User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 13
  1. #1
    independent
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    7,807
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Turin 9 Ottobre - con le riforme fasulle l’italia non sara’ mai federalista

    SABATO 9 OTTOBRE ORE 15:00

    Presso il CENTRO CONGRESSI INTERPORTO SITO TANGENZIALE DI TORINO

    al convegno dibattito sul tema:

    “CON LE RIFORME FASULLE L’ITALIA NON SARA’ MAI FEDERALISTA “


    Presiederà:

    GIOANIN ROSS

    Comità Autonomista për la dësfèisa e la ricomposission dël Piemont ëstòrich di Biella

    Relazioni:

    on. DOMENICO COMINO

    A.P.E. Autonomisti per l’Europa

    ANDREA GIRIBALDI

    O.N.O. Obiettivo Nord Ovest di Sanremo

    ROBERTO GREMMO

    Union Piemontèisa

    Intervento d’ apertura :

    MARCO GIABARDO

    M.A.V. Movimento Autonomista Valsesiano

    Per informazioni e adesioni: Tel. 0161 921300

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    independent
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    7,807
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Turin 9 Ottobre - con le riforme fasulle l’italia non sara’ mai federalista

    GLI AUTONOMISTI PIEMONTESI E DEL NORD OVEST DICHIARANO CHE CON LE RIFORME FARSA L’ITALIA NON PUO ESSERE FEDERALISTA
    Postato il 22 settembre 2010
    Viene organizzato a Turin per sabato 9 ottobre un primo incontro unitario di regionalisti e autonomisti piemontesi e del Nord Ovest per contrastare il dilagante micro nazionalismo fantasioso saldato al peggior aziendalismo speculatore che, irridendo ai principi costituzionali, gabella oggi per “federalismo” l’imposizione per tutta l’Italia di sistemi di governo deboli su scala locale per favorire lo strapotere di quello centrale. Come dimostra la centenaria lezione di civiltà della svizzera pacifica, prospera, neutrale e popolana il vero federalismo è possibile solo con un patto fra comunità con uguali diritti di autogoverno ma con sistemi economici che non siano “dipendenti” per impedire sudditanze e prevaricazioni. La realtà spagnola fa comprendere che negli Stati sorti da un triste passato centralista è possibile un forte regionalismo solo nelle nazioni (come la Catalunya e l’Euzkadi) che hanno mantenuto il proprio inalienabile patrimonio identitario ed infatti , realisticamente, Baschi e Catalani non pretendono di imporre il “federalismo” a tutta la Spagna ma rivendicano giustamente solo la propria libertà. Le lezioni Elvetica e spagnola, cosi diverse, debbono essere apprese anche tra noi. A 150 anni dalla mattanza militarista e livellatrice del “risorgimento” le disuguaglianze anche istituzionali fra nord e sud restano fortissime si mantengono i privilegi non sempre legittimi delle cosiddette “autonomie speciali”, si rapinano le risorse delle zone produttive per mantenere privilegi e carrozzoni clientelari. I piemontesi subiscono una tassazione ingiustificata e vessatoria. L’identità linguistica e culturale che resiste malgrado tutto nella nostra regione viene umiliata e colpita. L’ambiente e continuamente violentato da una speculazione selvaggia, favorita da un governo succube dei poteri forti, la nostra economia montana e contadina viene sacrificata a favore dei peggiori affaristi. Pensare di cancellare la realtà disomogenea di un’Italia differente da regione a regione con leggi studiate a tavolino è pura follia o probabilmente, il solito imbroglio di politicanti da strapazzo. Occorre invece che una regione forte e fiera come il nostro Piemonte si riappropri della propria sovranità, torni orgoglioso della sua forte identità, ristabilisca stretti rapporti con le regioni sorelle di Savoia, Nizzardo, e Ponente ligure e rifiuti la logica lombardo centrica che prelude ad un nuovo , subdolo colonialismo speculativo.
    Firmato; Roberto Gremmo
    Ringraziamo e aderiamo
    Marco Giabardo e Francesco Sargentini
    Direttivo M.A.V.

    GLI AUTONOMISTI PIEMONTESI E DEL NORD OVEST DICHIARANO CHE CON LE RIFORME FARSA L

  3. #3
    independent
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    7,807
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Turin 9 Ottobre - con le riforme fasulle l’italia non sara’ mai federalista

    "Bossi è troppo poco"
    Gli autonomisti tornati dal passato

    Gremmo e Comino, gli ex nemici uniti contro il federalismo

    A volte ritornano. Soprattutto in politica. Alla vigilia dell’approvazione da parte del Consiglio dei ministri del Federalismo ragione politica sociale della Lega Nord di Umberto Bossi quel che resta del movimento autonomista piemontese fa le prove tecniche per riorganizzarsi e per capire se «c’è ancora spazio e voglia per difendere il Piemonte dagli effetti nefasti di una riforma fasulla come quella federale», spiegano Domenico Comino e Roberto Gremmo.

