User Tag List

Pagina 1 di 39 1211 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 381
Like Tree191Likes

Discussione: Trentino, orso aggredisce e ferisce padre e figlio che stavano facendo un’escursione

  1. #1
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    19 May 2012
    Messaggi
    5,347
    Mentioned
    10 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Trentino, orso aggredisce e ferisce padre e figlio che stavano facendo un’escursione

    Trentino, orso aggredisce e ferisce padre e figlio che stavano facendo un’escursione
    Un ragazzo di 28 anni e suo padre di 59 sono stati aggrediti oggi pomeriggio da un orso mentre percorrevano un sentiero sul Monte Peller, in località Torosi, in Trentino Alto Adige. I due sono stati feriti e l’uomo ha anche riportato la frattura di una gamba in più punti.

    Attualità
    22 giugno 2020 22:18
    di Davide Falcioni

    Se la sono vista brutta oggi pomeriggio un uomo di 59 anni e suo figlio di 28 che si sono trovati a tu per tu con un orso lungo un sentiero del Monte Peller, in località Torosi, in Trentino Alto Adige. Stando a una prima ricostruzione dei fatti l'episodio è avvenuto intorno alle 18. Il giovane si stava inoltrando lungo un sentiero, seguito a poca distanza dal padre. All'improvviso però il ragazzo si è trovato a tu per tu con l’orso.

    Lo spavento l'ha fatto cadere a terra ed è stato sormontato dall'animale. A quel punto non si è fatta attendere la reazione del padre, che con coraggio e rabbia si è scagliato contro il plantigrado che lo ha tuttavia colpito procurandogli la frattura di una gamba in più punti. L'intervento dell'uomo ha comunque messo in fuga l'animale.

    Sul posto sono arrivati i forestali che stanno cercando di ricostruire quanto accaduto e al momento non sanno dare una spiegazione all’aggressione. Sia il padre che il figlio sono stati trasferiti all’ospedale di Cles, dove è arrivata anche l’assessore Giulia Zanotelli per capire le condizioni dei due e portare la vicinanza della giunta. Di certo l'episodio avrebbe potuto avere degli strascichi anche più drammatici e portare ad una vera tragedia. Nella zona non si era mai registrato nulle di simile.

    continua su: https://www.fanpage.it/attualita/tre...-unescursione/
    https://www.fanpage.it/
    “Per capire chi vi comanda basta scoprire chi non vi è permesso criticare”

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Sospeso/a
    Data Registrazione
    06 Apr 2009
    Località
    San Gottardo
    Messaggi
    31,988
    Inserzioni Blog
    3
    Mentioned
    298 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Trentino, orso aggredisce e ferisce padre e figlio che stavano facendo un’escursi

    Bravo il padre, comunque doveva essere stato un orsetto se no mica scappava il plantigrado.
    Adesso chi li sente quelli dell'"abbattiamolo"," no hanno diritto la foresta e' il loro habitat!"
    bimbogigi likes this.

  3. #3
    Sospeso/a
    Data Registrazione
    08 Jan 2011
    Messaggi
    6,934
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    60 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Trentino, orso aggredisce e ferisce padre e figlio che stavano facendo un’escursi

    Citazione Originariamente Scritto da taxydriver Visualizza Messaggio
    Trentino, orso aggredisce e ferisce padre e figlio che stavano facendo un’escursione
    Un ragazzo di 28 anni e suo padre di 59 sono stati aggrediti oggi pomeriggio da un orso mentre percorrevano un sentiero sul Monte Peller, in località Torosi, in Trentino Alto Adige. I due sono stati feriti e l’uomo ha anche riportato la frattura di una gamba in più punti.

    Attualità
    22 giugno 2020 22:18
    di Davide Falcioni

    Se la sono vista brutta oggi pomeriggio un uomo di 59 anni e suo figlio di 28 che si sono trovati a tu per tu con un orso lungo un sentiero del Monte Peller, in località Torosi, in Trentino Alto Adige. Stando a una prima ricostruzione dei fatti l'episodio è avvenuto intorno alle 18. Il giovane si stava inoltrando lungo un sentiero, seguito a poca distanza dal padre. All'improvviso però il ragazzo si è trovato a tu per tu con l’orso.

