User Tag List

Risultati da 1 a 7 di 7
  1. #1
    Visitors Addicted
    Data Registrazione
    02 Apr 2009
    Località
    We are everywhere
    Messaggi
    29,212
    Mentioned
    45 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)

    Angry I lavori della strada fantasma da Fano a Grosseto che durano da vent'anni

    Tra questione meridionale e questione settentrionale, il centro rischia di scomparire dall'agenda del governo. Così la protesta per il completamento della superstrada E78 che collega Grosseto con Fano, il Tirreno con l'Adriatico, i porti di Livorno e Genova con quello di Ancona, è molto di più di una rivendicazione puramente viabilistica. È la rivolta di un territorio che comprende cinque province e decine di Comuni tra Grosseto, Siena, Perugia, Pesaro, Urbino e Arezzo, dimenticato da Roma e in forte sofferenza sul piano delle infrastrutture. Da venerdì, circa 300 amministratori interessati dalla strada incompiuta si sono accampati per protesta accanto a quello che è il simbolo scandaloso di questa incompiutezza: la galleria della Guinza, snodo determinante tra Marche e Umbria, sei chilometri che iniziano nel nulla e finiscono nel nulla terminati nel 1991 all'epoca del famigerato ex ministro Dc dei Lavori pubblici Gianni Prandini, finito sotto inchiesta per tangenti, e ancora lì ad aspettare il passaggio della prima auto. Il progetto iniziale risale agli anni Settanta e in quarant'anni ha proceduto a spizzichi e bocconi. L'ultimo a provarne il completamento fu Antonio Di Pietro che nel 2006 lanciò invano un project financing.

    Gli amministratori hanno allestito una tendopoli nel piazzale di quello che fu il cantiere e per due notti hanno dormito all'imbocco del tunnel alternando manifestazioni e iniziative in una sorta di Woodstock per assessori, presidenti di province e sindaci. "Per completare quest'opera che iniziò con Fanfani - spiega Matteo Ricci, presidente della provincia di Pesaro e Urbino - ci vorrebbero 4 miliardi, ma noi ci accontenteremmo che lo Stato trovasse i 900 milioni che occorrono per collegare questa galleria alla superstrada E45 Orte-Cesena. Sarebbe già un passo avanti in attesa del resto". Il ministro delle Infrastrutture Altero Matteoli ha risolto alcuni problemi di tracciato, ma i soldi sono l'ostacolo principale. "La nostra protesta - interviene Marco Vinicio Guasticchi, presidente della provincia di Perugia - non è venuta dai vertici, ma dalla gente dell'Italia "mediana". Noi ci siamo fatti interpreti del malcontento".

    Tra Umbria, Toscana e Marche i cittadini si sono stancati di "una vita da mediani" e adesso alzano la voce. Alla testa della rivolta c'è la nouvelle vague della politica, una generazione di amministratori tra i 30 e i 50 anni, il più giovane dei quali è proprio Ricci che ne ha 36. "Nell'agenda del Governo non ci possono essere solo la Pedemontana lombarda e il ponte sullo stretto" lamenta quest'ultimo. "Su sedici grandi cantieri - rincara la dose il sindaco di Mercatello sul Metauro, sede della contestazione, Giovanni Pistola - solo uno riguarda questa parte d'Italia". Pistola, al contrario di Ricci e Guasticchi, è di centrodestra, ma non per questo è meno arrabbiato. "Abbiamo deciso di smetterla di cercare le colpe altrimenti litighiamo" sorride. "Quest'opera è stata presa in mano da dieci Governi di colore diverso, allora ci siamo detti: scordiamoci tutto questo e marciamo uniti per mandare avanti l'opera. La gente ci chiede questo".

    Persino il consigliere regionale umbro della Lega Nord Gianluca Cirignoni si è detto d'accordo con la protesta e ieri sera è arrivato il sostegno anche del presidente dell'Unione delle province italiane, il catanese Giuseppe Castiglione. L'"accampamento" degli amministratori si conclude stamattina alle 11,30 con la cerimonia finale e il rompete le righe dopo due notti "in branda".

    La strada fantasma da Fano a Grosseto La inizi



    Questa è una vera vergogna, 40 anni di governi di vario colore non sono riusciti a portare a termine un nodo autostradale importante per tutto il centro-nord Italia.

    Ma continuiamo pure con le questioni settentrionali o meridionali...

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Clandestino
    Data Registrazione
    07 Jan 2010
    Messaggi
    10,035
    Mentioned
    15 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    1

    Predefinito Rif: La strada fantasma da Fano a Grosseto

    Guardate anche il quadrilatero Marche/Umbria,sta facendo la stessa fine.

