User Tag List

Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 23
Like Tree3Likes

Discussione: Il suggerimento del prof. Savona l’ha seguito l’Austria

  1. #1
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    17,130
    Mentioned
    33 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Il suggerimento del prof. Savona l’ha seguito l’Austria

    https://www.maurizioblondet.it/il-suggerimento-del-prof-savona-lha-seguito-laustria/


    Il suggerimento del prof. Savona l'ha seguito l'Austria

    Maurizio Blondet 29 Giugno 2020


    “L’Austria ha appena emesso un (!) con un rendimento inferiore all’1%. L’appetito degli investitori per un rendimento sicuro è enorme; la domanda è stata oltre 10 volte l’offerta”, annuncia stupefatto Philip Heimberger, economista all’università Keplero di Linz, e chiede: “ Perché gli altri paesi dell’Eurozona non seguono l’esempio?”.

    Una delle risposte può essere: perché è simile alla proposta del professor Paolo Savona – che ha suggerito al governo di emettere, per raccogliere il risparmio degli italiani, un titolo irredimibile che paghi il 2 per cento d’interesse, esente in perpetuo di imposte di successione.

    Anzi la proposta di Savona era ancora meglio perché, mentre “ogni titolo di debito, anche a lungo temine come i centennali, deve essere contabilizzato nel debito e quindi all’interno dei rapporti debito/PIL, lo stato, invece, , quindi permetterebbero un riavvicinamento ai parametri di Maastricht”.

    Ovviamente, qualunque cosa dica Savona incontra il rifiuto generale e preconcetto. Qualche sera fa, in una trasmissione a Rete 4, quando fu evocata la soluzione Savona, Pierangelo Buttafuoco (culturalmente inadatto al tema) lo trovò “suggestivo” ma inapplicabile “perché ci manca la sovranità, l’ Europa non lo permetterebbe”, ma soprattutto quattro donnette lo respinsero con smorfie di disgusto, come un’enormità sconveniente, con l’automatismo di cani di Pavlov.

    Ricordo che una delle donnette , storcendo la bocca, sibilò più o meno: e chi vuole che accetti un titolo irredimibile! Rivelando così la sua abissale ignoranza, perché gli si sarebbe dovuto rispondere: “Lei, per esempio” Perché infatti le banconote sono precisamente questo: titoli di debito irredimibili. Che nemmeno rendono un interesse.

    Il punto è che titoli irredimibili proposti da Savona sono appunto usabili come moneta per “transazioni relative ad investimenti”, vincerebbero la deflazione imposta dall’euro; Savona li ha proposti come “prestito di guerra” per finanziare imprese italiane di piccole medie dimensioni che competano sul mercato internazionale”, in qualche modo analoghi agli “effetti MeFo” del Reich. I titoli irredimibili “sono” moneta. Moneta alternativa.

    Paura dei reticolati UE

    Temo che proprio questo terrorizzi o provochi revulsioni anche agli ignari del tema: come se toccassero il filo elettrificato del Lager Europa, la paura di “creare moneta, fatto “illegale”, tabù inviolabile. Solo in questo senso Buttafuoco ha potuto ritenere che la UE “non lo permetterebbe”: altra rivelazione di ignoranza – la UE non può né vuole vietare l’appello al risparmio nazionale – ma soprattutto di paura: ci siamo così abituati al Lager, da vederne i reticolati elettrici anche dove non sono.

    Il risparmio finanziario degli italiani si valuta (o valutava prima del virus) a 4.400 miliardi. Btp redimibili esentasse, con rendimento al 2%, sarebbero sottoscritti con entusiasmo per lo stesso motivo per cui i mercati hanno voluto i titoli austriaci a 100 anni all’1% (anzi meno: 0,88%): sete di rendimenti, anche minimi, in un mondo di tassi negativi.

    Si potrebbero facilmente raccogliere, diciamo 300 miliardi; da fare a meno di MES di cui tutti i media e i politici fanno la propaganda, in queste ore, con intensità comica ed ossessiva ripetitività – che tradisce l’odore di propaganda ideologica totalitaria: hanno ricevuto un ordine, i media,e si prodigano, ridicolmente, proprio come continuano riferire “le cifre della pandemia” e “i nuovi positivi” insieme alla profezia di Gates: “ (e lui lo sa, infatti: ciome si fa a non capire).



    Il vero motivo di un fallimento della raccolta dei titoli irredimibili di Savona, sarebbe la sfiducia nell’attuale governo, nella sua insipienza malevola, incapace di elaborare un progetto che sia uno di rinascita economica.

