User Tag List

Pagina 1 di 4 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 34
  1. #1
    ...
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    24,313
    Mentioned
    101 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    6

    Predefinito Commenti sul 3d "PERSECUZIONI ANTICRISTIANE"



    “…Quattordici secoli di Islam, quattordici secoli di martirio cristiano… queste storie dei martiri sono l’altra faccia della sistematica cancellazione della fede cristiana e se su di esse era caduto l’oblio, ciò dipendeva anzitutto dai loro correligionari, per ragioni di sopravvivenza nel loro statuto di dimmi (protetti)… il martirio di un cristiano di allora somiglia in modo impressionante a quello di uno di oggi soprattutto per il movente immutato di chi li ha messi a morte… è uno scontro di civiltà ancora in atto…”.
    Sono parole tratte dalla incisiva prefazione di Sandro Magister, vaticanista dell’Espresso: parole forti all’Europa “… con la sua ricerca di protezione culturale e politica presso il mondo musulmano al quale concede moltissimo e sul quale sospende troppi giudizi.”
    Camille Eid, giornalista libanese residente in Italia, esperto del mondo arabo e musulmano, ha realizzato indubbiamente un’opera anticonformista e mai tentata finora, documentando rigorosamente oltre 500 casi di martirio di cristiani in 14 secoli, narrando la storia di un bagno di sangue - volutamente dimenticato - che è andato di pari passo con il tentativo di espansione dell’islam in tutto il mondo e che non coinvolge solo missionari e stranieri.
    Le vicende che più sgomentano sono quelle descritte nell’ultimo capitolo, proprio perché accadute in questi anni e in nazioni che sembrano civili e moderne, come quella di un uomo ucciso a calci su un bus al Cairo, perché portava un bracciale con la croce, e altre violenze e assassinii, spesso con il silenzio o la complicità di autorità e polizia, che per giustificare questi soprusi arrivano addirittura a creare false accuse.
    Rischiosissima è la situazione di quei cristiani che dopo aver abbracciato la fede musulmana, ritornano alla religione delle origini, perché in alcuni Paesi islamici è ancora prevista la pena capitale per punire l’apostasia o come quella di chi ha in più la “sventura” di appartenere ad una minoranza etnica, per non parlare di quei seicentomila immigrati cristiani dell’Arabia Saudita, dove non esistendo la libertà di culto, le scudisciate seguite dall’espulsione sono nella norma.
    Troviamo poi i nomi di quei paesi, ormai noti, come il Sudan dove l’eccidio viene perpetrato su vasta scala, il Pakistan, l’Indonesia, la Nigeria dove è stata messa addirittura una taglia sui religiosi e in un anno una quarantina tra sacerdoti, seminaristi e pastori di varie Chiese sono stati uccisi, non manca la ex-Jugoslavia e c’è l’Iran con un triste primato: negli ultimi 30 anni la popolazione è praticamente raddoppiata, ma il numero dei cristiani è più che dimezzato.
    Lascia l’amaro in bocca un fatto riportato da Eid, a cui lui stesso ha assistito: l’anno scorso nella cattedrale di Cordoba, di fronte alle figure in pietra di 43 martiri spagnoli, uccisi durante la dominazione araba perché non vollero convertirsi, un professore francese spiega sbrigativamente alla scolaresca che si tratta di “martiri romani”, rendendo così inutile porre domande.
    Indiscutibile è il commento dell’autore: “Per alcuni, i martiri di epoca islamica non sono mai esistiti”.

    ITACALIBRI Cultura Cattolica - A morte in nome di Allah - I martiri cristiani dalle origini dell'islam a oggi - Eid Camille
    "Per tutto il pensiero occidentale, ignorare il suo Medioevo significa ignorare se stesso" - Étienne Gilson


    "Se commettiamo ingiustizia, Dio ci lascerà senza musica" - Cassiodoro.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    email non funzionante
    Data Registrazione
    09 Jun 2010
    Messaggi
    4,990
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: PERSECUZIONI ANTICRISTIANE: thread unico

    secondo il mio punto di vista, lo Stato indiano non ha alcuno interesse a fermare lo sterminio dei cristiani.
    i centri di potere indiano sono induisti e non gradiscono la diffusione del cristianesimo; in questo senso i musulmani fanno per loro "il lavoro sporco", eliminando i cristiani.
    l'india ha meno paura dell'islam, in quanto religione che difficilmente può diffondersi tramite confronti razionali.
    Ultima modifica di QUINTO; 14-09-10 alle 14:33
    Diciamo basta alla sinistra dei colpi di Stato e delle menzogne!

