User Tag List

Pagina 1 di 10 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 92
Like Tree40Likes

Discussione: I negri vogliono abolire la polizia. Tornerà la segregazione?

  1. #1
    Sospeso/a
    Data Registrazione
    28 May 2019
    Messaggi
    5,421
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    63 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito I negri vogliono abolire la polizia. Tornerà la segregazione?

    Eh, quella non è sociopatia.
    È da lì che viene il disprezzo. La capacità di una comunità di svilupparsi è funzionare dipende dall'affetto interxomunutario. Di conseguenza il buon nazista padre di famiglia che manda a scuola i figli, guadagna il pane, onora la moglie e prega è un individuo che fa funzionare la sua comunità.
    Il negro antirazzista che non appena vede un bianco e pensa "razzista!" ma poi a casa pesta figli e moglie non lavora, è alcolizzato e si droga e fa rissa con gli altri e uno dei tanti negri che rende disfunzionale la sua comunità.
    In pratica per essere brevi, devi sapere che il mondo una volta non funzionava così. Non c'erano telefoni così diffusi (pochi li avevano), ne automobili così diffuse ne TV ne radio.
    Comunicare era difficile.
    La maggior parte dei crimini commessi dai negri erano crimini commessi da negri contro altri negri, esattamente come oggi poiché i negri vivono statisticamente più spesso in contatto con altri negri segregazione abitativa e tanto altro.
    Per essere brevi le leggi degli stati occidentali mantengono le leggi degli stati occidentali basate sulla cultura occidentale.
    Una volta proprio perché c'era Razzismo i crimini commessi dai negri erano ignorati. Non a caso un tempo il tasso di criminalità era molto più alto. Ma questo perché se una negra si prostotuiva, se un negro picchiava moglie e figli, se era alcolizzato e faceva rissa (una volta la droga era l'alcol) se rubava a nessuno fregava niente per la maggior parte delle volte perché lo faceva, appunto, per la maggior parte delle volte ai danni di altri negri.
    I bianchi se ne fregano se arriva la polizia in un vicinato di bianchi e mette il ginocchio sul collo di un drogato bianco che pesta la moglie o che ruba. I bianchi spesso vedono bene queste cose. E non è che non esistano criminali bianchi in comunità bianche semplicemente il tasso di criminalità è molto basso e di conseguenza non c'è questo garantismo nei confronti del criminale bianco perché la sua comunità razziale lo odia e tira un sospiro di sollievo se lo ammazza la polizia o se frigge sulla sedia elettrica.
    Il concetto che sto esprimendo punta ad evidenziare come una coomunity LED police sia inerentemente razzista perché si basa sulla fine della pretesa iniziata negli anni 60 di prendersi cura dei neri e riqualificarli.
    Praticamente tra i bianchi non cambierà nulla, la polizia continuerà a mantenere la legge secondo valori tipici della civiltà occidentale mentre tra i negri si svilupperà lo strumento dell'assistenza sociale che potrà più che altro occuparsi di calmare le liti.

