User Tag List

Pagina 3 di 3 PrimaPrima ... 23
Risultati da 21 a 26 di 26
Like Tree20Likes

Discussione: Politica economica dell'ultimo fascismo

  1. #21
    Forumista senior
    Data Registrazione
    28 May 2019
    Messaggi
    2,604
    Mentioned
    17 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Politica economica dell'ultimo fascismo

    Citazione Originariamente Scritto da Roul Duke Visualizza Messaggio
    Il signor Krupp dovette andar via dalla Germania ad un certo punto poiché pensava che il suo particolare interesse prevalesse sul bene comune ed il governo nemmeno rispose, agì. Ad ogni modo un regime politico per essere socialista in primo luogo deve pensare e fare per il proprio popolo, inteso come unità e non come sigoli cittadini o come compagni da sfruttare nelle fabbriche o nelle comuni agricole. Le espropriazioni sono caratteristiche del marxismo che non è e non è mai stato socialismo, ma fu sempre al servizio del Capitale internazionale, fu ed è l'espressione più radicale del sistema capitalista.

    E cito direttamente il Condottiero Supremo:

    “Karl Marx in realtà fu solo uno tra milioni che, nel pantano di un mondo in putrefazione, riconobbe i veleni essenziali e li concentrò, come un negromante, in una soluzione destinata ad annientare l'esistenza di libere nazioni sulla terra.”
    Krupp non se n'è mai andato dalla Germania. Ha fatto lauti affari sotto il nazismo e poi dopo sotto la FDR.
    https://it.m.wikipedia.org/wiki/Alfr...en_und_Halbach

    Fondamentalmente stai parlando di una ideologia usata ad hoc dal Capitale, gente come Krupp non si limitava mica a lui. Questo da un mio altro post:

    Banalmente fascismo e nazismo non sono da vedersi storicamente che come una corruzione o imitazione deviata dell'ideale socialista promossa e sostenuta dal Capitalismo (si vedano i finanziamenti di industriali ed agrari a fascisti e nazisti) in un epoca in cui neanche il suffragio universale esisteva e la povertà era diffusa tra le masse anche in Occidente. Il suffragio universale era richiesto a grande forza, così come la terra da delle masse popolari ancora ampiamente braccianti lì e sottoposte al latifondismo di pochi proprietari. Dovrebbe apparire chiaro che ai tempi l'unico movimento politico di massa, l'unico partito di massa era quello socialista-comunista e la rivoluzione d'ottobre molto aveva galvanizzato le masse miserande euro occidentali. Ciò nondimeno la rivoluzione scoppia poco prima della fine della grande guerra ed i popoli sono stanchi e non vogliono più fare la guerra, figuriamoci se accetterebbero di farla contro un paese ai loro occhi così promettente civilmente e socialmente e soprattutto portatore vincente di una ideologia ai loro occhi perfetta e sotto la quale i sogni dei miserandi e degli svantaggiati tutti sono destinati ad avverarsi. C'era molta fiducia tra i proletariati di tutto il mondo nei confronti dell'ideologia socialista e delle sue promesse, pensa come un proletario di inizio novecento, non di oggi e lo capirai.
    Però nonostante l'impossibilità di muovere guerra contro l'URSS in effetti risulta logica la promozione di una ideologia sincretica e nuova creata ad hoc per attirare le masse, arginare il socialismo, fomentare le plebi contro il socialismo facendo apparire l'ideologia fascista nazionalsocialismo come un'idea salvatrice il tutto con lo scopo di muovere una guerra massacrante e debilitante contro il primo ed allora unico stato socialista del mondo. 34 milioni di morti sarà il bilancio dell'operazione Barbarossa nell'Urss, morti tra l'altro situati nella parte occidentale, e cioè nella parte più convintamente socialista, progredita ed istruita dell'Unione Sovietica.
    Io sono eterissimo, ma con un trans ci andrei se il suddetto fosse molto femminile ed ovviamente passivo.
    Quindi dipende uno cosa deve farci col trans
    Pestis nigra

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #22
    Forumista senior
    Data Registrazione
    28 May 2019
    Messaggi
    2,604
    Mentioned
    17 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Politica economica dell'ultimo fascismo

    Citazione Originariamente Scritto da Roul Duke Visualizza Messaggio
    Il signor Krupp dovette andar via dalla Germania ad un certo punto poiché pensava che il suo particolare interesse prevalesse sul bene comune ed il governo nemmeno rispose, agì. Ad ogni modo un regime politico per essere socialista in primo luogo deve pensare e fare per il proprio popolo, inteso come unità e non come sigoli cittadini o come compagni da sfruttare nelle fabbriche o nelle comuni agricole. Le espropriazioni sono caratteristiche del marxismo che non è e non è mai stato socialismo, ma fu sempre al servizio del Capitale internazionale, fu ed è l'espressione più radicale del sistema capitalista.