  3. #3
    Conservatore
    Data Registrazione
    30 Apr 2004
    Località
    Sponda bresciana benacense
    Messaggi
    20,197
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    4

    Predefinito Rif: PERSECUZIONI ANTICRISTIANE: thread unico

    Citazione Originariamente Scritto da QUINTO Visualizza Messaggio
    secondo il mio punto di vista, lo Stato indiano non ha alcuno interesse a fermare lo sterminio dei cristiani.
    i centri di potere indiano sono induisti e non gradiscono la diffusione del cristianesimo; in questo senso i musulmani fanno per loro "il lavoro sporco", eliminando i cristiani.
    l'india ha meno paura dell'islam, in quanto religione che difficilmente può diffondersi tramite confronti razionali.
    Beh, c'è anche da dire che il "lavoro sporco" in passato l'hanno fatto molto bene anche gli indù, come l'anno passato in Orissa...
    “Pray as thougheverything depended on God. Work as though everything depended on you.”

  4. #4
    email non funzionante
    Data Registrazione
    09 Jun 2010
    Messaggi
    4,990
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: PERSECUZIONI ANTICRISTIANE: thread unico

    Citazione Originariamente Scritto da UgoDePayens Visualizza Messaggio
    Beh, c'è anche da dire che il "lavoro sporco" in passato l'hanno fatto molto bene anche gli indù, come l'anno passato in Orissa...
    ecco appunto. :giagia:
    In ogni caso Frattini ha fatto bene a fare l'appello allo Stato indiano, perché è un gesto dovuto. Tuttavia sul risultato di questo appello ribadisco la mia opinione.

    Questa è una cosa di cui dovrebbe occuparsi l'ONU. Ma purtroppo ancora l'Onu non è uno Stato mondiale federale, è solo una patetica associazione volontaria senza alcun potere.
    Ultima modifica di QUINTO; 14-09-10 alle 15:00
    Diciamo basta alla sinistra dei colpi di Stato e delle menzogne!

  5. #5
    Conservatore
    Data Registrazione
    30 Apr 2004
    Località
    Sponda bresciana benacense
    Messaggi
    20,197
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    4

    Predefinito Rif: PERSECUZIONI ANTICRISTIANE: thread unico

    Citazione Originariamente Scritto da QUINTO Visualizza Messaggio
    ecco appunto. :giagia:
    In ogni caso Frattini ha fatto bene a fare l'appello allo Stato indiano, perché è un gesto dovuto. Tuttavia sul risultato di questo appello ribadisco la mia opinione.

    Questa è una cosa di cui dovrebbe occuparsi l'ONU. Ma purtroppo ancora l'Onu non è uno Stato mondiale federale, è solo una patetica associazione volontaria senza alcun potere.
    Se aspattassimo l'ONU su questo tipo di questioni saremmo freschi...
    E dammi retta, per quel che posso averne capito io, il palazzo di vetro è assai più facile si schieri con i persecutori che con i perseguitati.

    Frattini ha fatto bene a farsi sentire, ma temo proprio che non serva a nulla.
    “Pray as thougheverything depended on God. Work as though everything depended on you.”

  6. #6
    Super Troll
    Data Registrazione
    13 Oct 2006
    Messaggi
    59,182
    Mentioned
    522 Post(s)
    Tagged
    8 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    2

    Predefinito Rif: PERSECUZIONI ANTICRISTIANE: thread unico

    Citazione Originariamente Scritto da UgoDePayens Visualizza Messaggio
    "... la comunita' internazionale si faccia carico in maniera corale e senza esitazioni dell'obbligo di difendere, in ogni contesto, il principio della liberta' di culto, che costituisce un diritto umano fondamentale''
    ... perchè dovrebbe?... non dovrebbero essere i governi ad avere la piena autonomia di decidere chi merita o meno la libertà di culto?? :gratgrat:

    per un cattolico...la libertà di culto, è forse un diritto assoluto inviolabile?... se si, perchè?... i paesi che ad esempio non ammettono per legge che si professino determinati culti o religioni, perchè dovrebbero essere rimproverati dalla comunità internazionale?...
    Ultima modifica di Giordi; 16-09-10 alle 08:08

    “In amore non essere un mendicante, sii un imperatore. Dà e resta semplicemente a vedere che cosa accade...”

  7. #7
    Conservatore
    Data Registrazione
    30 Apr 2004
    Località
    Sponda bresciana benacense
    Messaggi
    20,197
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    4

    Predefinito Rif: PERSECUZIONI ANTICRISTIANE: thread unico

    Citazione Originariamente Scritto da Polemiko Visualizza Messaggio
    ... perchè dovrebbe?... non dovrebbero essere i governi ad avere la piena autonomia di decidere chi merita o meno la libertà di culto?? :gratgrat:

    per un cattolico...la libertà di culto, è forse un diritto assoluto inviolabile?... se si, perchè?... i paesi che ad esempio non ammettono per legge che si professino determinati culti o religioni, perchè dovrebbero essere rimproverati dalla comunità internazionale?...
    Non sei simpatico. Come la comunità internazionale interviene (duramente) contro quegli Stati che applicano la pena di morte, così dovrebbe difendere il diritto di ogni essere umano a professare il proprio sentimento religioso e a seguire il culto che ad esso si accompagna.
    La libertà religiosa è o non è un diritto umano universale?
    “Pray as thougheverything depended on God. Work as though everything depended on you.”

