User Tag List

Pagina 1 di 7 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 65
Like Tree7Likes

Discussione: Politica interna: legge elettorale

  1. #1
    Forumista senior
    Data Registrazione
    01 Jan 2018
    Messaggi
    3,031
    Mentioned
    16 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Politica interna: legge elettorale

    Per poter ottenere maggior potere contrattuale in politica estera, e una maggiore stabilità economico-finanziaria, è necessaria la stabilità di governo (punto cardine soprattutto per chi è di destra).
    Fermo restando che le proposte in materia dipendono sempre dai rapporti di forza stabiliti dalle elezioni, dai sondaggi, e anche dalla demagogia.

    Ma con quale sistema elettorale ottenerla?
    Quale sarebbe il vostro sistema elettorale di riferimento?
    Proporzionale o maggioritario?
    Sbarramenti?
    Liste bloccate?

    Stacchiamo questo dibattito dalla contingenza della situazione politica attuale.
    Apriamo la discussione!

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Forumista senior
    Data Registrazione
    01 Jan 2018
    Messaggi
    3,031
    Mentioned
    16 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Re: Politica interna: legge elettorale

    Inizio io: sistemi proporzionale e maggioritario sono solamente un mezzo e non un fine.
    Non sono un tecnico, non me ne intendo molto di strategia politica, di tecnica e di statistica; ma i miei punti fermi a riguardo sono i seguenti.
    - proporzionale con almeno il 5% di sbarramento
    - maggioritario assolutamente senza doppio turno
    (anche se un nuovo partito politico di destra oggi difficilmente riuscirebbe ad arrivare al 5% vista la concorrenza del centrodestra).

    In teoria ritengo giusto che un partito politico scelga il proprio personale e blocchi le liste, ma vista la qualità delle fazioni e dei loro dirigenti, e le magagne (ricordiamoci il politicante di centrosinistra toscano riciclato in Alto Adige ad esempio), forse è meglio che ci siano le preferenze provenienti dal territorio. Inoltre, il blocco delle liste, o al contrario le preferenze, non diminuiscono la possibilità di infiltrazioni da parte di lobbisti o malaffare.

    Assolutamente contrario alle quote rosa, proposta demagogica progressista.

  3. #3
    Crocutale
    Data Registrazione
    02 Apr 2004
    Località
    Parma
    Messaggi
    35,901
    Inserzioni Blog
    2
    Mentioned
    410 Post(s)
    Tagged
    29 Thread(s)

    Predefinito Re: Politica interna: legge elettorale

    Proporzionale puro con liste a preferenze.
    Capo del governo eletto direttamente e non sfiduciabile dal parlamento.
    Presidente della Repubblica eletto dal parlamento e responsabile della magistratura e della sua imparzialità.

    Con questo sistema il potere legislativo non può ricattare l'esecutivo con la sfiducia, mentre il potere esecutivo non può tenere in ostaggio il legislativo con maggioranze blindate.
    E si rende chiaro il concetto che il potere giudiziario non può fare quel che gli pare.

    Poi rimarrebbe il problema del bicameralismo.
    Che si risolverebbe trasformando la camera dei deputati in camera del lavoro, che sarebbe formata dai delegati dei sindacati invece che dei partiti, e si occuperebbe appunto di tutto quel che riguarda economia, ricerca e lavoro.
    Mentre il Senato si occuperebbe del resto.
    Ultima modifica di Perseo; 13-07-20 alle 13:09
    " Solo i Sith ragionano per assoluti. "
    " Si ! "

  4. #4
    Forumista senior
    Data Registrazione
    01 Jan 2018
    Messaggi
    3,031
    Mentioned
    16 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Re: Politica interna: legge elettorale

    Dimenticavo:
    Premio di maggioranza?
    E i collegi?

  5. #5
    Forumista senior
    Data Registrazione
    01 Jan 2018
    Messaggi
    3,031
    Mentioned
    16 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Re: Politica interna: legge elettorale

    Citazione Originariamente Scritto da Perseo Visualizza Messaggio
    camera dei deputati in camera del lavoro, che sarebbe formata dai delegati dei sindacati invece che dei partiti, e si occuperebbe appunto di tutto quel che riguarda economia, ricerca e lavoro. Mentre il Senato si occuperebbe del resto.
    Mi ricorda qualcosa..

  6. #6
    Forumista senior
    Data Registrazione
    03 Feb 2018
    Messaggi
    3,690
    Mentioned
    21 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Politica interna: legge elettorale

    Prima di scegliere un sistema elettorale bisognerebbe capire quale sistema istituzionale sia preferibile.

    Presidenziale (o semi-presidenziale) oppure parlamentare ?
    E il sistema parlamentare dovrebbe essere come oggi con un Premier con pochi poteri sulla carta oppure un "premierato" come Germania, UK, Austria, ecc, ?

    Una volta risolta questa questione, segue il dibattito sulla legge elettorale che pr ovvi motivi è diversa da un sistema istituzionale all'altro

  7. #7
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    23 May 2013
    Località
    Delegazione Apostolica di Spoleto
    Messaggi
    5,424
    Mentioned
    239 Post(s)
    Tagged
    53 Thread(s)

    Predefinito Re: Politica interna: legge elettorale

    Citazione Originariamente Scritto da Froster Visualizza Messaggio
    Prima di scegliere un sistema elettorale bisognerebbe capire quale sistema istituzionale sia preferibile.

