User Tag List

Risultati da 1 a 9 di 9
Like Tree4Likes

Discussione: E' cominciata la campagna per le regionali anticipate

  1. #1
    SuperMod
    Data Registrazione
    26 Mar 2005
    Località
    Gubbio
    Messaggi
    52,137
    Mentioned
    899 Post(s)
    Tagged
    28 Thread(s)

    Predefinito E' cominciata la campagna per le regionali anticipate

    Con le travagliate dimissioni di Catiuscia Marini dalla presidenza della regione, in seguito allo scandalo di sanitopoli che ha travolto i vertici del PD umbro, è subito cominciata la campagna elettorale delle elezioni regionali anticipate. E' probabile che si voterà il 24 novembre , infatti nel consiglio regionale i capigruppo di maggioranza e opposizione hanno incontrato il presidente della giunta regionale Paparelli ( ha preso il posto come sostituto della dimissionaria Marini) e si è trovato un accordo più o meno su quella data . Entro agosto ci sarà poi la convocazione ufficiale dei comizi elettorali con decreto del sostituto presidente della Regione.
    La legge elettorale è l’”Umbricellum” (una legge creata 5 anni fa dalla attuale maggioranza nel consiglio regionale che paradossalmente ora piace poco ai suoi stessi autori) esclude il ballottaggio e prevede che alla prima lista elettorale più votata (a prescindere dalla percentuale presa) vada automaticamente il 60% dei seggi. Il voto disgiunto non è ammesso.
    Dato per scontato che la ex presidente Catiuscia Marini non puo’ ricandidarsi chi saranno quindi i candidati alla presidenza della regione? IL PD umbro è in difficoltà oltre che per sanitopoli anche per la grave sconfitta delle comunali di maggio e giugno 2019 (il centrodestra umbro è ora al governo dei comuni in cui vive il 60% della popolazione) e a questo punto potrebbe persino puntare su un candidato “esterno” per provare a salvare la situazione. C’è chi ad esempio pensa alla ex candidata a sindaco spoletina Camilla Laureti, una civica non iscritta al PD, reduce da una buona performance alle europee . Circolano però anche i nomi del sindaco di Corciano Cristian Betti e di quello di Narni Francesco De Rebotti. Al momento però sono tutte ipotesi e opinioni in libertà. Dopo le dimissioni di Bocci (appena uscito dagli arresti domiciliari ed in attesa dell’imminente rinvio a giudizio) dalla segreteria regionale del PD il partito è guidato dal commissario Verini che brucia tutte le ipotesi fatte “tutti i nomi fatti nel toto candidati hanno le stesse probabilità che ho io cioè zero” In ogni caso Verini esclude completamente le primarie (da tempo vengono ritenute fonte di divisioni e spaccature già prefigurate dalle non poche contestazioni interne sulle scelte di Verini da parte dei “renziani e dei “nostalgici” di Catiuscia Marini e di Bocci )
    Quindi l'estate del Pd sarà più o meno così: "Ci sarà una fase di ascolto della società umbra e dei corpi intermedi fino a metà luglio, poi ci sarà una sintesi in un momento regionale dove tutto il Pd si incontrerà senza risse e liti interne. Una due giorni per definire le idee Una volta che avremo definitivo una piattaforma sceglieremo il criterio per la scelta della leadership e delle liste" (e quindi si sceglierà anche il candidato alla presidenza). Il tutto "a fine luglio".
    Nel centrodestra invece ormai Forza Italia (un tempo il primo partito del centrodestra umbro) è in posizione piuttosto marginale e completamente fuori dai giochi per la candidatura alla presidenza (il partito ha avuto grosse perdite di voti ed è ormai terzo dietro Fratelli d’Italia in crescita) mentre è ormai (cosa impensabile fino a pochissimo tempo fa) la Lega il partito intorno al quale inevitabilmente ruota tutto il centrodestra umbro (la situazione però è mal tollerata da molti tra i “moderati”).
    Il candidato, già lanciato da Salvini nel suo comizio di Perugia, è la senatrice Donatella Tesei, da poco ex sindaco di Montefalco però Fratelli d’italia (che è cresciuto diventando il secondo partito umbro) a sua volta rivendica la presidenza per il consigliere regionale Marco Squarta. Nella coalizione farà il suo ingresso in scena anche la versione regionale di Progetto Perugia, la lista che a Perugia ha avuto un ruolo decisivo nella rielezione di Romizi. Il nome, «Progetto Umbria». Un esponente di “Progetto Umbria” (riluttante a rassegnarsi all’egemonia leghista) aveva addirittura (poco responsabilmente) proposto il nome del sindaco Andrea Romizi (che in caso di vittoria dovrebbe però dimettersi da sindaco portando ad un commissariamento il capoluogo ) per la presidenza della regione ma l’ipotesi è stata subito bruciata dallo stesso Romizi che(pur ringraziando) ha dichiarato di voler fare il sindaco per tutto il mendato considerando un tradimento degli elettorti ogni altra ipotesi. Discorso a parte è quello del consigliere regionale “civico” Claudio Ricci (ex sindaco di Assisi che fu candidato la volta scorsa alla presidenza della regione dal centrodestra). Ricci già da un anno pensa di presentarsi per la presidenza con le sue liste civiche però la sua è destinata stavolta a rimanere una corsa “solitaria” senza l'appoggio del centrodestra a trazione leghista. Nel Movimento 5 Stelle infine più che la scelta del candidato c’è da capire se, con una modifica al regolamento interno, arriverà il via libera per accordi con altre liste puramente civiche.
    Ultima modifica di [email protected]; 05-07-19 alle 08:59
    Flaviogiulio likes this.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Forumista senior
    Data Registrazione
    23 May 2013
    Località
    Delegazione Apostolica di Spoleto
    Messaggi
    4,963
    Mentioned
    213 Post(s)
    Tagged
    52 Thread(s)