    E cito direttamente il Condottiero Supremo:

    “Karl Marx in realtà fu solo uno tra milioni che, nel pantano di un mondo in putrefazione, riconobbe i veleni essenziali e li concentrò, come un negromante, in una soluzione destinata ad annientare l'esistenza di libere nazioni sulla terra.”
    Tra l'altro tra il 40 ed il 41 Krupp acquisì il controllo della Deutsche Schiff- und Maschinenbau, si tratta di cantieri navali.
    Io sono eterissimo, ma con un trans ci andrei se il suddetto fosse molto femminile ed ovviamente passivo.
    Quindi dipende uno cosa deve farci col trans
    Pestis nigra

  3. #23
    Forumista
    Data Registrazione
    03 Mar 2014
    Messaggi
    225
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Politica economica dell'ultimo fascismo

    Citazione Originariamente Scritto da ciano.scuro Visualizza Messaggio
    Krupp non se n'è mai andato dalla Germania. Ha fatto lauti affari sotto il nazismo e poi dopo sotto la FDR.
    https://it.m.wikipedia.org/wiki/Alfr...en_und_Halbach

    Fondamentalmente stai parlando di una ideologia usata ad hoc dal Capitale, gente come Krupp non si limitava mica a lui. Questo da un mio altro post:

    Banalmente fascismo e nazismo non sono da vedersi storicamente che come una corruzione o imitazione deviata dell'ideale socialista promossa e sostenuta dal Capitalismo (si vedano i finanziamenti di industriali ed agrari a fascisti e nazisti) in un epoca in cui neanche il suffragio universale esisteva e la povertà era diffusa tra le masse anche in Occidente. Il suffragio universale era richiesto a grande forza, così come la terra da delle masse popolari ancora ampiamente braccianti lì e sottoposte al latifondismo di pochi proprietari. Dovrebbe apparire chiaro che ai tempi l'unico movimento politico di massa, l'unico partito di massa era quello socialista-comunista e la rivoluzione d'ottobre molto aveva galvanizzato le masse miserande euro occidentali. Ciò nondimeno la rivoluzione scoppia poco prima della fine della grande guerra ed i popoli sono stanchi e non vogliono più fare la guerra, figuriamoci se accetterebbero di farla contro un paese ai loro occhi così promettente civilmente e socialmente e soprattutto portatore vincente di una ideologia ai loro occhi perfetta e sotto la quale i sogni dei miserandi e degli svantaggiati tutti sono destinati ad avverarsi. C'era molta fiducia tra i proletariati di tutto il mondo nei confronti dell'ideologia socialista e delle sue promesse, pensa come un proletario di inizio novecento, non di oggi e lo capirai.
    Però nonostante l'impossibilità di muovere guerra contro l'URSS in effetti risulta logica la promozione di una ideologia sincretica e nuova creata ad hoc per attirare le masse, arginare il socialismo, fomentare le plebi contro il socialismo facendo apparire l'ideologia fascista nazionalsocialismo come un'idea salvatrice il tutto con lo scopo di muovere una guerra massacrante e debilitante contro il primo ed allora unico stato socialista del mondo. 34 milioni di morti sarà il bilancio dell'operazione Barbarossa nell'Urss, morti tra l'altro situati nella parte occidentale, e cioè nella parte più convintamente socialista, progredita ed istruita dell'Unione Sovietica.
    Evidentemente la memoria mi inganna e non fu Krupp ma qualcun altro.
    Detto questo, tutta l'operazione marxista dai sui scritti teorici alle applicazioni pratiche è un inganno borsistico funzionale a chi aveva ed ha interesse nello sfaldamento e nell'asservimento dei popoli europei al fine di cancellarli dal globo terrestre. E chi ha questo interesse oggi è lo stesso gruppo che lo aveva ieri, è lo stesso popolo che gestiva tutto in URSS e che ha poi svenduto le proprietà statali a dei privati dopo il crollo del comunismo, e questi stessi capitalisti appartenevano allo stesso gruppo che ha ideato e gestito il comunismo in Europa ed in America e che oggi come ieri ha il monopolio quasi totale delle arti, dell'informazione, della cultura e, soprattutto, dei capitali,soprattutto quelli mutuati.
    Non ho per altro voglia di discutere con chi ancora crede alla storiella che la Germania attaccò deliberatamente l'URSS, quando ci sono prove evidenti che da quest'ultima stava per partire una offensiva che avrebbe coinvolto tutta Europa fino all'Atlantico.
    La guerra fu decisa dagli innominabili e dichiarata con la scusa di Danzica e del Corridoio dai loro golem democratici a Londra ed a Parigi, una guerra a cui gli stessi Stati Uniti parteciparono fin dal primo momento a tutti i livelli e sempre con maggior coinvolgimento, prima che il loro ingresso divenisse ufficiale dopo la loro tattica riuscita a Pearl Harbour.
    Fine.
    Sparviero likes this.

