User Tag List

Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 11 a 20 di 20
Like Tree21Likes

Discussione: Michael Shellenberger, lo scienziato si pente: "Perdonatemi per le bugie sul clima"

  1. #11
    Sospeso/a
    Data Registrazione
    19 Aug 2014
    Località
    Nel giallo della Rosa sempiterna
    Messaggi
    23,812
    Mentioned
    255 Post(s)
    Tagged
    7 Thread(s)

    Predefinito Vieni avanti, gretino!

    “MI SENTO IN COLPA PER AVER ALIMENTATO L’ALLARMISMO CLIMATICO” - MICHAEL SHELLENBERGER, NOMINATO DA ''TIME'' "EROE DELL'AMBIENTE" NEL 2008, SI SCUSA PER AVER FOMENTATO I RINGRETINITI E DENUNCIA: “NON C'E' NESSUNA APOCALISSE IN VISTA. AVEVO PAURA DI PERDERE AMICI E FINANZIAMENTI. LE POCHE VOLTE CHE HO PROVATO A DIFENDERE LA CLIMATOLOGIA DA COLORO CHE LA DISTORCONO, HO SUBITO DURE CONSEGUENZE”

    Chi più sa, più dubita. La frase è di Enea Silvio Piccolomini, uomo saggio che la pronunciò prima di diventare Papa con il nome di Pio II. L'ultrà ambientalista Greta Thunberg non sa nulla, infatti non ha dubbi, e per evitare che le vengano ha pure deciso di non andare più a scuola. Giocoforza, sull'ambiente dice un sacco di sciocchezze, ma con una rabbia e una determinazione tali da farsi credere da centinaia di milioni di persone, che l'hanno eletta Papessa degli eco-ignoranti.

    D'altronde, siamo nell'era dell'odio, e chi strilla più forte e fa la faccia più cattiva vince. Se poi la faccia è quella di una bambina, è possibile che essa venga presa a prestito da Stati, multinazionali, lobby e finanzieri per sponsorizzare i loro affari a discapito di quelli altrui. Magari per lanciare monopattini o auto elettriche al posto di ciclomotori e diesel, o per favorire l'economia cinese al posto di quella tedesca.

    Capita così che chi ha studiato e parla a ragion veduta, venga ignorato, quando non criminalizzato, semplicemente perché canta fuori dal coro o perché il vento ha girato da un'altra parte. Passerà senz' altro inascoltata l'autodenuncia di Michael Shellenberger, ambientalista e attivista del clima, fondatore dell'organizzazione di ricerca e politiche che combatte per l'energia pulita nonché nominato dalla rivista Time "Eroe dell'Ambiente" nell'anno 2008.

    FUORI DAL CORO Il ricercatore si è voluto scusare pubblicamente, a nome di tutti gli ambientalisti, per l'allarmismo climatico che lui e i suoi colleghi hanno alimentato negli ultimi trent'anni. Così si è sfogato Shellemberger in un articolo pubblicato sulla rivista della sua organizzazione: «Fino allo scorso anno, ho evitato di parlare contro l'allarmismo climatico perché mi sentivo in colpa per aver contribuito a fomentarlo, ma soprattutto perché avevo paura di perdere amici e finanziamenti.

    poche volte che ho provato a difendere la climatologia da coloro che la distorcono, ho subito dure conseguenze, quindi ho taciuto mentre i miei colleghi terrorizzavano l'umanità». Lo scienziato ha anche pubblicato un libro, Non ci sarà l'Apocalisse, per spiegare che l'allarmismo ambientale fa male a tutti e che i cambiamenti climatici non sono la fine del mondo e neppure il problema ambientale più grave per l'umanità.

