User Tag List

Pagina 84 di 84 PrimaPrima ... 34748384
Risultati da 831 a 840 di 840
  1. #831
    Blut und Boden
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Località
    Lothlorien
    Messaggi
    59,163
     Likes dati
    2,724
     Like avuti
    7,688
    Mentioned
    114 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)
    Rubano, massacrano, rapinano e, con falso nome, lo chiamano impero; infine, dove fanno il deserto dicono che è la pace.
    Tacito, Agricola, 30/32.

  2. #832
    Blut und Boden
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Località
    Lothlorien
    Messaggi
    59,163
     Likes dati
    2,724
     Like avuti
    7,688
    Mentioned
    114 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Re: Il virus e il filantropo

    Verdure e pesce nemici del Covid
    8 GIUGNO 20218 GIUGNO 2021 SCIENZA LETTURA 2 MIN

    Una dieta a base di verdure e pesce puo’ aiutare a ridurre le possibilita’ di sviluppare una grave infezione da Covid. Lo afferma uno studio pubblicato sulla rivista BMJ Nutrition Prevention & Health dopo che diverse ricerche avevano suggerito che la dieta puo’ svolgere un ruolo nella gravita’ dei sintomi e nella durata della malattia. I ricercatori hanno basato la loro analisi sulle risposte date da oltre duemila e infermieri con un’ampia esposizione al virus in Francia, Germania, Italia, Spagna, Regno Unito e Stati Uniti. I partecipanti facevano parte di una rete globale di professionisti sanitari iscritti a Survey Healthcare Globus. I ricercatori hanno utilizzato il network per identificare i medici ad alto rischio di infezione a causa del loro lavoro. Il sondaggio online, che si e’ svolto tra luglio e settembre 2020, e’ stato progettato per ottenere informazioni dettagliate sui modelli dietetici degli intervistati, sulla base di un questionario sulla frequenza dei vari alimenti durante l’anno precedente e sulla gravita’ dell’eventuale infezione da Covid. Il sondaggio ha anche raccolto informazioni sulla storia personale, sull’anamnesi, sull’uso di farmaci e sullo stile di vita.

    Le varie diete sono state combinate in verdure, pesce e diete a basso contenuto di carboidrati e ad alto contenuto proteico. Per lo studio sono state prese in considerazione variabili potenzialmente influenti, come eta’, origine etnica, specialita’ medica e stile di vita (fumo o esercizio fisico). Gli intervistati che hanno affermato di seguire diete a base di piante o pesce avevano, rispettivamente, il 73% e il 59% di probabilita’ inferiori di infezione da Covid-19 da moderata a grave, rispetto a coloro che non avevano questi schemi dietetici. Coloro che hanno affermato di aver seguito una dieta a basso contenuto di carboidrati e ricca di proteine avevano quasi 4 volte piu’ probabilita’ di contrarre un’infezione da Covid da moderata a grave. Gli esperti sottolineano che lo studio non permette di stabilire una causa, ma piuttosto una correlazione. Le diete a base vegetale sono ricche di nutrienti, vitamine e minerali, tutti importanti per un sistema immunitario sano, mentre il pesce e’ un’importante fonte di vitamina D e acidi grassi omega-3, entrambi con proprieta’ antinfiammatorie. sottolineano i ricercatori.

    https://www.lanuovapadania.it/scienz...ici-del-covid/
    Rubano, massacrano, rapinano e, con falso nome, lo chiamano impero; infine, dove fanno il deserto dicono che è la pace.
    Tacito, Agricola, 30/32.

  3. #833
    Blut und Boden
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Località
    Lothlorien
    Messaggi
    59,163
     Likes dati
    2,724
     Like avuti
    7,688
    Mentioned
    114 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Re: Il virus e il filantropo

    I pipistrelli di Wuhan

    Categoria: Medicina & Salute
    Pubblicato: 15 Giugno 2021
    Visite: 13790

    La “notiziona” del giorno è la scoperta che già dal 2017 si allevavano pipistrelli nel laboratorio di Wuhan, da utilizzare nei famosi esperimenti di Gain of Function sul virus da loro estratto.

    Lo scoop è stato fatto da un canale televisivo australiano, e ha fatto il giro del mondo. Questo sarebbe, secondo la vulgata del mainstream, la “prova provata” che i cinesi siano responsabili della diffusione del virus nel mondo. E naturalmente, tutte le testate più importanti del mondo si sono buttate su questa notizia, perché fa comodo a tutti accusare i cinesi per la diffusione del virus.

