User Tag List

Pagina 1 di 6 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 55
  1. #1
    Mistica Fascista
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    117,904
    Mentioned
    534 Post(s)
    Tagged
    24 Thread(s)

    Predefinito Risorgimento: esempio o infamia?

    Vedo che su questo forum sono stati postati molti articoli che sposano le tesi revisioniste sul Risorgimento italiano e sul fenomeno del brigantaggio meridionale, collegabile, in un certo senso, a quelle precedente delle insorgenze cattoliche anti-napoleoniche.

    Non ho potuto fare a meno di notare però che la cosiddetta 'sinistra fascista', i 'socialisti nazionali', hanno sempre provato ammirazione per gli "eroi" del Risorgimento: Mazzini e Garibaldi su tutti.
    Anche nel secondo dopoguerra, nonostante gli eredi della parte reazionaria del Fascismo guardassero con sempre maggiore attenzione al revisionismo storico sul fenomeno storico risorgimentale, più volte la 'sinistra nazionale' post-fascista - in questo accomunata paradossalmente alle correnti moderate del Movimento Sociale Italiano - ha voluto rimarcare la continuità ideale con il Risorgimento italiano ed in particolar modo con il pensiero mazziniano, ma anche con le figure di Carlo Pisacane o Goffredo Mameli.

    Perciò, socialisti nazionali, come vi ponete di fronte al Risorgimento italiano?
    Esaltazione più o meno acritica o revisionismo? O una via di mezzo?
    hefico:
    Ultima modifica di Giò; 21-09-10 alle 02:39

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Moderatore
    Data Registrazione
    04 Jun 2009
    Località
    Mein Reich ist in der Luft
    Messaggi
    11,094
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    5 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Risorgimento: esempio o infamia?

    Noi siamo la destra, la sinistra, il centro ed il superamento di queste vecchie congetture nate da mani massoniche e superate dalla storia.


    L'Italia doveva essere fatta dai giusti, non dagli usurai.
    Oggi, dobbiamo azzerare tutto il passato che noi italiani (meridionali e settentrionali) abbiamo subito. Dobbiamo ricominciare da capo per creare il popolo che vive nel giardino di questo pianeta, la più splendente di tutte le nazioni del mondo, una nazione che deve essere liberata dai mercanti e ridata agli italiani, un popolo che deve imparare ad amare la propria terra più di ogni altra cosa.
    Ultima modifica di Majorana; 21-09-10 alle 03:03
    ████████

    ████████

    Gli umori corrodono il marmo

  3. #3
    Cancellato
    Data Registrazione
    14 Jun 2009
    Messaggi
    34,331
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Risorgimento: esempio o infamia?

    Citazione Originariamente Scritto da Giò91 Visualizza Messaggio
    Vedo che su questo forum sono stati postati molti articoli che sposano le tesi revisioniste sul Risorgimento italiano e sul fenomeno del brigantaggio meridionale, collegabile, in un certo senso, a quelle precedente delle insorgenze cattoliche anti-napoleoniche.

    Non ho potuto fare a meno di notare però che la cosiddetta 'sinistra fascista', i 'socialisti nazionali', hanno sempre provato ammirazione per gli "eroi" del Risorgimento: Mazzini e Garibaldi su tutti.
    Anche nel secondo dopoguerra, nonostante gli eredi della parte reazionaria del Fascismo guardassero con sempre maggiore attenzione al revisionismo storico sul fenomeno storico risorgimentale, più volte la 'sinistra nazionale' post-fascista - in questo accomunata paradossalmente alle correnti moderate del Movimento Sociale Italiano - ha voluto rimarcare la continuità ideale con il Risorgimento italiano ed in particolar modo con il pensiero mazziniano, ma anche con le figure di Carlo Pisacane o Goffredo Mameli.

    Perciò, socialisti nazionali, come vi ponete di fronte al Risorgimento italiano?
    Esaltazione più o meno acritica o revisionismo? O una via di mezzo?
    hefico:
    Il risorgimento fu massonico al 100%,un po come la nascita degli USA(altro che pionieri bianchi..).
    È vero che il fascismo lo riprese a mito,e non solo l'area più a sinistra,ma per costruire l'unità degli italiani.

  4. #4
    Avamposto
    Ospite

    Predefinito Rif: Risorgimento: esempio o infamia?

    Citazione Originariamente Scritto da Giò91 Visualizza Messaggio
    Vedo che su questo forum sono stati postati molti articoli che sposano le tesi revisioniste sul Risorgimento italiano e sul fenomeno del brigantaggio meridionale, collegabile, in un certo senso, a quelle precedente delle insorgenze cattoliche anti-napoleoniche.

    Non ho potuto fare a meno di notare però che la cosiddetta 'sinistra fascista', i 'socialisti nazionali', hanno sempre provato ammirazione per gli "eroi" del Risorgimento: Mazzini e Garibaldi su tutti.
    Anche nel secondo dopoguerra, nonostante gli eredi della parte reazionaria del Fascismo guardassero con sempre maggiore attenzione al revisionismo storico sul fenomeno storico risorgimentale, più volte la 'sinistra nazionale' post-fascista - in questo accomunata paradossalmente alle correnti moderate del Movimento Sociale Italiano - ha voluto rimarcare la continuità ideale con il Risorgimento italiano ed in particolar modo con il pensiero mazziniano, ma anche con le figure di Carlo Pisacane o Goffredo Mameli.

