User Tag List

Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 25
Like Tree11Likes

Discussione: L'Uomo e la società comunista realizzata.

  1. #1
    Forumista senior
    Data Registrazione
    28 May 2019
    Messaggi
    3,669
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    40 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito L'Uomo e la società comunista realizzata.

    Voi comunisti sostenete che una umanità collettiva è definitivamente comunista possa realmente pensare a tutto per via del numero dei pensatori e raggiungere qualsiasi obiettivo. Pertanto vorrei far presente come la spinta al perfezionamento dell'essere inteso in sua potenza sia a voi sconosciuta, intendo dire che l'uomo ha una pulsione che oggi riversa sulle macchine anche e non solo su sé stesso, ma infine si tratta sempre di lui, jet più potenti, piloti che resistono a maggiori forze G. Riflessi acuito, in realtà si tratta sempre del nostro limite che vogliamo superare si tratta di noi, che vogliamo superare i nostri limiti nell'utilizzo degli strumenti che ci portano al successo, essere i più forti, i migliori. Si tratta in realtà di un solo sforzo, non della macchina, ma bensì dell'uomo che per affrontare l'ampio mondo idea strumenti e vi si indurisce nell'utilizzo migliorando in quell'arte che di volta in volta, di era in era, porta all'uomo che la padroneggia massima forza, massimo successo, massimo potere.
    L'uomo affronta la natura e gli altri uomini includendo nella stessa, un soldato delle forze speciali sfida foreste pluviali per quel massimo successo che cercavano i suoi avi con l'archibugio o l'arco, mette alla densità delle intemperie il suo fiato, le sue ossa, le sue muscole, come un incrociatore in mare aperto calcola con aritmetica la navigazione delle squadriglie nemiche e le affronta con perizia e sensi spinti alla massima accelerazione.
    In una società comunisticamente realizzata l'elemento umano é eliminato dalla natura da affrontare e ciò impedisce che quest'uomo che il più sfida possa esistere. L'uomo del comunismo realizzato cede molta, troppa, forse ogni sua perizia rafforzante per diventare cosa? Che si possa spingere l'essere umano a non affinarsi, a cercare le stelle con sé stesso?

    Messaggio ripristinato.
    Nota per i mod di sezione, è consentito nelle sezioni a tema cancellare i messaggi che non sono in linea con idee/ideologie proprie della sezione (*) ma non editarli a meno di violazioni del regolamento. Agli edit si aggiunge il "<cut>" che indica che il messaggio è stato modificato a causa di violazioni del regolamento. L'edit lasciando esclusivamente il carattere "." si considera equivalente alla cancellazione del messaggio.
    I mod di sezione possono scegliere di cancellare o lasciare questo post; una volta letta la nota (questa in verde) per i mod di sezione potete cancellarla.

    (*) Per esempio non vado nella sezione monarchici per dire peste e corna della monarchia
    Ultima modifica di Marximiliano; 19-07-19 alle 11:15

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Il Re del Nord
    Data Registrazione
    06 Mar 2017
    Località
    Udine
    Messaggi
    18,354
    Mentioned
    340 Post(s)
    Tagged
    36 Thread(s)

    Predefinito Re: L'Uomo e la società comunista realizzata.

    La futura società comunista è autogoverno democratico dal basso, in cui Stato e popolo coincidono totalmente. Dunque non è vero che non ci sarebbero leggi e punizioni, come anche la possibilità che qualcuno commetta un crimine. Semplicemente non esiste più lo stato come monopolo della violenza.
    Ultima modifica di amaryllide; 17-07-19 alle 00:20
    Indra88 likes this.
    Venezuela e Zimbabwe nei nostri cuori!

  3. #3
    Il Re del Nord
    Data Registrazione
    06 Mar 2017
    Località
    Udine
    Messaggi
    18,354
    Mentioned
    340 Post(s)
    Tagged
    36 Thread(s)

    Predefinito Re: L'Uomo e la società comunista realizzata.

    Non è che senza Stato non c'è monopolio della violenza, semplicemente senza lo Stato questo è esercitato dalla comunità stessa.
    Ultima modifica di amaryllide; 17-07-19 alle 00:20
    Indra88 likes this.
    Venezuela e Zimbabwe nei nostri cuori!

  4. #4
    Il Re del Nord
    Data Registrazione
    06 Mar 2017
    Località
    Udine
    Messaggi
    18,354
    Mentioned
    340 Post(s)
    Tagged
    36 Thread(s)

    Predefinito Re: L'Uomo e la società comunista realizzata.

    Citazione Originariamente Scritto da ciano.scuro Visualizza Messaggio
    E come si autogovernano in decine di milioni senza alcuna forma accentrazione delle direttive?
    Più o meno come si autogestivano le comunità di villaggio o le tribù amazzoniche, con assemble a partecipazione dirette, ovviamente adattate in un contesto diverso. Ma già di per se' le tecnologie e il progresso stanno favorendo una società più democratica, una volta che il potere sia tolto nelle mani degli sfruttatori, perché se ce l'hanno loro la società invece si impoverisce e aumentano le guerre e la violenza.
    Indra88 likes this.
    Venezuela e Zimbabwe nei nostri cuori!

  5. #5
    Il Re del Nord
    Data Registrazione
    06 Mar 2017
    Località
    Udine
    Messaggi
    18,354
    Mentioned
    340 Post(s)
    Tagged
    36 Thread(s)

    Predefinito Re: L'Uomo e la società comunista realizzata.

