User Tag List

Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 26
Like Tree11Likes

Discussione: Nato e Cina

  1. #11
    Populista ☠
    Data Registrazione
    05 Sep 2015
    Messaggi
    17,027
    Mentioned
    55 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)

    Predefinito Re: Nato e Cina

    Citazione Originariamente Scritto da Alexandri Magni Visualizza Messaggio
    L'alleanza carolingia-cinese esiste solo nelle vostre fantasie, e no il giorno che qualcuno voglia seriamente occupare militarmente l'Europa gli angloamericani alzeranno semplicemente i tacchi, non sono qua per proteggere un bel nulla. Son qua solo per far passare uomini e armi in Asia e Africa. La presenza americana non è rassicurante nel senso che protegge, è rassicurante nel senso che finché stanno qua vuol dire che non si aspettano una guerra in Europa.
    si certo, vivi su Mercurio

    è talmente palese il fronte mondialista eu-cina contro il mondo angloamericano, che negarlo e da completi fessi

    l'Europa occidentale, si autodistruggerà da sola, non serve nessun intervento americano
    Indra88 and Leviathan like this.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #12
    Populista ☠
    Data Registrazione
    05 Sep 2015
    Messaggi
    17,027
    Mentioned
    55 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)

    Predefinito Re: Nato e Cina

    Citazione Originariamente Scritto da Alexandri Magni Visualizza Messaggio
    In Georgia così come in Ucraina alla fine la diplomazia Europea ha messo un freno all'esercito russo, non di certo i nostri supposti protettori. Le tensioni etniche con i russi sono solo un problema di facciata, il Kazakistan questi problemi li ha largamente risolti, perché mai non sarebbe possibile nei paesi baltici? Ma sopratutto cosa ci sarebbe di interessante per i russi nei paesi baltici da spingerli a soffiare sul fuoco dello scontro etnico fra baltici e minoranza russa? In realtà per Putin la Crimea è solo una base navale, l'Ossezia un oleodotto, e in Georgia e Ucraina ci sono governi antirussi, in Kazakistan intanto il suo alleato Nazarbaev ha imposto una politica di de-russificazione e si preparano ad adottare i caratteri latini al posto del cirillico. La presenza di minoranze russe è solo una scusa conveniente.


    Per quanto riguarda la presenza militare americana è ormai solo un bluff colossale, le unità di combattimento sono dislocate in ben altri teatri, in Europa hanno lasciato solo scribacchini, scaricatori di porto e personale medico. Certo ci proteggeranno loro dall'orda Russa.
    la miopia bruxxxeliana ti ha accecato

    Moskwa si è presa quel che ha voluto fin dove ha ritenuto giusto farlo, le proteste EU non han influito sul risultato.
    Indra88 likes this.

  3. #13
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    27 Apr 2009
    Messaggi
    5,506
    Mentioned
    9 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Re: Nato e Cina

    Citazione Originariamente Scritto da ciano.scuro Visualizza Messaggio
    Ripeto, passare armi e uomini in America e in Asia non gli interessa più. Tutto questo è nato ed è servito durante la Guerra Fredda per combattere il comunismo dalla Corea al Sud Africa.

    Letteralmente Trump ha criticato anche l'allenanza con Giappone e Corea dall'altra parte del pianeta così come di qua ha criticato la NATO.
    Perché sono due cose speculari.
    Hai mai guardato una mappa del mondo? Passare dal Giappone per loro è uguale.

    Ma come il teatro asiatico si fa per loro indifferente così si fa indifferente quello mediorientale ed africano.
    Gli stati uniti non hanno più bisogno di proteggere i vecchi preziosi alleati del vecchio G6 (Francia, GB, Germania Ovest, Italia e Giappone). All'epoca avevano loro stessi bisogno di proteggerci, e noi minuziosamente rispettavamo le consegne e temevamo eserciti robusti perché ci conveniva. Oggi l'Italia ha di nuovo 90000 soldati. Per dire.
    Ma che non glie ne frega più di proteggere gli alleati questo è palese ma che abbiano rinunciato a proteggere i loro interessi sopratutto nei paesi ricchi di risorse energetiche e materie prime è qua che forse ti sbagli.

    L'AFRICOM l'hanno creato nel 2008 mica durante la guerra fredda, le guerre in Iraq, gli interventi nel corno d'Africa, la guerra in Afghanistan, l'attivismo anti-Iraniano sono tutti avvenimenti che dimostrano una chiara accelerazione delle attività USA in Africa e Asia dall'inizio degli anni '90 in poi. Che poi la decolonizzazione fosse stato un fenomeno che sarebbe andata a beneficiare l'URSS è un tuo assunto che spesso non trova riscontro, anzi le relazioni fra paesi decolonizzati e l'URSS erano improntate più da ambiguità che da una sincera alleanza, il Movimento dei non allineati ne è una prova, Indonesia, India, Egitto e tutto il resto di quei paesi non facevano altro che vendersi a USA o URSS a seconda di chi offriva più aiuti.

