User Tag List

Pagina 3 di 16 PrimaPrima ... 23413 ... UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 159
Like Tree49Likes

Discussione: Razzismo verso i bianchi esiste?

  1. #21
    Ragionatore Dubitante
    Data Registrazione
    17 Sep 2010
    Messaggi
    57,516
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    930 Post(s)
    Tagged
    12 Thread(s)

    Predefinito Re: Razzismo verso i bianchi esiste?

    Citazione Originariamente Scritto da ciano.scuro Visualizza Messaggio
    Spiega perché secondo te il razzismo della maggioranza sarebbe pericoloso per la società. Perche forse è qui il problema, la parola società.

    Secondo me finché una ideologia non intacca la maggioranza, ma soprattutto il Capitale economico e di conoscenze (che è capitale economico ma era per precisare perché c'è chi se lo dimentica).
    Molti Giapponesi sono estremamente razzisti perfino contro asiatici a loro molto somiglianti come i Coreani. Ed è la ragione della loro omogeneità etnica (figurati, non riconoscono i cosiddetti crimini di guerra della WW2).

    La scomparsa progressiva deegli Ainu non è stato un problema per i Giapponesi.
    Ne è stato un problema lo sterminio dei nativi americani per l'America. Ne trovo alcuna lesione apportata dalle leggi Jim Crow e dai linciaggi per la società americana. @TheMeroving
    Il razzismo dei singoli non ha effetto sulla società se la società non discrimina razialmente le minoranze. Non vi è alcuna sperequazione nei diritti e quindi non si crea alcuna tensione.
    Sterminare le minoranze invece è sempre possibile a patto che lo si faccia prima che all'interno del corpo sociale si formi una consapevolezza circa l'eguaglianza fra i cittadini. I tedeschi infatti hanno pensato bene di occultare il loro tentativo di genocidio degli ebrei. Sapevano benissimo che per quanto militarmente inquadrata la società tedesca non avrebbe mai accettato un fatto simile.

    Inviato dal mio SM-G965F utilizzando Tapatalk
    - Solo gli imbecilli non hanno dubbi!
    - Ne sei sicuro ?
    - Non ho alcun dubbio !

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #22
    Ragionatore Dubitante
    Data Registrazione
    17 Sep 2010
    Messaggi
    57,516
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    930 Post(s)
    Tagged
    12 Thread(s)

    Predefinito Re: Razzismo verso i bianchi esiste?

    Citazione Originariamente Scritto da ciano.scuro Visualizza Messaggio
    E niente da fare. Gli piace usare le parole che retoricamente hanno un gran peso perché usate negli imperativi morali, "Non lederai la tua società!", non accorgendosi che ciò che ha espresso è un aborto autocontraddicente nelle sue varie parti.
    Volontà e Sentimento che scaturisce la volontà.
    Una società (dal latino societas, derivante dal sostantivo socius cioè "compagno, amico, alleato") è un insieme di individui dotati di diversi livelli di autonomia, relazione ed organizzazione che, variamente aggregandosi, interagiscono al fine di perseguire uno o più obiettivi comuni.




    Non puoi trasformare il significato di una parola per includere certe persone in ciò in cui, per tua stessa ammissione, non sono incluse a livello di sentimenti naturali.

    Hai appena ammesso che il razzismo è un sentimento che si reprime.

    È come sentirsi naturalmente infastiditi quando qualcuno che non ci assomiglia sta in casa, non è un nostro parente.
    I confini sono naturali e si basano sul sangue. Una casa cos'è se non un terreno? E una nazione cos'è? Un grande terreno. Reprimere fa male. E sono sentimenti naturali che appartengono a tutti.