    Perciò, socialisti nazionali, come vi ponete di fronte al Risorgimento italiano?
    Esaltazione più o meno acritica o revisionismo? O una via di mezzo?
    hefico:


    Il Socialismo Nazionale ha sempre elogiato il Risorgimento nazionale come il Fascismo ha insistito su quelle stesse tematiche.

    Visto che quella pagina di storia viene a tutt'oggi negata e si è cancellato un intero periodo scomodo (quello della piemontesizzazione forzata del Meridione d'Italia) e considerando l'apporto dato al Risorgimento dalle forze occulte della Massoneria e del Giudaismo non mi sembra ci sia niente da eccepire nel tentare un approccio revisionistico alla questione.

    Se poi i socialisti nazionali sono tutti ciechi e sordi ed i fascisti altrettanto indifferenti a quanto storicamente avvenuto nel meridione d'Italia questo è problema loro che non mi riguarda lontanamente.

  5. #5
    Forumista senior
    Data Registrazione
    06 Jun 2009
    Messaggi
    2,579
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Risorgimento: esempio o infamia?

    Citazione Originariamente Scritto da Giò91 Visualizza Messaggio
    Vedo che su questo forum sono stati postati molti articoli che sposano le tesi revisioniste sul Risorgimento italiano e sul fenomeno del brigantaggio meridionale, collegabile, in un certo senso, a quelle precedente delle insorgenze cattoliche anti-napoleoniche.

    Non ho potuto fare a meno di notare però che la cosiddetta 'sinistra fascista', i 'socialisti nazionali', hanno sempre provato ammirazione per gli "eroi" del Risorgimento: Mazzini e Garibaldi su tutti.
    Anche nel secondo dopoguerra, nonostante gli eredi della parte reazionaria del Fascismo guardassero con sempre maggiore attenzione al revisionismo storico sul fenomeno storico risorgimentale, più volte la 'sinistra nazionale' post-fascista - in questo accomunata paradossalmente alle correnti moderate del Movimento Sociale Italiano - ha voluto rimarcare la continuità ideale con il Risorgimento italiano ed in particolar modo con il pensiero mazziniano, ma anche con le figure di Carlo Pisacane o Goffredo Mameli.

    Perciò, socialisti nazionali, come vi ponete di fronte al Risorgimento italiano?
    Esaltazione più o meno acritica o revisionismo? O una via di mezzo?
    hefico:
    il tuo ragionamento non fa una grinza
    e vorrei capire quanti hanno letto Mazzini o Pisacane...

  6. #6
    Forumista senior
    Data Registrazione
    15 May 2010
    Messaggi
    1,047
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Risorgimento: esempio o infamia?

    "è proprio durante il periodo fascista che si possono ritrovare alcuni degli esiti più rilevanti dell'eredità mazziniana. probabilmente, con l'eccezione degli anni del primo conflitto mondiale, in nessun'altra epoca della storia dell'Italia unita ci si richiamò tanto a Mazzini come allora, quando il fondatore della Giovane Italia divenne oggetto di innumerevoli citazioni in libri, articoli, discorsi, fino al punto d'essere considerato una sorta di precursore del regime di Mussolini" (Giovanni Belardinelli, Mazzini, il Mulino, 2010).

  7. #7
    Redskin
    Data Registrazione
    05 Oct 2009
    Località
    Puteolano a Roma
    Messaggi
    2,041
    Mentioned
    18 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Risorgimento: esempio o infamia?

    Citazione Originariamente Scritto da Giò91 Visualizza Messaggio
    Vedo che su questo forum sono stati postati molti articoli che sposano le tesi revisioniste sul Risorgimento italiano e sul fenomeno del brigantaggio meridionale, collegabile, in un certo senso, a quelle precedente delle insorgenze cattoliche anti-napoleoniche.

    Non ho potuto fare a meno di notare però che la cosiddetta 'sinistra fascista', i 'socialisti nazionali', hanno sempre provato ammirazione per gli "eroi" del Risorgimento: Mazzini e Garibaldi su tutti.
    Anche nel secondo dopoguerra, nonostante gli eredi della parte reazionaria del Fascismo guardassero con sempre maggiore attenzione al revisionismo storico sul fenomeno storico risorgimentale, più volte la 'sinistra nazionale' post-fascista - in questo accomunata paradossalmente alle correnti moderate del Movimento Sociale Italiano - ha voluto rimarcare la continuità ideale con il Risorgimento italiano ed in particolar modo con il pensiero mazziniano, ma anche con le figure di Carlo Pisacane o Goffredo Mameli.