    Lo spavento l'ha fatto cadere a terra ed è stato sormontato dall'animale. A quel punto non si è fatta attendere la reazione del padre, che con coraggio e rabbia si è scagliato contro il plantigrado che lo ha tuttavia colpito procurandogli la frattura di una gamba in più punti. L'intervento dell'uomo ha comunque messo in fuga l'animale.

    Sul posto sono arrivati i forestali che stanno cercando di ricostruire quanto accaduto e al momento non sanno dare una spiegazione all’aggressione. Sia il padre che il figlio sono stati trasferiti all’ospedale di Cles, dove è arrivata anche l’assessore Giulia Zanotelli per capire le condizioni dei due e portare la vicinanza della giunta. Di certo l'episodio avrebbe potuto avere degli strascichi anche più drammatici e portare ad una vera tragedia. Nella zona non si era mai registrato nulle di simile.

    continua su: https://www.fanpage.it/attualita/tre...-unescursione/
    https://www.fanpage.it/
    Era scontato che accadesse. Negli ultimi anni in Trentino-Sud Tirolo, s'è fatto un enorme lavoro per la ripopolazione degli orsi. Il loro numero è cresciuto in maniera notevole. Adesso si trovano davanti a un bivio. O tornano a ridurne il numero, con la caccia selettiva e il monitoraggio, o rinunciano a breve ad una fetta di turismo. Se il numero degli esemplari cresce, è naturale che essendo lo spazio limitato, anche se tendenzialmente gli orsi tendono ad allontanarsi dall'uomo (dicono), la possibilità d'incontro ravvicinato sia sempre più alta e possibile.
    Comunque non doveva essere un esemplare adulto, se no ai due escursionisti è andata di lusso.

  4. #4
    Sospeso/a
    Data Registrazione
    06 Apr 2009
    Località
    San Gottardo
    Messaggi
    31,988
    Inserzioni Blog
    3
    Mentioned
    298 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Trentino, orso aggredisce e ferisce padre e figlio che stavano facendo un’escursi

    Citazione Originariamente Scritto da insubre73 Visualizza Messaggio
    Era scontato che accadesse. Negli ultimi anni in Trentino-Sud Tirolo, s'è fatto un enorme lavoro per la ripopolazione degli orsi. Il loro numero è cresciuto in maniera notevole. Adesso si trovano davanti a un bivio. O tornano a ridurne il numero, con la caccia selettiva e il monitoraggio, o rinunciano a breve ad una fetta di turismo. Se il numero degli esemplari cresce, è naturale che essendo lo spazio limitato, anche se tendenzialmente gli orsi tendono ad allontanarsi dall'uomo (dicono), la possibilità d'incontro ravvicinato sia sempre più alta e possibile.
    Comunque non doveva essere un esemplare adulto, se no ai due escursionisti è andata di lusso.
    non sono scelte facili.
    Indubbiamente l'orso adulto non deve essere un gradevole compagno di trekking da adottare durante le lunghe scarpinate.
    Forse si dovrebbe munirli di collari e monitorare continuamente i loro spostamenti allertando gli escursionisti nel caso di loro presenza.
    Insomma se i trentini vogliono reintrodurre l'orso lo facciano con tutti i crismi. Non e' una lepre da la lanciare nel bosco!!!

  5. #5
    vae victis
    Data Registrazione
    23 Sep 2005
    Località
    Napoli
    Messaggi
    102,242
    Mentioned
    4712 Post(s)
    Tagged
    149 Thread(s)

    Predefinito Re: Trentino, orso aggredisce e ferisce padre e figlio che stavano facendo un’escursi

    Gli orsi vanno rimossi dai boschi, non esiste che si debba rischiare la vita facendo escursionismo perché gli animalisti credono di incontrare l'Orso Yoghi.