    Forse non ti è chiaro il fatto che ormai i loro alleati europei ed asiatici sono di fatto dei competitors a livello economico, se alla fine della seconda guerra mondiale gli USA hanno lucrato parecchio dalla ricostruzione di Europa e Asia oggi i rapporti commerciali si sono invertiti e sono solo in parte compensati dagli investimenti sui titoli americani, quindi se un giorno scoppiasse una guerra che devasti i loro concorrenti per loro sarebbe solo manna dal cielo.

    Quindi no gli USA non hanno alcuna volontà di proteggere gli alleati da una minaccia militare, allo stesso tempo gli fanno ancora comodo per accedere più comodamente a Nord Africa, Medioriente e Asia Centrale.

  4. #14
    Odio anti-americano
    Data Registrazione
    31 Dec 2010
    Località
    Minneapolis
    Messaggi
    5,823
    Mentioned
    67 Post(s)
    Tagged
    6 Thread(s)

    Predefinito Re: Nato e Cina

    Citazione Originariamente Scritto da Geralt di Rivia Visualizza Messaggio
    Come ho detto la Cina non crolla.

    Il peggio che può capitare è che sparisce il Partito Comunista Cinese.

    Ma se arrivano i nazionalisti la Cina diventa ancora più di forte di com'è ora.
    Visto quanto hanno dimostrato di tenere all'unità della Cina i nazionalisti, dividendola.
    Morte all'ameriKKKA!

  5. #15
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    27 Apr 2009
    Messaggi
    5,506
    Mentioned
    9 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Re: Nato e Cina

    Citazione Originariamente Scritto da monorazziale Visualizza Messaggio
    la miopia bruxxxeliana ti ha accecato

    Moskwa si è presa quel che ha voluto fin dove ha ritenuto giusto farlo, le proteste EU non han influito sul risultato.
    Mosca non può decidere a priori cosa è giusto prendersi e cosa non lo è, altrimenti a quest'ora avrebbe invaso tutti i paesi con minoranze russe, in Kazakistan probabilmente sono trattati peggio che in Ucraina eppure con Nazarbaev business as usual. Insomma Mosca non è un gigante in un vuoto cosmico che può andare dove gli pare altrimenti rischia di fare figuracce come con la Guerra d'Inverno contro la Finlandia, ormai sono abbastanza furbi da non farsi intrappolare.

  6. #16
    Populista ☠
    Data Registrazione
    05 Sep 2015
    Messaggi
    17,027
    Mentioned
    55 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)

    Predefinito Re: Nato e Cina

    Citazione Originariamente Scritto da Alexandri Magni Visualizza Messaggio
    Mosca non può decidere a priori cosa è giusto prendersi e cosa non lo è, altrimenti a quest'ora avrebbe invaso tutti i paesi con minoranze russe, in Kazakistan probabilmente sono trattati peggio che in Ucraina eppure con Nazarbaev business as usual. Insomma Mosca non è un gigante in un vuoto cosmico che può andare dove gli pare altrimenti rischia di fare figuracce come con la Guerra d'Inverno contro la Finlandia, ormai sono abbastanza furbi da non farsi intrappolare.
    è chiaro che ha colto l'occasione, ma non è stata di certo bruxxxellss a fermarla

  7. #17
    Sospeso/a
    Data Registrazione
    28 May 2019
    Messaggi
    5,421
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    63 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Nato e Cina

    Citazione Originariamente Scritto da Alexandri Magni Visualizza Messaggio
    Ma che non glie ne frega più di proteggere gli alleati questo è palese ma che abbiano rinunciato a proteggere i loro interessi sopratutto nei paesi ricchi di risorse energetiche e materie prime è qua che forse ti sbagli.

    L'AFRICOM l'hanno creato nel 2008 mica durante la guerra fredda, le guerre in Iraq, gli interventi nel corno d'Africa, la guerra in Afghanistan, l'attivismo anti-Iraniano sono tutti avvenimenti che dimostrano una chiara accelerazione delle attività USA in Africa e Asia dall'inizio degli anni '90 in poi. Che poi la decolonizzazione fosse stato un fenomeno che sarebbe andata a beneficiare l'URSS è un tuo assunto che spesso non trova riscontro, anzi le relazioni fra paesi decolonizzati e l'URSS erano improntate più da ambiguità che da una sincera alleanza, il Movimento dei non allineati ne è una prova, Indonesia, India, Egitto e tutto il resto di quei paesi non facevano altro che vendersi a USA o URSS a seconda di chi offriva più aiuti.

    Forse non ti è chiaro il fatto che ormai i loro alleati europei ed asiatici sono di fatto dei competitors a livello economico, se alla fine della seconda guerra mondiale gli USA hanno lucrato parecchio dalla ricostruzione di Europa e Asia oggi i rapporti commerciali si sono invertiti e sono solo in parte compensati dagli investimenti sui titoli americani, quindi se un giorno scoppiasse una guerra che devasti i loro concorrenti per loro sarebbe solo manna dal cielo.