    Ci si dimentica ovviamente dei finanziamenti della Echo Alliance americana al laboratorio cinese, il che significa chiaramente che gli esperimenti di Wuhan potevano tecnicamente essere fatti dai cinesi, ma non necessariamente per i cinesi. Non si è mai visto, d’altronde, gli americani finanziare assolutamente nulla “a fondo perduto”.

    Nè hanno fatto più di tanto scalpore le palesi contraddizioni di Peter Daszak, il presidende della Echo Alliance, che l’anno scorso negava categoricamente la presenza di pipistrelli nel laboratotrio di Wuhan, mentre oggi viene smentito in modo irrefutabile dal filmato in questione.

    Nulla di tutto questo ha importanza. L’unica priorità dei media occidentali è di capitalizzare al massimo sulla presenza dei pipistrelli per “dare la colpa” ai cinesi, e mettere così a tacere verità ben più scomode

    Verità che comunque, prima o poi, sono destinate a venire alla luce.

    Massimo Mazzucco

    https://www.luogocomune.net/21-medic...relli-di-wuhan
    Rubano, massacrano, rapinano e, con falso nome, lo chiamano impero; infine, dove fanno il deserto dicono che è la pace.
    Tacito, Agricola, 30/32.

  4. #834
    Blut und Boden
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Località
    Lothlorien
    Messaggi
    59,163
     Likes dati
    2,724
     Like avuti
    7,688
    Mentioned
    114 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Re: Il virus e il filantropo

    L’idrossiclorichina “non funziona” già dai tempi della spagnola

    Categoria: Medicina & Salute
    Pubblicato: 14 Giugno 2021
    Visite: 15004

    La famosa “idrossiclorochina che non funziona” venne già usata con successo, in forma rudimentale, dai medici americani durante l’epidemia di spagnola del 1918. Si trattava in realtà del chinino, lo storico precursone della clorochina e dell’idrossiclorochina, che viene estratto dalla pianta della Quina, e veniva usato dagli Incas contro la malaria già dal 16° secolo.

    Nel novembre del 1918, la rivista scientifica JAMA pubblicava un articolo a firma del dottor H.A.Klein, intitolato “La cura dell’influenza spagnola”.

    Klein scriveva: “In diversi casi di influenza e polmonite influenzali, visti sia nella mia pratica privata sia all’ospedale Alexian Brothers, ho usato una cura che mi ha dato risultati estremamente soddisfacenti. […] Il paziente riceve per endovenosa, non appena possibile, una dose da 10 a 20 c.c. di soluzione satura di chinino idroclorito. Il paziente riceve anche quattro unità di chinino bisolfito ogni 3 ore. È importante che le due medicine vengano somministrate insieme. […] Continuo il trattamento per circa tre giorni, finché la temperatura non scende a livelli normali. Grazie a questo trattamento, tutti i pazienti che ho curato hanno raggiunto la completa guarigione. Nessuno di loro è entrato nel secondo stadio della malattia, nè ha mostrato complicanze di alcun tipo. I pazienti che sono arrivati da me già nel secondo stadio della malattia (con sintomatologia respiratoria) sono comunque guariti entro otto giorni. Abbiamo anche registrato una mortalità molto bassa nei pazienti che avevano già raggiunto il terzo stadio.”

    È un vero peccato che i medici abbiano smesso di fare i medici, e siano diventati dei semplici sicari al soldo delle case farmaceutiche.

    Massimo Mazzucco

    Questo l’articolo di Scienza in Rete che ha rivelato l’esistenza della pubblicazione del 1918. Dallo stesso sito, "Storia della clorochina e dei suoi antenati"

    https://www.luogocomune.net/21-medic...della-spagnola
    Rubano, massacrano, rapinano e, con falso nome, lo chiamano impero; infine, dove fanno il deserto dicono che è la pace.
    Tacito, Agricola, 30/32.

