User Tag List

Pagina 1 di 48 1211 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 472
Like Tree12Likes

Discussione: un versetto della Bibbia che mi lascia perplesso

  1. #1
    Moderatore
    Data Registrazione
    19 Nov 2007
    Località
    Milano
    Messaggi
    32,897
    Inserzioni Blog
    8
    Mentioned
    558 Post(s)
    Tagged
    10 Thread(s)

    Predefinito un versetto della Bibbia che mi lascia perplesso

    26 E Dio disse: "Facciamo l`uomo a nostra immagine, a nostra somiglianza, e domini sui pesci del mare e sugli uccelli del cielo, sul bestiame, su tutte le bestie selvatiche e su tutti i rettili che strisciano sulla terra".
    27 Dio creò l`uomo a sua immagine;
    a immagine di Dio lo creò;
    maschio e femmina li creò.


    Questo versetto del primo Libro dell’Antico Testamento mi lascia da sempre perplesso. Qui non si tratta di essere dissacranti o addirittura blasfemi, ma solo di essere logici. Capisco che il soggetto è difficile da affrontare, che molti se e molti ma potrebbero esserci infilati, ma insomma a me queste parole della Genesi fanno sorgere una domanda, che forse a qualcuno potrebbe sembrare perfino banale ma che io considero invece importante:-

    -ma se Dio ci ha fatti a sua immagine e somiglianza e noi siamo stati capaci, nel corso dei millenni, di ammazzarci l’un l’altro ad ogni minima occasione e soprattutto di rovinare la bellissima Terra dove siamo stati messi ad abitare, con tutti i possibili veleni nell’aria, nell’acqua e nella terra, il Dio al quale noi assomigliamo, che Dio è?

    Se assomigliando a Dio(fatti a sua immagine somiglianza) noi siamo stati capaci di mettere insieme tutto quello che abbiamo fatto nel corso della nostra storia di umani, non è che forse anche Dio qualche…difettino lo deve avere? Ci hanno insegnato che no, Dio è solo bontà e amore. E che Dio non può avere difetti. E allora? A questo punto le risposte possono essere solo tre: o quella creazione a somiglianza di Dio è solo un’invenzione oppure quel Dio che ci ha creato non è così buono e amorevole come ci viene detto e quindi si tratterebbe di un diverso Dio, oppure, ancora, non esiste nessun Dio e l’Uomo è semplicemente frutto del caso o magari un essere alieno alla Terra venuta da altri mondi.

    Se la creazione è solo un’invenzione religiosa, qui siamo per forza nel campo dei se, allora non c’è motivo di dubitare della bontà di Dio: noi non gli assomigliamo e basta.
    Se invece la creazione non è un’invenzione ma noi siamo veramente stati creati da un Dio creatore, allora si deve dedurre che quel Dio, non essendo così buono e amorevole, è un altro genere di Dio, molto simile all’essere umano con tutti i suoi difetti. E qui, visto cosa sanno fare gli uomini,comincio a pensare che questa ipotesi potrebbe anche stare in piedi.
    Se, ultima ipotesi, non esistesse alcun Dio, né del Bene né del Male e noi siamo semplicemente frutto del Caso o addirittura veniamo da altre galassie allora la mia perplessità aumenta. Il Caso? Può il caso arrivare a creare tutto quello che vediamo? Uno scienziato americano Premio Nobel ( mi sembra per la fisica) ebbe a dire che sarebbe stato più possibile che uno tremendo uragano con la sua violenza, riuscisse a montare cento aerei custoditi in pezzi in un magazzino ipotetico, che non che l’Universo potesse essere frutto del Caso. Certo che anche un Premio Nobel può essere religioso o avere un’opinione particolare ma io stesso, anche se non ho mai preso nessun Nobel, mi trovo a disagio a pensare a un’intero universo creato così, per una strana combinazione di …..di cosa?

    E qui un’altra domanda mi corre appresso: e se fosse un gioco? E se l’Universo, così grande, così infinito, fosse in realtà solo “apparenza” e tutto facesse parte di un gioco che, qualcuno-chi??, sta giocando? Oppure potrebbe essere un’esperimento, immerso in una dimensione di apparenze che ci fanno sembrare VERO quello che magari non esiste?
    Del resto, che senso ha la vita, a pensarci bene? Nasciamo per morire e moriamo per lasciare il posto ad altri che dovranno nascere per morire a loro volta, e così sempre, in un futuro che non si sa bene a cosa porti, ma specialmente perché.
    Non c’è logica in una cosa che non ha apparentemente una logica, perché se non si vede qual è il fine, l’obiettivo di questo nascere/morire/nascere/morire, non ha nessuna logica comprensibile per cui è giusto pensare ad un “esperimento” oppure a un gioco, magari centrato su una scommessa: riusciranno gli umani a distruggere se stessi distruggendo la Terra che li ospita?

    Vista la carta della Terra fotografata dal satellite, oggi sui quotidiani, nella quale si evidenziano le zone colpite dall’inquinamento atmosferico per l’incuria e la idiozia degli uomini, sembrerebbe che chi ha scommesso di si, chi ha puntato sulla sicura distruzione prossima distruzione della Terra e di conseguenza del genere umano, stia vincendo la partita.
    E noi, noi soggetti, attori del gioco, del possibile esperimento, cosa diciamo noi davanti a questo possibile disastro che l’occhio freddo e imparziale del satellite ci ha fatto vedere? Nulla, non diciamo niente. Noi continuiamo tranquillamente nel nostro insensato gioco al massacro della nostra Casa. Le auto inquinano? Ebbene comperiamole più grosse, più potenti, più pesanti così inquineranno di più. Abbiamo bisogno di energia per mantenere il nostro insensato standard di vita? Bruciamo petrolio, e magari carbone (costa meno ma inquina di più) in quantità maggiore. E i motori a idrogeno, quelli alternativi a energia elettrica e benzina, l’ampliamento della rete di distribuzione del metano o del GPL, cioè di energia a basso tasso di inquinamento? Ma dai, chi se ne frega, la scienza domani troverà il modo di curare i malanni della nostra spensieratezza. E se non fosse così? Ma va, ci mancherebbe…la scienza ha sempre risolto tutto, altrimenti come avremmo potuto avere tutto questo progresso…..
    Progresso? Dio mio, anche qui sorgono domande banalmente ovvie: progresso, ma quale progresso? E forse un progresso per l’umanità essere diventati oltre sei miliardi di individui, cinque dei quali non hanno cibo a sufficienza? E’ forse un progresso essere arrivati alla desertificazione di sempre maggiori zone del pianeta? Allo sfaldamento dei ghiacciai dei Poli, e all’inquinamento di quelli delle grandi catene alpine e montuose in genere? E’ un progresso la sparizione di cinquanta specie vegetali e di 3 specie animali al giorno dal teatro della vita terrena? E’ un progresso aver inventato le macchine per produrre e adesso non sapere come far mangiare gli uomini che una volta stavano al posto delle macchine, e nemmeno sapere così a chi vendere quello che queste macchine producono? E tutte queste malattie nuove, questi nuovi virus, queste sempre latenti epidemie sono figlie del progresso?

    Certamente, il progresso c’è e si vede: viviamo più a lungo, non abbiamo più i geloni sui piedi e sulle mani per il freddo in inverno, ci spostiamo velocemente se lo vogliamo. Viviamo più a lungo, certamente, ma siamo sicuri di vivere meglio?
    E soprattutto: siamo sicuri che i nostri figli, i nostri nipoti riusciranno a vivere più a lungo e meglio di noi? E senza geloni sui piedi e sulle mani in inverno?
    Non resta che scrivere: speriamo
    Dobbiamo difendere i nostri valori, solo che spesso non ricordiamo quali siano questi valori

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Apolide della politica
    Data Registrazione
    23 Feb 2015
    Messaggi
    4,553
    Mentioned
    26 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)

    Predefinito Re: un versetto della Bibbia che mi lascia perplesso

    Perchè nella Bibbia si usa il plurale "facciamo?"

  3. #3
    Baby Pensionato
    Data Registrazione
    02 Apr 2009
    Località
    Purgatorio
    Messaggi
    40,211
    Inserzioni Blog
    2
    Mentioned
    65 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)

    Predefinito un versetto della Bibbia che mi lascia perplesso

    Citazione Originariamente Scritto da gameover71 Visualizza Messaggio
    Perchè nella Bibbia si usa il plurale "facciamo?"
    Perché io sono un pollo?
    Ultima modifica di Cuordy; 03-01-20 alle 00:35

  4. #4
    Nichilismo Cristiano
    Data Registrazione
    02 Apr 2004
    Località
    Parma
    Messaggi
    35,347
    Inserzioni Blog
    2
    Mentioned
    366 Post(s)
    Tagged
    29 Thread(s)

    Predefinito Re: un versetto della Bibbia che mi lascia perplesso

    Citazione Originariamente Scritto da gameover71 Visualizza Messaggio
    Perchè nella Bibbia si usa il plurale "facciamo?"
    Perchè è uno e trino.
    Il nome d'altra parte è Elohim, plurale.
    " Solo i Sith ragionano per assoluti. "
    " Si ! "

  5. #5
    Nichilismo Cristiano
    Data Registrazione
    02 Apr 2004
    Località
    Parma
    Messaggi
    35,347
    Inserzioni Blog
    2
    Mentioned
    366 Post(s)
    Tagged
    29 Thread(s)

    Predefinito Re: un versetto della Bibbia che mi lascia perplesso

    Cirè.
    Lo so che Bhagavad Gita non c'entra direttamente con la Bibbia, però quando Krishna dice ad Arjuna " Io sono la creazione, sono la distruzione, sono tutto. " E sottintende che è giusto quel che Lui decide essere giusto, non quel che decide la morale inventata dagli uomini.
    Li è dove capisci tutto.
    " Solo i Sith ragionano per assoluti. "
    " Si ! "

  6. #6
    Super Troll
    Data Registrazione
    14 Apr 2009
    Messaggi
    56,241
    Mentioned
    18 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: un versetto della Bibbia che mi lascia perplesso

    Citazione Originariamente Scritto da L'anticristo Visualizza Messaggio
    Perché c'erano Allah, Odino e Manitou a dare una mano

    Si tratta degli Elohim, gli Alieni della Bibbia.


    https://youtu.be/Tw09T2DF41Y
    "... e accenderemo un altro rogo il 4, al "fante ignoto" che non vuol più stare a Roma divenuta una Bisanzio putrefatta sempre più gonfia della sua putrefazione"

    (G. D'Annunzio)

  7. #7
    Nichilismo Cristiano
    Data Registrazione
    02 Apr 2004
    Località
    Parma
    Messaggi
    35,347
    Inserzioni Blog
    2
    Mentioned
    366 Post(s)
    Tagged
    29 Thread(s)

    Predefinito Re: un versetto della Bibbia che mi lascia perplesso

    Citazione Originariamente Scritto da ugolupo Visualizza Messaggio
    Si tratta degli Elohim, gli Alieni della Bibbia.
    Teoria biglinesca che volutamente confonde Elohim ( Dio uno e trino ) con i Malachim ( angeli che scesero sulla terra da lui mandati )
    " Solo i Sith ragionano per assoluti. "
    " Si ! "

  8. #8
    Moderatore
    Data Registrazione
    19 Nov 2007
    Località
    Milano
    Messaggi
    32,897
    Inserzioni Blog
    8
    Mentioned
    558 Post(s)
    Tagged
    10 Thread(s)

    Predefinito Re: un versetto della Bibbia che mi lascia perplesso

    Elohim o i Malachim, d'accordo. Ma la domanda è in queste parole

    Progresso? Dio mio, anche qui sorgono domande banalmente ovvie: progresso, ma quale progresso? E forse un progresso per l’umanità essere diventati oltre sei, anzi sette miliardi di individui, cinque dei quali non hanno cibo a sufficienza? E’ forse un progresso essere arrivati alla desertificazione di sempre maggiori zone del pianeta? Allo sfaldamento dei ghiacciai dei Poli, e all’inquinamento di quelli delle grandi catene alpine e montuose in genere? E’ un progresso la sparizione di cinquanta specie vegetali e di 3 specie animali al giorno dal teatro della vita terrena? E’ un progresso aver inventato le macchine per produrre e adesso non sapere come far mangiare gli uomini che una volta stavano al posto delle macchine, e nemmeno sapere così a chi vendere quello che queste macchine producono? E tutte queste malattie nuove, questi nuovi virus, queste sempre latenti epidemie sono figlie del progresso?

    Certamente, il progresso c’è e si vede: viviamo più a lungo, non abbiamo più i geloni sui piedi e sulle mani per il freddo in inverno, ci spostiamo velocemente se lo vogliamo. Viviamo più a lungo, certamente, ma siamo sicuri di vivere meglio?
    E soprattutto: siamo sicuri che i nostri figli, i nostri nipoti riusciranno a vivere più a lungo e meglio di noi? E senza geloni sui piedi e sulle mani in inverno?
    Dobbiamo difendere i nostri valori, solo che spesso non ricordiamo quali siano questi valori

  9. #9
    Baby Pensionato
    Data Registrazione
    02 Apr 2009
    Località
    Purgatorio
    Messaggi
    40,211
    Inserzioni Blog
    2
    Mentioned
    65 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)

    Predefinito un versetto della Bibbia che mi lascia perplesso

    Citazione Originariamente Scritto da cireno Visualizza Messaggio
    Elohim o i Malachim, d'accordo. Ma la domanda è in queste parole

    Progresso? Dio mio, anche qui sorgono domande banalmente ovvie: progresso, ma quale progresso? E forse un progresso per l’umanità essere diventati oltre sei, anzi sette miliardi di individui, cinque dei quali non hanno cibo a sufficienza? E’ forse un progresso essere arrivati alla desertificazione di sempre maggiori zone del pianeta? Allo sfaldamento dei ghiacciai dei Poli, e all’inquinamento di quelli delle grandi catene alpine e montuose in genere? E’ un progresso la sparizione di cinquanta specie vegetali e di 3 specie animali al giorno dal teatro della vita terrena? E’ un progresso aver inventato le macchine per produrre e adesso non sapere come far mangiare gli uomini che una volta stavano al posto delle macchine, e nemmeno sapere così a chi vendere quello che queste macchine producono? E tutte queste malattie nuove, questi nuovi virus, queste sempre latenti epidemie sono figlie del progresso?

    Certamente, il progresso c’è e si vede: viviamo più a lungo, non abbiamo più i geloni sui piedi e sulle mani per il freddo in inverno, ci spostiamo velocemente se lo vogliamo. Viviamo più a lungo, certamente, ma siamo sicuri di vivere meglio?
    E soprattutto: siamo sicuri che i nostri figli, i nostri nipoti riusciranno a vivere più a lungo e meglio di noi? E senza geloni sui piedi e sulle mani in inverno?
    Ciao

    Questo spiega tutto.
    Ultima modifica di Cuordy; 03-01-20 alle 00:37

  10. #10
    Moderatore
    Data Registrazione
    19 Nov 2007
    Località
    Milano
    Messaggi
    32,897
    Inserzioni Blog
    8
    Mentioned
    558 Post(s)
    Tagged
    10 Thread(s)

    Predefinito Re: un versetto della Bibbia che mi lascia perplesso

    Citazione Originariamente Scritto da L'anticristo Visualizza Messaggio
    Evidentemente il creatore è un deficiente.

    Questo spiega tutto.
    il creatore con quel che stanno facendo gli uomini non c'entra niente. Dopo il Diluvio Dio disse a Noe che non sarebbe mai più intervenuto nelle cose degli uomini perchè inutile "perchè l'istinto del cuore umano è incline al male fin dall'adolescenza". Allora la causa dei disastri è l'Uomo, non Dio. Siamo noi a gettare un milione di tonnellate di plastica nel mare, noi a rapinare risorse uccidendo, noi a prticare l'ingiustizia sociale.
    Dobbiamo difendere i nostri valori, solo che spesso non ricordiamo quali siano questi valori

 

 
Pagina 1 di 48 1211 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Un versetto della Bibbia che.......
    Di cireno nel forum Laici e Laicità
    Risposte: 137
    Ultimo Messaggio: 30-03-15, 02:03
  2. La gente su Facebook a volte mi lascia perplesso
    Di Rexal nel forum Fondoscala
    Risposte: 188
    Ultimo Messaggio: 09-02-10, 14:20
  3. Quello che di "sinistra" mi lascia perplesso...
    Di Barbanera nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 29
    Ultimo Messaggio: 01-08-05, 13:16
  4. versetto 1 del manoscritto di Filippo.
    Di etilico nel forum Cattolici
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 06-09-04, 19:08
  5. Castelli mi lascia perplesso
    Di yurj nel forum Padania!
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 17-01-03, 04:16

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226