    Capito come funziona? Sono comunità ad alta frizione sociale in cui comportamenti erratici per i nostri standards sono comuni.
    Tra l'altro allorché legge=cultura se si smette di usare la polizia per assimilare i negri nella cultura e nei valori dei bianchi, venendo meno quella coercizione che li OBBLIGA a comportarsi secondo i nostri parametri culturali aumenterà la segregazione nel senso che i bianchi tenderanno sempre di più ad allontanarsi dalle comunità nera al punto in cui si tornerà allo stile dei bantustan e simili tipici degli USA e del Sudafrica segregazionisti.
    Chi paga le tasse ed i servizi sono i bianchi, se i bianchi lasciano le comunità negre e si accalcano tra di loro, lasciando i negri per conto loro e con la loro cultura smettendo di usare la polizia come strumento di assimilazione culturale fondamentalmente i negri torneranno quelli che erano prima, comunità abbandonate a loro stesse dedite all'anarchia, lontane dai bianchi ed a strumenti di risoluzione dei conflitti non punitivi ed escludenti (mando il poliziotto che acchiappa il criminale e lo mette in carcere) ma di tipo inclusivo, in sostanza tolleranza dei comportamenti negativi degli elementi culturali negativi.
    La violenza della polizia ai danni dei negri aumenta in proporzione l'avvento dell'antirazzismo, anni 60, desegregazione momento nel quale si abbandona l'approccio razziale "son negri, sono quelli che sono, lasciamoli fare" e si va verso l'idea di desegregarli, e cioè secondo te cosa Significava? Includerlo nella nostra cultura. Obbligarti a vivere come noi ed a rapportarsi a noi come parametro, gli abbiamo praticamente detto questi siamo noi bianchi, ora vi comportate come noi altrimenti vi arrestiamo come facciamo con i criminali delle nostre comunità.
    Non farti impressionare dalle fontanelle con su scritto "vietato ai negri" la verità è che per molto tempo i negri in quei luoghi non ci potevano andare semplicemente perché erano contadini analfabeti che vivevano in villaggi omogenei etnicamente (parlo del sud degli USA) e lavoravano le stesse terre delle stesse famiglie che dovettero togliere loro le catene a causa di Lincoln. Non avevano i soldi per andare in quelle città, quanto al voto gli era proibito sai come? Con gli stessi test che certa sinistra vorrebbe per togliere il voto agli analfabeti funzionali. Negli USA del sud non si spingevano a tanto, si limitavano a proibire il voto agli analfabeti toutcourt.
    Ora il trucco è che la gente negra di Detroit non può spostarsi da Detroit perché è povera e casa in un red state ed in una red city non se la potrebbe comprare.




    Se mettiamo assieme le disparità economiche e l'idea di togliere i fondi alla Polizia e di costituirla come community led police otteniamo questo:
    1) divergenza dei sistemi e quindi divergenza culturale e quindi razziale
    2)segregazione economica, culturale e razziale


    Praticamente l'abbandono definitivo di quel tentativo iniziato negli anni 60 di farli diventare come noi.
    I negri chiedendo certe cose stanno praticamente dicendo: non siamo all'altezza di vivere come voi smettete di trattarsi come vostri pari.
    Vi assicuro che funzionava a questo modo. Poi il resto, gli autobus e le fontanelle segregate erano fuffa, quel che costituiva il sud segregazionista e post schiavista era la segregazione economica, abitativa e culturale.
    I bianchi oggi dopo 60 anni ovviamente vivono in una economia terziarizzata ed integrata di bianchi e negri, di conseguenza vi sono spazi condivisi, allorché un tempo l'unico contatto era "lavorare la terra di un latifondista che vive in città, vivendo in campagna lontani dai bianchi".
    Per ora chi protesta contro l'abolizione dei dipartimenti di polizia di certe comunità sono i bianchi che come dicevo a @Sparviero hanno creato città multirazziali e cioè spazi di contatto economico, sociale e multirazziale come Minneapolis.
    È ovvio che chi vive in una città piena di criminali negri ti dirà non voglio abolire la polizia, persino il sindaco progressista di Minneapolis Jacob Frey è stato fischiato perché nonostante avesse ballato e protestato coi negri alla fine ha detto "non sono d'accordo con la totale abolizione del dipartimento di polizia" esito? Cacciato dalla protesta.
    Io sono per l'abolizione della polizia perché questo obbligherà perfino molti bianchi progressisti (che tengono ai loro averi come qualsiasi bianco) a lasciare quegli spazi economici e sociali multirazziali che avevano creato, ricreando di conseguenza la vecchia segregazione razziale de facto. Oppure cedere i loro beni, fanno prima visto che quelli per rivalsa sociale glie li ruberanno e da un punto di vista socialista gli è legittimo rubare, non puoi fare il democratico progressista di facciata per poi farti parare il culo da una polizia violenta come quella di Minneapolis. Che è quel che hanno fatto fino ad oggi i Democratici bianchi di Minneapolis, protetti nel loro privilegio capitalistico dalla violentissima e mitarizzata polizia di Minneapolis. I bianchi democratici che hanno creato quelle Città-Spazi-Culture o definitivamente crederanno all'assistenzialismo (privandosi della loro ricchezza) o si vedranno depredati dai poveri in mancanza di polizia.
    Qualcuno se ne andrà coi suoi soldi via dai negri, qualcuno, pazzo, si mescolerà con essi nella loro povertà.
    Ma il bianco democratico di Minneapolis, ricco ed ipocrita dovrà fare una scelta. Abbandonare quel modello civile-culturale oppure diventare veramente di sinistra e smettere di fare lo sfruttatore Capitalista, cosa che finora ha potuto fare protetto nella sua persona e nei suoi beni da una polizia razzista e violenta.
    Cosa succede al democratico progressista ma capitalista di Minneapolis quando la polizia si fa indietro? Quello che è appena successo nelle città democratiche, saccheggio, ovverosia:
    ESPROPRIO PROLETARIO/NEGRO! E DISTRUZIONE DEI MEZZI DEL CAPITALISTA PROGRESSISTA ED ANTIRAZZISTA IPOCRITA BIANCO!

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    La Bestia©
    Data Registrazione
    12 Dec 2015
    Località
    Arciconfraternita di Santo Manganello
    Messaggi
    40,527
    Mentioned
    723 Post(s)
    Tagged
    40 Thread(s)

    Predefinito Re: I negri vogliono abolire la polizia. Tornerà la segregazione?

    Beh, se in USA aboliscono la polizia si passa prima all'anarchia, poi alla guerra razziale, e poi alle fosse comuni.
    monorazziale and Onofrio like this.

  3. #3
    Sospeso/a
    Data Registrazione
    28 May 2019
    Messaggi
    5,421
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    63 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: I negri vogliono abolire la polizia. Tornerà la segregazione?

    Citazione Originariamente Scritto da Sparviero Visualizza Messaggio
    Beh, se in USA aboliscono la polizia si passa prima all'anarchia, poi alla guerra razziale, e poi alle fosse comuni.
    Sicuramente. Ma anche limitandosi al defund police l'esito sarebbe un ritorno assoluto alla segregazione de facto anche se non de jure.

  4. #4
    La Bestia©
    Data Registrazione
    12 Dec 2015
    Località
    Arciconfraternita di Santo Manganello
    Messaggi
    40,527
    Mentioned
    723 Post(s)
    Tagged
    40 Thread(s)

    Predefinito Re: I negri vogliono abolire la polizia. Tornerà la segregazione?

    "defund" vuol dire tutto e niente.

    Può essere una cosa simbolica tipo un taglio del 2% dei fondi o una abolizione de facto... se sono così pazzi.

  5. #5
    Sospeso/a
    Data Registrazione
    28 May 2019
    Messaggi
    5,421
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    63 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: I negri vogliono abolire la polizia. Tornerà la segregazione?

    Citazione Originariamente Scritto da Sparviero Visualizza Messaggio
    "defund" vuol dire tutto e niente.

    Può essere una cosa simbolica tipo un taglio del 2% dei fondi o una abolizione de facto... se sono così pazzi.
    È quello il punto, ai conservatori conviene lasciargli fare il più possibile nelle città negre. Da parte di un conservatore l'opposizione a questa volontà dei negri è solo sciocca. Il primo atto di Razzismo? Smettere di buttare soldi per letteralmente obbligarli a comportarsi come bianchi. I bianchi con la loro polizia sono quelli che li obbligano a comportarsi decentemente. Tra l'altro sono dei frustrati per ragioni economiche ed altro. Io direi di lasciarli nella droga e nell'alcol come nella violenza domestica come erano prima della segregazione. Si tolgano le frustrazioni in casa propria e nei loro quartieri menandosi a vicenda e drogandosi così eviteranno di dar fastidio fuori dalle loro zone. Tra l'altro si tratta di città. Quindi si, lascino i bianchi Minneapolis ai negri e si portino via tutto quello che gli appartiene. Lasciateli fare quello che vogliono lì che tanto i soldi per spostarli non li hanno.
    È da antirazzisti buttare soldi nella polizia per cercare di disciplinare l'indisciplinabile. Se non vuoi essere loro vittima devi smettere di vivere vicino a loro. Altrimenti ogni male ti colga perché significa che sei un antirazzista. Folle sarebbe non permettere delle abolizioni de facto in città come Minneapolis o Detroit.
    Caso diverso sono le altrettanto pericolose popolazioni di proletari poveri urbani bianchi in città di sinistra come Seattle. Ma quelli vanno gestiti in altro modo.
    In pratica l'antirazzismo inizia con Lincoln che libera i negri e il Nord che li usa per promuovere la sua industrializzazione e dalla liberazione fino a metà novecento i negri continueranno a migrrre dalle campagne del sud verso le città industriali del nord. Ora il punto è che sono stati i bianchi ad includere i negri nella loro civiltà con l'industrializzazione, ed ora in una economia terziarizzata l'impulso è quello di emarginarli perché in una economia terziaria, basata su retailing (servizio alla persona e contatto coi clienti) e knowledge (pochi posti di lavoro e studi costosi, luoghi di lavoro comunque essenzialmente e necessari ai bianchi poiché legati al Capitale) fondamentalmente i negri non hanno spazio. Li hanno liberati solo per spostarli dal campo di cotone alle fonderie entrambi lavori segreganti a livello di classe e quindi razziale.

    Ormai come puoi vedere il bianco americano li ignora, c'è un trend su twitter, io rooftop Korean e il rooftop Arabian, in sostanza chi apre una ttivita di retail in mezzo ai negri sono solo gli immigrati asiatici, il negro è diventato il trampolino di inclusione nella società americana per mediorientali e asiatici, di più non sono. Condannati alla disoccupazione e visto che sono una minoranza anche all'assenza di retailers. Praticamente nessuno vuole dargli lavoro e nessuno vuole vendergli niente. In breve, viverci accanto.
    Se gli Stati Uniti si chiudessero all'immigrazione extraeuropea i negri verrebbero abbandonati al loro destino dai bianchi in alcuni luoghi (praticamente quelli in cui già si trovano). Immaginati una realtà in cui chiunque possa darti un lavoro o venderti qualcosa è bianco e non vuole vivere con te.
    Floyd è morto perché aveva derubato di 20 dollari un negozio arabo con un dipendente chicano ed uno negro. Per intenderci.
    Ma cosa ti aspettavi? In tutto il mondo Occidentale popolazioni ex industriali si sono ribellate perché la deindustrializzazione le ha private del lavoro, ma nonostante tutto i bianchi nelle loro nazioni sono stati capaci di riqualificare come lavoratori del terziario e la situazione pur negativa diciamo è affrontabile.
    Ma con la terziarizzazione, le deindustrializzazione e l'automazione industriale il negro è diventato obsoleto.
    I bianchi non li hanno presi 600 anni fa che per svolgere lavoro pesante non qualificato, segregato a livello salariale e abitativo. Prima era il cotone e poi è arrivato l'automobilistico, l'acciaio, l'industria insomma. Oltre per loro non c'è posto, nessuno se non un indiano o un arabo appena arrivati venderebbe loro qualcosa o li assumerebbe come lavoratori. Sono obsoleti, immagino che li lasceranno a prendere la ruggine come attrezzi vecchi, insomma allo stato brado come vuoi da tiro ormai inutili. Ed è poi quel che gli è accaduto dagli anni 70-80 in poi disoccupazione ed immigrati ad usarli come trampolini. Infatti nel video della negra che insulta gli arabi sui tetti col fucile (rooftops significa quello) si evidenzia l'odio razziale dei negri nei confronti dei non bianchi extra africani perché loro pur appena arrivati ce l'hanno fatta e loro invece sono i ferri vecchi abbandonati dai bianchi che non li usano più.
    https://en.m.wikipedia.org/wiki/Inte..._United_States


    This idea has been used to describe the relationship that Asian Americans often play between European Americans and African Americans, and is centralized around the idea that one group acts as a linking partner to other groups, where these groups are typically divided by class or race. In terms of the Asian American-African American relationship, Asian Americans have played the role of middlemen between African Americans and European Americans, cultivating a niche as shopkeepers and merchants.
    Los Angeles leading up to 1992 had a large number of Korean Americans.[17] As people migrated from Korea during and after the Korean War, many moved to settle in Los Angeles, but could not work in the same traditionally white collar jobs they held back home.[15] Instead, many opened up businesses in areas where the rent was cheap in predominantly African American communities.
    Relations worsened during the Rodney King Riots, as riots and protests hit 2,200 Korean small businesses.
    Sparviero likes this.

  6. #6
    Sospeso/a
    Data Registrazione
    28 May 2019
    Messaggi
    5,421
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    63 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: I negri vogliono abolire la polizia. Tornerà la segregazione?


  7. #7
    Tirtsàkh Elohim milchamah
    Data Registrazione
    17 Sep 2012
    Località
    Orumbovo Prealpino - transpadano - Italico - Pianeta Terra
    Messaggi
    10,447
    Inserzioni Blog
    163
    Mentioned
    83 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)

    Predefinito Re: I negri vogliono abolire la polizia. Tornerà la segregazione?

    Citazione Originariamente Scritto da Sparviero Visualizza Messaggio
    Beh, se in USA aboliscono la polizia si passa prima all'anarchia, poi alla guerra razziale, e poi alle fosse comuni.

    L'Anarchia viene associata dai non anarchici di destra al male assoluto, un qualcosa che porterà il caos, l'inevitabile fine all'interno di uno scenario post apocalittico, quando poi, se tale scenario si manifesterà per davvero, sarà solo per colpe e per cause concatenanti di un insieme di sistemi dispotici che di anarchico hanno ben poco. E' l'attuale ordine preposto che vi porterà alla distruzione.

    Disparità sociale, classi sociali, guerre, violenze, genocidi, armi di distruzione di massa, armi chimiche batteriologiche di distruzione di massa, inquinamento, sovrappopolazione, razzismo xenofobico - omofobico e transfobico, autoritarismo, gerontocrazia, ginecocrazia, gerarchica, nonnismo, organizzazioni criminali, guerre religiose, schiavitù, sfruttamento intensivo delle risorse e
    disboscamenti, vi porteranno sempre più in stati di calamità emergenziali perenni, a meno che non si adottino drastiche misure di cambiamento ma la vedo dura.
    Riporre fiducia e speranza nella vostra fottuta """umanità"""" equivarrebbe a darsi la zappa sui piedi.
    Per quanto mi riguarda meritereste la totale distruzione, meritereste di estinguervi, perché siete un cencro non solo per voi stessi e per questo pianeta, ma per l'intero universo. Voi siete dei distruttori di pianeti, non vivete in sintonia con essi, ma ve ne servite come un parassita si serve di voi per vivere sino a quando non vi ha completamente distrutto dal vostro interno.
    Non solo compromettete la normale funzionalità del pianeta che vi ospita, ma vi uccidete tra di voi spinti dai vostri peccati capitali.

    L'unico modo per salvare il pianeta è distruggere l'""umanità"", ma senza che il pianeta stesso ne risenta. No, non meritate di vivere e prosperare. non meritate di vivere qui e da nessun'altra parte. Se per caso riusciste a trovare un altro pianeta vergine e incontaminato, lo ridurreste come questo, motivo per il quale andreste fermati al più presto.
    ----- and amaryllide like this.
    C'è qualcosa di profondamente malvagio nel genere umano e questo è da ricercarsi nella sua struttura biologica - molecolare e genetica, che sta alla base della sua predisposta impostazione.

  8. #8
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    21 Sep 2016
    Messaggi
    20,072
    Mentioned
    49 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Re: I negri vogliono abolire la polizia. Tornerà la segregazione?

    non so ma io mi chiedo ... i "neri" senza i bianchi come vivrebbero ? Che stile di vita adotteranno .. tipo wakanda ??
    cibo italiano no buono
    cibo africano migliore
    wifi non funziona
    centro di citta e' lontano

  9. #9
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    21 Sep 2016
    Messaggi
    20,072
    Mentioned
    49 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Re: I negri vogliono abolire la polizia. Tornerà la segregazione?

    Citazione Originariamente Scritto da GILANICO Visualizza Messaggio
    L'Anarchia viene associata dai non anarchici di destra al male assoluto, un qualcosa che porterà il caos, l'inevitabile fine all'interno di uno scenario post apocalittico, quando poi, se tale scenario si manifesterà per davvero, sarà solo per colpe e per cause concatenanti di un insieme di sistemi dispotici che di anarchico hanno ben poco. E' l'attuale ordine preposto che vi porterà alla distruzione.

    Disparità sociale, classi sociali, guerre, violenze, genocidi, armi di distruzione di massa, armi chimiche batteriologiche di distruzione di massa, inquinamento, sovrappopolazione, razzismo xenofobico - omofobico e transfobico, autoritarismo, gerontocrazia, ginecocrazia, gerarchica, nonnismo, organizzazioni criminali, guerre religiose, schiavitù, sfruttamento intensivo delle risorse e
    disboscamenti, vi porteranno sempre più in stati di calamità emergenziali perenni, a meno che non si adottino drastiche misure di cambiamento ma la vedo dura.
    Riporre fiducia e speranza nella vostra fottuta """umanità"""" equivarrebbe a darsi la zappa sui piedi.
    Per quanto mi riguarda meritereste la totale distruzione, meritereste di estinguervi, perché siete un cencro non solo per voi stessi e per questo pianeta, ma per l'intero universo. Voi siete dei distruttori di pianeti, non vivete in sintonia con essi, ma ve ne servite come un parassita si serve di voi per vivere sino a quando non vi ha completamente distrutto dal vostro interno.
    Non solo compromettete la normale funzionalità del pianeta che vi ospita, ma vi uccidete tra di voi spinti dai vostri peccati capitali.

    L'unico modo per salvare il pianeta è distruggere l'""umanità"", ma senza che il pianeta stesso ne risenta. No, non meritate di vivere e prosperare. non meritate di vivere qui e da nessun'altra parte. Se per caso riusciste a trovare un altro pianeta vergine e incontaminato, lo ridurreste come questo, motivo per il quale andreste fermati al più presto.
    ottimo , dai il buon esempio
    -Socrate-, Sparviero and Indra88 like this.
    cibo italiano no buono
    cibo africano migliore
    wifi non funziona
    centro di citta e' lontano

  10. #10
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    21 Sep 2016
    Messaggi
    20,072
    Mentioned
    49 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Re: I negri vogliono abolire la polizia. Tornerà la segregazione?

    voglio fare una provocazione..


    i bianchi possono vivere senza i neri ?
    i neri possono vivere senza i bianchi ?
    Onofrio and Sparviero like this.
    cibo italiano no buono
    cibo africano migliore
    wifi non funziona
    centro di citta e' lontano

 

 
Pagina 1 di 10 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 20
    Ultimo Messaggio: 21-01-18, 15:54
  2. Risposte: 14
    Ultimo Messaggio: 05-11-17, 17:31
  3. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 05-11-17, 12:36
  4. In America la nuova segregazione è il lavoro
    Di dedelind nel forum Politica Estera
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 04-11-12, 18:33
  5. Israele, legale la segregazione sessuale sui bus
    Di Lawrence d'Arabia nel forum Politica Estera
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 07-01-11, 17:30

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226