User Tag List

Risultati da 1 a 5 di 5
Like Tree1Likes
  • 1 Post By FrancoAntonio

Discussione: Isola di Texel (Paesi Bassi) si combatte fino al 20 maggio 1945!

  1. #1
    Super Troll
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    abroad
    Messaggi
    66,468
    Mentioned
    1177 Post(s)
    Tagged
    43 Thread(s)

    Predefinito Isola di Texel (Paesi Bassi) si combatte fino al 20 maggio 1945!

    probabilmente tra qualche giorno mi rechero' alle Isole Frisoni olandesi, isole che si visitano in bicicletta e che offrono spettacoli di schiusa di covate di uccelli marittimi, foche e villaggi incantevoli, fermi nel tempo

    leggendo la storia di queste isole mi sono imbattutto sulla battaglia di Texel durata un mese e mezzo (6 aprile-20 maggio 1945) che è stata l'ultima battaglia della seconda guerra mondiale

    I contendenti sono : truppe tedesche da un lato e truppe georgiane incorporate fino al 6 aprile 1945 tra le truppe tedesche ma che si sono ribellate per paura di dover essere restituite all'URSS e sono state sostenute da qualche partigiano olandese locale

    per 5 anni (1940-45) l'isola di Texel visse tranquilla anche se con una forte presenza di truppe tedesche d'occupazione (circa 1300 uomini), l'isola era piena di bunkers costruiti dalla popolazione locale, centinaia di uomini di Texel furono deportati a Assen e durante la guerra l'isola conobbe una grande tranquillità. Tutto cio' fin alla notte tra il 5 e il 6 aprile 1945 quando un contingente di soldati georgiani incorporati nella Wehrmacht, sentendo arrivare la fine della guerra e la conseguente loro consegna all'URSS si ribellarono

    822° BATTAGLIONE DI FANTERIA GEORGIANO

    Si trattava di un battaglione formato nel 1943 in Polonia tra i prigionieri di guerra sovietici che davanti alla prospettiva di una morte quasi certa in campo di concentramento decisero di arruolarsi nella Wehrmacht, il 6 febbraio del 1945 queste truppe vennero trasferite su fronte occidentale a presidiare le isole Frisoni in Olanda . L 822 Battaglione di fanteria georgiano era composto da 800 Georgiani e 400 Tedeschi.

    Ribellione
    le truppe dovevano lasciare l'isola il 6 aprile per combattere le forze alleate in Olanda, i Georgiani pensarono che l'unico modo per riabilitarsi agli occhi degli alleati era una ribellione contro i Tedeschi
    Il 6 aprile 1945 all'1 di notte inizio' la ribellione comandata da Shalva Loladze. 450 Germans vennero immediatamente uccisi, la maggior parte nel sonno.


    Tuttavia i Georgiani non riuscirono a occupare le batterie Nord e Sud, i tedeschi inviarono subito rinforzi e dopo 5 settimane di pesanti combattimenti la ribellione venne schiacciata.

    Molti Morti
    Nella battaglia morirono 565 Georgiani, 120 abitanti di Texel che che avevano nascosto o sostenuto i georgiani e almeno 812 Tedeschi.
    l'isola di Texel fu pesantemente danneggiata. i tedeschi si erano arresi il 5 maggio ma su Texel i combattimenti continuarono fino al 20 maggio quando un contingente canadese sbarco' sull'isola e impose la resa e il disarmo delle truppe tedesche.
    Per questo motivo si puo' definire a rivolta di Texel come l'ultima battaglia in Europa.


    I Georgiani sono seppelliti nel cimitero di guerra di Hogeberg. I sopravvissuti Georgiani ai termini della conferenza di Yalta vennero rimpatriati e condivisero il destino di molti sovietici collaborazionisti: gulag, esilio o esecuzione
    228 Georgiani sopravvisero nascondendosi tra le dune o nelle fattorie olandesi e furono riconsegnati alle autorità sovietiche. Dopo il loro arrivo in un campo di concentramento sovietico 26 furono esiliati con le loro famiglie e altri mandati nei gulag. Coloro che erano ancora vivi nella metà degli anni 50 furono riabilitati e poterono ritornare nelle loro case
    Fino al 1991, ogni 4 maggio le tombe furno visitate dalle autorità aolandesi e l'ambasciatore dell'URSS

    Il 4 Maggio 2005, Mikheil Saakashvili visito' le tombe come il primo presidente della Georgia indipendente

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Super Troll
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    abroad
    Messaggi
    66,468
    Mentioned
    1177 Post(s)
    Tagged
    43 Thread(s)

    Predefinito Re: Isola di Texel (Paesi Bassi) si combatte fino al 20 maggio 1945!