  4. #24
    Forumista senior
    Data Registrazione
    28 May 2019
    Messaggi
    2,604
    Mentioned
    17 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Politica economica dell'ultimo fascismo

    Citazione Originariamente Scritto da Roul Duke Visualizza Messaggio
    Evidentemente la memoria mi inganna e non fu Krupp ma qualcun altro.
    Detto questo, tutta l'operazione marxista dai sui scritti teorici alle applicazioni pratiche è un inganno borsistico funzionale a chi aveva ed ha interesse nello sfaldamento e nell'asservimento dei popoli europei al fine di cancellarli dal globo terrestre. E chi ha questo interesse oggi è lo stesso gruppo che lo aveva ieri, è lo stesso popolo che gestiva tutto in URSS e che ha poi svenduto le proprietà statali a dei privati dopo il crollo del comunismo, e questi stessi capitalisti appartenevano allo stesso gruppo che ha ideato e gestito il comunismo in Europa ed in America e che oggi come ieri ha il monopolio quasi totale delle arti, dell'informazione, della cultura e, soprattutto, dei capitali,soprattutto quelli mutuati.
    Non ho per altro voglia di discutere con chi ancora crede alla storiella che la Germania attaccò deliberatamente l'URSS, quando ci sono prove evidenti che da quest'ultima stava per partire una offensiva che avrebbe coinvolto tutta Europa fino all'Atlantico.
    La guerra fu decisa dagli innominabili e dichiarata con la scusa di Danzica e del Corridoio dai loro golem democratici a Londra ed a Parigi, una guerra a cui gli stessi Stati Uniti parteciparono fin dal primo momento a tutti i livelli e sempre con maggior coinvolgimento, prima che il loro ingresso divenisse ufficiale dopo la loro tattica riuscita a Pearl Harbour.
    Fine.
    Un pergamo e scritto senza alcuna fonte. Perfetto. Aggiungo, se fosse stato vero quello che hai detto, se l'URSS fosse stata pronta nel 1941, non avrebbero perso così tanti soldati, come alla battaglia di Kiev dove si persero 700000 soldati sovietici in un sol colpo. Figurati se avessero attaccato, quante perdite avrebbero subito.
    Per le sciocchezze sugli ebrei, è inutile anche solo ridere. Non mi piacciono, ed innanzitutto il mio paese è mio. Ma non dilunghiamoci su questo, per ora.
    Io sono eterissimo, ma con un trans ci andrei se il suddetto fosse molto femminile ed ovviamente passivo.
    Quindi dipende uno cosa deve farci col trans
    Pestis nigra

  5. #25
    Forumista
    Data Registrazione
    03 Mar 2014
    Messaggi
    225
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Politica economica dell'ultimo fascismo

    Citazione Originariamente Scritto da ciano.scuro Visualizza Messaggio
    Un pergamo e scritto senza alcuna fonte. Perfetto. Aggiungo, se fosse stato vero quello che hai detto, se l'URSS fosse stata pronta nel 1941, non avrebbero perso così tanti soldati, come alla battaglia di Kiev dove si persero 700000 soldati sovietici in un sol colpo. Figurati se avessero attaccato, quante perdite avrebbero subito.
    Per le sciocchezze sugli ebrei, è inutile anche solo ridere. Non mi piacciono, ed innanzitutto il mio paese è mio. Ma non dilunghiamoci su questo, per ora.
    Nemmeno dopo. Non ho tempo da perdere guarda, per quel tipo di "storia" che racconti tu mi sono bastati tredici anni del Villari.
    «Abbiamo in mente uno Stato che in futuro vedrà ogni posto occupato dal suo figlio più qualificato, a prescindere dalle proprie origini. Uno Stato in cui la nascita non conterà proprio nulla, e il rendimento e le capacità saranno tutto».

  6. #26
    Forumista senior
    Data Registrazione
    28 May 2019
    Messaggi
    2,604
    Mentioned
    17 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Politica economica dell'ultimo fascismo

    Citazione Originariamente Scritto da Roul Duke Visualizza Messaggio
    Nemmeno dopo. Non ho tempo da perdere guarda, per quel tipo di "storia" che racconti tu mi sono bastati tredici anni del Villari.
    E allora continua con le sciocchezze che credi vere per continuare a vivere nella tua bolla di illusioni e delusioni.
    Logomaco likes this.
    Io sono eterissimo, ma con un trans ci andrei se il suddetto fosse molto femminile ed ovviamente passivo.
    Quindi dipende uno cosa deve farci col trans
    Pestis nigra

 

 
Pagina 3 di 3 PrimaPrima ... 23

Discussioni Simili

  1. Politica economica e sociale del fascismo
    Di Avanguardia nel forum Socialismo Nazionale
    Risposte: 12
    Ultimo Messaggio: 26-01-16, 13:24
  2. Risposte: 15
    Ultimo Messaggio: 03-03-13, 17:10
  3. \"Con le budella dell'ultimo prete impiccheremo l'ultimo re\"
    Di Iannis nel forum Il Termometro Politico
    Risposte: 14
    Ultimo Messaggio: 02-05-11, 19:58
  4. Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 09-12-08, 18:56
  5. Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 08-08-08, 13:05

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226