    Compagni, amici, alleati.
    Non: ci sorbiamo @TheMeroving perché siamo masochisti.
    Se non siamo tuoi amici non siamo tuoi amici.
    Gli uomini come ogni specie reagiscono in termini di pericolo/assenza di pericolo. È il sospetto di essere in condizione di pericolo che si traduce in "disagio". Il disagio è solo quello. È soltanto paura. Istintivamente la diversità morfologica genera sensazioni di pericolo (e quindi disagio) e questo avviene nel cervello rettile (comune a tutti gli animali) in tutte le specie. Gli uomini però oltre al cervello rettile posseggono anche quello limbico (sognatore) e senziente (razionale). Essi quindi reagiscono non solo in base ad istinti primordiali ma anche a visioni ideali (sogni) e deduzioni logiche (razionali). Soprattutto quest ultimo è in grado di segnalarci quando la prima risposta istintiva è da accogliere o meno. È questo il motivo per il quale quando sentiamo un tuono non corriamo a nasconderci sotto il divano come i gatti anche se il cervello rettile ci fa voltare la testa di scatto. È per questo motivo che siamo perfettamene in grado di discernere razionalmente il fatto che la diversità morfologica razziale costituisca un pericolo reale o meno. I leoni scaccino istintivamente dal gruppo i diversi e io fatto non crea alcun attrito fra i membri del gruppo. Tutto avviene spontanemane e nessuno la prende sul personale. Nemmeno l'individuo scacciato. Fra gli uomini non è così semplice. Fra gli uomini c'è chi ha un cervello senziente più sviluppato chi meno. Chi ha un cervello rettile più sviluppato e chi meno. Queste diversità creano diverse reazioni all interrogativo istintivo "il tuono è un pericolo?" "il diverso è un pericolo?“ Questa diversità di approccio non può che creare tensioni sociali e fratture e la storia ce ha dimostrarti in ripetute occasioni.

    Inviato dal mio SM-G965F utilizzando Tapatalk
    - Solo gli imbecilli non hanno dubbi!
    - Ne sei sicuro ?
    - Non ho alcun dubbio !

  3. #23
    Sospeso/a
    Data Registrazione
    28 May 2019
    Messaggi
    5,421
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    63 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Razzismo verso i bianchi esiste?

    Citazione Originariamente Scritto da TheMeroving Visualizza Messaggio
    Il razzismo dei singoli non ha effetto sulla società se la società non discrimina razialmente le minoranze. Non vi è alcuna sperequazione nei diritti e quindi non si crea alcuna tensione.
    Sterminare le minoranze invece è sempre possibile a patto che lo si faccia prima che all'interno del corpo sociale si formi una consapevolezza circa l'eguaglianza fra i cittadini. I tedeschi infatti hanno pensato bene di occultare il loro tentativo di genocidio degli ebrei. Sapevano benissimo che per quanto militarmente inquadrata la società tedesca non avrebbe mai accettato un fatto simile.

    Inviato dal mio SM-G965F utilizzando Tapatalk
    Boh, può darsi.
    Ma cosa dire delle leggi Jim Crow. Della schiavitù. Delle azioni dei giapponesi? Ma poi chi l'ha detto che i tedeschi non avrebbero potuto accettare il genocidio degli ebrei?
    https://www.google.com/amp/s/amp.the...b/17/johnezard

    I tedeschi sapevano bene cosa stava succedendo. E non era tanto l'inquadramento militare quanto il fatto che il razzismo antiebraico era pane quotidiano. Fin da sempre.
    Quindi sbagli nel creare esempi invalidi (per ignoranza? Te lo chiedo, cioè non lo sapevi che i tedeschi sapevano? Su cui poi vorresti costruire tutta una teoria per cui in realtà la maggioranza non è mai razzista (allora che fattore biologico sarebbe?) e quindi si sente lesa (ma quindi vuol dire che la maggioranza non è razzista?) quando le minoranze vengono lese.
    Deciditi, sta maggioranza è razzista e lede la minoranza (non ledendo quindi la società) oppure la maggioranza non è razzista e si sente lesa dal razzismo dei pochi? Tu hai detto che è il razzismo delle maggioranze a ledere la società non l'azione di pochi razzisti.
    E porti pure un esempio storico sbagliato.


    Andiamo al dunque sui tedeschi.
    https://www.google.com/amp/s/www.bus...-2016-10%3famp

    Tutti sapevano e tutti avevano sostenuto ed avevano combattuto (chi aveva combattuto) per quel che appunto era di dominio pubblico.
    E dopo la guerra stavano ancora al potere.
    Se cerchi antirazzisti e pentiti vai oltre il muro perché c'era un motivo se quelli ci guardavano di sbieco. Avevamo appena fatto quello che avevamo fatto e fondamentalmente al potere c'erano le stesse persone (non ti ingannare, l'Italia fu la meno epurata delle 3 grandi nazioni dell'asse) nessuno era stato punito e fondamentalmente se dello sterminio dei giudei nei campi si sapeva perché si informava la popolazione, così sul fronte tutti partecipavano al massacro degli slavi (e dei giudei). È praticamente il motivo per cui hanno costruito il muro Antifascista.

