User Tag List

Pagina 2 di 18 PrimaPrima 12312 ... UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 180
Like Tree49Likes

Discussione: Milano, lo scontrino di Cracco

  1. #11
    Sognatrice
    Data Registrazione
    07 May 2010
    Località
    Italia
    Messaggi
    44,088
    Inserzioni Blog
    3
    Mentioned
    1005 Post(s)
    Tagged
    7 Thread(s)

    Predefinito Re: Milano, lo scontrino di Cracco

    Citazione Originariamente Scritto da Malandrina Visualizza Messaggio
    Non ci sono mai stata, ma credo sia un bel locale.
    Qui ti puoi fare un'idea: https://www.ristorantecracco.it/
    Il locale è bellissimo e di classe, ma non credo che ci andrei, nemmeno se fossi ricca.
    Il linguaggio è un labirinto di strade. Vieni da una parte e ti sai orientare; giungi allo stesso punto da un'altra parte, e non ti raccapezzi più.
    Ludwig Wittgenstein

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #12
    Sognatrice
    Data Registrazione
    07 May 2010
    Località
    Italia
    Messaggi
    44,088
    Inserzioni Blog
    3
    Mentioned
    1005 Post(s)
    Tagged
    7 Thread(s)

    Predefinito Re: Milano, lo scontrino di Cracco

    Citazione Originariamente Scritto da Bandierarossa Visualizza Messaggio
    E mentre cracco mette un bicchier d'acqua a 7 euro, sarei curioso di sapere quanto paga all'ora i suoi camerieri.
    Bella domanda. Vorrei anche sapere quanti soldi ci mette in tasca dalla vendita di una bottiglietta d’acqua.
    Almeno il 50%, credo.
    Il linguaggio è un labirinto di strade. Vieni da una parte e ti sai orientare; giungi allo stesso punto da un'altra parte, e non ti raccapezzi più.
    Ludwig Wittgenstein

  3. #13
    Buonista
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    57,900
    Mentioned
    868 Post(s)
    Tagged
    9 Thread(s)

    Predefinito Re: Milano, lo scontrino di Cracco

    Scontrino salato da Cracco, ma lo sdegno fa solo tenerezza

    Cracco torna nell'occhio del ciclone, per uno scontrino salato postato da un consumatore su Facebook, ma molti difendono lo chef
    cracco

    Se siete passati per Milano e avete fatto un giro in galleria Vittorio Emanuele II, quella che si apre in piazza Duomo e porta fino a piazza della Scala, non potete non aver notato il ristorante di Carlo Cracco. Il noto chef stellato, che ha raggiunto la celebrità grazie a trasmissioni televisive come Masterchef o Hell’s Kitchen, ha inaugurato lo scorso febbraio un locale di 5 piani che comprende un’enoteca, un laboratorio, un bar bistrot aperto sette giorni su sette, che è anche pizzeria, e un ristorante.

    Inutile sottolineare, per location e nome, che si tratti di uno di quei locali eleganti e raffinati, che offrono una cucina innovativa, ma attenta alle tradizioni, dove quel che conta è la qualità. E la qualità si paga.
    Non tutti però sembrano condividere questa massima, e dopo la pizza Margherita, accusata di essere bruttina e costare ben 16 euro (prezzo in linea con qualsiasi altra pizzeria gourmet di Milano) a dividere l’opinione pubblica è stato uno scontrino postato da un utente su Facebook e poi ripreso dalla pagina Le Stupidate, che l’ha reso virale. L’avventore del Café Felix, il bar bistrot del locale, ha condiviso scioccato il conto della sua consumazione: 41 euro per tre spremute (da 9 euro l’una) e due acque minerali (da 7 euro l’una). Immaginiamo che il motivo del post fosse quello di raccogliere la solidarietà di altri consumatori sconvolti quanto lui e denunciare i prezzi folli di un locale stellato che si trova in centro a Milano (?), ma le cose non sono andate così.



    Vi basta andare sulla pagina per leggere il tono della maggior parte dei commenti, ne riportiamo qualcuno:

    “Non ti obbliga nessuno ad entrarci”.
    “Ma andate in un bar invece che andare da Cracco”.
    “La prossima volta comprati il succo d’arancia alla Conad”.
    “Prima vi vantate di essere al top e poi da pidocchiosi fate vedere lo scontrino”.

