User Tag List

Pagina 1 di 36 1211 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 357
Like Tree47Likes

Discussione: Capitalismo e socialismo: una Storia impari

  1. #1
    Moderatore
    Data Registrazione
    19 Nov 2007
    Località
    Milano
    Messaggi
    32,897
    Inserzioni Blog
    8
    Mentioned
    558 Post(s)
    Tagged
    10 Thread(s)

    Predefinito Capitalismo e socialismo: una Storia impari

    Ufficialmente il Capitalismo nasce con Adam Smith quando manda alle stampe il suo libro Indagine sulla natura e la causa della ricchezza delle nazioni un lungo ragionamento filosofico per rispondere a una domanda che emergeva in quei tempi “Stato e mercato che rapporto devono avere?”

    Smith è stato l’ostetrico del Capitalismo, lo ha fatto ufficialmente nascere, ma il Capitalismo nella realtà nasce nel XVI secolo, quando la società feudale non riesce più a stare al passo con i tempi che mutano velocemente.
    Adam Smith era un nobile e ovviamente vedeva il mondo da una postazione diversa che non quella del contadino, del lavoratore a giornata, dell’artigiano.
    Scrive Wikimedia “Adam Smith. Secondo lui una società prosperava solo se ognuno perseguiva il proprio personale interesse, perché sulla somma dei singoli interessi vigila poi una “provvidenza”: la mano invisibile del mercato che regola il tutto. Come tutti gli illuministi, Smith voleva che al centro ci fosse la libertà - degli uomini e del pensiero. Elaborò quindi la sua profetica intuizione: la sfera politica, disse, non può essere svincolata dalla dimensione economica, e men che meno da quella etica. Al centro del dibattito andava messo allora “il problema dei problemi": come produrre ricchezza per la collettività (oggi diremmo come far crescere l’economia), e soprattutto... Perché? A quale scopo?
    La questione era enorme: si trattava di definire la destinazione d’uso del denaro, proprio nel momento in cui i soldi iniziavano a girare. Smith optò per una soluzione in cui lo Stato si asteneva dall'intervenire. Secondo lui una società prosperava solo se ognuno perseguiva il proprio personale interesse, perché sulla somma dei singoli interessi vigila poi una “provvidenza”: la mano invisibile del mercato che regola tutto.
    Purtroppo per Smith le sue previsioni crollarono a metà XIX quando la Rivoluzione Industriale fu compiuta: l’economia era sì cresciuta, ma la crescita economica aveva accentuato le disuguaglianze sociali e le ingiustizie.


    E così iniziano a nascere i diversi tipi di socialismo, poi Marx scrive Il Capitale e finalmente ecco una nazione, la Russia, che cerca di adottare le idee di Marx per superare la sua arretratezza. La rivoluzione sovietiche è della fine del 1917, nel 1941 Hitler attacca l’Urss. Sono passati 24 anni da quando Lenin ha sollevato il popolo contro lo zar: VENTIQUATTRO ANNI DI SABOTAGGI, EMBARGHI, ATTENTATI eppure un Paese semi-medioevale, con oltre il 75% di analfabeti, con contadini che vivevano ancora come ai tempi della gleba, era diventato la seconda potenza mondiale. L’attacco di Hitler, cioè del Capitalismo, costò all’Urss 25 milioni di morti e distruzioni terribili sulle sue strutture civili e industriali.


    COMMENTO: quando parli con gente come Matrix, come Kobra, come Noumeno, FrancoAntonio ti trovi davanti personaggi che puntano il dito contro la dittatura di Stalin e lo fanno per esaltare la superiorità del Capitalismo.
    Ora io mi chiedo come si può confrontare un sistema, il Capitalismo, che ha avuto oltre trecento anni per portare ricchezza ma anche miseria, ingiustizia sociale senza riuscire mai a trovare una soluzione con un socialismo che in 24 tribolatissimi anni ha solo provato ad essere applicato? Come fanno questi personaggi a sputare su un sistema, il socialismo, che non ha avuto mai il tempo per realizzarsi?
    amaryllide likes this.
    Dobbiamo difendere i nostri valori, solo che spesso non ricordiamo quali siano questi valori

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    GRILLINO/A SEI VOMITEVOLE
    Data Registrazione
    15 Oct 2018
    Messaggi
    14,156
    Inserzioni Blog
    7
    Mentioned
    301 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)

    Predefinito Re: Capitalismo e socialismo: una Storia impari

    cireno, nel tuo post ti sei scordato di inserire, indovina cosa?