    Storie politiche e personali differenti e in passato anche avversari quando Comino era un ministro leghista nel primo governo Berlusconi nel 1994 e segretario piemontese e capogruppo della Lega Nord alla Camera. Poi dopo il 1999 dopo la rottura di Umberto Bossi, è iniziato un confronto a distanza in nome dell’indipendentismo del Piemonte. Una tesi che Gremmo ha iniziato a sostenere dal lontano 1973 sulle pagine di Alp e poi di Piemont fino alla nascita dell’Union. E anche Gremmo ha avuto un rapporto conflittuale con il senatur, prima alleato «alla pari con la Liga Veneta» e poi avversario quando nel 1987 Bossi scelse Gipo Farassino e il suo movimento nato in concorrenza con quello del giornalista.
    La tesi di Gremmo è che la «fantomatica “Padania” e incompatibile con la mia idea di un Piemonte libero ed autonomo, grande regione alpina né schiava di Roma né serva di Milano». E Comino aggiunge: «Se fosse ancora vivo il professor Miglio boccerebbe questo federalismo. Cacciati con l’esame da rifare». Sabato con loro ci saranno anche il biellese Gioanin Ross, Andrea Garibaldi di Obiettivo Nord Ovest di Sanremo e Marco Giabardo del movimento autonomista valsesiano.
    Il sogno degli autonomisti è un «Piemonte che si riapprori della propria sovranità e ristabilisca stretti rapporti con le regioni sorelle di Savoia, Nizzardo e Ponente Ligure». Un Piemonte che «rifiuti la logica lombardo-centrica che preclude ad un nuovo subdolo colonialismo speculativo».

    Dunque, pollice verso nei confronti del federalismo fiscale che il governatore leghista del Piemonte, Roberto Cota, difende a spada tratta il provvedimento che oggi sarà varato dal Consiglio dei Ministri: «E’ una tappa fondamentale perché non solo permetterà di seguire le tracce delle imposte pagate dai piemontesi ma dà alle Regioni poteri veri di intervento in materia fiscale». Per Cota la novità sta «nella nuova manovrabilità fiscale che avranno le regioni con la possibilità di togliere l’Irap. Potrò collegare questa misura ad una politica di attrazione degli investimenti per chi assume nuovi lavoratori».

    Per gli autonomisti è fumo negli occhi: «Pensare di cancellare la realtà di un’Italia differente da regione a regione con leggi studiate a tavolino è pura follia o, probabilmente il solito imbroglio dei politicanti».

    "Bossi è troppo poco" Gli autonomisti tornati dal passato- LASTAMPA.it

  4. #4
    Forumista storico
    Data Registrazione
    04 May 2009
    Messaggi
    34,718
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Turin 9 Ottobre - con le riforme fasulle l’italia non sara’ mai federalista

    Ommi, ommi.

  5. #5
    Forumista storico
    Data Registrazione
    04 May 2009
    Messaggi
    34,718
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Turin 9 Ottobre - con le riforme fasulle l’italia non sara’ mai federalista

    Altra caccia alle cadreghe da parte di un'ammucchiata di trombati di ogni razza e fede?
    Il richiamo delle prossime amministrative è forte per certe allodole.
    Un uccellino mi dice che accorreranno in tanti, ex qui ed ex là, scrollandosi di dosso la polvere e la naftalina, tappandosi il naso a vicenda.
    Nella speranza di scalzare gli altri pretendenti e di occupare l'ambito scranno.
    Tutti con in bocca i sacri valori della cultura e dell'indipendenza, o almeno di una ridicola autonomia.
    Ma dove vogliono andare?
    Starebbero meglio a casa a fare la calza con le mogliettine davanti al camino.
    Penosi.

