Universita', scontri a Torino per G8, convalidati arresti
Lo ha deciso gip. In carcere nipote sindacalista accusato br
(ANSA) - TORINO, 21 MAG - Restano in carcere Domenico Sisi e Alessandro Arrigoni, i due giovani arrestati per gli scontri con le forze dell'ordine avvenuti martedi' a Torino. Lo ha deciso oggi pomeriggio il gip, Silvia Salvadori, che ha disposto nei loro confronti la misura cautelare della custodia in carcere.Sisi e' nipote del sindacalista Vincenzo Sisi, processato a Milano con l'accusa di far parte delle nuove Br.(ANSA).
ANSA.it