User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 12
Like Tree4Likes

Discussione: Il proletariato e le macchine.

  1. #1
    Forumista senior
    Data Registrazione
    28 May 2019
    Messaggi
    3,669
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    40 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Il proletariato e le macchine.

    Posto che la definizione di Capitale non può essere attribuita in alcun modo solo a beni esteriori (unico discrimine) poiché le conoscenze, laddove rare in una popolazione più o meno numerosa, in effetti risultano Capitale di estremo valore pari ai mezzi di produzione stessi ed anzi prioritarie agli occhi dell'uomo poiché sono necessarie le conoscenze (che sono prodotto umano come ogni cosa) per soddisfare qualsiasi bisogno umano.
    Qui in effetti si interpella l'uomo di fronte alla realtà della macchina e di fronte alla sempre maggiore possibilità di intervenire in modo remoto, umanamente parlando, sulla realtà umana, premettendo tra l'altro che l'iperproduttività odierna e la dispersione produttiva (consumismo e prodotti inutili) possono essere largamente eliminati poiché spesso insalubri.
    Detto questo in effetti viene da pensare che vi sono ampi strati di popolazione parassitaria che obbligano l'umanità lavorante e produttiva a stanare tecnologicamente in alcuni luoghi rallentando il progresso umano, o che oppure vivono sulle spalle di chi lavora estraendo plusvalore. Parlo ovviamente di classi superiori ed istruite che di fronte alla possibilità di meccanizzare molti mestieri si trovano a dovere affrontare paludi di popolazione priva degli strumenti base necessari al muoversi in modo produttivo e non parassitario nel mondo attuale. Parliamo di un mondo in cui, se tutte le tecnologie al momento esistenti fossero implementate (con un occhio di riguardo etico ovviamente nei confronti dell'intervento sull'essere umano, medicina in sostanza), permetterebbe a chi dispone dei canoni minimi di produttività possibile di vivere senza classi parassita ti a sobbarco. Non abbiamo oggi un problema di disoccupazione ma di sistemi produttivi non sufficientemente avanzati che condannano l'umanità lavoratrice al mantenimento di parassiti quali sono le classi storicamente inferiori e non disponenti di conoscenze necessarie. Rifiutare la tecnologia odierna é come rifiutare la ruota, o la scrittura. Si va avanti, chi rifiuta é oscurantista e nega il progresso umano.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Klassenkampf ist alles!
    Data Registrazione
    31 May 2009
    Messaggi
    31,291
    Mentioned
    595 Post(s)
    Tagged
    30 Thread(s)

    Predefinito Re: Il proletariato e le macchine.

    Citazione Originariamente Scritto da ciano.scuro Visualizza Messaggio
    le conoscenze, laddove rare in una popolazione più o meno numerosa, in effetti risultano Capitale
    Se le conoscenze fossero capitale, i CDA di Big Pharma sarebbero interamente composti di scienziati. E invece....
    la dispersione produttiva (consumismo e prodotti inutili)
    Nel capitalismo, è utile ciò che produce profitto.
    Detto questo in effetti viene da pensare che vi sono ampi strati di popolazione parassitaria
    Mannò, i borghesi non sono così tanti.
    se tutte le tecnologie al momento esistenti fossero implementate
    potremmo mantenere (fonte FAO, non Pravda) senza avere affamati TRENTA miliardi di esseri umani. QUindi cinque volte tanti dei tuoi aborriti "parassiti".
    "Una vecchia barzelletta sovietica, diceva, cos’è il deviazionismo? È andare dritti quando la linea va a zig zag. Ecco, io sono un deviazionista"

  3. #3
    Il Re del Nord
    Data Registrazione
    06 Mar 2017
    Località
    Udine
    Messaggi
    18,354
    Mentioned
    340 Post(s)
    Tagged
    36 Thread(s)

    Predefinito Re: Il proletariato e le macchine.

    Citazione Originariamente Scritto da amaryllide Visualizza Messaggio
    potremmo mantenere (fonte FAO, non Pravda) senza avere affamati TRENTA miliardi di esseri umani. QUindi cinque volte tanti dei tuoi aborriti "parassiti".
    Certo, basta adottare la mia proposta di stalinismo vegano.
    Venezuela e Zimbabwe nei nostri cuori!

  4. #4
    Forumista senior
    Data Registrazione
    28 May 2019
    Messaggi
    3,669
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    40 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Il proletariato e le macchine.

    Citazione Originariamente Scritto da amaryllide Visualizza Messaggio
    Se le conoscenze fossero capitale, i CDA di Big Pharma sarebbero interamente composti di scienziati. E invece....

    Nel capitalismo, è utile ciò che produce profitto.

    Mannò, i borghesi non sono così tanti.

    potremmo mantenere (fonte FAO, non Pravda) senza avere affamati TRENTA miliardi di esseri umani. QUindi cinque volte tanti dei tuoi aborriti "parassiti".
    1 Big Pharma non esiste, per cui é inutile parlarne e i CDA sono composti da persone esperte in tecnica distributiva. Sono persone iper qualificate con anni di studio e svariati masters alle spalle.

    2 No, io mangio e faccio anche altro, ma si produce tutto quello che mi serve.

    3 Se sei borghese spesso fai sport fin da bambino e studi. La borghesia surclassa fisicamente ed intelletivamente il proletariato, chi può fare di meno é un parassita.