    Quindi no gli USA non hanno alcuna volontà di proteggere gli alleati da una minaccia militare, allo stesso tempo gli fanno ancora comodo per accedere più comodamente a Nord Africa, Medioriente e Asia Centrale.
    Aridaje nessun contesto.


    Gli americani non sono i padroni economici del mondo. L'Europa a livello finanziario e commerciale ha un peso importante. Mezza Africa usa ancora il franco Centrafricana. Mai sentito parlare delle sette grandi imprese petrolifere? Total, BP, Shell tutto Europa.
    Comunque ti do una notizia: le più grosse compagnie petrolifere del medioriente sono le compagnie petrolifere statali tipo l'ARAMCO Saudita.
    Sono rivali commerciali del più grande produttore di petrolio al mondo gli USA.
    Non so di quali risorse parli ma insomma sei fuori strada.



    Siccome dici tante sciocchezze mi fermerò sulla prima.
    La storia dimostra che dove gli europei hanno provato a insistere con la forza, il marxismo ha vinto.
    Algeria, Vietnam, Angola e Mozambico.
    Ma anche altri paesi più o meno allineati.
    https://en.m.wikipedia.org/wiki/Afri...nion_relations
    L'africa pullulava di istruttori e consiglieri del Patto di Varsavia e sul terreno Castro aveva ma dato 300000 soldati Cubani in Africa.
    Si è trattato solo del come.

    Ogni nazione aveva il suo caso, ed il caso più forte di marxismo erano quasi sempre le nazioni in cui gli Occidentali cercarono di rimanere con la forza. Poi vi furono altri casi di stati filo sovietici e con varie ragioni.

    Per para dosso questo è il momento di minore coinvolgimento degli Usa in Africa.
    Cosa fa oggi l'Africom, e cosa facevano una volta gli Usa in Africa.
    Ti dico chi non aiutava il Sudafrica dell'Apartheid, l'Unione Sovietica.


    Quindi gia così ho messo in chiaro un paio di cose.
    Altri dubbi?
    Indra88 likes this.

  8. #18
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    22 Oct 2015
    Messaggi
    21,969
    Mentioned
    101 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Nato e Cina

    Citazione Originariamente Scritto da Alexandri Magni Visualizza Messaggio
    In Georgia così come in Ucraina alla fine la diplomazia Europea ha messo un freno all'esercito russo, non di certo i nostri supposti protettori. Le tensioni etniche con i russi sono solo un problema di facciata, il Kazakistan questi problemi li ha largamente risolti, perché mai non sarebbe possibile nei paesi baltici? Ma sopratutto cosa ci sarebbe di interessante per i russi nei paesi baltici da spingerli a soffiare sul fuoco dello scontro etnico fra baltici e minoranza russa? In realtà per Putin la Crimea è solo una base navale, l'Ossezia un oleodotto, e in Georgia e Ucraina ci sono governi antirussi, in Kazakistan intanto il suo alleato Nazarbaev ha imposto una politica di de-russificazione e si preparano ad adottare i caratteri latini al posto del cirillico. La presenza di minoranze russe è solo una scusa conveniente.


    Per quanto riguarda la presenza militare americana è ormai solo un bluff colossale, le unità di combattimento sono dislocate in ben altri teatri, in Europa hanno lasciato solo scribacchini, scaricatori di porto e personale medico. Certo ci proteggeranno loro dall'orda Russa.
    in kz e uzbeskistan già hanno adottato i caratteri latini
    per i suoni che hanno queste lingue era meglio il cirillico loro che era più stringato


    l ultima frase m ha fatto venire in mente il famoso motto che ripetono a washington "il north stream 2 è un pericolo per l ucraina"
    in europa c'è chi paga e chi prende....


    http://www.europarl.europa.eu/news/i...i-stati-membri

  9. #19
    Odio anti-americano
    Data Registrazione
    31 Dec 2010
    Località
    Minneapolis
    Messaggi
    5,823
    Mentioned
    67 Post(s)
    Tagged
    6 Thread(s)

    Predefinito Re: Nato e Cina

    dDuck likes this.
    Morte all'ameriKKKA!

  10. #20
    Sospeso/a
    Data Registrazione
    28 May 2019
    Messaggi
    5,421
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    63 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Nato e Cina

    Citazione Originariamente Scritto da Spirdu Visualizza Messaggio
    Non ci tange. Ma poi dovresti essere a favore del boicottaggio. Guarda come trattano dei lavoratori/bambini:
    monorazziale likes this.

 

 
Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 12-06-11, 09:54
  2. Via l'Italia dalla Nato, via la Nato dall'Italia.
    Di Majorana nel forum Socialismo Nazionale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 08-03-11, 21:29
  3. Risposte: 37
    Ultimo Messaggio: 27-04-09, 21:01
  4. NATO NATO ...che tristezza
    Di heimdall nel forum Destra Radicale
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 14-06-07, 06:40
  5. Uscita dell'Italia dalla Nato e della Nato dall'Italia
    Di Forzanovista nel forum Il Termometro Politico
    Risposte: 97
    Ultimo Messaggio: 11-07-05, 19:10

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226