User Tag List

Pagina 227 di 231 PrimaPrima ... 127177217226227228 ... UltimaUltima
Risultati da 2,261 a 2,270 di 2301
Like Tree255Likes

Discussione: Terrapiattisti: solo quattro innocui stupidotti?

  1. #2261
    sonnecchiante...
    Data Registrazione
    28 Oct 2013
    Località
    pianeta terra
    Messaggi
    14,406
    Mentioned
    186 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)

    Predefinito Re: Terrapiattisti: solo quattro innocui stupidotti?

    Citazione Originariamente Scritto da gianc Visualizza Messaggio
    Non ti faccio nessuna citazione, non ce n'é bisogno
    Prendo atto quindi che non riesci a provare quanto affermi con banali citazioni, ergo è falso che tutti i testi antichi dicano quanto stai affermando. Ti sembra un atteggiamento scientifico o solo di una persona seria ?

    E neppure leggo la storiella che hai scritto sopra, non mi interessa, falla leggere a qualche tuo allievo scemo se vuoi.
    Lo scemo non è lo studente che prova a capire, ma chi non tenta nemmeno di aprire un minimo i propri orizzonti, provando umilmente a capire una illogicità di un testo.

    Il tuo problema è che non vuoi imparare.
    Sapere aude!

    Per apprezzare lo splendore occorre a volte un lungo apprendistato, ma il premio è la pura bellezza.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2262
    email non funzionante
    Data Registrazione
    24 Aug 2013
    Messaggi
    16,776
    Mentioned
    89 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)

    Predefinito Re: Terrapiattisti: solo quattro innocui stupidotti?

    Citazione Originariamente Scritto da Aladar Visualizza Messaggio
    Prendo atto quindi che non riesci a provare quanto affermi con banali citazioni, ergo è falso che tutti i testi antichi dicano quanto stai affermando. Ti sembra un atteggiamento scientifico o solo di una persona seria ?

    Lo scemo non è lo studente che prova a capire, ma chi non tenta nemmeno di aprire un minimo i propri orizzonti, provando umilmente a capire una illogicità di un testo.

    Il tuo problema è che non vuoi imparare.
    No, tu stai prendendo atto che un idiota non è capace di capire anche i concetti più semplici se non gli si mette il link o il versetto della bibbia corrispondente a quel concetto, non altro.
    Il tuo problema è la saccenza e la presunzione di capire anche quando non hai capito.
    E mentre alla mia presunta scarsa istruzione ci si può sempre porre rimedio per il tuo problema non c'è medicina.
    "Si possono beffare tutte le persone per alcuni periodi di tempo e alcune persone per tutto il tempo, ma non si possono beffare tutte le persone per tutto il tempo". Abramo Lincoln

  3. #2263
    sonnecchiante...
    Data Registrazione
    28 Oct 2013
    Località
    pianeta terra
    Messaggi
    14,406
    Mentioned
    186 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)

    Predefinito Re: Terrapiattisti: solo quattro innocui stupidotti?

    Citazione Originariamente Scritto da gianc Visualizza Messaggio
    No, tu stai prendendo atto che un idiota non è capace di capire anche i concetti più semplici se non gli si mette il link o il versetto della bibbia corrispondente a quel concetto, non altro.
    Funziona così in ogni dibattito, chi cita dei testi deve metterne le coordinate. Sei tu quello che non lo fa.
    Sapere aude!

    Per apprezzare lo splendore occorre a volte un lungo apprendistato, ma il premio è la pura bellezza.

  4. #2264
    email non funzionante
    Data Registrazione
    24 Aug 2013
    Messaggi
    16,776
    Mentioned
    89 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)

    Predefinito Re: Terrapiattisti: solo quattro innocui stupidotti?

