User Tag List

Risultati da 1 a 10 di 10
  1. #1
    Moderatore
    Data Registrazione
    04 Jun 2009
    Località
    Mein Reich ist in der Luft
    Messaggi
    11,094
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    5 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Il Grande Bluff della Cina

    Il Grande Bluff della Cina
    Dal latte alle Olimpiadi, come Pechino ci vende la sua rivoluzione capitalista



    Il boom economico cinese è semplicemente un bluff: politico, commerciale, sociale… pacifico perfino! È la teoria dello studioso francese Thierry Wolton, storico, profondo conoscitore della Nuova Cina, esposta in questo saggio sull’attuale e tanto decantata Rivoluzione Capitalista cinese.
    Autore di studi e reportages sul fenomeno dell’inarrestabile ascesa dell’Impero di Mezzo, Wolton propone un’analisi attenta e minuziosa, una visione al microscopio, di come attraverso i grandi numeri e una propaganda a senso unico la Cina sia riuscita a convincere e condizionare il mondo occidentale.
    Sotto l’inarrestabile miracolo politicoeconomico si nasconde, secondo l’Autore, una realtà fatta di pirateria e contraffazione tecnologica, di statistiche gonfiate e di un incolmabile divario tra pochi ricchi e moltissimi poveri.
    I tempi sono cambiati solo apparentemente, ma i metodi sono sempre gli stessi: ci pensa la propaganda a nascondere gli scandali, perlomeno finché non esplodono con ripercussioni a livello mondiale.
    È sato così per la Sars, e lo è ora per il latte in polvere alla melammina, per non dire delle industrie fatiscenti e altamente inquinanti, spostate ad hoc all’estrema periferia, giusto per l’occasione delle Olimpiadi.
    Ma questi sono solo gli ultimi episodi di un malgoverno che “tace” e “nasconde i suoi peccati”, scatenando il panico in un effetto domino che potrebbe sconvolgere l’equilibrio del pianeta. Tranquilli – ci rassicura Thierry Woton, che continua a monitorare la situazione in Oriente –, la Cina non è che “un drago di carta”!


    Il Grande Bluff della Cina, Thierry Wolton
    ████████

    ████████

    Gli umori corrodono il marmo

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    email non funzionante
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    22,330
    Mentioned
    107 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Rif: Il Grande Bluff della Cina

    Citazione Originariamente Scritto da Majorana Visualizza Messaggio
    Il Grande Bluff della Cina
    Dal latte alle Olimpiadi, come Pechino ci vende la sua rivoluzione capitalista



    Il boom economico cinese è semplicemente un bluff: politico, commerciale, sociale… pacifico perfino! È la teoria dello studioso francese Thierry Wolton, storico, profondo conoscitore della Nuova Cina, esposta in questo saggio sull’attuale e tanto decantata Rivoluzione Capitalista cinese.
    Autore di studi e reportages sul fenomeno dell’inarrestabile ascesa dell’Impero di Mezzo, Wolton propone un’analisi attenta e minuziosa, una visione al microscopio, di come attraverso i grandi numeri e una propaganda a senso unico la Cina sia riuscita a convincere e condizionare il mondo occidentale.
    Sotto l’inarrestabile miracolo politicoeconomico si nasconde, secondo l’Autore, una realtà fatta di pirateria e contraffazione tecnologica, di statistiche gonfiate e di un incolmabile divario tra pochi ricchi e moltissimi poveri.
    I tempi sono cambiati solo apparentemente, ma i metodi sono sempre gli stessi: ci pensa la propaganda a nascondere gli scandali, perlomeno finché non esplodono con ripercussioni a livello mondiale.
    È sato così per la Sars, e lo è ora per il latte in polvere alla melammina, per non dire delle industrie fatiscenti e altamente inquinanti, spostate ad hoc all’estrema periferia, giusto per l’occasione delle Olimpiadi.
    Ma questi sono solo gli ultimi episodi di un malgoverno che “tace” e “nasconde i suoi peccati”, scatenando il panico in un effetto domino che potrebbe sconvolgere l’equilibrio del pianeta. Tranquilli – ci rassicura Thierry Woton, che continua a monitorare la situazione in Oriente –, la Cina non è che “un drago di carta”!


    Il Grande Bluff della Cina, Thierry Wolton
    Questo libro è da mettere nella lista prossimi acquisti :mmm: , se la cina è meno forte di quel che sembra, questo potrebbe indurre qualcuno a bruciare la tigre di carta , quanto prima visto la sua potenza militare hefico: , tanto il pretesto lo trova sempre ....
    Il Silenzio per sua natura è perfetto , ogni discorso, per sua natura , è perfettibile .