  5. #835
    Blut und Boden
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Località
    Lothlorien
    Messaggi
    59,163
     Likes dati
    2,724
     Like avuti
    7,688
    Mentioned
    114 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Re: Il virus e il filantropo

    Il Covid e la povertà. Il Nord terra più colpita ma i partiti tacciono, vero?
    16 GIUGNO 202116 GIUGNO 2021 ECONOMIA LETTURA 3 MIN

    di Stefania Piazzo – L’Istat ce lo ricorda poi la politica se lo dimentica. Non è la prima volta che l’istituto infatti espone dati sconfortanti sulle nuove povertà. E non è la prima volta che la povertà dai dati che emergono cresce al Nord. Eppure le politiche sono orientate altrove.

    La crescita più ampia colpisce il Nord dove la povertà familiare passa al 7,6% dal 5,8% del 2019.

    Ci ricordano infatii dati che fino al 2019 la povertà era più uniforme: al Nord (43,4%), al Sud (42,2%). Lo scorso anno si arriva al 47% al Nord, al 38,6% al Sud. “Ballano” 167mila famiglie in più.

    Come spiega a LaPresse Luigi Rossi, vicepresidente dell’associazione di volontariato Pane Quotidiano Milano, “Nell’ultimo periodo abbiamo visto un aumento nei nostri passaggi del 15%, fino a 4mila persone al giorno. Chi era già sulla soglia della povertà ha avuto la mazzata finale”, prosegue sottolineando che “la vera sfida sarà quando finiranno gli ammortizzatori sociali: speriamo di sbagliare, ma le difficoltà rischiano di essere davvero tante”.

    Riporta un’altra agenzia, Askanews, sui dati Istat: “Anche in termini di individui è il Nord a registrare il peggioramento più marcato, con l’incidenza di povertà assoluta che passa dal 6,8% al 9,3% (10,1% nel Nord-ovest, 8,2% nel Nord-est). Sono così oltre 2 milioni 500mila i poveri assoluti residenti nelle regioni del Nord (45,6% del totale, distribuiti nel 63% al Nord-ovest e nel 37% nel Nord-est) contro 2 milioni 259 mila nel Mezzogiorno (40,3% del totale, di cui il 72% al Sud e il 28% nelle Isole). In quest’ultima ripartizione l’incidenza di povertà individuale sale all’11,1% (11,7% nel Sud, 9,8% nelle Isole) dal 10,1% del 2019; nel Centro è pari invece al 6,6% (dal 5,6% del 2019). Per classe di età, l’incidenza di povertà assoluta raggiunge l’11,3% (oltre 1 milione 127mila individui) fra i giovani (18-34 anni); rimane su un livello elevato, al 9,2%, anche per la classe di età 35-64 anni (oltre 2 milioni 394 mila individui), mentre si mantiene su valori inferiori alla media nazionale per gli over 65 (5,4%, oltre 742mila persone). Rispetto al 2019 la quota di famiglie povere cresce a livello nazionale in tutte le tipologie di comune, sebbene con alcune differenze a livello ripartizionale: al Nord aumenta – da 6,1% a 7,8% – nei comuni fino a 50mila abitanti (diversi dai comuni periferia area metropolitana) e nei comuni periferia delle aree metropolitane e comuni da 50.001 abitanti (dal 4,8% al 7,0%). Nel Centro a peggiorare sono le condizioni delle famiglie residenti nei centri area metropolitana, con un’incidenza che passa dal 2,0% al 3,7% mentre nel Sud l’incidenza di povertà cresce, dal 7,6% al 9,2%, nei comuni fino a 50mila abitanti (diversi dai comuni periferia area metropolitana)”.

    Nulla da dichiarare, da quel di Roma o di Milano?

    https://www.lanuovapadania.it/econom...tacciono-vero/
    Rubano, massacrano, rapinano e, con falso nome, lo chiamano impero; infine, dove fanno il deserto dicono che è la pace.
    Tacito, Agricola, 30/32.

  6. #836
    Forumista storico
    Data Registrazione
    04 May 2009
    Messaggi
    39,062
     Likes dati
    1,276
     Like avuti
    2,843
    Mentioned
    9 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Il virus e il filantropo

    Bill Gates, vaccinazioni, microchip e brevetto 060606 – Rispiegato bene.
    Maurizio Blondet 18 Giugno 2021


    Leonid Savin da GlobalResearch :

    Le teorie della cospirazione pullulano: alcuni credono che i rettiliani gestiscano il governo degli Stati Uniti e altri credono che la Coca-Cola usi il sangue dei bambini cristiani per produrre le sue bevande analcoliche. Ci sono persone che hanno visto “scie chimiche” e altri che sostengono di indossare cappelli di carta stagnola quando guardano la televisione per proteggersi dalle onde distruttive del lavaggio del cervello. Spesso le profezie della Scrittura vengono interpretate come un commento a qualche scoperta o evento tecnologico. Ma ci sono anche fatti razionali che non ha senso negare perché documentati. Questi includono l’esistenza del club Bilderberg, il progetto MK-Ultra della CIA e il finanziamento di attività politiche dubbie da parte di George Soros in un certo numero di paesi.