  4. #24
    Sospeso/a
    Data Registrazione
    28 May 2019
    Messaggi
    5,421
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    63 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Razzismo verso i bianchi esiste?

    Citazione Originariamente Scritto da TheMeroving Visualizza Messaggio
    Gli uomini come ogni specie reagiscono in termini di pericolo/assenza di pericolo. È il sospetto di essere in condizione di pericolo che si traduce in "disagio". Il disagio è solo quello. È soltanto paura. Istintivamente la diversità morfologica genera sensazioni di pericolo (e quindi disagio) e questo avviene nel cervello rettile (comune a tutti gli animali) in tutte le specie. Gli uomini però oltre al cervello rettile posseggono anche quello limbico (sognatore) e senziente (razionale). Essi quindi reagiscono non solo in base ad istinti primordiali ma anche a visioni ideali (sogni) e deduzioni logiche (razionali). Soprattutto quest ultimo è in grado di segnalarci quando la prima risposta istintiva è da accogliere o meno. È questo il motivo per il quale quando sentiamo un tuono non corriamo a nasconderci sotto il divano come i gatti anche se il cervello rettile ci fa voltare la testa di scatto. È per questo motivo che siamo perfettamene in grado di discernere razionalmente il fatto che la diversità morfologica razziale costituisca un pericolo reale o meno. I leoni scaccino istintivamente dal gruppo i diversi e io fatto non crea alcun attrito fra i membri del gruppo. Tutto avviene spontanemane e nessuno la prende sul personale. Nemmeno l'individuo scacciato. Fra gli uomini non è così semplice. Fra gli uomini c'è chi ha un cervello senziente più sviluppato chi meno. Chi ha un cervello rettile più sviluppato e chi meno. Queste diversità creano diverse reazioni all interrogativo istintivo "il tuono è un pericolo?" "il diverso è un pericolo?“ Questa diversità di approccio non può che creare tensioni sociali e fratture e la storia ce ha dimostrarti in ripetute occasioni.

    Inviato dal mio SM-G965F utilizzando Tapatalk
    Hai una idea dell'umanità bieca basata sull'idea esclusiva della paura forse perché ne provi troppa.
    Sei privo di valori e quindi di sentimenti. L'affetto, l'amore va oltre la paura e questo vale anche per molte creature non umane. Madri e padri proteggono i propri figli fino alla morte.
    Non si tratta di paura del diverso, ma di affetto per il simile.
    L'idea secondo cui gli esseri viventi non farebbero la differenza tra i propri figli, fratelli e genitori e quelli degli altri se non per paura la dice lunga su di te e chi la pensa come te.

  5. #25
    Sospeso/a
    Data Registrazione
    28 May 2019
    Messaggi
    5,421
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    63 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Razzismo verso i bianchi esiste?

    Ma poi perché uno dovrebbe avere paura del diverso? Anche gli animali dimostrano fraternizzazioni tra specie (manco razze, specie) diverse allorché desiderano farlo. Si ha paura del diverso se è un pericolo. Parli per frasi fatte di una scienza che non hai mai studiato.
    I leoni vivono in famiglie e cacciano chi viene a togliergli le prede in un territorio che per loro è quel che per gli umani è la loro casa in cui vive una famiglia di leoni con annessa femmina/femmine e cuccioli. Ma ripeto chi non ha sentimenti non concepisce lo spazio privato proprio (dignità personale) e quello dei propri cari (dignità dei cari).
    Gli animali hanno sentimenti che tu non sei capace di provare renditi conto, e con te gli altri come te, di come sei combinato.

  6. #26
    Sospeso/a
    Data Registrazione
    28 May 2019
    Messaggi
    5,421
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    63 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Razzismo verso i bianchi esiste?

    Ma poi cos'è la paura? Descrivicela @TheMeroving.
    Se ho un cannone e dei tizi stanno in una gabbia e hanno il cannone puntato addosso secondo te ho paura di loro?
    Sveglia, chi si batte ed è abituato a battersi sa di solito mto prima dello scontro se è il più forte o meno, e questo sanno anche le creature animali.

