Quindi, ecco entrare in vigore nuove e stringenti normative per regolamentare l’esportazione delle tecnologie ritenute “sensibili per ragioni economiche e di sicurezza”.

Restrizioni che ora valgono per tutti i Paesi, anche quelli alleati, con la sola esclusione del Canada. Per ora, la direttiva si concentra sull’export dei software geospaziali, algoritmi capaci di identificare e classificare oggetti all’interno di immagini. Si tratta di applicazioni ampiamente utilizzate da molto tempo in ambito civile, ma con un’evidente valenza anche militare.

Non è un azzardo immaginare che presto l’editto si estenderà ad altre tecnologie di intelligenza artificiale, anche in considerazione del fatto che esiste una forte spinta politica bipartisan per imporre regole ancora più rigide.

Pertanto, come già accade per alcune tecnologie o prodotti (ad esempio gli armamenti), l’azienda americana che vorrà vendere a un cliente straniero dovrà sottoporre prima la richiesta alle autorità statunitensi (nello specifico il Bureau of Industry and Security) che, solo dopo gli accertamenti del caso, potranno concedere una particolare licenza di commercializzazione.

https://www.startmag.it/innovazione/...a-artificiale/

https://www.reuters.com/article/us-u...-idUSKBN1Z21PT


The Trump administration took measures on Friday to crimp exports of artificial intelligence software as part of a bid to keep sensitive technologies out of the hands of rival powers like China.

Under a new rule which goes into effect on Monday, companies that export certain types of geospatial imagery software from the United States must apply for a license to send it overseas except when it is being shipped to Canada.

“They want to keep American companies from helping the Chinese make better AI products that can help their military,” said James Lewis, a technology expert with the Washington-based Center for Strategic and International Studies think tank.

The rule will likely be welcomed by industry, Lewis said, because it had feared a much broader crackdown on exports of most artificial intelligence hardware and software