User Tag List

Pagina 1 di 82 121151 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 820
  1. #1
    email non funzionante
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    4,256
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Lilla: Liberali Libertari Laburisti

    STATUTO

    1. IL PARTITO
    1.1. Gli iscritti
    Chiunque può iscriversi a X, mediante un post di adesione sul thread del partito. L'iscrizione è valida fino ad esplicita rinuncia dell’interessato, postata sul thread del partito; le condizioni di iscrizione al partito sono l'accettazione del Manifesto politico del Partito. Le iscrizioni sono raccolte e convalidate dal Segretario. Gli iscritti non sono tenuti ad alcuna disciplina di partito. Esercitano elettorato attivo e passivo per il rinnovo degli Organi del Partito e, salvo il caso di dimissioni, non possono essere privati della loro qualità di iscritti per tutto il periodo della loro iscrizione, salvo quanto previsto al successivo articolo 2.1.
    E' fatto divieto di doppio tesseramento;
    1.2 Le strutture e gli organi
    1.2.1. X é un organismo politico di PIR. Gli organi di X sono il Congresso, la Direzione e l’Ufficio di Segreteria.
    La Direzione è composta dal Presidente, dal Segretario, e da 5 membri, mentre l’Ufficio di Segreteria è nominato dal Segretario ed è composto oltre che dallo stesso da un Vice e un Coordinatore.

    2. IL CONGRESSO

    2.1. Il Congresso
    E' l'organo deliberativo del Partito, di cui stabilisce gli orientamenti e l'indirizzo politico, fissandone gli specifici obiettivi e precisandone i settori di attività. Il Congresso ordinario ha luogo annualmente ed è obbligatoriamente convocato dal segretario. Il Congresso straordinario può essere convocato dal Segretario, dal Presidente o dalla Direzione con la maggioranza assoluta dei suoi membri.
    Il Congresso è costituito dagli iscritti a X. Ad esso partecipano rappresentanti di associazioni e gruppi non radicali aderenti al Partito nella misura e nei modi stabiliti dagli accordi di adesione. Gli iscritti che siano contemporaneamente aderenti ad un’altra forza politica di POL partecipano senza diritto di voto in Congresso.
    Gli iscritti che, mediante una condotta scorretta o tesa unicamente e pervicacemente a disturbare e/o ostacolare la vita del partito, ricevano una mozione di censura da parte del Comitato di Coordinamento e vengono sospesi dal diritto di voto in Congresso.
    Il regolamento del congresso stabilisce modalità di discussione e votazione delle mozioni tali da agevolare la convergenza della maggioranza dei votanti su una mozione politica a carattere generale. Nel fissare le modalità di presentazione delle mozioni politiche il regolamento stabilisce altresì che esse devono essere appoggiate dalla maggioranza dei membri della Direzione.
    Il Congresso:
    a) elegge il Presidente di X;
    b) elegge il Segretario di X, e ratifica l’Ufficio di Segreteria da lui proposto;
    c) elegge i 5 membri della Direzione;
    Il Congresso è presieduto dal Presidente di X e si riunisce in via ordinaria una volta l'anno. Può essere convocato in via straordinaria dal segretario o su richiesta di almeno la maggioranza dei membri della Direzione.
    2.2. La Direzione
    La Direzione elabora e coordina l'iniziativa a livello legislativo e di mozioni congressuali.
    La Direzione è composta dal Presidente(facente funzioni di probiviro), dal Segretario, e 5 membri:
    a) delibera, con i poteri congressuali, su materie che gli siano state demandate dal Congresso;
    b) esprime parere sulle iniziative per l'attuazione dei deliberati del Congresso;
    c) si pronuncia su iniziative non trattate dal Congresso;
    d) esprime parere sulle iniziative di politica in generale;
    e) sulle materie di cui ai punti precedenti può fare proposte e chiedere notizie al Segretario;
    f) ratifica a maggioranza semplice, le modifiche statutarie e ogni proposta pervenuta dai suoi membri
    g) approva, su iniziativa del segretario, l'ordine del giorno e la proposta di presidenza, di regolamento e di ordine dei lavori del congresso; presenta al congresso una relazione.
    h) ha il compito di pervenire al coordinamento e ad una sintesi delle diverse proposte di priorità politiche e di iniziative adottate, in modo da inviare con sufficiente anticipo a tutti gli iscritti e da presentare poi in Congresso una piattaforma di base per l'elaborazione delle mozioni congressuali.
    2.3. Il Presidente
    Il Presidente del Partito è eletto dal Congresso: il suo mandato dura sino al successivo Congresso. Il Presidente vigila sull'osservanza dello Statuto, dirime i contrasti di interpretazione in merito fra gli altri organi del partito, presiede il Congresso, presiede la Direzione, coadiuva il Segretario nella rappresentanza verso le altre forze politiche e sull’attuazione dei deliberati congressuali e sulle azioni politiche in generale.