  3. #3
    Forumista senior
    Data Registrazione
    06 Jun 2009
    Messaggi
    2,579
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Il Grande Bluff della Cina

    la cina un bluff ? ostridicolo:

    e' un bluff che abbiano in mano tutte le riserve americane ?

    sono 1 miliardo di persone...lo scrittore vorrebbe 1miliardo di ricchi..?
    perche' giustamente in america, francia, italia...ci sono tutti benestanti...

    purtroppo non sono un bluff...e dico purtroppo.

    spero che sia la recensione esagerata...spero per chi lo comprera'...

    la tigre di carta ? :gluglu:

  4. #4
    Moderatore
    Data Registrazione
    04 Jun 2009
    Località
    Mein Reich ist in der Luft
    Messaggi
    11,094
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    5 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Il Grande Bluff della Cina

    Citazione Originariamente Scritto da msdfli Visualizza Messaggio
    la cina un bluff ? ostridicolo:

    e' un bluff che abbiano in mano tutte le riserve americane ?

    sono 1 miliardo di persone...lo scrittore vorrebbe 1miliardo di ricchi..?
    perche' giustamente in america, francia, italia...ci sono tutti benestanti...

    purtroppo non sono un bluff...e dico purtroppo.

    spero che sia la recensione esagerata...spero per chi lo comprera'...

    la tigre di carta ? :gluglu:


    Ha un immane quantità di carta straccia (dollari), e lo sa benissimo.
    ████████

    ████████

    Gli umori corrodono il marmo

  5. #5
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Aug 2010
    Località
    Sicilia
    Messaggi
    510
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Il Grande Bluff della Cina

    Questa teoria è davvero interessante, e poi si sa che la crescita economica in Cina non comporta benessere, anzi è causata dalla scarsa condizione socio-economica della maggior parte della popolazione che viene sfruttata.
    http://http://www.youtube.com/watch?v=YnbXkI2K8U8Verrà un giorno in cui tutti verremo giudicati

  6. #6
    Moderatore
    Data Registrazione
    22 Apr 2009
    Messaggi
    10,635
    Mentioned
    22 Post(s)
    Tagged
    7 Thread(s)

    Predefinito Rif: Il Grande Bluff della Cina

    La Cina sta diventando il paese più potente del pianeta, anche per la tecnologia. Su questo non ci piove.
    Il punto debole della Cina è questo: il suo modello economico e le sue ambizioni richiedono un mastodontico sfruttamento di risorse, sia umane che materiali. Fino a quando reggerà tutto questo? Ieri su Repubblica c' era un articolo che parlava della carenza di acqua a Pechino, le industrie ne consumano troppa! Una volta finita l' acqua che faranno? Una volta ridotte al minimo le terre coltivabili cosa faranno? Il bisogno di metalli e idrocarburi la spinge ad una crescente invadenza al di fuori dei suoi territori per trovare fornitori, sottraendo però queste risorse, sempre più limitate e vicine all' esaurimento, ad altri come i paesi occidentali, cosa che accresce le tensioni. Inquinamento e svuotamento della crosta terrestre favoriscono rispettivamente alluvioni, siccità e terremoti in Cina (ma è un problema già planetario questo).
    Bisognorebbe poi aggiungere la difficoltà crescente della popolazione sopratutto giovanile a reggere questo modello di sviluppo e di società: problemi psicologici, stragi, suicidi, rivolte operaie e contadine.

  7. #7
    Forumista senior
    Data Registrazione
    06 Jun 2009
    Messaggi
    2,579
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Il Grande Bluff della Cina

    Citazione Originariamente Scritto da Majorana Visualizza Messaggio
    Ha un immane quantità di carta straccia (dollari), e lo sa benissimo.
    giusto...o diciamo potenzialmente di carta,
    non diamo per spacciati gli usa...

    la cina, proprio perche ci ha investito sopra,
    fara di tutto per tenerli a galla, anche per tenere a galla l'europa
    e distribuire tutte le sue schifezze.

    usa e cina, puntelleranno le proprie sfere di interesse ma non si aggrediranno,
    da qui anche le sanzioni all'iran.

    la cina per dare lavoro a tutti i suoi cittadini ha bisogno di europa e usa altrimenti a chi vendono ? per chi lavorano ?

    vorrei capire chi e' l'autore di questo libro...
    e se il titolo in inglese o francese e' lo stesso...
    perche troppo da pivelli...