  6. #6
    Sospeso/a
    Data Registrazione
    06 Apr 2009
    Località
    San Gottardo
    Messaggi
    31,988
    Inserzioni Blog
    3
    Mentioned
    298 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Trentino, orso aggredisce e ferisce padre e figlio che stavano facendo un’escursi

    Citazione Originariamente Scritto da King Z. Visualizza Messaggio
    Gli orsi vanno rimossi dai boschi, non esiste che si debba rischiare la vita facendo escursionismo perché gli animalisti credono di incontrare l'Orso Yoghi.
    ripeto sono scelte non facili.
    Indubbiamente mollare nei boschi un peluche di 250 kg con artigli lunghi 10 cm senza fare un minimo di monitoraggio non sembra un'idea molto intelligente!
    Kavalerists likes this.

  7. #7
    .
    Data Registrazione
    02 Mar 2004
    Messaggi
    68,908
    Mentioned
    605 Post(s)
    Tagged
    42 Thread(s)

    Predefinito Re: Trentino, orso aggredisce e ferisce padre e figlio che stavano facendo un’escursi

    Citazione Originariamente Scritto da King Z. Visualizza Messaggio
    Gli orsi vanno rimossi dai boschi, non esiste che si debba rischiare la vita facendo escursionismo perché gli animalisti credono di incontrare l'Orso Yoghi.
    Cos'e'? La quarta aggressione in vent'anni?

    Se l'orso e' pericoloso, il cinghiale cosa e' ?

    Non scherziamo
    Continuare a scrivere su TP e' collaborazionismo

  8. #8
    Sospeso/a
    Data Registrazione
    08 Jan 2011
    Messaggi
    6,934
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    60 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Trentino, orso aggredisce e ferisce padre e figlio che stavano facendo un’escursi

    Citazione Originariamente Scritto da animal Visualizza Messaggio
    non sono scelte facili.
    Indubbiamente l'orso adulto non deve essere un gradevole compagno di trekking da adottare durante le lunghe scarpinate.
    Forse si dovrebbe munirli di collari e monitorare continuamente i loro spostamenti allertando gli escursionisti nel caso di loro presenza.
    Insomma se i trentini vogliono reintrodurre l'orso lo facciano con tutti i crismi. Non e' una lepre da la lanciare nel bosco!!!
    Anni fa parlando con un forestale del parco dell'Adamello, mi disse che alcuni esemplari avevano dei collari o qualcosa di simile, per controllarne il monitoraggio e gli spostamenti. Non ricordo se fosse una condizione limitata e di prova su una determinata zona. Comunque penso che oggi qualcosa di simile ci sia. Il punto è che anche con tutti i collari che vuoi e il conseguente monitoraggio, non puoi prevenire.
    Ti faccio un esempio: Un orso fa circa 30 Km al giorno e si muove in continuazione, come in continuazione si muovono gli escursionisti. Come fai a evitare incontri tra questi?
    La verità è che vanno ridotti di numero. Anni fa in Trentino c'era la festa dell'orso (non so se c'è ancora) dove si mangiava la carne d'orso abbattuti dai cacciatori. Questo teneva controllato e limitato il numero di questi. Adesso, o tornano ad abbatterli facendo selezione, e gestire pochi esemplari in limitate zone, controllandoli. O rinunciano al turismo, a una buona fetta almeno. O pagano e tanto, forestali, guide, ecc, per coprire tutto il territorio con fucili lancia siringhe, per difendere i turisti e addormentare gli orsi ogni qual volta li incontrino.
    FRUGALE, ugobagna and nafplio like this.