    Citazione Originariamente Scritto da Aladar Visualizza Messaggio
    Funziona così in ogni dibattito, chi cita dei testi deve metterne le coordinate. Sei tu quello che non lo fa.
    Certo ma visto che tu hai lasciato intendere di capire di testi antichi, della loro coerenza e della loro comparazione storica credo che la richiesta di coordinate sia del tutto superflua.
    Sei perfettamente in grado di trovare tutte quelle citazioni che ti ho postato.
    Se invece le tue stucchevoli sparate servono solo a mettere in ridicolo l'interlocutore sappi che caschi male, sono un osso più duro di quanto tu pensi.
    Non ho tempo ne voglia di perdere tempo con te ma se ti servono dei riferimenti e delle spiegazioni su quanto è citato nella bibbia posso anche scrivere in proposito fino a quando ti passerà la voglia di leggere.
    "Si possono beffare tutte le persone per alcuni periodi di tempo e alcune persone per tutto il tempo, ma non si possono beffare tutte le persone per tutto il tempo". Abramo Lincoln

  5. #2265
    sonnecchiante...
    Data Registrazione
    28 Oct 2013
    Località
    pianeta terra
    Messaggi
    14,406
    Mentioned
    186 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)

    Predefinito Re: Terrapiattisti: solo quattro innocui stupidotti?

    Citazione Originariamente Scritto da gianc Visualizza Messaggio
    Certo ma visto che tu hai lasciato intendere di capire di testi antichi
    Solo di Bibbia, in particolare per hobby e curiosità, ho approfondito Genesi e Vangeli.

    , della loro coerenza e della loro comparazione storica credo che la richiesta di coordinate sia del tutto superflua
    Non è mai superflua, chiunque parli di testi deve citarne le coordinate, altrimenti si parla di aria fritta. E lo deve fare in special modo se il suo interlocutore conosce la materia, tra esperti si fa SEMPRE così. Anche perché ogni testo è interpretabile in molti modi, non parliamo poi se è tradotto. Sai cos'è una edizione critica ?

    Sei perfettamente in grado di trovare tutte quelle citazioni che ti ho postato.
    Non è questo né il punto né il metodo. Vi sono testi in cui si può citare una certa parola o un certo argomento decine di volte, è chi si riferisce ad un testo che deve citarne le coordinate, altrimenti non si arriverà mai ad un dibattito serio.


    Tropo comodo dire: "i testi dicono quello che sto dicendo io" e stop. Devi dirmi quali testi in dettaglio e quali parti di testo.

    Così interlocutore può analizzarli nel dettaglio e risponderti.
    Sapere aude!

    Per apprezzare lo splendore occorre a volte un lungo apprendistato, ma il premio è la pura bellezza.

  6. #2266
    email non funzionante
    Data Registrazione
    24 Aug 2013
    Messaggi
    16,776
    Mentioned
    89 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)

    Predefinito Re: Terrapiattisti: solo quattro innocui stupidotti?

    Citazione Originariamente Scritto da Aladar Visualizza Messaggio
    Solo di Bibbia, in particolare per hobby e curiosità, ho approfondito Genesi e Vangeli.



    Non è mai superflua, chiunque parli di testi deve citarne le coordinate, altrimenti si parla di aria fritta. E lo deve fare in special modo se il suo interlocutore conosce la materia, tra esperti si fa SEMPRE così. Anche perché ogni testo è interpretabile in molti modi, non parliamo poi se è tradotto. Sai cos'è una edizione critica ?


    Non è questo né il punto né il metodo. Vi sono testi in cui si può citare una certa parola o un certo argomento decine di volte, è chi si riferisce ad un testo che deve citarne le coordinate, altrimenti non si arriverà mai ad un dibattito serio.

    Tropo comodo dire: "i testi dicono quello che sto dicendo io" e stop. Devi dirmi quali testi in dettaglio e quali parti di testo.