    Predefinito Re: E' cominciata la campagna per le regionali anticipate

    Va beh che il Pd umbro naviga in cattive acque, ma fargli dei favori non mi pare un'idea geniale. Una candidatura autonoma di Ricci a mio avviso andrebbe assolutamente evitata. Ricordiamoci cos'è successo in Lazio lo scorso anno.

  3. #3
    SuperMod
    Data Registrazione
    26 Mar 2005
    Località
    Gubbio
    Messaggi
    52,137
    Mentioned
    899 Post(s)
    Tagged
    28 Thread(s)

    Predefinito Re: E' cominciata la campagna per le regionali anticipate

    Citazione Originariamente Scritto da Flaviogiulio Visualizza Messaggio
    Va beh che il Pd umbro naviga in cattive acque, ma fargli dei favori non mi pare un'idea geniale. Una candidatura autonoma di Ricci a mio avviso andrebbe assolutamente evitata. Ricordiamoci cos'è successo in Lazio lo scorso anno.
    Sbaglierò ma secondo me i "giochi per le regionali" sono ormai già chiusi per cui Claudio Ricci andrà in ogni caso da solo (dubito faccia marcia indietro dopo 4 anni passati a prepararsi per ripresentare la sua candidatura alla presidenza) . E' anche vero però che in Umbria la Legge elettorale Umbricellum è molto diversa da quella del Lazio e garantisce in ogni caso un vincitore al partito che prenderà più voti delle altre liste anche solo di poco per cui le manovre delle candidature fuori dai grandi schieramenti sono in un certo senso depotenziate (l'Umbricellum fu creato anche con questo scopo dal PD umbro) .
    La legge elettorale è l’”Umbricellum” (una legge creata 5 anni fa dalla attuale maggioranza nel consiglio regionale che paradossalmente ora piace poco ai suoi stessi autori) esclude il ballottaggio e prevede che alla prima lista elettorale più votata (a prescindere dalla percentuale presa) vada automaticamente il 60% dei seggi. Il voto disgiunto non è ammesso.
    Quanto al PD la fragile pace interna è già terminata. E' scoppiata una rivolta contro il commissario del partito Verini da parte dei nostalgici della deposta presidente Marini e di Bocci. 104 dirigenti umbri del PD venerdì hanno infatti tenuto una conferenza stampa in cui attaccano a testa bassa la gestione commissariale di Verini ed hanno chiesto di mettere fine al periodo di commissariamento considerando non decaduta (come invece afferma Verini) l'assemblea regionale , organo interno del PD umbro, prima di andare alle elezioni e di far decidere all'assemblea i candidati. "Anche dopo le più recenti e negative elezioni amministrative – scrivono – siamo costretti a constatare che nulla è cambiato mentre si riducono i tempi per mettere il Pd umbro nelle condizioni di far fronte nel modo più adeguato possibile alle imminenti sfide politiche ed elettorali che lo attendono. Prima che sia troppo tardi quindi, riteniamo di dover dissociare le nostre responsabilità di dirigenti del Pd dell’Umbria da coloro che, pur avendo la possibilità di attivare le procedure per ripristinare la piena vita democratica del partito, persistono nel sostenere una inadeguata, dannosa e inconcludente gestione commissariale“.Dalla direzione nazionale del partito hanno però reagito male alla contestazione in umbria dichiarando invece lo scioglimento dell'assemblea regionale del PD (la stessa che i dissidenti chiedevano di rimettere in funzione). In sostanza si tratta di una guerra interna per "decidere chi deciderà" la composizione della lista per le regionali e il candidato presidente. Il dissenso è paradossalmente reso più acuto dal timore di una sconfitta del PD che in caso di sconfitta rischierebbe di eleggere solo 4 consiglieri .
    Al quadro va aggiunto poi che l'ultimo atto della Giunta regionale agli sgoccioli è stato quello di tagliare "all'ingrosso" il 30 per cento di tutte le corse regionali degli autobus per i mesi di luglio e agosto (mancano i fondi regionali per finanziarli a quanto pare ) sia interne alle città che extraurbane provocando una furibonda reazione di tutti i sindaci (sia di destra che dello stesso PD)
    Solo alcuni comuni hanno siglato la delibera con cui si dà il via libera ai tagli di BusItalia ma tale firma è da considerarsi solo un fare, ad oggi, buon viso a cattivo gioco nella speranza che la situazione sia soltanto momentanea ma il grado di rischio che i tagli possano proseguire sembra ad oggi essere piuttosto elevato
    "Non crediamo – ha dichiarato il sindaco di Perugia Andrea Romizi parlando a nome dell'associazione nazionale comuni umbri – che i tagli si fermino a settembre visto che non sono state date garanzie e la nostra volontà e quella di dar vita ad un gabinetto permanente di confronto con la Regione, per una controversia dovuta anche alla la totale incapacità di programmazione della Regione, con il continuo rinvio della gara. Vi sembra normale – prosegue Romizi – che aspettiamo da 8 anni? Farla avrebbe potuto dare stabilità al settore e risparmi importanti".
    Ultima modifica di [email protected]; 08-07-19 alle 17:18