  3. #3
    Nichilismo Cristiano
    Data Registrazione
    02 Apr 2004
    Località
    Parma
    Messaggi
    35,347
    Inserzioni Blog
    2
    Mentioned
    366 Post(s)
    Tagged
    29 Thread(s)

    Predefinito Re: Capitalismo e socialismo: una Storia impari

    Come si fa a paragonare la democrazia borghese e il sistema bancario nato dalla Bank of England, che in secoli hanno prodotto colonialismo, classismo e monopolismo, con un regime fascista che ha avuto meno di vent'anni per provare ad essere applicato ?
    Ethnos, Leviathan and Sparviero like this.
    " Solo i Sith ragionano per assoluti. "
    " Si ! "

  4. #4
    Moderatore
    Data Registrazione
    19 Nov 2007
    Località
    Milano
    Messaggi
    32,897
    Inserzioni Blog
    8
    Mentioned
    558 Post(s)
    Tagged
    10 Thread(s)

    Predefinito Re: Capitalismo e socialismo: una Storia impari

    Citazione Originariamente Scritto da Perseo Visualizza Messaggio
    Come si fa a paragonare la democrazia borghese e il sistema bancario nato dalla Bank of England, che in secoli hanno prodotto colonialismo, classismo e monopolismo, con un regime fascista che ha avuto meno di vent'anni per provare ad essere applicato ?
    vabbè, se vuoi giocare a chi scrive la battuta meglio riuscita .... Il fascismo è un frutto del capitalismo, e cosa avrebbe prodotto oltre che tre guerre e 60 milioni di morti??? Ma cosa scrivi?
    amaryllide likes this.
    Dobbiamo difendere i nostri valori, solo che spesso non ricordiamo quali siano questi valori

  5. #5
    Super Troll
    Data Registrazione
    13 Oct 2010
    Località
    cagliari
    Messaggi
    51,983
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    49 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)

    Predefinito Re: Capitalismo e socialismo: una Storia impari

    Citazione Originariamente Scritto da cireno Visualizza Messaggio
    ufficialmente il capitalismo nasce con adam smith quando manda alle stampe il suo libro indagine sulla natura e la causa della ricchezza delle nazioni un lungo ragionamento filosofico per rispondere a una domanda che emergeva in quei tempi “stato e mercato che rapporto devono avere?”

    smith è stato l’ostetrico del capitalismo, lo ha fatto ufficialmente nascere, ma il capitalismo nella realtà nasce nel xvi secolo, quando la società feudale non riesce più a stare al passo con i tempi che mutano velocemente.
    Adam smith era un nobile e ovviamente vedeva il mondo da una postazione diversa che non quella del contadino, del lavoratore a giornata, dell’artigiano.
    Scrive wikimedia “adam smith. Secondo lui una società prosperava solo se ognuno perseguiva il proprio personale interesse, perché sulla somma dei singoli interessi vigila poi una “provvidenza”: La mano invisibile del mercato che regola il tutto. Come tutti gli illuministi, smith voleva che al centro ci fosse la libertà - degli uomini e del pensiero. Elaborò quindi la sua profetica intuizione: La sfera politica, disse, non può essere svincolata dalla dimensione economica, e men che meno da quella etica. Al centro del dibattito andava messo allora “il problema dei problemi": Come produrre ricchezza per la collettività (oggi diremmo come far crescere l’economia), e soprattutto... Perché? A quale scopo?
    La questione era enorme: Si trattava di definire la destinazione d’uso del denaro, proprio nel momento in cui i soldi iniziavano a girare. Smith optò per una soluzione in cui lo stato si asteneva dall'intervenire. Secondo lui una società prosperava solo se ognuno perseguiva il proprio personale interesse, perché sulla somma dei singoli interessi vigila poi una “provvidenza”: La mano invisibile del mercato che regola tutto.
    Purtroppo per smith le sue previsioni crollarono a metà xix quando la rivoluzione industriale fu compiuta: L’economia era sì cresciuta, ma la crescita economica aveva accentuato le disuguaglianze sociali e le ingiustizie.


