User Tag List

Pagina 1 di 9 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 88
Like Tree84Likes

Discussione: è la decrescita, baby

  1. #1
    socialdemocratico di m
    Data Registrazione
    21 Aug 2013
    Località
    tra la Ghisolfa e il West
    Messaggi
    44,247
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    286 Post(s)
    Tagged
    26 Thread(s)

    Predefinito è la decrescita, baby

    È la decrescita, baby.
    Se sia felice o no, non lo so, ma quella cosa che fa chiudere la Whirlpool a Napoli, l’Ilva a Taranto, la Fiat a Termini Imerese è proprio la decrescita.
    Certo che potremo sempre creare dei parchi giochi rigorosamente ecologici, potremo ripristinare la coltivazione del pomodoro e dell’ulivo, xylella permettendo, e perfino l’allevamento di mitili per i non vegetarian-vegani, potremo ritrovare una nuova economia buona e amica dell’uomo e della natura, secondo le prescrizioni del grande Latouche. Piccole comunità autosufficienti che vivono con la cultura della condivisione e della convivialità. Mi auguro che presto qualche seguace del Maestro vada a Napoli e a Taranto a spiegare quale grande occasione sia questa della chiusura di fabbriche che – orrore! – facevano crescere il Pil del Paese.
    Non più lavatrici ma bucati fatti a mano nell’acqua di fonte; non più lavastoviglie, ma piatti, pentole e posate lavati a mano nelle conche; non più acciaio che in fondo serve a che cosa? A costruire quelle lavastoviglie e lavatrici che non serviranno più e – orrore! – quelle orrende e inquinanti automobili. Ritorneremo a usare il biroccio per spostamenti umani evitando gli inutili lunghi viaggi che servono soltanto a inquinare il nostro territorio e a creare insediamenti cementosi.
    No agli aeroplani, no ai tir lungo le nostre strade: consumiamo solo i prodotti del territorio, e pazienza se non tutti i territori producono sale, e che importa se non tutti i territori producono grano e farina: si farà come i nostri antenati che facevano con quel che c'era o che era trasportabile a dorso di mulo.
    Viva la pellagra!
    Andate, andate, o fedeli seguaci della decrescita felice, da quelle famiglie di Napoli e Taranto a spiegare loro il radioso destino che li attende, il ritorno alla primigenia economia di sussistenza. Ma possibilmente senza scorta, perché anche la scorta, purtroppo, inquina con quelle pistole, quegli occhiali, quegli auricolari e quelle auto blindate.
    Corso, novis, Menelik and 6 others like this.
    il mio caimano nero piangendo mi confidò
    che non approvava il progetto del metrò

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Forumista senior
    Data Registrazione
    05 Aug 2016
    Messaggi
    4,810
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    29 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Re: è la decrescita, baby

    Citazione Originariamente Scritto da standing bull Visualizza Messaggio
    È la decrescita, baby.
    Se sia felice o no, non lo so, ma quella cosa che fa chiudere la Whirlpool a Napoli, l’Ilva a Taranto, la Fiat a Termini Imerese è proprio la decrescita.
    Certo che potremo sempre creare dei parchi giochi rigorosamente ecologici, potremo ripristinare la coltivazione del pomodoro e dell’ulivo, xylella permettendo, e perfino l’allevamento di mitili per i non vegetarian-vegani, potremo ritrovare una nuova economia buona e amica dell’uomo e della natura, secondo le prescrizioni del grande Latouche. Piccole comunità autosufficienti che vivono con la cultura della condivisione e della convivialità. Mi auguro che presto qualche seguace del Maestro vada a Napoli e a Taranto a spiegare quale grande occasione sia questa della chiusura di fabbriche che – orrore! – facevano crescere il Pil del Paese.
    Non più lavatrici ma bucati fatti a mano nell’acqua di fonte; non più lavastoviglie, ma piatti, pentole e posate lavati a mano nelle conche; non più acciaio che in fondo serve a che cosa? A costruire quelle lavastoviglie e lavatrici che non serviranno più e – orrore! – quelle orrende e inquinanti automobili. Ritorneremo a usare il biroccio per spostamenti umani evitando gli inutili lunghi viaggi che servono soltanto a inquinare il nostro territorio e a creare insediamenti cementosi.
    No agli aeroplani, no ai tir lungo le nostre strade: consumiamo solo i prodotti del territorio, e pazienza se non tutti i territori producono sale, e che importa se non tutti i territori producono grano e farina: si farà come i nostri antenati che facevano con quel che c'era o che era trasportabile a dorso di mulo.
    Viva la pellagra!
    Andate, andate, o fedeli seguaci della decrescita felice, da quelle famiglie di Napoli e Taranto a spiegare loro il radioso destino che li attende, il ritorno alla primigenia economia di sussistenza. Ma possibilmente senza scorta, perché anche la scorta, purtroppo, inquina con quelle pistole, quegli occhiali, quegli auricolari e quelle auto blindate.
    Secondo te il futuro è inquinare di più, per produrre di più, per lavorare di più, per potersi permettere quei prodotti che poi inquinano di più. Sta finendo questo modo di pensare aggiornati. Siamo in Italia il paese delle mille risorse, non siamo in qualche merdosa città asiatica. Abbiamo tutto ciò che ci serve per vivere bene invece ci ritroviamo a sperare che qualche fabbrichetta non chiuda. Non per il lavoro ma per avere un reddito da spendere per comprare quelle stesse cose che ormai producono solo i disperati schiavizzati in Cina, India o qualche altro posto dimenticato da Dio.
    FrancoAntonio likes this.
    |><)))*>