  3. #3
    Visitors Addicted
    Data Registrazione
    02 Apr 2009
    Località
    We are everywhere
    Messaggi
    29,212
    Mentioned
    45 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)

    Predefinito Rif: La strada fantasma da Fano a Grosseto

    Citazione Originariamente Scritto da Ludis Visualizza Messaggio
    Guardate anche il quadrilatero Marche/Umbria,sta facendo la stessa fine.
    In che senso?

  4. #4
    Clandestino
    Data Registrazione
    07 Jan 2010
    Messaggi
    10,035
    Mentioned
    15 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    1

    Predefinito Rif: La strada fantasma da Fano a Grosseto

    Citazione Originariamente Scritto da WalterA Visualizza Messaggio
    In che senso?
    Nel senso che anche quell'opera è in netto ritardo e ad aprile,se non ricordo male, il presidente Spacca protestò ufficialmente. Ma non vorrei portarti la discussione su altri temi.

  5. #5
    Visitors Addicted
    Data Registrazione
    02 Apr 2009
    Località
    We are everywhere
    Messaggi
    29,212
    Mentioned
    45 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)

    Predefinito Rif: La strada fantasma da Fano a Grosseto

    Citazione Originariamente Scritto da Ludis Visualizza Messaggio
    Nel senso che anche quell'opera è in netto ritardo e ad aprile,se non ricordo male, il presidente Spacca protestò ufficialmente. Ma non vorrei portarti la discussione su altri temi.
    Ah, ma non figurati, tanto alla fine il concetto è che mentre (come dice anche l'articolo) si pensa alle infrastrutture nel sud e nel nord italia, qui al centro siamo completamente tagliati fuori.
    Ma ti rendi conto che i per andare ad Ancona ci metto 3 ore e mezzo, come andassi a Milano?
    Inoltre collegamentei con la riviera, Ancona e Pesaro sarebbe ottimo anche per lo scambio di merci e il traffico marittimo soprattutto verso l'est e la grecia.

    In questo momento sennò merci Nord ovest vanno verso Livorno e Genova, merci Nord Est, vanno a Trieste, qualcosa a mestre e ad Ancona...

    Mi sembra limitante come cosa...

  6. #6
    veterolegalitario
    Data Registrazione
    06 Apr 2009
    Messaggi
    18,063
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: La strada fantasma da Fano a Grosseto


  7. #7
    Clandestino
    Data Registrazione
    07 Jan 2010
    Messaggi
    10,035
    Mentioned
    15 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    1

    Predefinito Rif: La strada fantasma da Fano a Grosseto

    Citazione Originariamente Scritto da WalterA Visualizza Messaggio
    Ah, ma non figurati, tanto alla fine il concetto è che mentre (come dice anche l'articolo) si pensa alle infrastrutture nel sud e nel nord italia, qui al centro siamo completamente tagliati fuori.
    Ma ti rendi conto che i per andare ad Ancona ci metto 3 ore e mezzo, come andassi a Milano?
    Inoltre collegamentei con la riviera, Ancona e Pesaro sarebbe ottimo anche per lo scambio di merci e il traffico marittimo soprattutto verso l'est e la grecia.

    In questo momento sennò merci Nord ovest vanno verso Livorno e Genova, merci Nord Est, vanno a Trieste, qualcosa a mestre e ad Ancona...

    Mi sembra limitante come cosa...
    Quello che dici è verissimo. Le infrastrutture delle nostre regioni sono attualmente pensate per spostarsi solamente da nord a sud. Se io dovessi venire in Toscana senza passare per Bologna dovrei farei tutte stradine sulle quali è molto scomodo spostare merci. E' anche vero che le Marche e l'Umbria messe insieme arrivano si e no a due milioni e mezzo di abitanti e quindi capisco possano essere facilmente dimenticate,però persino l'Abruzzo è collegato con il Lazio e non capisco perchè noi dobbiamo essere così "vicini ma distanti".

 

 

Discussioni Simili

  1. Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 05-08-13, 07:35
  2. A vent'anni della morte di Mons. Marcel Lefebvre
    Di Giò nel forum Tradizionalismo
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 31-03-11, 19:08
  3. La strada fantasma da Fano a Grosseto
    Di WalterA nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 31
    Ultimo Messaggio: 27-09-10, 23:19
  4. Risposte: 19
    Ultimo Messaggio: 23-05-07, 18:47

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226