    Il comandante della ribellione, capitano di squadra aerea sovietico Shalva Loladze (1916-1945) : il suo aereo venne abbattuto ed egli fu fatto prigioniero in Ucraina nel 1942.
    Dopo circa un anno di prigionia in Polonia entro' nella Wehrmacht con il rango di Leutnant nel 882° Battaglione di Fanteria "Königin Tamara"
    Trasferito in Olanda il 6 febbraio 1945
    la notte tra il 5 e il 6 aprile 1945 comando' la ribellione contro le forze Tedesche
    mori' durante i combattimenti il 25 aprile 1945
    massena likes this.

  3. #3
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    04 May 2009
    Messaggi
    6,961
    Mentioned
    34 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)

    Predefinito Re: Isola di Texel (Paesi Bassi) si combatte fino al 20 maggio 1945!

    Citazione Originariamente Scritto da FrancoAntonio Visualizza Messaggio
    probabilmente tra qualche giorno mi rechero' alle Isole Frisoni olandesi, isole che si visitano in bicicletta e che offrono spettacoli di schiusa di covate di uccelli marittimi, foche e villaggi incantevoli, fermi nel tempo

    leggendo la storia di queste isole mi sono imbattutto sulla battaglia di Texel durata un mese e mezzo (6 aprile-20 maggio 1945) che è stata l'ultima battaglia della seconda guerra mondiale

    I contendenti sono : truppe tedesche da un lato e truppe georgiane incorporate fino al 6 aprile 1945 tra le truppe tedesche ma che si sono ribellate per paura di dover essere restituite all'URSS e sono state sostenute da qualche partigiano olandese locale

    per 5 anni (1940-45) l'isola di Texel visse tranquilla anche se con una forte presenza di truppe tedesche d'occupazione (circa 1300 uomini), l'isola era piena di bunkers costruiti dalla popolazione locale, centinaia di uomini di Texel furono deportati a Assen e durante la guerra l'isola conobbe una grande tranquillità. Tutto cio' fin alla notte tra il 5 e il 6 aprile 1945 quando un contingente di soldati georgiani incorporati nella Wehrmacht, sentendo arrivare la fine della guerra e la conseguente loro consegna all'URSS si ribellarono

    822° BATTAGLIONE DI FANTERIA GEORGIANO

    Si trattava di un battaglione formato nel 1943 in Polonia tra i prigionieri di guerra sovietici che davanti alla prospettiva di una morte quasi certa in campo di concentramento decisero di arruolarsi nella Wehrmacht, il 6 febbraio del 1945 queste truppe vennero trasferite su fronte occidentale a presidiare le isole Frisoni in Olanda . L 822 Battaglione di fanteria georgiano era composto da 800 Georgiani e 400 Tedeschi.

    Ribellione
    le truppe dovevano lasciare l'isola il 6 aprile per combattere le forze alleate in Olanda, i Georgiani pensarono che l'unico modo per riabilitarsi agli occhi degli alleati era una ribellione contro i Tedeschi
    Il 6 aprile 1945 all'1 di notte inizio' la ribellione comandata da Shalva Loladze. 450 Germans vennero immediatamente uccisi, la maggior parte nel sonno.


    Tuttavia i Georgiani non riuscirono a occupare le batterie Nord e Sud, i tedeschi inviarono subito rinforzi e dopo 5 settimane di pesanti combattimenti la ribellione venne schiacciata.

    Molti Morti
    Nella battaglia morirono 565 Georgiani, 120 abitanti di Texel che che avevano nascosto o sostenuto i georgiani e almeno 812 Tedeschi.
    l'isola di Texel fu pesantemente danneggiata. i tedeschi si erano arresi il 5 maggio ma su Texel i combattimenti continuarono fino al 20 maggio quando un contingente canadese sbarco' sull'isola e impose la resa e il disarmo delle truppe tedesche.
    Per questo motivo si puo' definire a rivolta di Texel come l'ultima battaglia in Europa.


