User Tag List

Pagina 5 di 28 PrimaPrima ... 45615 ... UltimaUltima
Risultati da 41 a 50 di 277
Like Tree110Likes

Discussione: I disastri dell’Euro: l’Ue è cresciuta un decimo rispetto al mondo

  1. #41
    Sospeso/a
    Data Registrazione
    28 Dec 2018
    Località
    Samarcanda
    Messaggi
    2,189
    Mentioned
    13 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: I disastri dell’Euro: l’Ue è cresciuta un decimo rispetto al mondo

    Citazione Originariamente Scritto da Amati75 Visualizza Messaggio


    Ma che CAZZO sta dicendo..?

    Non ha idea di come funzioni ne di cosa sia calcolato nel PIL... oh madonna....


    Se io compro 100 mila EURO sulla borsa di MILANO... l' importo che viene aggiunto al PIL e' ZERO....


    Ora (e sintetizzo e semplifico all' estromo)_.. quello che verra' aggiunto al PIL saranno le commissioni (Fees) che si pagano all broker/banca/piattaforma per il servizio d' intermediazione.
    Mettiamo l' 1%, quindi se compro per 100K Euro, nel PIL verranno inclusi 1000 Euro.

    SE, nel corso dello stesso anno fiscale, VENDO le azioni per , esempi 110K Euro... quindi avendo un profitto per 10 mila Euro, al PIL verranno aggiunti 10 mila Euro PIU 1100 Euro delle commissioni di vendita (stesso ipotetico 1%.

    HA capito ora....? O ancora no?



    Ed anche qui... come per l' esempio della transazione della borsa.. MA CHE CAZZO STA DEICENDO!!!

    SE la MN X importa il prodotto Y In Italia, in primo luogo l' importo dell' acquisto viene DEDOTTO dal PIL.... POI, una volta dentro, vi sono due possibilita':

    A1)
    SE viene VENDUTO in ITALIA ad un consimatore finale, l'importo finale (meno l' importo dell' importazione) viene ADDIZIONATO al PIL, questo inlcuide quindi tutti i costi variabili e fissi incorsi in Italia, ivi inclusi, stipendni, affitti, interessi, bollette, costi logistici, pagamento asottofornitori ecc ec....


    A2)
    Se il prodotto finale viene venduto ad un ALTRA AZIENDA (Beta) , questa transaizone NON viene inclusa nel PIL, lo sara' quando l' azienda BETA vendera' o manterra' il prodotto nel suo inventario, cio' si fa per evitare DOPPIE entrate nel calcol.. e quind per evirare inutili "GONFIAMENTI".


    B)
    Se l' azienda ESPORTA il prodott, sia che sia ad un consumatore ifnale sia che sia ad un altra azienda questo verra' calcolato nell' esportazioni e quindi nel PIL.


    Anche qui... le e' piu' chairo ora... o continuera' a ripetere emerite stronzate basate sull' ignoranza?
    Ps nelle opzioni A1 ed A2 ammetti già la realtà( ti sei sbagliato?) che alcune operazioni di borsa producono PIL, sepppure consentendo che la tua prima affermazione sia anche vera solo perchè strettamente legata a quel tipo di operazione..

    Nell opzione B) Stiamo dicendola stessa cosa.

    Quello che hai sottolineato in grassetto colore rosso, non fa che confermare che io ho ragione perchè hai fatto l' esempio giusto che non corrisponde a quanto io ho detto, ovvero tu citi una operazione economica pura che è tra le rare che esula dall essere computata come PIL sia perchè immateriale, sia perche compiuta da un residente all estero su piattaforma di Milano, con beneficiario ancora una volta non residente, e quindi diviene perciò reale che verranno aggiunte al PIL italiano, in questo caso solo le commissioni (Fees) che si pagano all broker/banca/piattaforma per il servizio d' intermediazione.

    Vedi.. se tu mi citi il caso raro per darti per forza ragione esulando dal cogliere sul senso delle tue stesse domande, anche io ti cito come caso raro di limitato professionalmente!