    Il caso descritto di seguito si riferisce a un fatto ufficialmente documentato, sebbene ci sia qualcosa di “biblico” in esso.

    Il brevetto WO/2020/060606 è stato effettivamente registrato: il 26 marzo 2020. La domanda di brevetto è stata depositata da Microsoft Technology Licensing, LLC, guidata da Bill Gates, il 20 giugno 2019 e, il 22 aprile 2020, il brevetto ha ottenuto lo status internazionale . Il titolo del brevetto è “Sistema di criptovaluta che utilizza dati sull’attività corporea”.

    Qual è questa invenzione che le persone di Microsoft hanno deciso di brevettare? L’abstract della domanda di brevetto online afferma :

    “L’attività del corpo umano associata a un’attività fornita a un utente può essere utilizzata in un processo di mining di un sistema di criptovaluta. Un server può fornire un compito a un dispositivo di un utente che è comunicativamente accoppiato al server. Un sensore accoppiato in modo comunicativo o compreso nel dispositivo dell’utente può rilevare l’attività corporea dell’utente. I dati sull’attività corporea possono essere generati in base all’attività corporea rilevata dell’utente. Il sistema di criptovaluta accoppiato in modo comunicativo al dispositivo dell’utente può verificare se i dati sull’attività corporea soddisfano una o più condizioni stabilite dal sistema di criptovaluta e assegnare criptovaluta all’utente i cui dati sull’attività corporea sono verificati.

    In altre parole, nel corpo verrà inserito un chip che monitora l’attività fisica quotidiana di una persona in cambio di criptovaluta. Se le condizioni sono soddisfatte, la persona riceve determinati bonus che possono essere spesi per qualcosa.

    Una descrizione dettagliata dell'”invenzione” fornisce 28 concetti su come potrebbe essere utilizzato il dispositivo.

    Fornisce inoltre un elenco dei paesi a cui è destinata l’invenzione. Essenzialmente, questi sono tutti i membri delle Nazioni Unite e alcune organizzazioni regionali specificate separatamente: l’Ufficio europeo dei brevetti, l’Organizzazione europea dei brevetti e due organizzazioni africane per la protezione della proprietà intellettuale.

    Sebbene l’inserimento di microchip nel corpo non sia una novità – il Programma Massonic Youth Child Identification è in funzione negli Stati Uniti da un pezzo, e le persone che si definiscono cyborg esibiscono vari impianti – il coinvolgimento di Microsoft è interessante. E perché al brevetto è stato assegnato il codice 060606? È una coincidenza o la scelta deliberata di ciò che nel Libro dell’Apocalisse viene indicato come il numero della Bestia?

    Bill Gates viene costantemente menzionato in questi giorni in relazione ai suoi interessi nelle aziende farmaceutiche, nelle vaccinazioni e nei finanziamenti dell’OMS. Sebbene i media globalisti cerchino di evidenziare Bill Gates come un gran filantropo e di proteggerlo da attacchi e critiche in ogni modo possibile, è improbabile che riescano a nascondere un’intera rete di connessioni.

    La società di Bill Gates è coinvolta in un altro progetto: il progetto di ID digitale ID2020 Alliance. Sulla homepage del sito web, si dice che il progetto si occupa della questione dei diritti digitali dal 2016. Nel 2018, l’Alleanza ha lavorato con l’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati. Oltre a Microsoft, l’Alleanza comprende la Fondazione Rockefeller, lo studio di design IDEO.org (con uffici a San Francisco e New York), la società di consulenza Accenture e Gavi, la Vaccine Alliance – una società che promuove e distribuisce attivamente vari vaccini in tutto il mondo. La organizzazione a ciui il Governo Conte ha versato 130 milioni di euro di denaro pubblico, il nell’aprile 2020. Come esultava 24 Ore:

    Vaccino anti-Covid, Italia in prima fila con 130 milioni. Telefonata Conte-Gates



    Il Segretariato per l’Alleanza GAVI ha sede a New York.