    Così interlocutore può analizzarli nel dettaglio e risponderti.
    In altri thread abbiamo approfondito vari aspetti della bibbia soprattutto quelli riguardanti gli elohim e del rapporto che i discendenti di giacobbe avevano con l'elohim di riferimento che li governava, yahweh.
    Sinceramente sono stufo di ripetere sempre gli stessi concetti e citare sempre le stesse fonti e pertanto non lo farò.
    La bibbia è ricca di episodi che rappresentavano in maniera inconfutabile la fisicità degli elohim, la loro necessità di cibarsi e di essere accuditi, la loro presenza nella vita degli uomini tanto da accompagnarli in battaglia soprattutto quando essi rappresentavano la casta guerriera come yahweh.
    Diversamente facevano coloro che si occupavano di scienza e di medicina, la genesi ci rappresenta in maniera abbastanza chiara (meglio hanno fatto i sumeri) degli esperimenti genetici praticati sull'uomo, nel gan eden, sulle piante, sugli altri animali domesticati da cui l'uomo avrebbe dovuto prendere sostentamento.
    Continui sono i riferimenti alla gloria (mezzo di trasporto) alle nuvole che si abbassavano fino a terra e dalle quali si sente voce del "dio" parlare con abramo, le discese dal cielo, le assunzioni in cielo.

    Non parliamo poi dei sumeri (la più antica civiltà della storia neolitica), dove nelle loro tavolette è stata raccontata, con la precisione di un popolo che non conosceva la tecnologia moderna, tutta la saga del gruppo di extraterrestri che ha governato la terra in epoca remota.

    Le varie civiltà del mondo hanno tutte lasciato racconti e "leggende" riguardanti "dei invincibili" padroni del cielo della terra, delle varie forze e dei vari elementi della natura.

    Se guardiamo come descrivono la creazione gli indiani Yakima del Nord America c'è da rimanere sbalorditi per quanto è simile il loro racconto a quello rappresentato nella bibbia sulla "creazione" di adamo ed eva.

    https://digilander.libero.it/scuolaa.../creazione.htm
    Prima che ci fosse il mondo il Grande Capo Lassù viveva nel cielo e quaggiù non c'era proprio nessuno: solo acqua, tanta acqua.
    Un bel giorno quando decise di creare il mondo, scese dal cielo, affondò le mani nell'acqua e raccolse sabbia e fango: in breve fece tanti mucchi che diventarono ben presto montagne e colline.
    La pioggia trasformò la terra e la neve in alta montagna diventò ghiaccio: nacquero così torrenti vivaci e grandi fiumi dove nuotavano pesci di ogni dimensione.
    Poi fece nascere arbusti e bacche, alberi e foreste dove trovarono riparo uccelli, insetti e cervi dalle grandi corna.
    Infine prese un po' di fango ci soffiò sopra e questo si trasformò in un uomo. Il Grande Capo Lassù affidò all'uomo i boschi e le acque, gli animali della terra, dell'aria e dell'acqua. Gli raccomandò di servirsene e di servirli perché le loro vite erano legate.
    Ma l'uomo era triste e allora Il Grande Capo Lassù con un po' di fango creò la donna perché dividesse con l'uomo le fatiche e le gioie della vita


    Nella letteratura Vedica, in India, sono molte le descrizioni di macchine volanti chiamate Vimana. Il poema epico nazionale indiano, il Mahabharata è un opera lunga e complessa. Non sono rimaste prove (archeologiche) della tecnologia aerospaziale indiana antica, ma i riferimenti a macchine volanti sono comuni negli antichi testi vedici. Molte di queste opere descrivono il loro uso in guerra.
    La menzione di aeroplani, ricorre molte volte in tutta la letteratura Vedica. Il verso che segue (tratto dallo Yajur-Veda), descrive il movimento di una di tali macchine:
    Yajur Veda, 10.19
    “O ingegnere specializzato, tu che progetti navi oceaniche, spinte da motori ad acqua come quelli usati nei nostri aeroplani, che danno la capacità di alzarsi in verticale oltre le nubi e viaggiare in tutta la regione. Sii tu, prosperoso in questo mondo e vola attraverso l’aria e attraverso la luce” Il Rg Veda, il documento più antico della storia descrive alcuni di questi mezzi di trasporto:
    Jalayan – è un veicolo progettato per muoversi sia in aria che in acqua… (Rig Veda 6.58.3)
    Kaara – è un veicolo progettato per muoversi sia sulla terra che in acqua… (Rig Veda 9.14.1)
    Tritala – è un veicolo progettato per muoversi nei tre elementi... (Rig Veda 3.14.1)
    Trichakra Ratha – è un veicolo a tre motori progettato per muoversi nell'aria…(Rig Veda 4.36.1)
    Vaayu Ratha – è una veicolo sospinto da un motore ad aria… (Rig Veda 5.41.6)
    Vidyut Ratha – un veicolo sospinto da un motore potentissimo…è (Rig Veda 3.14.1).

