90. Allo stesso tempo, i movimenti fascisti di estrema destra si stanno rafforzando. Questo fenomeno è anche più pronunciato negli ex paesi socialisti.

    Una costante campagna anticomunista è in corso anche all'interno delle istituzioni dell'UE. L'ultimo di una serie di questi sviluppi è la risoluzione del Parlamento europeo, adottata il 19 settembre a Strasburgo, nell'ambito della commemorazione dell'80° anniversario dell'inizio della seconda guerra mondiale. Eufemisticamente chiamato: l'Importanza del Ricordo Ruropeo per il Futuro dell'Europa, che ha parificato fascismo e comunismo. Questa risoluzione, oltre a far uso di argomentazioni selettive, assurde costruzioni improvvisate e sostituzione di tesi, è anche non scientifica.

    Il fascismo e l'idea comunista sono l'esatto contrario. Mentre il fascismo è intrinsecamente criminale, razzista, divide la specie umana in sovrumana e subumana, padroni e servi, in una razza superiore e in una subordinata inferiore, per cui la razza superiore ha diritto allo sterminio quella inferiore, il socialismo, rispettivamente, l'ideologia comunista, abolisce le barriere innaturali tra i popoli e offre una visione di una società giusta e la realizzazione delle aspirazioni di emancipazione umane. Il fatto che in un periodo ci sia stato un rallentamento o un arresto nella realizzazione è una conseguenza del fattore umano e dell'influenza esterna, non dell'idea.

    Come pretesto per la parificazione di fascismo e comunismo fu usato il Patto Molotov-Ribbentrop, che deriva da una ragione pragmatica con l'obiettivo di guadagnare tempo, fu firmato nell'agosto 1939, poco prima dell'inizio della guerra. Coloro che hanno presentato la proposta di risoluzione, tra cui la Polonia, non conoscono, dimenticano o ignorano intenzionalmente questi fatti:

    - Che la Polonia aveva un identico trattato di amicizia e non aggressione con la Germania nazista, firmato nel 1934.
    - Che dopo l'annessione della Cecoslovacchia, la Polonia stessa ha annesso la regione di Tešin e una parte della Slovacchia è stata data all'Ungheria, anch'essa sostenitrice della risoluzione.
    - Che nel settembre 1938, venne firmato un accordo con la Germania nazista da Inghilterra, Francia e Italia, nella speranza di distruggere l'Unione Sovietica per loro conto.
    - Che Inghilterra e Francia accettarono e appoggiarono l'annessione dell'Austria e di parti della Cecoslovacchia nel 1938.
    - Il fatto che l'Unione Sovietica negli anni '30 abbia cercato di raggiungere un accordo con francesi e inglesi, ma invano.
    - Che l'Unione Sovietica fosse disposta a unirsi a una forma di azione con la Francia e la Cecoslovacchia per impedire l'annessione, ma la Polonia fu quella che non permise alle unità dell'Armata Rossa di attraversare il suo territorio.

    Questi erano tutti paesi capitalisti, quindi il nazismo e il capitalismo dovrebbero essere dichiarati analoghi sistemi criminali, questa in realtà sarebbe la conclusione corretta.

    Il fascismo è la progenie del capitalismo, è stato avviato dal capitalismo per proteggerlo dalla prossima rivoluzione socialista. E quando quel frutto mostruoso divenne più forte, schiacciò l'Europa con il suo pugno di ferro. Ed ecco, l'Europa fu liberata da quella presa dal comunismo, in un modo tale che, nello scontro con il fascismo e il nazismo, subì proporzionalmente e assolutamente le maggiori perdite e distruzioni materiali, sconfisse e disattivò in modo proporzionale e assolutamente la maggior parte della macchina militare nazista o circa l'80% delle sue perdite, grazie principalmente all'esercito rosso sovietico e ai movimenti di resistenza a guida comunista nei paesi occupati. Sottolineo con orgoglio il contributo dei partigiani jugoslavi, che, sotto la guida dei comunisti, erano auto-organizzati e guidarono con successo uno dei più grandi, in effetti, l'unica seria resistenza interna a Hitler e ai suoi aiutanti nazionali e stranieri.
    Otto parlamentari croati sono venuti a votare la risoluzione e tutti hanno votato a favore. Il voto dei parlamentari appartenenti allo spettro conservatore clero-fascista non ci sorprende. Hanno agito coerentemente con la loro convinzione. Ciò che è preoccupante è che la risoluzione è stata approvata anche dalla cosiddetta ala social-liberale, il che è contrario alla loro posizione di antifascisti.

    Il Partito Socialista dei Lavoratori è stato l'unico partito in Croazia a condannare questo atto, finora l'associazione antifascista non lo ha fatto. Inoltre, recentemente è stato uno schermo per l'anticomunismo. Ciò significa che al momento non abbiamo alleati di classe. E credo che sia lo stesso in molti altri posti.

    Dopo i cambiamenti controrivoluzionari degli anni '90 e il crollo dell'ordine socialista nell'Europa orientale, le potenze imperialiste non si sono fermate, il loro obiettivo finale è sradicare idee, pensieri, pratiche e aspirazioni emancipatorie dal discorso pubblico e gli esempi sopra riportati sono su questo percorso.

    Riassumendo il secolo scorso, dobbiamo ricordare l'avvertimento della rivoluzionaria e comunista Clara Zetkin: "Finché ci sarà il capitalismo, ci sarà un prerequisito fondamentale per lo sviluppo del fascismo". Questo è il motivo per cui dobbiamo essere consapevoli, non abbiamo alleati di classe, siamo circondati da masse la cui coscienza di classe è inferiore a quella di un secolo fa e dobbiamo rafforzare la cooperazione e la solidarietà reciproche.
    La rivoluzione continua.

    Solidnet | 21 IMCWP, Contribution of SWP of Croatia
    amaryllide likes this.
    Venezuela e Zimbabwe nei nostri cuori!

 

 

Discussioni Simili

  1. XX Incontro Internazionale dei partiti comunisti e operai ad Atene
    Di Lord Attilio nel forum Marxismo Leninismo
    Risposte: 29
    Ultimo Messaggio: 14-05-19, 10:44
  2. Ad Atene, 23-25 novembre 2018, il 20° Incontro internazionale dei Partiti Comunisti e
    Di Lord Attilio nel forum Comunismo e Socialismo Libertario
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 06-06-18, 12:40
  3. 10° incontro internazionale dei Partiti Comunisti
    Di Leninista nel forum Sinistra Italiana
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 08-11-08, 18:19
  4. Incontro dei Partiti Comunisti e Operai dell’Unione Europea
    Di Lavrentij nel forum Sinistra Italiana
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 05-04-08, 17:57
  5. Sull'incontro dei partiti comunisti e operai a Minsk
    Di markos nel forum Sinistra Italiana
    Risposte: 52
    Ultimo Messaggio: 10-12-07, 10:43

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226