    2.4. Il Segretario
    Il Segretario è eletto dal Congresso ed è responsabile dell'attuazione della politica del partito, conformemente alla mozione generale votata dal Congresso . Il suo mandato dura sino al successivo congresso. Il Segretario è coadiuvato da un Ufficio di Segreteria da lui nominato e ratificato dal Congresso. Ai membri della Direzione il Segretario può delegare specifiche competenze.
    Il Segretario è il rappresentante ufficiale di X su PIR verso l’Amministrazione, i Moderatori, le cariche istituzionali di Pir e le altre forze politiche. In particolare, nell'esercizio di tale rappresentanza, egli propone tutte le azioni che reputi necessarie per la tutela dei diritti e degli interessi del partito e ne assume la rappresentanza anche processuale.
    Il Segretario:
    a) assume tutte le iniziative che ritiene opportune per il conseguimento degli obiettivi fissati;
    b) può chiedere un parere alla Direzione sull'attuazione dei deliberati congressuali e sulle azioni politiche in generale, sia su Politica In Rete che al di fuori di essa;
    c) propone alla Direzione iniziative sulle quali il Congresso non si sia pronunciato;
    d) convoca il Congresso del partito e la Direzione;
    2.5. L’Ufficio di Segreteria
    L’Ufficio di Segreteria è nominato e ratificato dal Segretario; esso è composto dal Segretario stesso, da un Vice e dal Coordinatore. Il Vice Segretario sostituisce il Segretario in caso di assenza di questi e lo supporta nel suo lavoro. Il Coordinatore contribuisce a indirizzare e organizzare le iniziative promosse dal Partito, svolge la funzione di Portavoce del Partito, cura le Pubbliche Relazioni e gestisce eventuali organi di stampa e diffusione del Partito.
    Liberalismo e socialismo, considerati nella loro sostanza migliore, non sono ideali contrastanti né concetti disparati

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    email non funzionante
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    4,256
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: la ROSA di POL

    Un manifesto per la ROSA DI POL

    Di fronte al conservatorismo che si dà veste liberale, e all'estremismo sociale che non risolve i problemi necessari della libertà, noi affermiamo la nostra volontà di combattere per l'unico e indivisibile ideale della giustizia e della libertà. Facciamo nostra la rivendicazione e l'ulteriore promozione di tutti quegli istituti della libertà democratica che hanno assicurato il fiorire dello stato moderno, ma siamo convinti di poter procedere in tal senso solo affrontando e risolvendo insieme anche il problema sociale.
    Vogliamo che agli uomini siano assicurate non soltanto le garanzie istituzionali, giuridiche e politiche della libertà, ma anche le condizioni economiche, che permettano ad essi di valersene per la piena espansione della loro vita. Alla libertà di parola e di voto, non vogliamo che si accompagni la libertà di morire di fame. Ma nello stesso tempo sappiamo che nessuna riforma sociale può realmente assicurare agli uomini la giustizia, senza il controllo e l'iniziativa della libertà.
    Né la libertà può essere un futuro, rispetto alla giustizia, né la giustizia un futuro rispetto alla libertà. Entrambe debbono essere presenti ed operanti, a garantirsi e a promuoversi a vicenda.
    Come Liberali, Radicali, Riformatori, Laici e Liberalsocialisti del XXI Secolo, ci proponiamo :