  8. #8
    email non funzionante
    Data Registrazione
    09 Jun 2010
    Messaggi
    4,990
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: PERSECUZIONI ANTICRISTIANE: thread unico

    Citazione Originariamente Scritto da UgoDePayens Visualizza Messaggio
    La libertà religiosa è o non è un diritto umano universale?
    Assolutamente no.
    Citazione Originariamente Scritto da QUINTO Visualizza Messaggio
    Esatto.
    anche un pedofilo può dire che il suo essere pedofilo è la sua religione. Anche un omosessuale può dire che i matrimoni omosessuali e l'adozione dei bambini fanno parte della sua personale religione. Un musulmano può sostenere che picchiare la moglie fa parte della sua religione.
    la libertà religiosa non può essere una libertà assoluta, totale, altrimenti è anarchia pura e semplice. Dire "sono a favore della libertà religiosa" è un segno di anarchia oppure una frase ipocrita.
    Tutte le chiacchiere generiche che si fanno sulla libertà/non-libertà, e simili, sono chiacchiere vuote che non portano a nulla.
    In generale ogni cattolico dovrebbe credere in questo: tollerare le altrui opinioni in proporzione a quanto queste opinioni si allontanano dal catechismo: più si allontanano meno vanno tollerate. E alcune poi non vanno tollerate per niente, alcune devono essere reati.
    Quello che conta sono le domande concrete come quelle che ha fatto Codino, in cui si deve dire concretamente come la si pensa in merito a singole questioni.

    purtroppo c'è una cultura politica che ha fatto delle chiacchiere generiche (e ipocrite) il suo stendardo...cosi si è paladini della libertà e poi si mettono vari reati di opinione (apologia di fascismo, razzismo, negazionismo, ecc)...
    http://forum.politicainrete.net/1451374-post1017.html

    quando si definiscono dei "diritti" va fatto in maniera molto concreta e precisa mai su cose estremamente astratte come l'espressione "libertà religiosa".
    Ultima modifica di QUINTO; 16-09-10 alle 12:34
    Diciamo basta alla sinistra dei colpi di Stato e delle menzogne!

  9. #9
    Becero Reazionario
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Königreich beider Sizilien
    Messaggi
    18,031
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: PERSECUZIONI ANTICRISTIANE: thread unico

    Citazione Originariamente Scritto da Polemiko Visualizza Messaggio
    ... perchè dovrebbe?... non dovrebbero essere i governi ad avere la piena autonomia di decidere chi merita o meno la libertà di culto?? :gratgrat:

    per un cattolico...la libertà di culto, è forse un diritto assoluto inviolabile?... se si, perchè?... i paesi che ad esempio non ammettono per legge che si professino determinati culti o religioni, perchè dovrebbero essere rimproverati dalla comunità internazionale?...
    la libertà di culto va rivendicata negli stati non cattolici a favore delle minoranze cattoliche lì presenti, ma sarebbe un assurdo invocarla in uno stato cattolico, ove la Verità è già rispettata ed onorata!

  10. #10
    email non funzionante
    Data Registrazione
    09 Jun 2010
    Messaggi
    4,990
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: PERSECUZIONI ANTICRISTIANE: thread unico

    Anche questa è una forma di persecuzione tesa ad azzittire (inoltro da una mia email):

    ========================================
    ATTENZIONE
    Il portale CATTOLICESIMO INTEGRALE ha subito un attacco da parte di anonimi hackers. L'home page del sito non risulta visibile da qualche giorno.
    Speriamo di poter ripristinare al più presto il corretto funzionamento del sistema.
    (...)
    ========================================
    Ultima modifica di QUINTO; 17-09-10 alle 08:59
    Diciamo basta alla sinistra dei colpi di Stato e delle menzogne!

 

 
Pagina 1 di 4 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. PERSECUZIONI ANTICRISTIANE: thread unico
    Di UgoDePayens nel forum Cattolici in Politica
    Risposte: 196
    Ultimo Messaggio: 27-06-16, 08:41
  2. commenti alla seduta del Senato "tema della Crescita"
    Di Haxel nel forum Parlamento di Pol
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 28-11-11, 20:46
  3. Commenti alla seduta del senato "tema della famiglia"
    Di Frankie D. nel forum Parlamento di Pol
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 28-11-11, 12:39
  4. Commenti a "PERSECUZIONI ANTICRISTIANE"
    Di L'anticristo nel forum Cattolici in Politica
    Risposte: 23
    Ultimo Messaggio: 07-01-11, 15:14
  5. commenti alla mozione sulle violenze anticristiane in india
    Di sinistra_polliana nel forum Parlamento di Pol
    Risposte: 33
    Ultimo Messaggio: 07-09-08, 20:34

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226