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #42
    Viva la piadina!!!
    Data Registrazione
    20 Nov 2009
    Località
    Miami, FL, USA
    Messaggi
    80,314
    Mentioned
    247 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)

    Predefinito Re: I disastri dell’Euro: l’Ue è cresciuta un decimo rispetto al mondo

    Citazione Originariamente Scritto da Boris-smirnov Visualizza Messaggio
    La ignorantata che racconti tu vale per le pure operazioni di borsa che possono essere effettuate sulla piazza di Milano, da te da Newyork, acquistando titoli o valuta svedesi.. allora verranno aggiunte al PIL solo le commissioni (Fees) che si pagano all broker/banca/piattaforma per il servizio d' intermediazione.

    Ma se acquisti porzioni di aziende italiane o MERCE (leggi bene cosa scrivo,) non saranno solo costi di commissione e di intermediazione computati al PIL italiano, ma anche il valore effettivo delle merci e quote d' azienda o servizi acquistati se ripeto appartenenti ad un esercente che dichiara il prodotto/servizio come esistente e posseduto in Italia.
    Ehmmm capisco cje si faccia confusione... ma cerchi di schiarirsi le idee....

    LEI ha scritto:
    "sono movimenti di borsa..."

    Le transazioni di BORSA.. NON sono contabilizzate nel PIL..

    Quello che ORA lei starebbe dicendo, che e' ERRATO in ogni caso, pare piu' in linea con FDI (Foreign Direct Investments) e quindi NON di Portafoglio... ovvero se un azienda srtraniera arriva in Italia ed acquista esempio un Cappannone..

    Bene... l' acquisto del Capannone X sara' contabilizzato come segue:

    A) SE NUOVO, ovvero se costruito nell' anno fiscale in corso, l'importo pagato (MA togliendo tale importo dal fgatturato del costruttore, in quanto sarebbe un entrata doppia... piu' le commissioni ecc ecc..,.

    B) SE costruito in un anno previo o se usato, verra' contabilizzato SOLO la parte delle commissioni e nel caso se vi e' un valore aggiunto.


    Ovvero... NO... NON si addiziona il valore "effettivo" in quanto tale valore INCLUDE csoti/voci GIA' riportate da altri soggetti, ovvero nella sua testa sta pensando che si facciano entrate DOPPIE.. NO... non fuziona cosi.

    Le ripeto, LEI, NON SA come cosa sta dicendo...

    Citazione Originariamente Scritto da Boris-smirnov Visualizza Messaggio
    Io credo che tu sia un Brooker davvero da quattro soldi.. ma come fai ad avere il coraggio di metterti in ridicolo così apertamente? Non vai oltre un metro dal tuo naso.

    Dovresti essere rinchiuso in un pollaio a raccontare certe cose, li troverai delle menti che ti ascoltano, inoltre non mi serve darti dello stupido perchè la cosa è ormai a se stante evidente.

    Credo che i polli sono rimasti senza ossigeno a ridere dei tuoi limiti.

    Questa parte e' del tutto inutile, un patetico tentatico di ad hominem senza avere la basi per poterlo fare... Non sa un cazzo, apparentemente non ha i mezzi intelettuali per capire dove sia il suo errore...

    Sono stato BUONO, PAZIENTE e COMPRENSIVO, le ho fatto da tutor.. e l' ho avvisata che le avrei spiegato il funzionamento solo UNA volta.. se ci e' arrivato, bravo.. se no... resti nella sua piu assoluta ignoranza.
    Globalizzazione..... si grazie.

  3. #43
    Viva la piadina!!!
    Data Registrazione
    20 Nov 2009
    Località
    Miami, FL, USA
    Messaggi
    80,314
    Mentioned
    247 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)

    Predefinito Re: I disastri dell’Euro: l’Ue è cresciuta un decimo rispetto al mondo

    Citazione Originariamente Scritto da Boris-smirnov Visualizza Messaggio
    Ps nelle opzioni A1 ed A2 ammetti già la realtà( ti sei sbagliato?) che alcune operazioni di borsa producono PIL, sepppure consentendo che la tua prima affermazione sia anche vera solo perchè strettamente legata a quel tipo di operazione..

    Nell opzione B) Stiamo dicendola stessa cosa.