  8. #8
    Forumista senior
    Data Registrazione
    06 Jun 2009
    Messaggi
    2,579
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Il Grande Bluff della Cina

    Citazione Originariamente Scritto da Avanguardia Visualizza Messaggio
    La Cina sta diventando il paese più potente del pianeta, anche per la tecnologia. Su questo non ci piove.
    Il punto debole della Cina è questo: il suo modello economico e le sue ambizioni richiedono un mastodontico sfruttamento di risorse, sia umane che materiali. Fino a quando reggerà tutto questo? Ieri su Repubblica c' era un articolo che parlava della carenza di acqua a Pechino, le industrie ne consumano troppa! Una volta finita l' acqua che faranno? Una volta ridotte al minimo le terre coltivabili cosa faranno? Il bisogno di metalli e idrocarburi la spinge ad una crescente invadenza al di fuori dei suoi territori per trovare fornitori, sottraendo però queste risorse, sempre più limitate e vicine all' esaurimento, ad altri come i paesi occidentali, cosa che accresce le tensioni. Inquinamento e svuotamento della crosta terrestre favoriscono rispettivamente alluvioni, siccità e terremoti in Cina (ma è un problema già planetario questo).
    Bisognorebbe poi aggiungere la difficoltà crescente della popolazione sopratutto giovanile a reggere questo modello di sviluppo e di società: problemi psicologici, stragi, suicidi, rivolte operaie e contadine.
    esatto,
    ma e' ancora presto,
    ci vorranno almeno 20 anni e' un processo lento...
    credo che per le generazioni di nascituri di oggi
    saranno cavoli amari...
    forse la nostra attuale di 30-50 enni sara l'ultima che vivra degnamente...
    Ultima modifica di msdfli; 19-09-10 alle 11:05

  9. #9
    Cancellato/a
    Data Registrazione
    07 Mar 2010
    Messaggi
    2,502
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Il Grande Bluff della Cina

    Citazione Originariamente Scritto da msdfli Visualizza Messaggio
    esatto,
    ma e' ancora presto,
    ci vorranno almeno 20 anni e' un processo lento...
    credo che per le generazioni di nascituri di oggi
    saranno cavoli amari...
    forse la nostra attuale di 30-50 enni sara l'ultima che vivra degnamente...
    Questo è importate.

    Ma ugualmente importate è comprendere che molte industrie in Cina non sono cinesi come ugualmente importante è sapere che la guerra è già in Africa e che 1 miliardo e 500 persone possono andare dove vogliono...( U.s.a / Australia / Siberia target principali )

  10. #10
    Moderatore
    Data Registrazione
    04 Jun 2009
    Località
    Mein Reich ist in der Luft
    Messaggi
    11,094
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    5 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Il Grande Bluff della Cina

    Citazione Originariamente Scritto da msdfli Visualizza Messaggio
    giusto...o diciamo potenzialmente di carta,
    non diamo per spacciati gli usa...

    la cina, proprio perche ci ha investito sopra,
    fara di tutto per tenerli a galla, anche per tenere a galla l'europa
    e distribuire tutte le sue schifezze.

    usa e cina, puntelleranno le proprie sfere di interesse ma non si aggrediranno,
    da qui anche le sanzioni all'iran.

    la cina per dare lavoro a tutti i suoi cittadini ha bisogno di europa e usa altrimenti a chi vendono ? per chi lavorano ?

    vorrei capire chi e' l'autore di questo libro...
    e se il titolo in inglese o francese e' lo stesso...
    perche troppo da pivelli...


    La cina non da lavoro ai propri cittadini, ma li sfrutta come servi della gleba.
    Il guaio della Cina è dato proprio dalla sua innumerevole popolazione, non si può sfamare un miliardo e mezzo (se non sono di più) di persone come gli occidentali, più si creano differenze sociali, maggiori saranno le proteste (già ce ne sono) che tenderanno ad aggravarsi con il tempo.
    Le materie prime cinesi non sono infinite, presto si esauriranno, la loro acqua è inquinata in modo grave, per non parlare dell'aria, in quel caso faranno una brutta fine...
    La Cina, ha avuto tempo fa l'occasione di comprarsi mezza america, stupidamente, invece, ha continuato ad accumulare i debiti americani ed ora si ritrova con della carta straccia inutile e a dover tenere in vita un cadavere che la trascinerà negli abissi con se, quando l'incantesimo svanirà.
    ████████

    ████████

    Gli umori corrodono il marmo

 

 

Discussioni Simili

  1. Il grande inganno: l’oro della Fed sta in Cina
    Di Metabo nel forum Economia Alternativa
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 09-11-13, 21:05
  2. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 07-07-12, 10:42
  3. La grande lotta per il Lavoro! Un grande bluff...
    Di Zorro nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 26-03-12, 15:56
  4. Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 07-11-07, 09:13
  5. Effetti della Bossi-Fini... Il grande bluff delle false badanti
    Di Asteroids nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 13-01-03, 22:26

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226