  6. #6
    independent
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    7,807
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Turin 9 Ottobre - con le riforme fasulle l’italia non sara’ mai federalista

    Non siamo così drastici. E' vero che è tutta gente con un passato, ma è sempre meno discutibile di tanti altri che sono in contunua ricerca del carro vincitore. Almeno questi hanno sempre dimostrato una certa coerenza.
    Lasciamoli fare, nella situazione attuale ogni iniziativa è benvenuta

  7. #7
    phasing out
    Data Registrazione
    08 Nov 2009
    Messaggi
    1,615
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Turin 9 Ottobre - con le riforme fasulle l’italia non sara’ mai federalista

    Se Marco Giabardo avesse voluto, avrebbe potuto invitare qualcuno di esterno a parlare. Mi sembra un evento estremamente chiuso. Temo che per il buon Marco, sincero paladino della Sovranità dei Cittadini, sarà una seconda cocente delusione. Ma mi auguro di sbagliarmi.
    L'occasione fa l'uomo italiano

  8. #8
    Forumista senior
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    2,845
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Turin 9 Ottobre - con le riforme fasulle l’italia non sara’ mai federalista

    Messaggio di saluto del FRONTE INDIPENDENTISTA LOMBARDIA

    Il FRONTE INDIPENDENTISTA LOMBARDIA porta il proprio caloroso saluto a tutti gli oratori e a tutti i presenti al Convegno organizzato oggi a Torino , ed in particolare al Popolo Piemontese qui così ben rappresentato.

    Due Popoli, il Piemontese ed il Lombardo, confinanti ma ognuno con le propria storia e le proprie peculiarità, ma affratellati dalle sofferenze loro imposte dall’unitarismo italiano, così tanto celebrato in questi giorni.

    I danni procurati dall’unificazione sotto il nefasto stato italiano sono stati molti e dolorosissimi, non ultimo il tentativo di spogliare i nostri Popoli da Lingua, Storia e Tradizioni.

    In questo momento, nel quale si stanno intravvedendo le prime crepe nel moloch centralista e la nascita in ogni parte di Movimenti che mirano all’Indipendenza dei Popoli delle varie Regioni, riteniamo necessario più che mai un rapporto di collaborazione fra le sane forze legate al territorio, contro le forze unitariste e i loro servi sciocchi.

    Insieme ci si batte, si vince o comunque si può sempre restare a testa alta, da Uomini Liberi.

    Insieme per la Libertà dei Nostri Popoli e delle Nostre Terre.

    VIA DALL’ITALIA

    LOMBARDIA INDIPENDENTE



    PierGiorgio Seveso

    Ufficio Politico FRONTE INDIPENDENTISTA LOMBARDIA
    LOMBARDIA LIBERA IN LIBERA EUROPA

  9. #9
    Forumista junior
    Data Registrazione
    10 Oct 2010
    Messaggi
    2
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Turin 9 Ottobre - con le riforme fasulle l’italia non sara’ mai federalista

    Citazione Originariamente Scritto da ventunsettembre Visualizza Messaggio
    Altra caccia alle cadreghe da parte di un'ammucchiata di trombati di ogni razza e fede?
    Il richiamo delle prossime amministrative è forte per certe allodole.
    Un uccellino mi dice che accorreranno in tanti, ex qui ed ex là, scrollandosi di dosso la polvere e la naftalina, tappandosi il naso a vicenda.
    Nella speranza di scalzare gli altri pretendenti e di occupare l'ambito scranno.
    Tutti con in bocca i sacri valori della cultura e dell'indipendenza, o almeno di una ridicola autonomia.
    Ma dove vogliono andare?
    Starebbero meglio a casa a fare la calza con le mogliettine davanti al camino.
    Penosi.
    Ti pagano bene per dire queste cazzate ?

  10. #10
    Forumista junior
    Data Registrazione
    10 Oct 2010
    Messaggi
    2
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Turin 9 Ottobre - con le riforme fasulle l’italia non sara’ mai federalista

    Citazione Originariamente Scritto da semipadano Visualizza Messaggio
    Se Marco Giabardo avesse voluto, avrebbe potuto invitare qualcuno di esterno a parlare. Mi sembra un evento estremamente chiuso. Temo che per il buon Marco, sincero paladino della Sovranità dei Cittadini, sarà una seconda cocente delusione. Ma mi auguro di sbagliarmi.
    Vedi di rettificare " Se Marco Giabardo "AVESSE POTUTO" .
    Non siamo noi gli organizzatori dell'evento.

    ( Per il resto non ti sei sbagliato!)

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 16-08-07, 22:47
  2. Un governo federalista lo sogno dal '95: sarà la volta buona?
    Di cato censor nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 11
    Ultimo Messaggio: 02-05-07, 13:42
  3. Turin. L'aggressione quotidiana
    Di legio_taurinensis nel forum Destra Radicale
    Risposte: 43
    Ultimo Messaggio: 05-12-06, 13:02
  4. spotting TURIN
    Di landingFCO nel forum Aviazione Civile
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 25-10-04, 23:46
  5. Il 2003 sarà l'anno delle riforme
    Di Asteroids nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 31-12-02, 19:23

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226