    4 Chi li mantiene? Lavori? I borghesi non sono disoccupati, oggi, come un tempo.
    La disoccupazione proletaria é invece in occidente molto diffusa.

    5 Ho parlato di macchine che sostituiscono i parassiti privi di competenze. Nessuna risposta.

  5. #5
    x il Socialismo Mondiale
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Pianeta Terra (Verona)
    Messaggi
    10,479
    Mentioned
    47 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Re: Il proletariato e le macchine.

    Citazione Originariamente Scritto da Lord Attilio Visualizza Messaggio
    Certo, basta adottare la mia proposta di stalinismo vegano.
    I vegetariani come me finirebbero in un gulag?
    Bisogna urgentemente dichiarare le risorse naturali e artificiali del pianeta l’eredità comune di tutta l’Umanità per poterle impiegare democraticamente nell’interesse di tutti.
    http://socialismo-mondiale.blogspot.com/

  6. #6
    Sospeso/a
    Data Registrazione
    12 Dec 2015
    Località
    Arciconfraternita di Santo Manganello
    Messaggi
    37,849
    Mentioned
    651 Post(s)
    Tagged
    40 Thread(s)

    Predefinito Re: Il proletariato e le macchine.

    Citazione Originariamente Scritto da amaryllide Visualizza Messaggio
    potremmo mantenere (fonte FAO, non Pravda) senza avere affamati TRENTA miliardi di esseri umani. QUindi cinque volte tanti dei tuoi aborriti "parassiti".
    Se è per quello potremmo far entrare tutta la popolazione planetaria nello stato del Massachusetts senza stringersi troppo, mi pare.

    E poi che succede?
    ciano.scuro likes this.

  7. #7
    Klassenkampf ist alles!
    Data Registrazione
    31 May 2009
    Messaggi
    31,291
    Mentioned
    595 Post(s)
    Tagged
    30 Thread(s)

    Predefinito Re: Il proletariato e le macchine.

    Citazione Originariamente Scritto da ciano.scuro Visualizza Messaggio
    1 Big Pharma non esiste.
    Ok, hai finito qui. PER SEMPRE.
    https://en.wikipedia.org/wiki/Pharmaceutical_lobby
    Sono persone iper qualificate
    No, sono rappresentanti dei grandi azionisti, che ormai sono sempre i soliti fondi speculativi cui della medicina non può fregare di meno.
    Kavalerists likes this.
    "Una vecchia barzelletta sovietica, diceva, cos’è il deviazionismo? È andare dritti quando la linea va a zig zag. Ecco, io sono un deviazionista"

  8. #8
    Klassenkampf ist alles!
    Data Registrazione
    31 May 2009
    Messaggi
    31,291
    Mentioned
    595 Post(s)
    Tagged
    30 Thread(s)

    Predefinito Re: Il proletariato e le macchine.

    Citazione Originariamente Scritto da Sparviero Visualizza Messaggio
    Se è per quello potremmo far entrare tutta la popolazione planetaria nello stato del Massachusetts senza stringersi troppo, mi pare.
    E poi non fanno niente. Mentre le tecnologie agricole per dare da mangiare a 30 miliardi di persone esistono. Solo che non conviene usarle perchè toccherebbe dare da mangiae gratis ai parassiti, e la filantropia non dà profitti. OGGI un Sabin che salva la vita a centinaia di milioni di esseri umani non brevettando il suo vaccino (e quindi non imponendo prezzi impossibili a tutto vantaggio di BP) lo ammazzerebbero.
    "Una vecchia barzelletta sovietica, diceva, cos’è il deviazionismo? È andare dritti quando la linea va a zig zag. Ecco, io sono un deviazionista"

  9. #9
    Sospeso/a
    Data Registrazione
    12 Dec 2015
    Località
    Arciconfraternita di Santo Manganello
    Messaggi
    37,849
    Mentioned
    651 Post(s)
    Tagged
    40 Thread(s)

    Predefinito Re: Il proletariato e le macchine.

    Quali benefici si otterrebbero dal riempire il pianeta con trenta miliardi di disperati che mangiano surrogati e vivono in loculi?
    La disoccupazione al 92%?

  10. #10
    Il Re del Nord
    Data Registrazione
    06 Mar 2017
    Località
    Udine
    Messaggi
    18,354
    Mentioned
    340 Post(s)
    Tagged
    36 Thread(s)

    Predefinito Re: Il proletariato e le macchine.

    Citazione Originariamente Scritto da Gian_Maria Visualizza Messaggio
    I vegetariani come me finirebbero in un gulag?
    Il tuo attaccamento borghese da depravato allo schifo che esce dalle mammelle di una mucca è quantomeno sospetto!

    Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk
    Sparviero and amaryllide like this.
    Venezuela e Zimbabwe nei nostri cuori!

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 19-12-10, 03:36
  2. La fine del proletariato come inizio della rivoluzione
    Di Comunardo nel forum Comunismo e Comunità
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 17-01-10, 16:16
  3. Dittatura del proletariato
    Di MaRcO88 nel forum Sinistra Italiana
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 20-12-09, 21:55
  4. Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 24-05-09, 13:48
  5. LENIN E IL LENINISMO, GUIDE DEL PROLETARIATO MONDIALE?
    Di oggettivista nel forum Socialismo Libertario
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 28-04-09, 14:59

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226