    LAVAGGIO DEL CERVELLO I nostri politici e i nostri media lo ignoreranno non perché in cattiva fede, ma perché ideologizzati e ignoranti, vittime di un lavaggio del cervello che non ha rispettato la loro flora e fauna cerebrale. Shellenberger non si limita a enunciare postulati, ma documenta quel che dice. Spiega che gli incendi nel mondo si sono ridotti del 25% in vent' anni, che i cambiamenti climatici non stanno rendendo peggiori i disastri naturali, che le emissioni di anidride carbonica sono in calo in tutte le nazioni più ricche e che per prevenire future pandemie occorre più agricoltura industriale.

    Lo scienziato si è deciso a parlare, consapevole di correre il rischio di passare per un negazionista, perché allarmato dai deliri ambientalisti, come quello di Bill McKibben, il più influente giornalista ecologista al mondo, che ha dichiarato che «i cambiamenti climatici distruggeranno la civiltà umana» o quello della parlamentare statunitense Alexandria Ocasio-Cortez, secondo la quale «il mondo, avanti di questo passo, finirà entro dodici anni».

    MEGLIO IL PROGRESSO La realtà invece è opposta e le esagerazioni ambientaliste rischiano di costare al pianeta più dell'industria e della tecnologia. Per esempio, per produrre energia attualmente utilizziamo lo 0,5% della superficie del pianeta, ma se volessimo ricorrere solo a energie rinnovabili dovremmo sfruttarne il 50%. Oppure, nutrirsi unicamente di cibo bio e carne bovina ruspante richiederebbe l'impiego del 20% in più dell'attuale superficie dedicata allo scopo e produrrebbe il 300% in più di emissioni inquinanti.

    Non solo: più densità di potenza hanno città, centrali e allevamenti, meno si inquina, perché «è di schiacciante evidenza che la nostra civiltà ad alta energia è migliore per le persone e per la natura rispetto alla civiltà a bassa energia a cui gli allarmisti del clima vorrebbero farci tornare».

    Shellenberger sostiene quello che anche noi di Libero affermiamo da tempo: i media stanno creando un clima d'ansia, depressione e ostilità verso la civiltà moderna che ha frenato lo slancio dell'economia proprio mentre questa stava riducendo la povertà nel mondo, facendo svoltare invece il pianeta verso una nuova era oscurantista e di decrescita. In nome del progresso, stiamo regredendo. «Per salvare quattro gorilla, abbiamo ucciso 250 elefanti» chiosa lo scienziato a proposito della recente battaglia animalista nel Congo.

    SENZA ALTERNATIVE L'eroe dell'Ambiente del 2008 non è il solo pentito. Patrick Moore, uno dei fondatori di Greenpeace, ha lasciato l'associazione e scritto un libro, L'ambientalista ragionevole, dove accusa i suoi ex colleghi di essere «anti-umanità, anti-scienza e anti-industria senza però avere un modello alternativo da proporre». A gennaio, Libero riprese la lettera che ottanta studiosi di tutto il mondo fecero contro i deliri gretini accusando l'ambientalismo di fare affari con la scusa della protezione della Terra e la politica e le Nazioni Unite di dare più ascolto a una bambina che alla maggior parte degli accademici.

    ntervistammo il geologo Uberto Crescenti, il climatologo Nicola Scafetta e il chimico Francesco Battaglia i quali ci dissero che non sono provabili collegamenti tra l'aumento delle temperature e l'inquinamento e che in tempi anche recenti la terra era molto più calda di oggi, l'Adriatico era più basso di cento metri e in Inghilterra vivevano scimmie e leoni.

    Denunciarono il tentativo di sfruttare la paura del clima per imporre un nuovo modello economico e dissero chiaramente che gli studi sull'ambiente dell'Onu che prevedono un futuro catastrofico non hanno validità scientifica, rimproverando alla comunità internazionale di finanziare solo progetti tesi a ingigantire l'effetto del comportamento umano sulle temperature.

    https://www.dagospia.com/rubrica-29/...ato-241675.htm
    seneca and DarkNicolazzi like this.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #12
    Sospeso/a
    Data Registrazione
    19 Aug 2014
    Località
    Nel giallo della Rosa sempiterna
    Messaggi
    23,812
    Mentioned
    255 Post(s)
    Tagged
    7 Thread(s)