    Un tizio ha scritto invece su “InvestireOggi” che “I BTp irredimibili di Savona hanno il sapore di un ricatto ai risparmiatori italiani”.

    Perché? Savona “ha avvertito le famiglie italiane che, se non sottoscrivono abbastanza titoli senza scadenza, lo Stato prenderà quei soldi comunque con una patrimoniale” Ma questa in che senso è una minaccia? Savona non è al governo e non potrebbe attuarla, nemmeno volendo.

    Ha solo descritto oggettivamente quello che farà questo governo: se non raccoglie i risparmi italiani coi titoli irredimibili, dovrà ad un certo punto prenderli con una imposta patrimoniale. Cosa che lui ovviamente non auspica perché,da quel grande economista che è (e non un Gualtieri) sa che una patrimoniale aggraverebbe la deflazione e renderebbe irreversibile la rovina economica.

    Che volete farci. E’ uno dei maggiori problemi italiani che ignoranti possano giudicare e valutare in video idee come quelle del professor Savona, liquidandole presso l’opinione pubblica con una battuta.

    Sui titoli austriaci a 100 anni allo 0,88 per cento, di cui Vienna ha offerto 2,3 miliardi e i “mercati” ne hanno chiesto dieci volte di più, concludo che sono un cattivo investimento: dal 1786 l’Austria ha fatto bancarotta sul suo debito pubblico 8 volte, dicesi otto. Una ogni 28 anni. Strano che lo spread austriaco non rifletta questa tendenza ricorrente al default….
    Indra88 likes this.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Populista
    Data Registrazione
    20 Oct 2011
    Messaggi
    50,019
    Mentioned
    285 Post(s)
    Tagged
    6 Thread(s)

    Predefinito Re: Il suggerimento del prof. Savona l’ha seguito l’Austria

    Perché le banconote sarebbero un titolo di debito? Blondet forse non è aggiornato, eppure il 1971 è lontano.
    amaryllide likes this.
    Spaghetti e pistole

  3. #3
    socialdemocratico di m
    Data Registrazione
    21 Aug 2013
    Località
    tra la Ghisolfa e il West
    Messaggi
    44,247
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    286 Post(s)
    Tagged
    26 Thread(s)

    Predefinito Re: Il suggerimento del prof. Savona l’ha seguito l’Austria

    "Sui titoli austriaci a 100 anni allo 0,88 per cento, di cui Vienna ha offerto 2,3 miliardi e i “mercati” ne hanno chiesto dieci volte di più, concludo che sono un cattivo investimento: dal 1786 l’Austria ha fatto bancarotta sul suo debito pubblico 8 volte, dicesi otto. Una ogni 28 anni. Strano che lo spread austriaco non rifletta questa tendenza ricorrente al default…."

    la domanda che si pongono solitamente i mercati è se l'Austria è in grado di ripagare i titoli di debito emessi oggi, non se in passato lo ha fatto.
    e d'altra parte non sembra che al momento sia in vista una Anschluss o una terza guerra mondiale con l'Austria schierata dalla parte della Germania contro USA, Russia, Francia e Regno Unito.
    Zeratul likes this.
    il mio caimano nero piangendo mi confidò
    che non approvava il progetto del metrò

  4. #4
    email non funzionante
    Data Registrazione
    06 Sep 2013
    Messaggi
    53,021
    Inserzioni Blog
    2
    Mentioned
    732 Post(s)
    Tagged
    11 Thread(s)

    Predefinito Re: Il suggerimento del prof. Savona l’ha seguito l’Austria

    qualcuno mi spiega per quale oscuro motivo dovremmo esimerci dal tassare le rendite di capitale e finanziare le stesse con le tasse sul lavoro?
    Le plus grand soin d’un bon gouvernement devrait être d’habituer peu à peu les peuples à se passer de lui.

  5. #5
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    02 Dec 2010
    Messaggi
    18,005
    Mentioned
    26 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Re: Il suggerimento del prof. Savona l’ha seguito l’Austria

    Citazione Originariamente Scritto da elnick Visualizza Messaggio
    qualcuno mi spiega per quale oscuro motivo dovremmo esimerci dal tassare le rendite di capitale e finanziare le stesse con le tasse sul lavoro?
    Perchè poi resteresti solo tu e pochi altri a comprare azioni e titoli di stato in ItaGlia e ti assicuro che vedere deserte le aste dei bot non sarebbe un bello spettacolo ne per un governo ne tantomeno per gli italiani tutti.