    È significativo che Gavi, la Vaccine Alliance, copra principalmente paesi dell’Africa e dell’Asia. In Europa l’organizzazione è attiva solo in Albania, Croazia, Moldavia e Ucraina e, nel Caucaso, in Georgia, Armenia e Azerbaigian. Gavi la Vaccine Alliance è collegata con la Bill & Melinda Gates Foundation, il World Bank (BAnca Mondiale), l’Organizzazione Mondiale della Sanità e l’UNICEF. Questi sono tutti elencati come soci fondatori.

    Da febbraio 2020 , Gavi, Vaccine Alliance si è concentrata sulla pandemia di coronavirus. L’amministratore delegato dell’organizzazione è il dottor Seth Berkley. Sebbene la sede di Gavi, la Vaccine Alliance, sia a Ginevra, lo stesso Berkley, un epidemiologo di formazione, è di New York. Dalla fine degli anni ’80 ha lavorato per otto anni presso la Fondazione Rockefeller ed è membro del Council on Foreign Relations. È anche membro del consiglio consultivo dell’Acumen Fund, con sede a New York .

    Quindi, è stato trovato un altro collegamento. Probabilmente è meglio lasciare le interpretazioni teologiche del numero di brevetto agli esperti di religione, ma è chiaro che ci sono forti legami tra organizzazioni e aziende come la Rockefeller Foundation, Microsoft, la lobby farmaceutica e il World Bank.

    Stanno cercando di svolgere il ruolo di un governo sovranazionale concentrandosi costantemente sul fatto che, in questi giorni, i governi nazionali non potrebbero far fronte da soli a epidemie, malattie, carestie, ecc.

    Quindi, i media globalisti continueranno le loro campagne di informazione, dove la colpa sarà attribuita ovunque tranne che all’Occidente. È significativo che in questo momento, mentre iniziano a emergere ulteriori informazioni sul coronavirus, sono state intensificate le false storie sul ruolo della Cina nell’epidemia e le statistiche sono state manipolate .

    *

    Nota per i lettori: fare clic sui pulsanti di condivisione sopra o sotto. Seguici su Instagram, @crg_globalresearch. Inoltra questo articolo alle tue liste di posta elettronica. Crosspost sul tuo blog, forum su Internet. eccetera.

    Leonid SAVIN è un analista geopolitico, caporedattore di Geopolitica.ru, fondatore e caporedattore del Journal of Eurasian Affairs; capo dell’amministrazione del Movimento Eurasiatico Internazionale.

    https://www.maurizioblondet.it/bill-...spiegato-bene/
    Ultima modifica di Eridano; 18-06-21 alle 14:27

  7. #837
    Blut und Boden
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Località
    Lothlorien
    Messaggi
    59,163
     Likes dati
    2,724
     Like avuti
    7,688
    Mentioned
    114 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)
    Rubano, massacrano, rapinano e, con falso nome, lo chiamano impero; infine, dove fanno il deserto dicono che è la pace.
    Tacito, Agricola, 30/32.

  8. #838
    Blut und Boden
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Località
    Lothlorien
    Messaggi
    59,163
     Likes dati
    2,724
     Like avuti
    7,688
    Mentioned
    114 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)
    Rubano, massacrano, rapinano e, con falso nome, lo chiamano impero; infine, dove fanno il deserto dicono che è la pace.
    Tacito, Agricola, 30/32.

  9. #839
    Blut und Boden
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Località
    Lothlorien
    Messaggi
    59,163
     Likes dati
    2,724
     Like avuti
    7,688
    Mentioned
    114 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Re: Il virus e il filantropo

    Rubano, massacrano, rapinano e, con falso nome, lo chiamano impero; infine, dove fanno il deserto dicono che è la pace.
    Tacito, Agricola, 30/32.

  10. #840
    Blut und Boden
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Località
    Lothlorien
    Messaggi
    59,163
     Likes dati
    2,724
     Like avuti
    7,688
    Mentioned
    114 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Re: Il virus e il filantropo

    Rubano, massacrano, rapinano e, con falso nome, lo chiamano impero; infine, dove fanno il deserto dicono che è la pace.
    Tacito, Agricola, 30/32.

 

 
Pagina 84 di 84 PrimaPrima ... 34748384

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •