User Tag List

Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 27
Like Tree22Likes

Discussione: Scontri in Giappone: immagini che non avremmo voluto vedere

  1. #11
    Forumista
    Data Registrazione
    17 Mar 2020
    Messaggi
    547
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Scontri in Giappone: immagini che non avremmo voluto vedere

    Citazione Originariamente Scritto da amaryllide Visualizza Messaggio
    visto che si cita il Giappone, com'è finita contro gli yankee?


    il Giappone è un paese con una popolazione di 1/3 quella americana
    un paese senza petrolio, senza gas, senza metalli, senza pianure x l'agricoltura
    ricca di terremoti e tsunami

    negli anni 80 x poco non li superavano economicamente
    e durante la guerra l'america era un paese fatto al 90% di coloni europei (non era un paese multi-etnico)

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #12
    Sospeso/a
    Data Registrazione
    28 May 2019
    Messaggi
    5,421
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    63 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Scontri in Giappone: immagini che non avremmo voluto vedere

    Citazione Originariamente Scritto da King Z. Visualizza Messaggio
    Intende dire che in Giappone il 98,5% della popolazione è formato da cittadini di etnie giapponesi.
    Scommetto che la maggior parte dei forumistico di sinistra vive in qualche quartiere di periferia di una qualche grande città.
    Finora quelli a cui l'ho chiesto hanno confermato. Vengono dai quartieri del 68, ed oggi della droga, dei centri sociali e della presenza immigrata. Oltre che della spazzatura vera e propria.

  3. #13
    Sospeso/a
    Data Registrazione
    28 May 2019
    Messaggi
    5,421
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    63 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Scontri in Giappone: immagini che non avremmo voluto vedere

    Citazione Originariamente Scritto da amaryllide Visualizza Messaggio
    Quando un impero etnicamente puro incontra un impero multietnico, l'impero puro è un impero morto (semicit.)
    Erano ugualmente multietnici con la differenza che Giapponesi non applicavano alcuna forma di Jim Crow.
    I tedeschi sono in gran parte slavi, lo si sapeva prima, ma qualcuno ha mentito nel corso di quegli anni concitati, tedeschi dell'Est, bavaresi ed austriaci (Hitler, il caporale boemo) sono slavi germanizzati.
    In compenso gli USA nella loro componente bianca all'epoca razzisticamente segrgante erano per lo più di stirpe autenticamente germanica.

  4. #14
    Moderatore
    Data Registrazione
    05 Apr 2009
    Località
    Portovenere e La Spezia
    Messaggi
    45,170
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    55 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Re: Scontri in Giappone: immagini che non avremmo voluto vedere

    Citazione Originariamente Scritto da amaryllide Visualizza Messaggio
    Quando un impero etnicamente puro incontra un impero multietnico, l'impero puro è un impero morto (semicit.)
    Misurare la purezza di un paese o di un regno è un po' difficile, anche il giappone prima dell'epoca imperiale era abitato da tribù ainu, molto diverse per lingua, etnia, credo religioso, economia, abitudini (cacciatori e raccoglitori se pur abili costruttori di ceramica), rispetto ai giapponesi odierni altaici (anche se la loro lingua è assolutamente non comprensibile agli altri popoli altaici come turchi, tartari, mongoli, manchu e coreani).

    Poi le popolazioni ainu furono assimilate e i giapponesi odierni sono discendenti sia dei giapponesi altaici che degli ainu.

    Ripeto la conflittualità etnica tiene presente fattori estremamente complessi.

    Il Brasile è un paese dove convivono i discendenti degli europei (stragrande maggioranza latini), degli schiavi africani e degli indios, e una minoranza di asiatici (quasi trascurabile), eppure è un paese violentissimo per criminalità ma la questione razziale non c'è.

    Come misuri la multietnicità ?

    In Jugoslavia fino agli anni 90 era un paese considerato quasi monoetnico, parlavano quasi tutti serbo-croato, si differenziavano per religione, ma era un paese più laico di noi, poi avvenne quello che sappiamo.

    A volte le etnie si assimilano e scompaiono, come in Italia, a volte si riaccendono le differenze e persino la guerra etnica.


    ........ se non bestemmio oggi .......


  5. #15
    Moderatore
    Data Registrazione
    05 Apr 2009
    Località
    Portovenere e La Spezia
    Messaggi
    45,170
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    55 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Re: Scontri in Giappone: immagini che non avremmo voluto vedere

    Molti prendono come parametro la multietnicità come se fosse un elemento fisico, come se fosse temperatura PH, pressione ecc...