  3. #3
    Super Troll
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    abroad
    Messaggi
    62,539
    Mentioned
    1124 Post(s)
    Tagged
    43 Thread(s)

    Predefinito Re: è la decrescita, baby

    Citazione Originariamente Scritto da standing bull Visualizza Messaggio
    È la decrescita, baby.
    Se sia felice o no, non lo so, ma quella cosa che fa chiudere la Whirlpool a Napoli, l’Ilva a Taranto, la Fiat a Termini Imerese è proprio la decrescita.
    Certo che potremo sempre creare dei parchi giochi rigorosamente ecologici, potremo ripristinare la coltivazione del pomodoro e dell’ulivo, xylella permettendo, e perfino l’allevamento di mitili per i non vegetarian-vegani, potremo ritrovare una nuova economia buona e amica dell’uomo e della natura, secondo le prescrizioni del grande Latouche. Piccole comunità autosufficienti che vivono con la cultura della condivisione e della convivialità. Mi auguro che presto qualche seguace del Maestro vada a Napoli e a Taranto a spiegare quale grande occasione sia questa della chiusura di fabbriche che – orrore! – facevano crescere il Pil del Paese.
    Non più lavatrici ma bucati fatti a mano nell’acqua di fonte; non più lavastoviglie, ma piatti, pentole e posate lavati a mano nelle conche; non più acciaio che in fondo serve a che cosa? A costruire quelle lavastoviglie e lavatrici che non serviranno più e – orrore! – quelle orrende e inquinanti automobili. Ritorneremo a usare il biroccio per spostamenti umani evitando gli inutili lunghi viaggi che servono soltanto a inquinare il nostro territorio e a creare insediamenti cementosi.
    No agli aeroplani, no ai tir lungo le nostre strade: consumiamo solo i prodotti del territorio, e pazienza se non tutti i territori producono sale, e che importa se non tutti i territori producono grano e farina: si farà come i nostri antenati che facevano con quel che c'era o che era trasportabile a dorso di mulo.
    Viva la pellagra!
    Andate, andate, o fedeli seguaci della decrescita felice, da quelle famiglie di Napoli e Taranto a spiegare loro il radioso destino che li attende, il ritorno alla primigenia economia di sussistenza. Ma possibilmente senza scorta, perché anche la scorta, purtroppo, inquina con quelle pistole, quegli occhiali, quegli auricolari e quelle auto blindate.
    se l'Italia avesse 10 milioni in meno d'abitanti sarebbe un paradiso
    Sentenza likes this.

  4. #4
    email non funzionante
    Data Registrazione
    02 May 2012
    Messaggi
    35,843
    Mentioned
    148 Post(s)
    Tagged
    6 Thread(s)

    Predefinito Re: è la decrescita, baby

    la decrescita felice è come la malattia dell'agnello.
    Corso likes this.