    a) di assicurare la libertà nel suo funzionamento effettivo, costruire la giustizia sociale attraverso questa libertà. Consideriamo parte integrante del programma l'instaurazione e la difesa di quel "liberalismo armato ", che dev'essere, come si è visto, la base universale di ogni convivenza politica, e fin da oggi il fondamento del comune fronte della libertà. Chiediamo riforme sociali che non piovano dall'alto, ma siano figlie della democrazia e della libertà. Quanto più si svilupperà lo spirito della solidarietà e dell'uguaglianza, tanto più sarà possibile ravvicinare le distanze fra i compensi delle varie forme di lavoro, senza inaridire il gusto dell'operosità e l'iniziativa creatrice. Di qui la fondamentale importanza dell'educazione delle persone, e quindi, tra l'altro, del problema della scuola;

    b) che fra tutti gli uomini sia equamente distribuito - in modo tale che il suo uso da parte di ognuno non leda e non soverchi il suo uso da parte di ogni altro - quel grande bene che è la possibilità di esprimere liberamente la personalità propria, in tutte le concepibili forme di tale espressione;

    c) che fra tutti gli uomini sia equamente distribuito - in modo tale che il suo uso da parte di ognuno non leda e non soverchi il suo uso da parte di ogni altro - l'altro grande bene che è la possibilità di fruire della ricchezza del mondo, in tutte le legittime forme di tale fruizione;

    d) di promuovere l'eguaglianza e la stabilità dei diritti e delle leggi, senza distinzioni dipendenti da religione, razza, casta, censo, partito; la certa, imparziale, indipendente amministrazione della giustizia; la derivazione di ogni norma giuridica dalla volontà dei cittadini, espressa secondo il principio della maggioranza; la libertà di pensiero, di stampa, di associazione, di partito, quale fondamento dell'esercizio del reciproco controllo e dell'autogoverno, e quale premessa e manifestazione a un tempo di ogni perfezionamento del costume politico, la libertà di religione, che permetta ad ognuno di adorare in pace il suo Dio, l'ideale mazziniano della giustizia e dell'eguaglianza, suscitando nel proprio animo il gusto del lavorare e del produrre;

    e) di promuovere la democrazia attraverso il dialogo, che è regola fondamentale ma anche valore, in cui tutti abbiano la possibilità di prendere parte allo scambio dialogico, devono avere l´effettiva capacità e l´effettivo potere di discutere con gli altri, comprendere gli altri, prestare ascolto alle loro ragioni, e riconoscere, senza riserva alcuna, il loro diritto di esprimersi, di prendere la parola;e con ciò implicitamente riconoscere il diritto dell'individuo ad essere preso in considerazione e rispettato in tutta l'ampiezza delle sue esigenze e dei suoi bisogni;

    f) di rinnovare e radicare più diffusamente nella società il liberalismo, tentando di conciliando l’esigenza di libertà, intesa come valore etico-politico universale, e dunque apparentemente astratto, con il bisogno di giustizia sociale nell’ambito di un nuovo “stato democratico”, non contaminato dal virus del nazionalismo e né ristretta entro i confini del proprio stato nazionale, e la formazione di una comunità internazionale, composta di tutti coloro che, in qualsiasi nazione, ne condividano la teoria e gli ideali di solidarietà internazionale, abbattendo lo stato nazionale a sovranità assoluta arrivando ad una federazione europea;

    g) che venga assicurato ad ognuno il diritto di partecipare al lavoro comune e di raggiungere la piena esplicazione delle proprie attitudini, e parimenti venga assicurato speciale soccorso per tutti coloro che si trovino comunque in condizioni di inferiorità; vuole che la società tenda con la massima intensità possibile (e con l’ avvertenza che la rapidità e l’ampiezza delle innovazioni non siano tali da pregiudicare l’opportunità e la durata delle innovazioni stesse) ad elaborare ed instaurare tutti quei progressivi assetti politici e giuridici, che appaiano atti a far procedere la civiltà in direzione di questo ideale, della sempre maggiore socialità della ricchezza;

    h) di proclamare la non violenza come valore assoluto, consci del fatto che la nonviolenza finirebbe per essere una teoria disarmata, inefficace, senza il diritto;

    i) di promuovere la destatalizzazione dell’economia, nell’ambito di una vera economia libera;

    j) di promuovere il principio della separazione dei poteri, perché l’istinto di dominio, come ha chiarito Montesquieu, è una “malattia eterna”;

    k) di assicurare al cittadino una giustizia massimamente garantista e rispettosa dei diritti dell’individuo;
    Liberalismo e socialismo, considerati nella loro sostanza migliore, non sono ideali contrastanti né concetti disparati

  3. #3
    email non funzionante
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    4,256
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: la ROSA di POL

    ...invito gli amici e compagni della sinistra liberale riformista e di radical a confermare la loro partecipazione al nuovo soggetto politico.... nome.... statuto.... manifesto ideologico sono tutti aperti al dibattito e alle osservazioni degli iscritti... disturbatori provocatori e forumisti non invitati sono pregati di intervenire sul thread verso la rosa di pol sul forum transatlantico....
    Liberalismo e socialismo, considerati nella loro sostanza migliore, non sono ideali contrastanti né concetti disparati

  4. #4
    email non funzionante
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    3,164
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: la ROSA di POL

    spero di non essere disturbatore e/o provocatore ma ti chiedo, se quindi ti sei disiscritto da Radical?
    Il socialismo mi fa schifo

  5. #5
    email non funzionante
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    4,256
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: la ROSA di POL

    ...non lo sei perché ti ho appena invitato.... come ha scritto anche burton radical non si scioglie... sospende la sua attività politica su pol... andiamo avanti con tutto il resto... conto molto sulla tua adesione.... e su una tua eventuale proposta di integrazione anche del manifesto...
    Liberalismo e socialismo, considerati nella loro sostanza migliore, non sono ideali contrastanti né concetti disparati

  6. #6
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    venezia
    Messaggi
    6,276
    Mentioned
    10 Post(s)
    Tagged
    7 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    1

    Predefinito Riferimento: la ROSA di POL

    aderisco

  7. #7
    *****istrator
    Data Registrazione
    29 Mar 2009
    Messaggi
    863
    Mentioned
    14 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: la ROSA di POL

    Aderisco

  8. #8
    100% Radicale
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    3,866
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: la ROSA di POL

    aderisco

  9. #9
    email non funzionante
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    3,164
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: la ROSA di POL

    quindi Nicola, il gengis e zulux si sono disiscritti da Radical? che lo dicano nel thread di Radical
    Il socialismo mi fa schifo

  10. #10
    100% Radicale
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    3,866
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: la ROSA di POL

    non mi sono disiscritto da un bel niente
    leggi nel forum di carmelo
    e rispondi lì
    smettila di spammare qua
    non lo dico per scortesia ma questo è un thread di raccolta firme
    intervieni al congresso casomai

 

 
Pagina 1 di 82 121151 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 753
    Ultimo Messaggio: 03-10-10, 22:26
  2. LILLA - Liberali Libertari Laburisti
    Di Supermario nel forum Archivio della Comunità di Pol
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 24-02-10, 13:43
  3. Direzione di Lilla- Liberali Libertari Laburisti
    Di benjamin_linus nel forum Parlamento di Pol
    Risposte: 18
    Ultimo Messaggio: 18-11-09, 12:50
  4. Congresso Fondativo Lilla: Liberali Libertari Laburisti
    Di Daniele nel forum Parlamento di Pol
    Risposte: 603
    Ultimo Messaggio: 14-11-09, 09:33
  5. Direzione di Lilla- Liberali Libertari Laburisti
    Di Burton Morris nel forum Parlamento di Pol
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 09-11-09, 23:24

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226