    Il S. Africa è un paese violentissimo, ma la stragrande maggioranza della violenza sono reati comuni, rapine, vendette personali, lo stesso Terreblanche fu ammazzato da due xhosa per una lite su dei debiti, non per ragioni politiche.

    In Italia negli anni 70 non c'erano gli stranieri, o pochissimi, c'era qualche famiglia di cinesi, i profughi istriani (che erano italiani), eppure c'erano molti più reati violenti, allora cosa diciamo che la multietnicità fa diminuire la violenza ?


    ........ se non bestemmio oggi .......


  6. #16
    Sospeso/a
    Data Registrazione
    28 May 2019
    Messaggi
    5,421
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    63 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Scontri in Giappone: immagini che non avremmo voluto vedere

    Citazione Originariamente Scritto da dDuck Visualizza Messaggio
    Misurare la purezza di un paese o di un regno è un po' difficile, anche il giappone prima dell'epoca imperiale era abitato da tribù ainu, molto diverse per lingua, etnia, credo religioso, economia, abitudini (cacciatori e raccoglitori se pur abili costruttori di ceramica), rispetto ai giapponesi odierni altaici (anche se la loro lingua è assolutamente non comprensibile agli altri popoli altaici come turchi, tartari, mongoli, manchu e coreani).

    Poi le popolazioni ainu furono assimilate e i giapponesi odierni sono discendenti sia dei giapponesi altaici che degli ainu.

    Ripeto la conflittualità etnica tiene presente fattori estremamente complessi.

    Il Brasile è un paese dove convivono i discendenti degli europei (stragrande maggioranza latini), degli schiavi africani e degli indios, e una minoranza di asiatici (quasi trascurabile), eppure è un paese violentissimo per criminalità ma la questione razziale non c'è.

    Come misuri la multietnicità ?

    In Jugoslavia fino agli anni 90 era un paese considerato quasi monoetnico, parlavano quasi tutti serbo-croato, si differenziavano per religione, ma era un paese più laico di noi, poi avvenne quello che sappiamo.

    A volte le etnie si assimilano e scompaiono, come in Italia, a volte si riaccendono le differenze e persino la guerra etnica.
    La violenza non c'è ovunque manco in Brasile così come negli Usa.

  7. #17
    Sospeso/a
    Data Registrazione
    28 May 2019
    Messaggi
    5,421
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    63 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Scontri in Giappone: immagini che non avremmo voluto vedere

    Citazione Originariamente Scritto da dDuck Visualizza Messaggio
    Molti prendono come parametro la multietnicità come se fosse un elemento fisico, come se fosse temperatura PH, pressione ecc...

    Il S. Africa è un paese violentissimo, ma la stragrande maggioranza della violenza sono reati comuni, rapine, vendette personali, lo stesso Terreblanche fu ammazzato da due xhosa per una lite su dei debiti, non per ragioni politiche.

    In Italia negli anni 70 non c'erano gli stranieri, o pochissimi, c'era qualche famiglia di cinesi, i profughi istriani (che erano italiani), eppure c'erano molti più reati violenti, allora cosa diciamo che la multietnicità fa diminuire la violenza ?
    Non parlare di queste cose.
    Le ragioni politiche e quelle economiche personali si accavallano.
    Arkan capo delle Tigri di Arkan, capo degli Ultras dello Stella Rossa Belgrado, poi Capo Mafia morto per questioni di femmine/soldi.
    Nel mezzo appunto Capo delle Tigri di Arkan.
    Le cose spesso si sovrappongono.

    Uno dei grossi sostenitori di BLM in Brasile sono ora una banda di narcotrafficanti marxisti delle favelas ce ne sono diversi.

    Nelle prigioni ci sono gruppi come l'Aryan Brotherhood (estremamente importante) e la Black Guerrilla Family.
    La criminalità è etnica. Il delinquente bianco odia quello negro e quello messicano e viceversa per tutti.
    E così è andata in jugoslavia.
    Il mondo del calcio è molto legato agli opposti etnicismi (Dinamo Zagabria) e mafie.
    La curva napoletane è pesantemente infiltrata dai camorristi, e gli Irriducibili (fascistizzanti) della Lazio sono criminali anche.