    Predefinito Re: Vieni avanti, gretino!

    il libro che i gretini dovrebbero leggere


  3. #13
    Sospeso/a
    Data Registrazione
    19 Aug 2014
    Località
    Nel giallo della Rosa sempiterna
    Messaggi
    23,812
    Mentioned
    255 Post(s)
    Tagged
    7 Thread(s)

    Predefinito Re: Michael Shellenberger, lo scienziato si pente: "Perdonatemi per le bugie sul clim

    si ma ragazzi spostare qui equivale a censurare

    lasciatelo anche su politica nazionale, sono cose che hanno rilievo anche al livello di dibattito di politica estera e nazionale, dato che si denuncia un clima ideologico e la volontà di portare avanti una precisa agenda politica
    giovanni allevi likes this.

  4. #14
    voglio pocket money
    Data Registrazione
    21 Jan 2011
    Messaggi
    2,685
    Mentioned
    10 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Michael Shellenberger, lo scienziato si pente: "Perdonatemi per le bugie sul clim

    Citazione Originariamente Scritto da Indra88 Visualizza Messaggio
    si ma ragazzi spostare qui equivale a censurare

    lasciatelo anche su politica nazionale, sono cose che hanno rilievo anche al livello di dibattito di politica estera e nazionale, dato che si denuncia un clima ideologico e la volontà di portare avanti una precisa agenda politica
    Ormai politica nazionale è più uno spostar/nascondere discussioni scomode ai progressist
    DarkNicolazzi likes this.
    I RICOVERABILI in manicomio fecero smantellare i manicomi e organizzandosi in mafioclan cercano di dettar leggi e censure verso chi si oppone a loro.
    ----------
    Il soylent green olandese è conseguenza del consumo di cannabis

  5. #15
    Forumista senior
    Data Registrazione
    12 Apr 2014
    Località
    Dublino
    Messaggi
    2,242
    Mentioned
    18 Post(s)
    Tagged
    8 Thread(s)

    Predefinito Re: Michael Shellenberger, lo scienziato si pente: "Perdonatemi per le bugie sul clim

    Citazione Originariamente Scritto da giovanni allevi Visualizza Messaggio
    Ormai politica nazionale è più uno spostar/nascondere discussioni scomode ai progressist
    Fanno in piccolo quello che i giornali fanno in grande.

    Io sono completamente d'accordo che si debba rimanere in topic, ma parliamoci chiaro le discussioni vengono aperte in politica nazionale, europea, mondiale. Tutto il resto e' una nicchia e forum praticamente abbandonati. Non metterlo in politica nazionale ci sta tutto, ma almeno in politica mondiale doveva esserlo, altrimenti anche tutte le discussioni su Greta dovevano passare su questo sottoforum.
    「寧我負人,毋人負我!」

    "Noi non abbiamo in mente una Italia come la loro, che sa solo proibire e odiare, noi abbiamo in mente un'altra Italia, onesta, orgogliosa, tenace, giusta, serena, prospera, un'Italia che sa anche e soprattutto amare."

  6. #16
    voglio pocket money
    Data Registrazione
    21 Jan 2011
    Messaggi
    2,685
    Mentioned
    10 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Michael Shellenberger, lo scienziato si pente: "Perdonatemi per le bugie sul clim

    Citazione Originariamente Scritto da DarkNicolazzi Visualizza Messaggio
    Fanno in piccolo quello che i giornali fanno in grande.