    Citazione Originariamente Scritto da ciano.scuro Visualizza Messaggio
    A questo punto ti chiedo anche che cos'è per te lo Stato?
    Lo Stato è un'anticaglia del passato. E' semplicemente uno strumento che serve a realizzare le condizioni del socialismo, ovvero l'assenza di monopoli e di proprietà privata, una volta realizzato ciò lo Stato non serve di fatto più (stiamo parlando del socialismo esteso in tutto il Mondo).
    Indra88 likes this.
    Venezuela e Zimbabwe nei nostri cuori!

  6. #6
    Il Re del Nord
    Data Registrazione
    06 Mar 2017
    Località
    Udine
    Messaggi
    18,354
    Mentioned
    340 Post(s)
    Tagged
    36 Thread(s)

    Predefinito Re: L'Uomo e la società comunista realizzata.

    Una volta imposto il socialismo in tutto il Mondo, non ci sarebbero più guerre che derivano appunto nel caso del feudalesimo dalla brama di gloria dei nobili e nel caso del capitalismo dalla brama di sfruttamento dei monopoli economici, le funzioni di polozia rimanenti sarebbero svolte a turno dai vari membri della comunità.
    Ultima modifica di amaryllide; 17-07-19 alle 00:18
    Indra88 likes this.
    Venezuela e Zimbabwe nei nostri cuori!

  7. #7
    Il Re del Nord
    Data Registrazione
    06 Mar 2017
    Località
    Udine
    Messaggi
    18,354
    Mentioned
    340 Post(s)
    Tagged
    36 Thread(s)

    Predefinito Re: L'Uomo e la società comunista realizzata.

    In cosa sarebbe più democratica la società? Nel fatto che è eliminato il bisogno economico, non ci sono più sfruttatori e chiunque può fare qualunque cosa gli aggradi senza peso eccessivo economico. Già adesso potremmo lavorare tutti 4 ore al giorno.
    Ultima modifica di amaryllide; 17-07-19 alle 00:18
    Indra88 likes this.
    Venezuela e Zimbabwe nei nostri cuori!

  8. #8
    Il Re del Nord
    Data Registrazione
    06 Mar 2017
    Località
    Udine
    Messaggi
    18,354
    Mentioned
    340 Post(s)
    Tagged
    36 Thread(s)

    Predefinito Re: L'Uomo e la società comunista realizzata.

    Citazione Originariamente Scritto da ciano.scuro Visualizza Messaggio
    perché la tua comunità comunista finale ritiene malvagi i generali per quello che rappresentano in abilità?
    Solo in quanto causano immani distruzione materiali e umane come strumento dei governi. Se vanno a fare le operazioni di softair l'abilità è la medesima ma non fanno danni a nessuno.
    Ultima modifica di amaryllide; 17-07-19 alle 00:23
    Indra88 likes this.
    Venezuela e Zimbabwe nei nostri cuori!

  9. #9
    Il Re del Nord
    Data Registrazione
    06 Mar 2017
    Località
    Udine
    Messaggi
    18,354
    Mentioned
    340 Post(s)
    Tagged
    36 Thread(s)

    Predefinito Re: L'Uomo e la società comunista realizzata.

    Citazione Originariamente Scritto da ciano.scuro Visualizza Messaggio
    Il proletariato non é sfruttato, gli si permette di sopravvivere
    Questa è una tua idea. I cosiddetti "migliori" devono considerarsi tali e con questa idea fondano la possibilità di sfruttare quelli che considerano inferiori. In ogni caso se avete intenzione di svolgere le mansioni considerate inferiori anche meglio, noi non abbiamo problemi a mettervi in un bel gulag dove potete svolgere queste operazioni al meglio.
    Ultima modifica di amaryllide; 17-07-19 alle 00:24
    Indra88 likes this.
    Venezuela e Zimbabwe nei nostri cuori!

  10. #10
    Il Re del Nord
    Data Registrazione
    06 Mar 2017
    Località
    Udine
    Messaggi
    18,354
    Mentioned
    340 Post(s)
    Tagged
    36 Thread(s)

    Predefinito Re: L'Uomo e la società comunista realizzata.

    Citazione Originariamente Scritto da ciano.scuro Visualizza Messaggio
    Se sparissero i proletari di tutto il pianeta vi sarebbe la pace eterna perché chi rimarrebbe avrebbe spazio e risorse a sufficienza oltre che competenze pro capita che permetterebbero a tutta l'umanità di sopravvivere egregiamente. Il proletariato globale è la causa di tutte le guerre perché si tratta di bocche che non sanno come sfamarsi se non togliere ad altri la loro produzione.
    Secondo me se sparisse il proletariato il comunismo mondiale si realizzerebbe poiché sarebbero tutti competenti e capaci di collaborare in eguale misura.
    Hai idea di come funziona un'economia??? Quella attuale si basa sull'appropriazione del plusvalore ovvero del padrone che si appropria del prodotto di chi lavora. Senza il lavoratore l'economia crollerebbe completamente, altro che sopravvivere. I padroni lo sanno e per questo reprimono brutalmente le ribellioni di chi sta in basso. Senza un'idea di eguaglianza non c'è socialismo. Infatti il tuo è più un aristocraticismo elitario e razzista. Tutti devono essere messi nella possibilità di avere un'istruzione e di imparare, non che solo chi ha soldi puà istruirsi, solo allora si può parlare di competenza, ma anche chi non è competente non ha nessuna colpa di non esserlo e deve essere messo in un impiego conforme alle sue capacità.
    Indra88 likes this.
    Venezuela e Zimbabwe nei nostri cuori!

 

 
Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 75
    Ultimo Messaggio: 22-11-10, 10:42
  2. cosa ne pensi dell'utopia realizzata di Christiania?
    Di dedelind nel forum Il Termometro Politico
    Risposte: 38
    Ultimo Messaggio: 15-11-10, 09:53
  3. Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 01-10-10, 22:02
  4. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 17-08-09, 19:26
  5. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 05-12-03, 13:20

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226