    Quello che hai sottolineato in grassetto colore rosso, non fa che confermare che io ho ragione perchè hai fatto l' esempio giusto che non corrisponde a quanto io ho detto, ovvero tu citi una operazione economica pura che è tra le rare che esula dall essere computata come PIL sia perchè immateriale, sia perche compiuta da un residente all estero su piattaforma di Milano, con beneficiario ancora una volta non residente, e quindi diviene perciò reale che verranno aggiunte al PIL italiano, in questo caso solo le commissioni (Fees) che si pagano all broker/banca/piattaforma per il servizio d' intermediazione.

    Vedi.. se tu mi citi il caso raro per darti per forza ragione esulando dal cogliere sul senso delle tue stesse domande, anche io ti cito come caso raro di limitato professionalmente!
    No niente.. questo incompetente non ci arriva... se qualcuno ha piu' pazienza di me... prego avanti.. io l'ho finita... se uno e' tonto, e' tonto,. non ci posso fare nulla.
    Saturno, Mauam and tancredi like this.
    Globalizzazione..... si grazie.

  4. #44
    Viva la piadina!!!
    Data Registrazione
    20 Nov 2009
    Località
    Miami, FL, USA
    Messaggi
    80,314
    Mentioned
    247 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)

    Predefinito Re: I disastri dell’Euro: l’Ue è cresciuta un decimo rispetto al mondo

    Per far notare, ancora di piu', la disonestita' intellettual dell' autore dell' articolo iniziale... la World Bank pubblica ANCHE i dati del PIL della zona EURO in PPA (valori costanti Internazionali al 2011 ):

    https://data.worldbank.org/indicator...=XC&start=2007

    Sopra la grafica quindi dal 2007 al 2017 ovvero il lapso temporale indicato nell' articolo (se volete cambiarlo e' facile).

    Quindi a Valori COSTANTI (2011 / internazionali) e' passato dai 12651 del 2007 ai 13453 del 2017 o +6.53%


    O ancora piu' specifico, possiamo vedere i dati a valori correnti ma PPA espresso in Dollari quindi anche aggiustando per il cambio, inflazione, potere d'acquisto:

    https://data.worldbank.org/indicator...=XC&start=2007

    Quindi a Valori CORRENTI ma PPA e' passato dai 11455 del 2007 ai 15404 del 2017 o +34.47%

    @dedelind dove cazzo trovi ste pagliacciate d'articoli?
    Globalizzazione..... si grazie.

  5. #45
    Viva la piadina!!!
    Data Registrazione
    20 Nov 2009
    Località
    Miami, FL, USA
    Messaggi
    80,314
    Mentioned
    247 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)

    Predefinito Re: I disastri dell’Euro: l’Ue è cresciuta un decimo rispetto al mondo

    Ora vediamo, visto che l' articolo cita gli USA, usando gli stessi parametri, quindi:

    https://data.worldbank.org/indicator...-US&start=2007

    USA
    Quindi a Valori COSTANTI (2011 / internazionali) e' passato dai 15332 del 2007 ai 17711 del 2017 o +15.52%

    Zona Euro
    Quindi a Valori COSTANTI (2011 / internazionali) e' passato dai 12651 del 2007 ai 13453 del 2017 o +6.53%


    Quindi gli USA sono cresciuti a valori intl costanti 2011 del 15.52% vs 6.53%, un ovvio differenziale.. NULLA pero' a che vedere con il differenziale 29% vs 1.7%.....



    Secondo set :


    https://data.worldbank.org/indicator...-US&start=2007

    USA
    Quindi a Valori CORRENTI ma PPA e' passato dai 14452 del 2007 ai 19485 del 2017 o +34.83%

    Zona Euro

    Quindi a Valori CORRENTI ma PPA e' passato dai 11455 del 2007 ai 15404 del 2017 o +34.47%
    Saturno likes this.
    Globalizzazione..... si grazie.