    I Georgiani sono seppelliti nel cimitero di guerra di Hogeberg. I sopravvissuti Georgiani ai termini della conferenza di Yalta vennero rimpatriati e condivisero il destino di molti sovietici collaborazionisti: gulag, esilio o esecuzione
    228 Georgiani sopravvisero nascondendosi tra le dune o nelle fattorie olandesi e furono riconsegnati alle autorità sovietiche. Dopo il loro arrivo in un campo di concentramento sovietico 26 furono esiliati con le loro famiglie e altri mandati nei gulag. Coloro che erano ancora vivi nella metà degli anni 50 furono riabilitati e poterono ritornare nelle loro case
    Fino al 1991, ogni 4 maggio le tombe furno visitate dalle autorità aolandesi e l'ambasciatore dell'URSS

    Il 4 Maggio 2005, Mikheil Saakashvili visito' le tombe come il primo presidente della Georgia indipendente
    conoscevo la storia, anch'io scoperta visitando l'isola. A tutti gli effetti fu un vergognoso tradimento da parte dei Georgiani....va bene tutto, ma attaccare dall'oggi al domani degli alleati di sorpresa uccidendone centinaia nel sonno è vile.

  4. #4
    Super Troll
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    abroad
    Messaggi
    66,468
    Mentioned
    1177 Post(s)
    Tagged
    43 Thread(s)

    Predefinito Re: Isola di Texel (Paesi Bassi) si combatte fino al 20 maggio 1945!

    Citazione Originariamente Scritto da Biordo Visualizza Messaggio
    conoscevo la storia, anch'io scoperta visitando l'isola. A tutti gli effetti fu un vergognoso tradimento da parte dei Georgiani....va bene tutto, ma attaccare dall'oggi al domani degli alleati di sorpresa uccidendone centinaia nel sonno è vile.
    si la cosa mi ha abbastanza impressionato: sgozzare nel sonno i propri commilitoni.. posso capire 2-3 ma piu' di 450....una carneficina immane...

    E tutto cio' non tanto per motivi ideologici ma per paura di venire riconsegnati ai sovietici e quindi condannati a morte certa come collaborazionisti, prova che alcuni punti degli accordi di Yalta vennero resi noti quasi subito, perlomeno negli ambienti militari.

    Inoltre i georgiani furono parecchio maldestri: non occuparono le postazioni coi cannoni e le munizioni pesanti: ne esisteva una a nord e una a sud dell'isola.
    Se lo avessero fatto i tedeschi avrebbero fatto una fatica boia a sbarcare coi rinforzi e a riprendere l'isola e magari gli alleati avrebbero trovato i georgiani liberatori dell'isola

    Dovrei andarci tra una decina di giorni

    Furbi i tedeschi: non so se è un caso ma all'indomani di Yalta il 6 febbraio 1945 trasferiscono le truppe composte da popoli sovietici dal fronte orientale a quello occidentale, forse per evitare che essi cercassero benemerenze coi sovietici tradendo i commilitoni tedeschi e illuderli che avrebbero potuto arrendersi agli angloamericani e non finire in mano ai sovietici ad affrontare una morte certa

  5. #5
    Super Troll
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    abroad
    Messaggi
    66,468
    Mentioned
    1177 Post(s)
    Tagged
    43 Thread(s)

    Predefinito Re: Isola di Texel (Paesi Bassi) si combatte fino al 20 maggio 1945!

    sono appena tornato da Texel

    e scopro che nell'isola vicina i tedeschi hanno tenuto alta la bandiera nazista fino al 1° giugno 1945: ormai Hitler era morto da un mese e la guerra era finita da tre settimane

    I canadesi che dovevano occuparsi di liberare quel settore si rifiutarono di usare violenza e quindi vennero intavolate trattative e alla fine il contingente tedesco si arrese il 1° giugno

 

 

Discussioni Simili

  1. Paesi Bassi 2012
    Di von Dekken nel forum Il Termometro Politico
    Risposte: 13
    Ultimo Messaggio: 02-08-12, 08:39
  2. elezioni municipali nei Paesi Bassi
    Di il Mostro nel forum Politica Estera
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 17-03-10, 11:36
  3. Prostitute e disabili nei Paesi Bassi
    Di dedelind nel forum Radicali Italiani
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 24-09-09, 00:58
  4. Prostitute e disabili nei Paesi Bassi
    Di dedelind nel forum Politica Europea
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 24-09-09, 00:57
  5. I paesi Bassi.....
    Di Staiano nel forum Regno delle Due Sicilie
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 17-05-08, 12:30

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226