  9. #9
    .
    Data Registrazione
    02 Mar 2004
    Messaggi
    68,908
    Mentioned
    605 Post(s)
    Tagged
    42 Thread(s)

    Predefinito Re: Trentino, orso aggredisce e ferisce padre e figlio che stavano facendo un’escursi

    Citazione Originariamente Scritto da insubre73 Visualizza Messaggio
    Anni fa parlando con un forestale del parco dell'Adamello, mi disse che alcuni esemplari avevano dei collari o qualcosa di simile, per controllarne il monitoraggio e gli spostamenti. Non ricordo se fosse una condizione limitata e di prova su una determinata zona. Comunque penso che oggi qualcosa di simile ci sia. Il punto è che anche con tutti i collari che vuoi e il conseguente monitoraggio, non puoi prevenire.
    Ti faccio un esempio: Un orso fa circa 30 Km al giorno e si muove in continuazione, come in continuazione si muovono gli escursionisti. Come fai a evitare incontri tra questi?
    La verità è che vanno ridotti di numero. Anni fa in Trentino c'era la festa dell'orso (non so se c'è ancora) dove si mangiava la carne d'orso abbattuti dai cacciatori. Questo teneva controllato e limitato il numero di questi. Adesso, o tornano ad abbatterli facendo selezione, e gestire pochi esemplari in limitate zone, controllandoli. O rinunciano al turismo, a una buona fetta almeno. O pagano e tanto, forestali, guide, ecc, per coprire tutto il territorio con fucili lancia siringhe, per difendere i turisti e addormentare gli orsi ogni qual volta li incontrino.
    Per adesso il numero e' ancora compatibile col territorio. Il punto e' che non si sono espansi verso le province limitrofe come ci si aspettava se non come passaggio. In val Camonica (parco Adamello confinante col l'Adamello Brenta e sulle Orobie girano ma sono appunto di passaggio) comunque nell'esatto momento in cui la popolazione sarà troppa per il territorio o li abbattono o li reimpiantano forzosamente in altre zone.

    Secondo me nell'odio vs orsi c'e' più un fattore politico che vera insicurezza.
    Continuare a scrivere su TP e' collaborazionismo

  10. #10
    Sospeso/a
    Data Registrazione
    06 Apr 2009
    Località
    San Gottardo
    Messaggi
    31,988
    Inserzioni Blog
    3
    Mentioned
    298 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Trentino, orso aggredisce e ferisce padre e figlio che stavano facendo un’escursi

    Citazione Originariamente Scritto da insubre73 Visualizza Messaggio
    Anni fa parlando con un forestale del parco dell'Adamello, mi disse che alcuni esemplari avevano dei collari o qualcosa di simile, per controllarne il monitoraggio e gli spostamenti. Non ricordo se fosse una condizione limitata e di prova su una determinata zona. Comunque penso che oggi qualcosa di simile ci sia. Il punto è che anche con tutti i collari che vuoi e il conseguente monitoraggio, non puoi prevenire.
    Ti faccio un esempio: Un orso fa circa 30 Km al giorno e si muove in continuazione, come in continuazione si muovono gli escursionisti. Come fai a evitare incontri tra questi?
    La verità è che vanno ridotti di numero. Anni fa in Trentino c'era la festa dell'orso (non so se c'è ancora) dove si mangiava la carne d'orso abbattuti dai cacciatori. Questo teneva controllato e limitato il numero di questi. Adesso, o tornano ad abbatterli facendo selezione, e gestire pochi esemplari in limitate zone, controllandoli. O rinunciano al turismo, a una buona fetta almeno. O pagano e tanto, forestali, guide, ecc, per coprire tutto il territorio con fucili lancia siringhe, per difendere i turisti e addormentare gli orsi ogni qual volta li incontrino.
    ma si sa quanti plantigradi ci sono? Se sono una decina si puo' monitorarli continuamente, se sono un centinaio sono effettivamente incontrollabili!
    Ne vedremo in tal caso delle belle. Intanto io me ne vado a fare trekking in Austria o alle cinque terre dove al massimo si incontra uno scoiattolo!

 

 
Pagina 1 di 39 1211 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Trentino, orso sui balconi di un condominio
    Di taxydriver nel forum Cronaca
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 11-05-20, 10:34
  2. Risposte: 36
    Ultimo Messaggio: 15-08-17, 22:23
  3. Risposte: 12
    Ultimo Messaggio: 31-08-12, 15:35
  4. stavano meglio quando stavano peggio
    Di carbonass nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 14-04-05, 19:31
  5. Che escursione ragazzi!
    Di Vincent nel forum Fondoscala
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 06-10-03, 13:21

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226