  6. #46
    Antisomarista
    Data Registrazione
    23 Jun 2016
    Messaggi
    8,553
    Mentioned
    97 Post(s)
    Tagged
    24 Thread(s)

    Predefinito Re: I disastri dell’Euro: l’Ue è cresciuta un decimo rispetto al mondo

    Peccato che il cialtrone non capirà

  7. #47
    Viva la piadina!!!
    Data Registrazione
    20 Nov 2009
    Località
    Miami, FL, USA
    Messaggi
    80,314
    Mentioned
    247 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)

    Predefinito Re: I disastri dell’Euro: l’Ue è cresciuta un decimo rispetto al mondo

    Citazione Originariamente Scritto da Saturno Visualizza Messaggio
    Peccato che il cialtrone non capirà
    Se non capisce lui amen.. il problema e' "lui" moltiplicato per tutti quelli che sostengono posizioni per tabulas errate.

    Il problema e' sempre uno, l' approccio ideologico fa si che neanche l' evidenza dei dati faccia capire la realta'.. e quindi ci s'inventano baggiate cospirazioniste, fantasie su come funzioni (negando la realta') perche' o si e' "innamorati" della propria ideologia o l' orgoglio ferito impedisce un approccio razioale.
    Saturno and Mauam like this.
    Globalizzazione..... si grazie.

  8. #48
    Liberal
    Data Registrazione
    13 Jul 2008
    Località
    New York
    Messaggi
    26,890
    Mentioned
    160 Post(s)
    Tagged
    12 Thread(s)

    Predefinito Re: I disastri dell’Euro: l’Ue è cresciuta un decimo rispetto al mondo

    Citazione Originariamente Scritto da Amati75 Visualizza Messaggio


    Chi ha scritto l' articolo e' un SOMARO.... ma sti cazzo di supermegafantablogs.. ma basta quotarli che a parte prese per il culo altro non fanno su.
    ma cosa dici mai
    Amati75 likes this.
    “Productivity isn't everything, but, in the long run, it is almost everything. A country’s ability to improve its standard of living over time depends almost entirely on its ability to raise its output per worker.”
    — Paul Krugman

  9. #49
    Liberal
    Data Registrazione
    13 Jul 2008
    Località
    New York
    Messaggi
    26,890
    Mentioned
    160 Post(s)
    Tagged
    12 Thread(s)

    Predefinito Re: I disastri dell’Euro: l’Ue è cresciuta un decimo rispetto al mondo

    Citazione Originariamente Scritto da Amati75 Visualizza Messaggio
    Chi ha scritto l' articolo e' un SOMARO.... ma sti cazzo di supermegafantablogs.. ma basta quotarli che a parte prese per il culo altro non fanno su.
    Citazione Originariamente Scritto da Leviathan Visualizza Messaggio
    è solo due anni che cerco di farlo notare a Conte Merkel, fortuna che qualcuno ci ha scritto un articolo

    e il divario è destinato ad aumentare
    Amati75 likes this.
    “Productivity isn't everything, but, in the long run, it is almost everything. A country’s ability to improve its standard of living over time depends almost entirely on its ability to raise its output per worker.”
    — Paul Krugman

  10. #50
    Liberal
    Data Registrazione
    13 Jul 2008
    Località
    New York
    Messaggi
    26,890
    Mentioned
    160 Post(s)
    Tagged
    12 Thread(s)

    Predefinito Re: I disastri dell’Euro: l’Ue è cresciuta un decimo rispetto al mondo

    Citazione Originariamente Scritto da Mateba Visualizza Messaggio
    reddito reale...







    il grande successo dell'euro...cit...
    ti sei dato torto da solo e neppure te ne sei reso conto
    Amati75 likes this.
    “Productivity isn't everything, but, in the long run, it is almost everything. A country’s ability to improve its standard of living over time depends almost entirely on its ability to raise its output per worker.”
    — Paul Krugman

 

 
Pagina 5 di 28 PrimaPrima ... 45615 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Disastri dell'euro e del capitalismo,per la Grecia elemosine condizionate
    Di Nazionalistaeuropeo nel forum Socialismo Nazionale
    Risposte: 11
    Ultimo Messaggio: 23-07-13, 00:40
  2. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 12-09-12, 09:11
  3. Nel 2010 evasione fiscale cresciuta del 10,1%
    Di Dario nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 53
    Ultimo Messaggio: 13-12-10, 21:41
  4. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 12-08-10, 20:40
  5. Risposte: 19
    Ultimo Messaggio: 17-06-05, 21:49

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226