  6. #6
    email non funzionante
    Data Registrazione
    06 Sep 2013
    Messaggi
    53,021
    Inserzioni Blog
    2
    Mentioned
    732 Post(s)
    Tagged
    11 Thread(s)

    Predefinito Re: Il suggerimento del prof. Savona l’ha seguito l’Austria

    Citazione Originariamente Scritto da heint Visualizza Messaggio
    Perchè poi resteresti solo tu e pochi altri a comprare azioni e titoli di stato in ItaGlia e ti assicuro che vedere deserte le aste dei bot non sarebbe un bello spettacolo ne per un governo ne tantomeno per gli italiani tutti.
    Cioè possiamo vendere titoli di debito solo se sono esentasse? E perché?
    Le plus grand soin d’un bon gouvernement devrait être d’habituer peu à peu les peuples à se passer de lui.

  7. #7
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    02 Dec 2010
    Messaggi
    18,005
    Mentioned
    26 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Re: Il suggerimento del prof. Savona l’ha seguito l’Austria

    Citazione Originariamente Scritto da elnick Visualizza Messaggio
    Cioè possiamo vendere titoli di debito solo se sono esentasse? E perché?
    guarda che le rendite di capitale sono tassate al 26 % quelle azionarie e se ben ricordo (dato che non ne ho mai acquistati) il 12 quelle di stato (BTP, BOT ecc) .... NON SONO ESENTASSE.

  8. #8
    email non funzionante
    Data Registrazione
    06 Sep 2013
    Messaggi
    53,021
    Inserzioni Blog
    2
    Mentioned
    732 Post(s)
    Tagged
    11 Thread(s)

    Predefinito Re: Il suggerimento del prof. Savona l’ha seguito l’Austria

    Citazione Originariamente Scritto da heint Visualizza Messaggio
    guarda che le rendite di capitale sono tassate al 26 % quelle azionarie e se ben ricordo (dato che non ne ho mai acquistati) il 12 quelle di stato (BTP, BOT ecc) .... NON SONO ESENTASSE.
    Eh, tutti gli ETF sono al 26%, I titoli del debito pubblico al 12.50. Io avevo chiesto che idea sarebbe non tassarli.
    Le plus grand soin d’un bon gouvernement devrait être d’habituer peu à peu les peuples à se passer de lui.

  9. #9
    email non funzionante
    Data Registrazione
    06 Sep 2013
    Messaggi
    53,021
    Inserzioni Blog
    2
    Mentioned
    732 Post(s)
    Tagged
    11 Thread(s)

    Predefinito Re: Il suggerimento del prof. Savona l’ha seguito l’Austria

    Citazione Originariamente Scritto da heint Visualizza Messaggio
    guarda che le rendite di capitale sono tassate al 26 % quelle azionarie e se ben ricordo (dato che non ne ho mai acquistati) il 12 quelle di stato (BTP, BOT ecc) .... NON SONO ESENTASSE.
    Eh, tutti i titoli, derivati, gli ETF sono al 26%, I titoli del debito pubblico al 12.50. Io avevo chiesto che idea sarebbe non tassarli.
    Le plus grand soin d’un bon gouvernement devrait être d’habituer peu à peu les peuples à se passer de lui.

  10. #10
    Populista
    Data Registrazione
    20 Oct 2011
    Messaggi
    50,019
    Mentioned
    285 Post(s)
    Tagged
    6 Thread(s)

    Predefinito Re: Il suggerimento del prof. Savona l’ha seguito l’Austria

    Citazione Originariamente Scritto da heint Visualizza Messaggio
    Perchè poi resteresti solo tu e pochi altri a comprare azioni e titoli di stato in ItaGlia e ti assicuro che vedere deserte le aste dei bot non sarebbe un bello spettacolo ne per un governo ne tantomeno per gli italiani tutti.
    Ancora peggio se non resterà nessuno a lavorare. L'Italia dovrebbe essere una repubblica fondata sul lavoro, non sul capitale, bisognerebbe abbassare le tasse sul lavoro e alzare quelle sul capitale.
    Spaghetti e pistole

 

 
Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 60
    Ultimo Messaggio: 26-05-18, 18:24
  2. Il prof che diventa la prof: Egalia rulez!
    Di Ucci Do nel forum Fondoscala
    Risposte: 19
    Ultimo Messaggio: 02-12-15, 15:28
  3. Percorsi dell'Unità d'Italia: confronto e conflitto - Prof. Paolo Savona
    Di Napoli Capitale nel forum Regno delle Due Sicilie
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 15-12-11, 17:50
  4. Prof. Moffa e Prof. Faurisson
    Di Harm Wulf nel forum Storia
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 02-09-08, 13:52
  5. Michele Serra sul Prof. Faurisson e Prof. Moffa
    Di Harm Wulf nel forum Destra Radicale
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 20-05-07, 22:34

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226