User Tag List

Pagina 3 di 3 PrimaPrima ... 23
Risultati da 21 a 28 di 28
Like Tree30Likes

Discussione: La Grecia si svende alla Cina

  1. #21
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    26 Mar 2015
    Messaggi
    6,410
    Mentioned
    22 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: La Grecia si svende alla Cina

    Citazione Originariamente Scritto da the fool Visualizza Messaggio

    [L'utente si trova nella tua lista ignorati] Visualizza citazione
    i greci sono ancora in attesa degli aiuti di Putin più volte promessi e postate anche su Pol.
    Ma che gli puo mandare? Due mignotte e un po di vodka radioattiva? Stanno messi male anche loro. La Grecia e oramai africa, ovvio che ci vadano i cinesi
    Logomaco likes this.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #22
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    22 Oct 2015
    Messaggi
    19,388
    Mentioned
    81 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: La Grecia si svende alla Cina

    Citazione Originariamente Scritto da Shiiva Visualizza Messaggio

    [L'utente si trova nella tua lista ignorati] Visualizza citazione
    Putin aveva promesso aiuti alla Grecia? Perche' dovrebbe?
    Me lo citi, per favore?
    secondo lui doveva aiutarli a comprare altri missili puntati verso la russia
    bimbogigi, Shiiva and amaryllide like this.
    in europa c'è chi paga e chi prende....


    http://www.europarl.europa.eu/news/i...i-stati-membri

  3. #23
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    22 Oct 2015
    Messaggi
    19,388
    Mentioned
    81 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: La Grecia si svende alla Cina

    in europa c'è chi paga e chi prende....


    http://www.europarl.europa.eu/news/i...i-stati-membri

  4. #24
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    21 Sep 2016
    Messaggi
    17,603
    Mentioned
    40 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Re: La Grecia si svende alla Cina

    Citazione Originariamente Scritto da paulhowe Visualizza Messaggio

    [L'utente si trova nella tua lista ignorati] Visualizza citazione
    I greci hanno rapporti con un sacco di paesi !!

    Non risulta che si siano "svenduti" a nessuno.
    e tu manco con una donna ....
    cibo italiano no buono
    cibo africano migliore
    wifi non funziona
    centro di citta e' lontano

  5. #25
    Sospeso/a
    Data Registrazione
    09 Jun 2010
    Messaggi
    4,375
    Mentioned
    36 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Re: La Grecia si svende alla Cina

    Citazione Originariamente Scritto da Rotwang Visualizza Messaggio

    [L'utente si trova nella tua lista ignorati] Visualizza citazione
    La Grecia è diventata l’ingresso della Cina in Europa e in cambio ha chiesto pochi spiccioli. L’11 novembre il premier Kyriakos Mītsotakīs ha siglato con Pechino un protocollo di sedici accordi con cui ha offerto agli investitori cinesi l’accesso privilegiato nei settori energetici e infrastrutturali del Paese ottenendo in cambio più esportazioni agricole e rotte turistiche. Xi Jinping ha definito l’accordo “un modello di cooperazione sino-europea” e ne ha ben donde. Dopo mesi di stallo l’azienda cinese Cosco Shipping che possiede il 51% del porto del Pireo potrà costruire un nuovo porto da crociera, quattro hotel e un terminal per container da 600 milioni, nonostante le proteste della comunità locale per l’impatto architettonico che avrà sul paesaggio. Nell’accordo la Cosco dovrà finanziare altri 300 milioni di euro di investimenti nel porto greco entro il 2022 per l'estensione di un terminal automobilistico nel molo di Drapetsona e un terminal container. In cambio possiederà il 16% in più del Pireo. Tradotto: Atene ha permesso a un’azienda cinese di investire su se stessa per il suo profitto in terra straniera nonostante a inizio ottobre il segretario di Stato Usa Mike Pompeo avesse chiesto al premier greco di limitare il piano della Cosco per limitare l’influenza cinese in Europa.

    Tutto legittimo ma a molti osservatori internazionali l’accordo è sembrato impari: più feta e olive nelle tavole cinesi in cambio dell’accesso a settori strategici del Paese. Fuori dall’accordo ma dentro l’economia reale del Paese c’è infatti l’interesse della State Grid Corporation of China, la più grande società elettrica al mondo che ha una quota di minoranza nella società Admie che gestisce la rete elettrica greca. Lunedì l’azienda cinese ha espresso il desiderio di entrare in un progetto da un miliardo di euro con cui Admie costruirà il cavo di alimentazione sottomarina per collegare entro il 2023 l’isola di Creta alla terraferma. Per capire l’impatto di questo accordo basta notare l’annuncio fatto dalla Banca centrale greca pochi giorni prima della visita di Mītsotakīs all’International Import Expo 2019 di Shangai, dove la Grecia era uno dei tre Paesi ospiti d’onore. La Industrial and Commercial Bank of China, la prima banca al mondo nel 2017 per capitalizzazione di borsa e assets aprirà una filiale. Così come farà la Bank of China, uno dei quattro principali istituti di credito cinesi, di proprietà dello Stato.

    Xi Jinping ha definito la relazione con la Grecia una politica delle "due ruote", in cui oltre alla cooperazione pratica vuole aprire un dialogo tra le due civiltà. Per questo il leader cinese ha appoggiato la richiesta di Atene di riavere indietro le statue del Partenone dal British museum di Londra e ha voluto inserire nel protocollo l’idea di istituire nel 2021 un anno intero dedicato alla cultura e al turismo tra Grecia e Cina. Ma orpelli a parte, la sostanza è un’altra. Le dita del governo greco son rimaste bloccate dentro la trappola cinese e non riescono più a uscire, cedendo molto e ottenendo poco, pochissimo.