  8. #18
    Moderatore
    Data Registrazione
    05 Apr 2009
    Località
    Portovenere e La Spezia
    Messaggi
    45,170
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    55 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Re: Scontri in Giappone: immagini che non avremmo voluto vedere

    Citazione Originariamente Scritto da ciano.scuro Visualizza Messaggio
    Non parlare di queste cose.
    Le ragioni politiche e quelle economiche personali si accavallano.
    Arkan capo delle Tigri di Arkan, capo degli Ultras dello Stella Rossa Belgrado, poi Capo Mafia morto per questioni di femmine/soldi.
    Nel mezzo appunto Capo delle Tigri di Arkan.
    Le cose spesso si sovrappongono.

    Uno dei grossi sostenitori di BLM in Brasile sono ora una banda di narcotrafficanti marxisti delle favelas ce ne sono diversi.

    Nelle prigioni ci sono gruppi come l'Aryan Brotherhood (estremamente importante) e la Black Guerrilla Family.
    La criminalità è etnica. Il delinquente bianco odia quello negro e quello messicano e viceversa per tutti.
    E così è andata in jugoslavia.
    Il mondo del calcio è molto legato agli opposti etnicismi (Dinamo Zagabria) e mafie.
    La curva napoletane è pesantemente infiltrata dai camorristi, e gli Irriducibili (fascistizzanti) della Lazio sono criminali anche.
    ok, ma ci sono a prescindere dai grupoi etnici, nel messico ormai sono tutti meticci, ormai i gruppi indios puri, con la loro lingua la loro religione, non ci sono quasi più a paarte un paio grosso come nahuatl o maya, eppure è un paese violentissimo.

    Non puoi misurare la multietnicità. a volte il gruppo etnico è fatto fa pisani o livornesi, a volte convivono etnie diversissime con lingue appartenenti a gruppi etnici molto diversi.

    La Cina è relativamente pacifica, al suo interno, e pure sono riconociuti 50 gruppi etnici diversi, e gl istessi HAN, cioè la maggioranza >90% parlano dialetti tali diversi come le lingue neolatine.

    Eppure a parte il Tibet che è comunque sostenuto da 4 monaci finanziati dalla CIA, e gli Uyghur sostenuti da vari paesi musulmani non ha grandi rivolte interne.


    ........ se non bestemmio oggi .......


  9. #19
    Moderatore
    Data Registrazione
    05 Apr 2009
    Località
    Portovenere e La Spezia
    Messaggi
    45,170
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    55 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Re: Scontri in Giappone: immagini che non avremmo voluto vedere

    Esistono fattori molto più importanti.

    1) l'età media.
    i paesi con un alto tasso di natalità e una popolazione sotto i 30 anni estremamente maggioritaria sono violentissimi, perchè sono i giovani i violenti.

    2) dipende dal benessere diffuso, in un paese ad economia post industriale evoluto e con salari alti non ci sono reati violenti, in Norvegia hanno avuto Breivik, ma la media degli omicidi è bassissima.

    3) la politica interna, negli USA la polizia è violenta e causa risentimenti, gli uccisi sono svariati, persino anziani e invalidi.

    E' chiaro che in Germania, in Giappone e in Italia i reati violenti sono pochissimi, in italia parlano per settimane di un fatto di cronaca, in USA ne avviene uno ogni 20 secondi, ma è dovuto all'età media, negli anni 30 e 40 questi paesi erano aggressivi ed espansionisti.

    E' chiaro che in Nigeria c'è un numero di omicidi altissimo, dovuto all'elevata popolazione giovane.


    ........ se non bestemmio oggi .......


  10. #20
    Forumista
    Data Registrazione
    02 May 2020
    Messaggi
    377
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Scontri in Giappone: immagini che non avremmo voluto vedere

    Citazione Originariamente Scritto da dDuck Visualizza Messaggio

    Non puoi misurare la multietnicità.
    Qualcuno ci ha provato https://en.wikipedia.org/wiki/List_o...iversity_level

 

 
Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. La Boschi il seggio blindatissimo se lo meritava? Avrei voluto vedere ltre figure
    Di LA SINISTRA MI HA DELUSO nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 05-03-18, 14:28
  2. Risposte: 14
    Ultimo Messaggio: 27-10-17, 10:50
  3. Chi voteremo, perchè voteremo, chi avremmo voluto votare..
    Di Eyes Only (POL) nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 181
    Ultimo Messaggio: 06-04-08, 17:07
  4. La campagna della Telecom che tutti noi avremmo voluto vedere
    Di Bardamu (POL) nel forum Destra Radicale
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 18-01-08, 16:40
  5. Quello che avremmo sempre voluto fare ai nostri professori
    Di tigermen nel forum Politica Estera
    Risposte: 17
    Ultimo Messaggio: 06-01-06, 19:09

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226