  4. #4
    Forumista senior
    Data Registrazione
    23 May 2013
    Località
    Delegazione Apostolica di Spoleto
    Messaggi
    4,963
    Mentioned
    213 Post(s)
    Tagged
    52 Thread(s)

    Predefinito Re: E' cominciata la campagna per le regionali anticipate

    Citazione Originariamente Scritto da [email protected] Visualizza Messaggio
    Sbaglierò ma secondo me i "giochi per le regionali" sono ormai già chiusi per cui Claudio Ricci andrà in ogni caso da solo (dubito faccia marcia indietro dopo 4 anni passati a prepararsi per ripresentare la sua candidatura alla presidenza ) . E' anche vero però che in Umbria la Legge elettorale Umbricellum è molto diversa da quella del Lazio e garantisce in ogni caso un vincitore al partito che prenderà più voti delle altre liste anche solo di poco .
    Ma appunto, basta un voto in più per vincere… e lo scorso anno in Lazio, Zingaretti su Parisi vinse per nemmeno il 2%, quando Pirozzi che era andato da solo prese il 4,9%. Un Ricci che andasse da solo, rischierebbe di creare un effetto simile, visto che sicuramente un suo seguito lo avrebbe, mentre invece la Tesei, con tutto che sarebbe una candidata più vicina al mio territorio (almeno sulla carta) non credo che si metterebbe a fare il diavolo a 4 se la si lasciasse al suo tranquillo seggio senatoriale.

  5. #5
    SuperMod
    Data Registrazione
    26 Mar 2005
    Località
    Gubbio
    Messaggi
    52,137
    Mentioned
    899 Post(s)
    Tagged
    28 Thread(s)