  7. #27
    Forumista
    Data Registrazione
    17 Mar 2020
    Messaggi
    547
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Razzismo verso i bianchi esiste?

    Citazione Originariamente Scritto da cammarrone Visualizza Messaggio
    Utilizzando il metro della sinistra dico SI, esiste.

    in questi giorni ho visto video su facebook e twitter di neri che pestano bianchi. Le vittime erano anche donne mentre i neri in più di un occasione agivano in gruppo e mentre pestavano si divertivano. Ho preferito non vederne altri perchè mi stavano venendo crampi allo stomaco per il fatto di non poter intervenire.


    E' divertente utilizzare gli stessi ragionamenti dei sinistri per tappetizzarli ihihihih



    se x il razzismo intendiamo una strategia Darwiniana attraverso il quale un gruppo etnico razziale promuove il proprio interesse
    a danno degli altri nella competizione x la conquista delle risorse economiche di un territorio
    dato che ogni gruppo etnico è in competizione uno contro l'altro, gli individui di qualsiasi gruppo etnico possono essere razzisti
    nel momento in cui un individuo , o un gruppo di individui mette in pratica una strategia darwiniana x il procacciamento delle risorse
    che esclude altri individui appartenente ad un altro gruppo, allora questo può essere razzismo
    questa strategia può essere istituita e implementata da qualsiasi gruppo etnico

  8. #28
    Sospeso/a
    Data Registrazione
    28 May 2019
    Messaggi
    5,421
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    63 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Razzismo verso i bianchi esiste?

    Citazione Originariamente Scritto da FRANCY31 Visualizza Messaggio
    se x il razzismo intendiamo una strategia Darwiniana attraverso il quale un gruppo etnico razziale promuove il proprio interesse
    a danno degli altri nella competizione x la conquista delle risorse economiche di un territorio
    dato che ogni gruppo etnico è in competizione uno contro l'altro, gli individui di qualsiasi gruppo etnico possono essere razzisti
    nel momento in cui un individuo , o un gruppo di individui mette in pratica una strategia darwiniana x il procacciamento delle risorse
    che esclude altri individui appartenente ad un altro gruppo, allora questo può essere razzismo
    questa strategia può essere istituita e implementata da qualsiasi gruppo etnico
    Il razzismo è semplicemente vedere la differenza tra le razze.
    Quelle è negro, quello è bianco, quello è giallo etc..
    Insomma, accettare la realtà.

  9. #29
    Ragionatore Dubitante
    Data Registrazione
    17 Sep 2010
    Messaggi
    57,516
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    930 Post(s)
    Tagged
    12 Thread(s)

    Predefinito Re: Razzismo verso i bianchi esiste?

    Citazione Originariamente Scritto da ciano.scuro Visualizza Messaggio
    Boh, può darsi.
    Ma cosa dire delle leggi Jim Crow. Della schiavitù. Delle azioni dei giapponesi? Ma poi chi l'ha detto che i tedeschi non avrebbero potuto accettare il genocidio degli ebrei?
    https://www.google.com/amp/s/amp.the...b/17/johnezard

    I tedeschi sapevano bene cosa stava succedendo. E non era tanto l'inquadramento militare quanto il fatto che il razzismo antiebraico era pane quotidiano. Fin da sempre.
    Quindi sbagli nel creare esempi invalidi (per ignoranza? Te lo chiedo, cioè non lo sapevi che i tedeschi sapevano? Su cui poi vorresti costruire tutta una teoria per cui in realtà la maggioranza non è mai razzista (allora che fattore biologico sarebbe?) e quindi si sente lesa (ma quindi vuol dire che la maggioranza non è razzista?) quando le minoranze vengono lese.
    Deciditi, sta maggioranza è razzista e lede la minoranza (non ledendo quindi la società) oppure la maggioranza non è razzista e si sente lesa dal razzismo dei pochi? Tu hai detto che è il razzismo delle maggioranze a ledere la società non l'azione di pochi razzisti.
    E porti pure un esempio storico sbagliato.