    E così iniziano a nascere i diversi tipi di socialismo, poi marx scrive il capitale e finalmente ecco una nazione, la russia, che cerca di adottare le idee di marx per superare la sua arretratezza. La rivoluzione sovietiche è della fine del 1917, nel 1941 hitler attacca l’urss. Sono passati 24 anni da quando lenin ha sollevato il popolo contro lo zar: Ventiquattro anni di sabotaggi, embarghi, attentati eppure un paese semi-medioevale, con oltre il 75% di analfabeti, con contadini che vivevano ancora come ai tempi della gleba, era diventato la seconda potenza mondiale. L’attacco di hitler, cioè del capitalismo, costò all’urss 25 milioni di morti e distruzioni terribili sulle sue strutture civili e industriali.


    commento: Quando parli con gente come matrix, come kobra, come noumeno, francoantonio ti trovi davanti personaggi che puntano il dito contro la dittatura di stalin e lo fanno per esaltare la superiorità del capitalismo.
    ora io mi chiedo come si può confrontare un sistema, il capitalismo, che ha avuto oltre trecento anni per portare ricchezza ma anche miseria, ingiustizia sociale senza riuscire mai a trovare una soluzione con un socialismo che in 24 tribolatissimi anni ha solo provato ad essere applicato? come fanno questi personaggi a sputare su un sistema, il socialismo, che non ha avuto mai il tempo per realizzarsi?
    è la propaganda del capitalismo... Cominciata subitodopo la guerra col mcartismo, la guerra fredda, la caccia alle spie inesistenti, le guerre in corea e vietnam, i colpidi stato, i film e i libri nei quali ilkgb fa la parte delcattivo... Denigrazione su denigrazione nascono le matrix i kobra e gli altri ,, ai quali si rizza il pelo se sentono parlare di comunimo e accettano ingiustizie peggiori da governi che però si dicono liberisti,
    amaryllide and Mauam like this.
    se l'europa non cambia sistema conviene andarsene...altrimenti ci ridurrà come e peggio della grecia.

  6. #6
    Super Troll
    Data Registrazione
    13 Oct 2010
    Località
    cagliari
    Messaggi
    51,983
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    49 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)

    Predefinito Re: Capitalismo e socialismo: una Storia impari

    Citazione Originariamente Scritto da anton Visualizza Messaggio
    è la propaganda del capitalismo... Cominciata subitodopo la guerra col mcartismo, la guerra fredda, la caccia alle spie inesistenti, le guerre in corea e vietnam, i colpidi stato, i film e i libri nei quali ilkgb fa la parte delcattivo... Denigrazione su denigrazione nascono le matrix i kobra e gli altri ,, ai quali si rizza il pelo se sentono parlare di comunimo e accettano ingiustizie peggiori da governi che però si dicono liberisti,
    non per nulla tutta l'informazione è controllata dal capitale...
    amaryllide likes this.
    se l'europa non cambia sistema conviene andarsene...altrimenti ci ridurrà come e peggio della grecia.

  7. #7
    Moderatore
    Data Registrazione
    19 Nov 2007
    Località
    Milano
    Messaggi
    32,897
    Inserzioni Blog
    8
    Mentioned
    558 Post(s)
    Tagged
    10 Thread(s)