    Insomma, in molti non hanno gradito la mossa e al posto del sostegno sperato sono state raccolte una valanga di critiche e insulti. Premesso che gli insulti e gli attacchi personali sono sempre da condannare, va detto che il consumatore è indifendibile. I prezzi sono esposti all’ingresso del locale, è quasi impossibile non notarli, ma anche ammesso che il gruppo distratto sia entrato senza dare un’occhiata al menù, le pareti dipinte a mano e a mosaico, il bar ottocentesco e i camerieri in livrea, avrebbero potuto fare venire agli avventori qualche dubbio sulla portata del conto.

    In loro difesa invece diciamo che le trasmissioni d’alta cucina ci hanno ingannato. Tutti quei bei piatti, quei sapori innovativi, quei colori e quegli impiattamenti a opera d’arte, ci hanno illuso che fossero alla nostra portata, che potessimo provarlo anche noi quel gusto, quella goduria. E invece non è così, e quella cucina non è alla portata di tutte le tasche. Ma possiamo fargliene una colpa? È il libero mercato, bellezza! verrebbe da dire a questi Pollyanna delle tre aranciate, e a tutti quelli come loro.

    Perché sempre più spesso assistiamo agli sfoghi scomposti di cittadini irritati dalla ricchezza altrui. Solo pochi giorni fa gli operai della Fiat hanno indetto uno sciopero, sconvolti dal prezzo pagato per acquistare Ronaldo. Ma tutto questo ha senso? La disuguaglianza sociale non si combatte a colpi d’indignazione social. E il sacrosanto diritto allo sciopero non dovrebbe essere invocato con tanta leggerezza (non c’è nessuna connessione tra l’acquisto di CR7 e le condizioni dei lavoratori della Fca). Questo tipo d’atteggiamenti, questo pauperismo incazzoso, finisce solo col nuocere alla causa, distrarre dalle vere problematiche. Fa venir voglia di andare all’Allianz Stadium a tifare per Ronaldo, portandosi da Milano la Margherita acquistata al bistrot di Cracco, e tre aranciate. Sono 43 euro, grazie.

    https://www.wired.it/economia/busine...o/?refresh_ce=
    Rachel Walling likes this.

    Teniamoci stretti, che c'è vento forte.

    Io sono per la chirurgia etica: bisogna rifarsi il senno.

    {;,;}

  4. #14
    Supermod Viola
    Data Registrazione
    30 Dec 2012
    Località
    Roma
    Messaggi
    36,068
    Mentioned
    1796 Post(s)
    Tagged
    59 Thread(s)

    Predefinito Re: Milano, lo scontrino di Cracco

    ma basta andare anche semplicemente a piazza del popolo a Roma, farsi servire al tavolo e pagare 12 euro un succo di frutta
    non è solo da Cracco
    e comunque io tutto sto sdegno non lo capisco
    Malandrina likes this.
    Se non hai il coraggio di mordere, non ringhiare.

  5. #15
    Sognatrice
    Data Registrazione
    07 May 2010
    Località
    Italia
    Messaggi
    44,088
    Inserzioni Blog
    3
    Mentioned
    1005 Post(s)
    Tagged
    7 Thread(s)

    Predefinito Re: Milano, lo scontrino di Cracco

    Citazione Originariamente Scritto da Rachel Walling Visualizza Messaggio
    ma basta andare anche semplicemente a piazza del popolo a Roma, farsi servire al tavolo e pagare 12 euro un succo di frutta
    non è solo da Cracco
    e comunque io tutto sto sdegno non lo capisco
    Io invece non capisco i prezzi: 12 euro per un succo di frutta....
    Il linguaggio è un labirinto di strade. Vieni da una parte e ti sai orientare; giungi allo stesso punto da un'altra parte, e non ti raccapezzi più.
    Ludwig Wittgenstein

  6. #16
    Supermod Viola
    Data Registrazione
    30 Dec 2012
    Località
    Roma
    Messaggi
    36,068
    Mentioned
    1796 Post(s)
    Tagged
    59 Thread(s)

    Predefinito Re: Milano, lo scontrino di Cracco

    Citazione Originariamente Scritto da mary ann Visualizza Messaggio
    Io invece non capisco i prezzi: 12 euro per un succo di frutta....
    manco io capisco perchè Gucci vende le borse a 1000 e i non posso permettermele
    Se non hai il coraggio di mordere, non ringhiare.

  7. #17
    Sine ira et studio
    Data Registrazione
    23 Jul 2009
    Messaggi
    3,325
    Inserzioni Blog
    2
    Mentioned
    3 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Milano, lo scontrino di Cracco

    I prezzi sono quelli perché in giro c'è gente disposta a pagare quelle cifre per mettersi in mostra.
    Tutti guardano l'albero e nessuno vede la foresta.

    Ad un popolo saggio non interessa perpetuare il proprio sangue, ma il proprio spirito. Sempre che ne abbia uno.

  8. #18
    Sognatrice
    Data Registrazione
    07 May 2010
    Località
    Italia
    Messaggi
    44,088
    Inserzioni Blog
    3
    Mentioned
    1005 Post(s)
    Tagged
    7 Thread(s)

    Predefinito Re: Milano, lo scontrino di Cracco

    A me i locali chiccosi piacciono, più che altro per la storia che si respira dentro. Alcuni hanno arredi antichi, pianoforte, bei quadri sulle pareti, un ambiente avvolto nella favola. Tutti così silenziosi, i camerieri si muovono in punta di piedi..
    I clienti parlano a voce bassissima... Bellissimo.

    Tempo fa sono andata con una mia amica in un caffè storico che si trova in centro di Vienna, io ho preso un cappuccino, lei una spremuta d’arancia. Il cappuccino era piccolo e tiepido, a me non piace tiepido, mentre la spremuta era poca e ci è sembrata ......diluita con l’acqua, era troppo trasparente, abbiamo visto nuotare quei pezzettini a mò di sacchettino pieni di succo.

    Io volevo farlo presente, ma la mia amica è timida, non ha voluto protestare, quindi ho lasciato perdere. Però cavoli, una roba da matti, ti portano una spremuta a caro pezzo - mezzo bicchiere ! - e poi la anche diluiscono? Incredibile.
    Il linguaggio è un labirinto di strade. Vieni da una parte e ti sai orientare; giungi allo stesso punto da un'altra parte, e non ti raccapezzi più.
    Ludwig Wittgenstein

  9. #19
    Sognatrice
    Data Registrazione
    07 May 2010
    Località
    Italia
    Messaggi
    44,088
    Inserzioni Blog
    3
    Mentioned
    1005 Post(s)
    Tagged
    7 Thread(s)

    Predefinito Re: Milano, lo scontrino di Cracco

    Citazione Originariamente Scritto da Rachel Walling Visualizza Messaggio
    manco io capisco perchè Gucci vende le borse a 1000 e i non posso permettermele
    Sono brutte. Non mi piace manco una. Ci sono borse più belle e costano mooooolto meno.
    Il linguaggio è un labirinto di strade. Vieni da una parte e ti sai orientare; giungi allo stesso punto da un'altra parte, e non ti raccapezzi più.
    Ludwig Wittgenstein

  10. #20
    Baby Pensionato
    Data Registrazione
    02 Apr 2009
    Località
    Purgatorio
    Messaggi
    44,433
    Inserzioni Blog
    2
    Mentioned
    105 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)

    Predefinito Re: Milano, lo scontrino di Cracco

    Cracco è più onesto del canone della RAI, per dire.

 

 
Pagina 2 di 18 PrimaPrima 12312 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Solidarietà a Carlo Cracco
    Di Felipe K. nel forum Fondoscala
    Risposte: 484
    Ultimo Messaggio: 24-12-18, 20:14
  2. Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 24-11-17, 22:53
  3. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 31-12-16, 15:58
  4. Risposte: 13
    Ultimo Messaggio: 21-09-16, 15:35
  5. Quel tremendo di CARLO CRACCO e company..
    Di lucavanni nel forum Fondoscala
    Risposte: 33
    Ultimo Messaggio: 26-08-16, 08:41

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226