    Io sono completamente d'accordo che si debba rimanere in topic, ma parliamoci chiaro le discussioni vengono aperte in politica nazionale, europea, mondiale. Tutto il resto e' una nicchia e forum praticamente abbandonati. Non metterlo in politica nazionale ci sta tutto, ma almeno in politica mondiale doveva esserlo, altrimenti anche tutte le discussioni su Greta dovevano passare su questo sottoforum.
    Ormai in tutto il web è pieno di carrieristi progressist che cercano di farsi incaricare come "moderatori"
    DarkNicolazzi likes this.
    I RICOVERABILI in manicomio fecero smantellare i manicomi e organizzandosi in mafioclan cercano di dettar leggi e censure verso chi si oppone a loro.
    ----------
    Il soylent green olandese è conseguenza del consumo di cannabis

  7. #17
    ... sempre più nera...
    Data Registrazione
    09 Mar 2010
    Messaggi
    40,353
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    122 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Re: Michael Shellenberger, lo scienziato si pente: "Perdonatemi per le bugie sul clim

    Vedrete che casino scoppierà tra poco.
    Tra questo e la possibilità che i salari vengano ritoccati...
    Ognuno dipinge il quadro della propria vita con i colori delle proprie scelte

  8. #18
    calici amari
    Data Registrazione
    09 Jul 2009
    Messaggi
    10,046
    Inserzioni Blog
    9
    Mentioned
    38 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Re: Michael Shellenberger, lo scienziato si pente: "Perdonatemi per le bugie sul clim

    .


    Per chi scrive per la prima volta in questa sezione del forum, sappia che è aperta ad opinioni differenti, purché sostenute con validi argomenti e non con insulti.

    La contestazione pubblica ai moderatori invece non è consentita dal regolamento.

    Ulteriori critiche ai colleghi del nazionale per il loro modus operandi saranno pertanto censurate.

    .
    Ultima modifica di Regina di Coppe; 14-07-20 alle 15:26
    Corpo sano in ambiente sano.

    Chi avvelena una persona per vendetta viene condannato per veneficio.
    Chi avvelena milioni di esseri umani per profitto viene onorato come capitano d'industria.

  9. #19
    ἀναρχία
    Data Registrazione
    07 Jun 2019
    Località
    Pianeta Terra
    Messaggi
    6,702
    Inserzioni Blog
    5
    Mentioned
    136 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)

    Predefinito Re: Michael Shellenberger, lo scienziato si pente: "Perdonatemi per le bugie sul clim

    .
    L’unica cosa buona che ha fatto il fascismo è che quando uno dice che “il fascismo ha fatto cose buone” capisci subito che è un COGLIONE.

    D'ogni legge nemico e di ogni fede

  10. #20
    ἀναρχία
    Data Registrazione
    07 Jun 2019
    Località
    Pianeta Terra
    Messaggi
    6,702
    Inserzioni Blog
    5
    Mentioned
    136 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)

    Predefinito Re: Michael Shellenberger, lo scienziato si pente: "Perdonatemi per le bugie sul clim

    MICHAEL SHELLENBERGER NON È UNO SCIENZIATO.
    Spacciarlo per tale dimostra disinformazione quando non completa malafede.
    È un ambientalista "pentito" ma non uno scienziato".

    Ma pentito perché?
    Semplice, per interessi economici.
    Infatti l'ex ambientalista è finanziato da varie industrie tra cui una delle principali produttrici di gas naturale tramite la devastante tecnica del fraking, poi agenzie per il nucleare ecc
    L’unica cosa buona che ha fatto il fascismo è che quando uno dice che “il fascismo ha fatto cose buone” capisci subito che è un COGLIONE.

    D'ogni legge nemico e di ogni fede

 

 
Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12

Discussioni Simili

  1. Perdonatemi...una domanda...
    Di Malik nel forum Parlamento di Pol
    Risposte: 13
    Ultimo Messaggio: 01-05-09, 14:39
  2. Uno sfogo anti zecche, perdonatemi
    Di Figliodegliavi nel forum Destra Radicale
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 03-12-07, 16:09
  3. Uno sfogo anti zecche, perdonatemi
    Di Figliodegliavi nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 02-12-07, 17:43
  4. Perdonatemi se potete
    Di SANDRO II nel forum Parlamento di Pol
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 21-01-07, 18:21
  5. Perdonatemi perchè ho peccato!!
    Di airone nel forum Aviazione Civile
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 28-02-05, 11:42

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226