    Predefinito Re: Capitalismo e socialismo: una Storia impari

    Citazione Originariamente Scritto da anton Visualizza Messaggio
    è la propaganda del capitalismo... Cominciata subitodopo la guerra col mcartismo, la guerra fredda, la caccia alle spie inesistenti, le guerre in corea e vietnam, i colpidi stato, i film e i libri nei quali ilkgb fa la parte delcattivo... Denigrazione su denigrazione nascono le matrix i kobra e gli altri ,, ai quali si rizza il pelo se sentono parlare di comunimo e accettano ingiustizie peggiori da governi che però si dicono liberisti,

    esattamente. Proprio così. Dai e dai, una colpo dopo l'altro....
    amaryllide likes this.
    Dobbiamo difendere i nostri valori, solo che spesso non ricordiamo quali siano questi valori

  8. #8
    Disilluso cronico
    Data Registrazione
    25 Nov 2009
    Località
    All your base are belong to us
    Messaggi
    14,382
    Mentioned
    119 Post(s)
    Tagged
    14 Thread(s)

    Predefinito Re: Capitalismo e socialismo: una Storia impari

    Citazione Originariamente Scritto da cireno Visualizza Messaggio
    Ufficialmente il Capitalismo nasce con Adam Smith quando manda alle stampe il suo libro Indagine sulla natura e la causa della ricchezza delle nazioni un lungo ragionamento filosofico per rispondere a una domanda che emergeva in quei tempi “Stato e mercato che rapporto devono avere?”

    Smith è stato l’ostetrico del Capitalismo, lo ha fatto ufficialmente nascere,
    Definirlo l'inventore, o anche solo l'ostetrico del capitalismo, mi sembra un po' eccessivo. Al massimo lo si potrebbe ritenere lo storico, ma il capitalismo in se e per se esiste da quando l'uomo ha cominciato a commerciare, quindi praticametne dalla preistoria. Se cerchi il primo stato in cui il capitalismo sia emerso e applicato come sistema economico, allora la Firenze dei Medici è il punto di inizio.
    novis likes this.
    .
    L'ultimo uomo ad essere entrato in Parlamento con intenzioni oneste.

    Non basta negare le idee degli altri per avere il diritto di dire "Io ho un'idea". (G. Guareschi)

  9. #9
    Antisomarista
    Data Registrazione
    23 Jun 2016
    Messaggi
    9,257
    Mentioned
    120 Post(s)
    Tagged
    24 Thread(s)

    Predefinito Re: Capitalismo e socialismo: una Storia impari

    Solito pippone marxista per difendere l'indifendibile. Il comunismo semplicemente non funziona, dove è stato applicato ha generato solo dittature e miseria.

  10. #10
    Moderatore
    Data Registrazione
    19 Nov 2007
    Località
    Milano
    Messaggi
    32,897
    Inserzioni Blog
    8
    Mentioned
    558 Post(s)
    Tagged
    10 Thread(s)

    Predefinito Re: Capitalismo e socialismo: una Storia impari

    Citazione Originariamente Scritto da Saturno Visualizza Messaggio
    Solito pippone marxista per difendere l'indifendibile. Il comunismo semplicemente non funziona, dove è stato applicato ha generato solo dittature e miseria.
    questa non è una risposta da antisomarista, ma proprio da somarista. Ho spiegato perchè quello che hai scritto tu non ha senso, ma tu lo hai scritto e postato lo stesso. Togli quell'anti.
    PS Mi sembra di aver scritto chiaramente che il coimunismo non ha mai avuto inizioùin nessun paese del mondo e che in Urss si è solo cercato di istaurare un difficile socialismo
    amaryllide likes this.
    Dobbiamo difendere i nostri valori, solo che spesso non ricordiamo quali siano questi valori

 

 
Pagina 1 di 36 1211 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 207
    Ultimo Messaggio: 19-04-16, 10:52
  2. Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 18-03-16, 21:24
  3. Risposte: 18
    Ultimo Messaggio: 18-03-16, 12:18
  4. MAFIA: DELL'UTRI, STATO IMPARI DA PREFETTO MORI
    Di tauro nel forum Destra Radicale
    Risposte: 28
    Ultimo Messaggio: 06-05-09, 13:33
  5. Fascisti Islamici? Presidente Bush Impari La Storia!
    Di Marco-Torino nel forum Destra Radicale
    Risposte: 22
    Ultimo Messaggio: 21-08-06, 03:12

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226