  5. #5
    socialdemocratico di m
    Data Registrazione
    21 Aug 2013
    Località
    tra la Ghisolfa e il West
    Messaggi
    44,247
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    286 Post(s)
    Tagged
    26 Thread(s)

    Predefinito Re: è la decrescita, baby

    Citazione Originariamente Scritto da Sc4r Visualizza Messaggio
    Secondo te il futuro è inquinare di più, per produrre di più, per lavorare di più, per potersi permettere quei prodotti che poi inquinano di più. Sta finendo questo modo di pensare aggiornati. Siamo in Italia il paese delle mille risorse, non siamo in qualche merdosa città asiatica. Abbiamo tutto ciò che ci serve per vivere bene invece ci ritroviamo a sperare che qualche fabbrichetta non chiuda. Non per il lavoro ma per avere un reddito da spendere per comprare quelle stesse cose che ormai producono solo i disperati schiavizzati in Cina, India o qualche altro posto dimenticato da Dio.
    cosa aspetti ad andare a Taranto a ripetere queste cose?
    diglielo ai tarantini che hanno tutto per vivere bene anche senza quella "fabbrichetta"; diglielo ai tarantini che si devono aggiornare, che è finito il modo di pensare che bisogna produrre per forza. ma di persona, per favore.
    auguri.
    il mio caimano nero piangendo mi confidò
    che non approvava il progetto del metrò

  6. #6
    GRILLINO/A SEI VOMITEVOLE
    Data Registrazione
    15 Oct 2018
    Messaggi
    17,242
    Inserzioni Blog
    7
    Mentioned
    370 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)

    Predefinito Re: è la decrescita, baby

    Citazione Originariamente Scritto da standing bull Visualizza Messaggio
    cosa aspetti ad andare a Taranto a ripetere queste cose?
    diglielo ai tarantini che hanno tutto per vivere bene anche senza quella "fabbrichetta"; diglielo ai tarantini che si devono aggiornare, che è finito il modo di pensare che bisogna produrre per forza. ma di persona, per favore.
    auguri.
    Fabbrichetta................la più grande acciaieria d'Italia e di tutta Europa fabbrichetta.

    No comment.
    Sparviero likes this.

  7. #7
    socialdemocratico di m
    Data Registrazione
    21 Aug 2013
    Località
    tra la Ghisolfa e il West
    Messaggi
    44,247
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    286 Post(s)
    Tagged
    26 Thread(s)

    Predefinito Re: è la decrescita, baby

    Citazione Originariamente Scritto da FrancoAntonio Visualizza Messaggio
    se l'Italia avesse 10 milioni in meno d'abitanti sarebbe un paradiso
    il problema è come fare per avere 10 milioni di abitanti in meno.
    il mio caimano nero piangendo mi confidò
    che non approvava il progetto del metrò

  8. #8
    Forumista junior
    Data Registrazione
    18 Jul 2018
    Messaggi
    44
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: è la decrescita, baby

    Citazione Originariamente Scritto da standing bull Visualizza Messaggio
    il problema è come fare per avere 10 milioni di abitanti in meno.
    Non vorrei tornare su argomenti triti e ritriti, ma importare a raffica le "risorse che pagheranno le pensioni" non è la soluzione.
    Sparviero likes this.

  9. #9
    Drugrillo
    Data Registrazione
    04 Apr 2009
    Località
    L'ultima ridotta
    Messaggi
    41,961
    Inserzioni Blog
    3
    Mentioned
    462 Post(s)
    Tagged
    51 Thread(s)

    Predefinito Re: è la decrescita, baby

    Citazione Originariamente Scritto da FrancoAntonio Visualizza Messaggio
    se l'Italia avesse 10 milioni in meno d'abitanti sarebbe un paradiso
    Io sogno i 22 milioni del 1860 poi però il debito ki lo paka?
    Salvini, finto sovranista e vero neocon (sionista, americanista, ricchista)
    Maduro ce l'ha duro e ve lo mett'ar culo!

  10. #10
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    23 Dec 2014
    Messaggi
    11,177
    Mentioned
    57 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Re: è la decrescita, baby

    Ma come, vi lamentate? Altri 10.000 sfruttati in meno!
    Finalmente il giorno in cui chiuderanno tutte le imprese in Italia, per un paese privo di sfruttamento, è vicino! Giubilate!
    Corso, novis, Child44 and 2 others like this.

 

 
Pagina 1 di 9 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Parliamo della decrescita
    Di Comunardo° nel forum Sinistra Italiana
    Risposte: 223
    Ultimo Messaggio: 28-03-10, 13:14
  2. Marx e la decrescita
    Di Muntzer nel forum Comunismo e Comunità
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 10-03-10, 13:39
  3. Decrescita?
    Di Fabiosko nel forum Destra Radicale
    Risposte: 39
    Ultimo Messaggio: 02-03-10, 22:09
  4. Decrescita e migrazioni
    Di Der Wehrwolf nel forum Padania!
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 29-05-09, 19:02
  5. Pensioni baby, baby e ancora baby.
    Di stefanopelloni nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 16-04-07, 12:43

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226