    Andiamo al dunque sui tedeschi.
    https://www.google.com/amp/s/www.bus...-2016-10%3famp

    Tutti sapevano e tutti avevano sostenuto ed avevano combattuto (chi aveva combattuto) per quel che appunto era di dominio pubblico.
    E dopo la guerra stavano ancora al potere.
    Se cerchi antirazzisti e pentiti vai oltre il muro perché c'era un motivo se quelli ci guardavano di sbieco. Avevamo appena fatto quello che avevamo fatto e fondamentalmente al potere c'erano le stesse persone (non ti ingannare, l'Italia fu la meno epurata delle 3 grandi nazioni dell'asse) nessuno era stato punito e fondamentalmente se dello sterminio dei giudei nei campi si sapeva perché si informava la popolazione, così sul fronte tutti partecipavano al massacro degli slavi (e dei giudei). È praticamente il motivo per cui hanno costruito il muro Antifascista.
    I tedeschi sapevano quello che stava succedendo perché le notizie trapelavano fuori dai campi. La Farnesina riceveva da tempo rapporti diplomatici circa il trattamento degli ebrei in est Europa. I fuoriusciti dai campi redigevano rapporti su quanti accadeva (il più famoso e il "rapporto vrba"). Gli stessi ebrei non si facevano illusioni circa quanto li aspettava alla fine degli interminabili viaggi. Però il governo tedesco si è sempre prodigato per dissimulare e nascondere e quindi tutte queste notizie venivano credute e non credute allo stesso tempo. Vi era sempre la speranza o l'illusione che si trattasse di fole di guerra e dal canto suo il governo fece di tutto perché lo si credesse. Pensa che organizzo persino un giro turistico ad Auschwitz a beneficio della croce rossa! Se ci pensi avvenne quello che avveniva ai diplomatici europei in visita in ucraina durante l'holomodor. Si predisponeva un tour guidato con tappe sicure a prova di propaganda sfavorevole.
    A terezin nel ghetto ebraico i tedeschi girarono pure un filmato destinato ai cittadini in patria in cui si vedevano ebrei ben pasciuti e ben vestiti. Quello di Terezin era il ghetto dove venivano inviati gli ebrei provenienti dalla Germania. In realtà non era altro che un campo di raccolta e smistamento. La distanazione finale era Auschwitz..

    Inviato dal mio SM-G965F utilizzando Tapatalk
    Ultima modifica di TheMeroving; 23-06-20 alle 00:43
    france likes this.
    - Solo gli imbecilli non hanno dubbi!
    - Ne sei sicuro ?
    - Non ho alcun dubbio !

  10. #30
    Ragionatore Dubitante
    Data Registrazione
    17 Sep 2010
    Messaggi
    57,516
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    930 Post(s)
    Tagged
    12 Thread(s)

    Predefinito Re: Razzismo verso i bianchi esiste?

    Citazione Originariamente Scritto da ciano.scuro Visualizza Messaggio
    Hai una idea dell'umanità bieca basata sull'idea esclusiva della paura forse perché ne provi troppa.
    Sei privo di valori e quindi di sentimenti. L'affetto, l'amore va oltre la paura e questo vale anche per molte creature non umane. Madri e padri proteggono i propri figli fino alla morte.
    Non si tratta di paura del diverso, ma di affetto per il simile.
    L'idea secondo cui gli esseri viventi non farebbero la differenza tra i propri figli, fratelli e genitori e quelli degli altri se non per paura la dice lunga su di te e chi la pensa come te.
    L'affetto per i tuoi simili non vedo come debba implicare l'inimicizia per i dissimili.
    L'inimicizia verso l'altro si innesca quando si percepisce un pericolo nell'altro. Alteimenti non avresti alcun motivo di provare inimicizia.

    Inviato dal mio SM-G965F utilizzando Tapatalk
    - Solo gli imbecilli non hanno dubbi!
    - Ne sei sicuro ?
    - Non ho alcun dubbio !

 

 
Pagina 3 di 16 PrimaPrima ... 23413 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 117
    Ultimo Messaggio: 18-05-15, 13:48
  2. Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 30-12-12, 23:59
  3. RAZZISMO: ESISTE CONTRO GLI STRANIERI. MAI VERSO DI NOI
    Di Eridano nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 21
    Ultimo Messaggio: 22-03-12, 13:37
  4. Razzismo contro i bianchi alla BBC!
    Di Jenainsubrica nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 30-08-06, 00:32

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226