    Predefinito Re: E' cominciata la campagna per le regionali anticipate

    Nel PD umbro le acque continuano ad essere agitate
    i contestatori della linea del commissario Verini insistono da una parte nella loro pretesa che i candidati PD siano scelti dall'assemblea del PD (in cui i seguaci della ex Presidente Marini e del deimissionario Bocci hanno la maggioranza) e hanno autoconvocatao l'assemblea (assemblea che i commissario Verini considera invece sciolta)
    L'autoconvocazione è stata ignorata e invece ieri Verini ha riunito iparlamentari del PD, consiglieri regionali, sindaci, capigruppo e segretari di partito delle città più grandi.
    In quella sede hanno ribadito che è l'unica a poter prendere decisioni (idea però tutt'altro che gradita ai dissidenti non disposti a rassegnarsi) e dall'altra hanno contestato e le candidature alla presidenza della regione per il centrosinistra dei civici che sono state finora avanzate mentre il PD era preso dai suoi litigi.
    In particolare i vertici del PD hanno respinto l'iniziativa (messa in piedi solo due settimana fa dalla lista civica "Cantiere civico"in cui veniva avanzata la candidatura a presidente della regione di Luca Ferrucci provando di fatto ad imporla al PD umbro in piena crisi
    La risposta è stata "è il Pd che deve catalizzare l’opposizione al centrodestra, chiamando la società civile alla condivisione di un suo Manifesto dei valori. Non il contrario, come sembra invece avvenire sulla base dei messaggi lanciati nelle ultime ore da movimenti civici e di gruppi politici, definiti “preoccupanti“, perché “tendono a marginalizzare il nostro ruolo, come soggetti da sopportare e poi da mettere da parte“.
    Come fare però per decidere il loro candidato presidente? qualcuno ha ritirato fuori l'idea delle "primarie aperte a tutto il centrosinistrae non solo al PD" (un modo per tener conto dei socialisti che in questi giorni hanno avanzato la candidatura a presidente della regione del sindaco socialista di Città di Castello Luciano Bacchetta minacciando di non dare per scontato il loro appoggio al PD se la richiesta non verrà presa in considerazione) che finora era stata scartata ma anche qui il commissario Verini (come a dire il vero anche l'ex presidente del PD Bocci) non è per nulla entusiasta delle primarie ("non ci sarebbe il tempo" ga affermato Verini ma in realtà le primarie ormai vengono viste negativamente) .
    In sostanza non c'è ancora accordo su che metodo usare per scegliere il candidato presidente (tantomeno su un candidato presidente)
    Ultima modifica di [email protected]; 17-07-19 alle 10:26

  6. #6
    SuperMod
    Data Registrazione
    26 Mar 2005
    Località
    Gubbio
    Messaggi
    52,137
    Mentioned
    899 Post(s)
    Tagged
    28 Thread(s)

    Predefinito Re: E' cominciata la campagna per le regionali anticipate

    Svolta nel centrodestra umbro. Dopo gli scontri delle scorse settimane per rivendicare la candidatura alla presidenza La Lega e Fratelli d’Italia hanno alla fine trovato un accordo che sembrerebbe essere sostanzialmente fatto. L'accordo prevede che Donatella Tesei (senatrice Lega) sarà candidata alla presidenza della Regione Umbria, mentre Marco Squarta (attuale consigliere regionale di Fratelli D’Italia) come vicepresidente. Secondo la stampa locale dovrebbe essere l’incontro (nei prossimi giorni) tra Salvini e La Meloni a dare il via libera alle candidature.Forza Italia nonostante la poco credibile "candidatura di bandiera" tirata fuori per l'ex sindaco di Gualdo Morroni sembra esere stata di fatto completamente marginalizzata cosa che desta parecchi malumori tra la sua classe dirigente .
    Ultima modifica di [email protected]; 23-07-19 alle 12:29
    Flaviogiulio likes this.

  7. #7
    Forumista
    Data Registrazione
    30 Jul 2017
    Località
    Terni
    Messaggi
    336
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)

    Predefinito Re: E' cominciata la campagna per le regionali anticipate

    Continua il governo delle donne, quindi... che palle
    Flaviogiulio likes this.

  8. #8
    Forumista senior
    Data Registrazione
    23 May 2013
    Località
    Delegazione Apostolica di Spoleto
    Messaggi
    4,963
    Mentioned
    213 Post(s)
    Tagged
    52 Thread(s)

    Predefinito Re: E' cominciata la campagna per le regionali anticipate

    Poco fa al Tgr hanno annunciato che le elezioni si terranno il 27 Ottobre.

  9. #9
    Forumista senior
    Data Registrazione
    25 Apr 2009
    Messaggi
    1,220
    Mentioned
    6 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Re: E' cominciata la campagna per le regionali anticipate

    Il terremoto politico nazionale avrà delle conseguenze sulle regionali, penso proprio; ad esempio, se si dovesse andare a votare per le politiche ad Ottobre, questo non potrà non avere impatti sul voto regionale, perché è probabile che ci sia chi non sappia dove candidarsi, se per le politiche o per le regionali. In casa PD poi agita acque già agitate.
    Flaviogiulio likes this.

 

 

Discussioni Simili

  1. Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 12-01-18, 10:18
  2. Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 02-12-17, 17:33
  3. Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 12-06-17, 20:24
  4. Risposte: 48
    Ultimo Messaggio: 01-06-15, 14:02
  5. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 10-09-14, 21:04

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226