    Perciò, socialisti nazionali, come vi ponete di fronte al Risorgimento italiano?
    Esaltazione più o meno acritica o revisionismo? O una via di mezzo?
    hefico:
    Personalmente:
    credo che il Risorgimento sia stato una rivoluzione fallita e tradita da Cavour e dal re Vittorio Emanuele (II, nonostante sia il primo re d'italia).
    Lo stesso Garibaldi, che di nefandezze ne ha fatte, fu un "perdente" del risorgimento e definì COSE DA CLOACA gli avvenimenti accaduti al Sud.

    Non sono un neoborbonico, quindi non giudico tutta positiva l'esperienza borbonica: ritengo però che il sud, dall'Unità, ci ha perso parecchio. Ed il nord ne ha guadagnato una cifra.

    Tradotto in parole povere: volevamo l'unità, ci hanno dato la Malaunità e la piemontesizzazione del sud.

    E' revisionismo, questo? Se si, sono un revisionista.

    Infine, non vedo contraddizione tra l'essere socialista nazionale e l'essere indipendentista (eventualmente).

  8. #8
    Mistica Fascista
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    117,904
    Mentioned
    534 Post(s)
    Tagged
    24 Thread(s)

    Predefinito Rif: Risorgimento: esempio o infamia?

    Citazione Originariamente Scritto da Avamposto Visualizza Messaggio
    Il Socialismo Nazionale ha sempre elogiato il Risorgimento nazionale come il Fascismo ha insistito su quelle stesse tematiche.
    C'è da dire però che il Fascismo fece un richiamo piuttosto strumentale del Risorgimento italiano, riprendendone solo le parti che facevano ad esso comodo. Il pensiero mazziniano, per riprendere la citazione di Marco d'Antiochia, venne selezionato con l'accetta appositamente.
    Il Risorgimento 'anti-clericale' e 'anti-cattolico' di fatto venne accantonato, così come vennero accantonate le istanze socialistoidi di Garibaldi o quelle 'umanitarie' di Mazzini.
    I socialisti nazionali o comunque in generale la sinistra fascista invece sottolineò sempre una continuità ideale non solo nello spirito 'eroico' del Risorgimento ma anche nei contenuti politici (ideologici, si potrebbe dire) dello stesso.
    Ecco perchè ho aperto questo 3d per chiedervi 'numi'.

  9. #9
    Avamposto
    Ospite

    Predefinito Rif: Risorgimento: esempio o infamia?

    Citazione Originariamente Scritto da Giò91 Visualizza Messaggio
    C'è da dire però che il Fascismo fece un richiamo piuttosto strumentale del Risorgimento italiano, riprendendone solo le parti che facevano ad esso comodo. Il pensiero mazziniano, per riprendere la citazione di Marco d'Antiochia, venne selezionato con l'accetta appositamente.
    Il Risorgimento 'anti-clericale' e 'anti-cattolico' di fatto venne accantonato, così come vennero accantonate le istanze socialistoidi di Garibaldi o quelle 'umanitarie' di Mazzini.
    I socialisti nazionali o comunque in generale la sinistra fascista invece sottolineò sempre una continuità ideale non solo nello spirito 'eroico' del Risorgimento ma anche nei contenuti politici (ideologici, si potrebbe dire) dello stesso.
    Ecco perchè ho aperto questo 3d per chiedervi 'numi'.
    Ed è proprio per i sopracitati da te motivi Giò che noi non siamo "fascisti risorgimentali" nè apparteniamo a nessuna "Sinistra" nazionale o meno.

    In quanto alla citazione libraria fornita da Marco d'Antiochia ed alla continuità "ideale" spesso sottolineata all'interno delle diverse correnti del Fascismo - specialmente quello repubblicano e socialisteggiante di San Sepolcro e quello della RSI - basta e avanza che ti posti questo....





    Questo non farà comunque mai del sottoscritto un assertore o un sostenitore della guerra civile scatenata dai Savoia nel Regno delle Due Sicilie. iaociao:

  10. #10
    Avamposto
    Ospite

    Predefinito Rif: Risorgimento: esempio o infamia?

    Ti ci metto anche quest'altro manifesto...





    Per quanto mi riguarda esiste una verità storica e questa verità parla di quasi 150mila meridionali assassinati durante il decennio 1861-1871 per "piemontesizzare" le terre "liberate" del Sud.

 

 
Pagina 1 di 6 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. E' una infamia
    Di sideros nel forum Paganesimo e Politeismo
    Risposte: 17
    Ultimo Messaggio: 21-01-09, 13:27
  2. Risorgimento Italiano o Risorgimento Giudaico?
    Di OLTRE LA MORTE nel forum Destra Radicale
    Risposte: 36
    Ultimo Messaggio: 24-06-07, 20:24
  3. L'infamia risorgimentale
    Di Metternich (POL) nel forum Cattolici
    Risposte: 14
    Ultimo Messaggio: 24-12-05, 15:52
  4. L'infamia del Messina
    Di Diabolik nel forum Termometro sportivo
    Risposte: 15
    Ultimo Messaggio: 13-09-03, 14:11
  5. l'infamia!
    Di carbonass nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 25-09-02, 19:45

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226