    I maligni fanno notare che durante la conferenza stampa il premier Mitsotakis ha visto Xi Jinping bere e per non farlo sentire in imbarazzo abbia subito fatto la stessa cosa. Una speculazione da cultori della prossemica, ma a vedere il video finito sui social sembra labile il confine tra galanteria istituzionale ed eccesso di servilismo. Mitsotakis non ha altra scelta. Fin dai tempi di Alexis Tsipras la Grecia ha guardato alla Cina per uscire dalle sabbie mobili del suo pesante debito pubblico, arrivato ormai al 180%. Il nuovo premier di centrodestra ha promesso in campagna elettorale di «facilitare l’ingresso di investitori stranieri» per continuare la crescita del Paese dopo la politica di tagli dell’era Tsipras. Si scrive “investitori stranieri”, si legge “imprenditori cinesi”. Gli unici finora ad aver scommesso in modo massiccio nelle sorti del Paese ellenico. E uno Stato che ha l’equivalente del prodotto interno lordo del Lazio non può fare lo schizzinoso.

    La richiesta però ha un prezzo, anche sul lato dei diritti umani. Nel protocollo la Grecia ha accettato di siglare un trattato di estradizione verso un Paese che ha molti problemi con i diritti umani. Un modo per soddisfare la richiesta di Xi Jinping che sta combattendo una lotta contro la corruzione e cerca di siglare più accordi possibili per far processare a casa funzionari e imprenditori considerati lontani dai valori cinesi. Non è un caso che dal 2016 il governo cinese non abbia mai preso posizioni sulle violazioni dei diritti umani in Cina,.

    Se Atene piange, Roma non ride. Il governo gialloverde ha siglato un memorandum di intenti con la Cina più leggero anche grazie all’intervento pesante di Washington che ha chiesto di eliminare qualsiasi riferimento a una partnership per permettere alle aziende cinesi di costruire l’infrastruttura 5G nel Paese. Mentre in Italia il governo ha cercato di ridimensionare la sua portata, il memorandum è stato definito dal governo cinese in patria anche come un accordo politico. Pechino ha messo gli occhi anche sul porto di Trieste, decisivo per applicare la strategia della nuova Via della Seta, la Belt & Road Initiative, con cui Xi Jinping vuole collegarsi all’Europa. «La Cina sta usando le sue armi economiche per costringere i paesi con cui commercia a siglare accordi sbilanciati che beneficiano solo Pechino e lasciano i suoi clienti impantanati nel debito» aveva avvertito Pompeo nel suo viaggio in Grecia di inizio ottobre, ma non è stato ascoltato.

    https://www.linkiesta.it/it/article/...jinping/44352/
    Queste importanti e pericolose scelte per l’Europa devono essere approvate dalla NATO e dall’EU.

    Se i paesi sudisti si accordano in modo scorretto con popolazioni ostili come i cinesi per rovinare i popoli nordici allora ne devono pagare le conseguenze, esclusione dall’Europa, dazi, sanzioni, ripristino della DOGANA.

    Da considerare anche l’intervento militare e la chiusura forzata di porti considerati pericolosi oppure il bombardamento e la distruzione di questi porti.

    L’intento della Cina è controllare e IMPOSESSARSI delll’Eueopa militarmente, rubare tecnologia, fare arrivare merce contraffatta, droga, immigrati.

    La mafia cinese in accordo con le mafie italiane collabora con il governo cinese.

    Se la Cina continuerà per questa direzione l’unica soluzione sarà la distruzione delle sue città con bombe atomiche.

  6. #26
    email non funzionante
    Data Registrazione
    22 Aug 2013
    Messaggi
    10,902
    Mentioned
    189 Post(s)
    Tagged
    30 Thread(s)

    Predefinito Re: La Grecia si svende alla Cina

    Spero si venda anche alla Russia.
    amaryllide likes this.

  7. #27
    Voce dalla Madre Russia
    Data Registrazione
    11 Mar 2014
    Località
    Mosca, Russia
    Messaggi
    9,306
    Mentioned
    46 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    60

    Predefinito Re: La Grecia si svende alla Cina



    - Forse faremo meglio a leggere il manuale?
    - E' in cinese.
    amaryllide likes this.
    Dicono che in Ucraina c'e' una guerra tra ucraini e russi.
    Non e' vero: gli ucraini e i russi combattono da entrambi le parti.
    In realta' e' la guerra tra i discendenti di quelli che hanno vinto nel 1945 e i discendenti di quelli che hanno perso.

  8. #28
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    21 Sep 2013
    Località
    Lamezia Terme
    Messaggi
    6,568
    Mentioned
    46 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    3

    Predefinito Re: La Grecia si svende alla Cina

    Citazione Originariamente Scritto da Geralt di Rivia Visualizza Messaggio

    [L'utente si trova nella tua lista ignorati] Visualizza citazione
    Spero si venda anche alla Russia.
    Lo sperava anche Nicola II, poi però ha fatto una brutta fine, e addio Bisanzio
    amaryllide likes this.
    La destra è pericolosa, una minaccia esistenziale per l'Umanità

 

 
Pagina 3 di 3 PrimaPrima ... 23

Discussioni Simili

  1. Così Tsipras svende la Grecia.Gli stranieri depredano Atene
    Di Lawrence d'Arabia nel forum Politica Europea
    Risposte: 13
    Ultimo Messaggio: 22-01-19, 18:33
  2. A Salerno il sindaco PD svende l'acqua ai privati
    Di Napoli Capitale nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 21-10-11, 12:22
  3. Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 15-07-11, 14:32
  4. La casta svende il patrimonio pubblico ...
    Di Henry1028 nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 01-03-11, 13:41
  5. Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 31-07-07, 20:14

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226