    Presidenziale (o semi-presidenziale) oppure parlamentare ?
    Concordo, bisogna smetterla con la teoria, tipicamente nostrana di vedere nel cambio di legge elettorale la risoluzione dei problemi di instabilità, se non altro perché mi pare ampiamente dimostrato che non sia così.
    Bisogna introdurre dei correttivi istituzionali che rendano l'esecutivo più forte; in via puramente astratta, la mia preferenza va al modello presidenziale americano, Presidente e Parlamento entrambi elettivi, il primo non può sciogliere il secondo che a sua volta non può sfiduciare il primo (se non con l'impeachment, che però non è certo facile da attuare). Riconosco però che tale sistema è lontano anni luce dalla nostra mentalità e tradizione politica, nella stessa Europa, Russia a parte, non ci sono sistemi presidenziali classici, ma solo il semipresidenzialismo francese, che in un'eventuale declinazione italiana credo creerebbe più problemi che altro.
    La via più realistica e percorribile quindi per me è quella di restare sul modello parlamentare, ma introducendo dei correttivi che rendano l'esecutivo meno ricattabile dai vari partiti e partitini, basterebbe un meccanismo tipo sfiducia costruttiva o l'introduzione di un quorum qualificato per l'approvazione di una mozione di sfiducia, o magari che so... prevedere una sola sfiducia possibile a legislatura, alla seconda si scioglie pure il Parlamento.
    Oltre che dai capricci dei parlamentari, l'esecutivo dovrebbe poi essere salvaguardato anche da quelli dei magistrati, una procura militante non può bloccare l'azione politica di un governo.

  8. #8
    Super Troll
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    abroad
    Messaggi
    63,019
    Mentioned
    1128 Post(s)
    Tagged
    43 Thread(s)

    Predefinito Re: Politica interna: legge elettorale

    Lo sostengo da almeno 20 anni: sono uno stenuo sostenitore del

    PREMIERATO

    Il sistema d'elezione e' un fine e non un mezzo
    Potrebbe essere lo stesso sistema che elegge i presidenti di regione che funziona e porta stabilita'.
    O per eleggere un sindaco.
    Se poi si volesse usare il proporzionale con uno sbarramento abbastanza alto tipo 5% non mi dispiacerebbe
    Se cade la maggioranza cade automaticamente il.governo e si torna automaticamente al voto

    Col.premierato ci.vorrebbe il federalismo o devoluzione regionale a velocita' variabile: chi ha i bilanci a posto devolve subito, chi non ce li ha avra un tempo di adattamento fino a 10 anni. Obbiettivo il 70 o 80% delle tasse pagate in regione restano in regione. Governi nazionali leggeri, molte materie devolute alle regioni

  9. #9
    Super Troll
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    abroad
    Messaggi
    63,019
    Mentioned
    1128 Post(s)
    Tagged
    43 Thread(s)

    Predefinito Re: Politica interna: legge elettorale

    La madre delle riforme resta la fine del bicameralismo perfetto, se no e' come fare correre un atleta dentro un' armatura

    Il senato potrebbe servire per razionalizzare le leggi, renderle chiare e senza molteplici possibilta' di interpretazione, eliminare i doppioni

  10. #10
    Marcio
    Data Registrazione
    02 May 2020
    Messaggi
    685
    Mentioned
    3 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Politica interna: legge elettorale

    Citazione Originariamente Scritto da CoronaFerrea Visualizza Messaggio
    Per poter ottenere maggior potere contrattuale in politica estera, e una maggiore stabilità economico-finanziaria, è necessaria la stabilità di governo (punto cardine soprattutto per chi è di destra).
    Fermo restando che le proposte in materia dipendono sempre dai rapporti di forza stabiliti dalle elezioni, dai sondaggi, e anche dalla demagogia.

    Ma con quale sistema elettorale ottenerla?
    Quale sarebbe il vostro sistema elettorale di riferimento?
    Proporzionale o maggioritario?
    Sbarramenti?
    Liste bloccate?

    Stacchiamo questo dibattito dalla contingenza della situazione politica attuale.
    Apriamo la discussione!
    Con la forma di governo attuale sistema misto.

    Potrebbe essere interessante: Ogni regione forma un collegio e 3/5 dei seggi vengono distribuiti proporzionalmente mentre i restanti assegnati alla coalizione più votata che però abbia raggiunto almeno il 50% (quindi prevede ballottaggio). Sbarramento al 3/2%

    Altrimenti con un presidenziale puro proporzionale con sbarramento del 3% alla Camera e maggioritario al Senato.

 

 
Pagina 1 di 7 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 16-11-13, 01:20
  2. I grandi problemi della politica interna nel Regno Unito
    Di Kranzler II nel forum Destra Radicale
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 12-04-08, 17:20
  3. 30 - Politica interna, Pierferdi e il punto della situazione ...
    Di lupocattivo (POL) nel forum Monarchia
    Risposte: 16
    Ultimo Messaggio: 16-12-06, 17:53
  4. Solo politica interna
    Di Il Prescelto nel forum Politica Estera
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 05-02-06, 19:41
  5. 5^ commissione di studio- GIUSTIZIA E POLITICA INTERNA
    Di Templares nel forum Conservatorismo
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 01-03-05, 16:16

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226