    https://angolodiphil.it/volare-in-in...do-dei-vimana/
    In una pubblicità della compagnia aerea Air India di molti anni fa, lo slogan recitava “Nei cieli dell’India si vola da tremila anni”. Il solito marketing sensazionalistico, vero!? Mmm… no. L’irriverente slogan porterebbe alla luce una presumibile verità, derivante dagli antichi testi indiani.
    Secondo uno di questi, il più famoso e riconosciuto testo epico “mitologico”, il Mahābhārata, ci racconta di una feroce battaglia avvenuta nei cieli della Terra.
    La vincitrice di questa guerra fu la potente Indra, che combatteva con il suo veicolo alato gli Asura, che si nascondevano tra le “nuvole”…


    Bisogna essere dei veri stacanovisti per analizzare i riferimenti presenti in tutte le culture umane su dei e macchine volanti, c'è chi ci ha scritto dei libri ma per me non sono molto importanti.
    Quello che è logico e lampante è che molto materiale c'è nelle nostre mani per capire che non siamo soli e che qualcuno è intervenuto nella nostra evoluzione.
    "Si possono beffare tutte le persone per alcuni periodi di tempo e alcune persone per tutto il tempo, ma non si possono beffare tutte le persone per tutto il tempo". Abramo Lincoln

  7. #2267
    email non funzionante
    Data Registrazione
    24 Aug 2013
    Messaggi
    16,776
    Mentioned
    89 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)

    Predefinito Re: Terrapiattisti: solo quattro innocui stupidotti?

    Quello che non si riesce a capire è il "silenzio assordante" della scienza ufficiale di fronte a certe affermazioni e a certe evidenza storiche e archeologiche.
    E' questo (il silenzio assordante) che mette le antenne a noi "cospirazionisti" e ci fa pensare di essere nel giusto.

    "Si possono beffare tutte le persone per alcuni periodi di tempo e alcune persone per tutto il tempo, ma non si possono beffare tutte le persone per tutto il tempo". Abramo Lincoln

  8. #2268
    sonnecchiante...
    Data Registrazione
    28 Oct 2013
    Località
    pianeta terra
    Messaggi
    14,406
    Mentioned
    186 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)

    Predefinito Re: Terrapiattisti: solo quattro innocui stupidotti?

    Citazione Originariamente Scritto da gianc Visualizza Messaggio
    Diversamente facevano coloro che si occupavano di scienza e di medicina, la genesi ci rappresenta in maniera abbastanza chiara (meglio hanno fatto i sumeri) degli esperimenti genetici praticati sull'uomo, nel gan eden, sulle piante, sugli altri animali domesticati da cui l'uomo avrebbe dovuto prendere sostentamento.
    Permettimi ancora una volta di dubitare della tua capacità di analisi critica del testo (non hai risolto il banale quiz sulle incongruenze logiche del testo..) e quanto scrivi in merito a Genesi lo conferma e al contempo mi fa sobbalzare dalla sedia.

    In Genesi sarebbe chiaro l'esperimento genetico sull'uomo ? perché parla di fango ? ma state bene di cervello ?

    Genesi lo conosco molto bene e non vi è la minima traccia di esperimenti genetici ed idiozie del genere. E' la vostra convinzione che vi fa vedere ogni parola come una metafora della tecnologia e delle conoscenze attuali. Come ho già scritto è tutta una vostra interpretazione ad hoc di altre parole, metafore, miti.

    Genesi è una eziologia metastorico-sapienziale, nient'altro.
    Sapere aude!

    Per apprezzare lo splendore occorre a volte un lungo apprendistato, ma il premio è la pura bellezza.

  9. #2269
    email non funzionante
    Data Registrazione
    24 Aug 2013
    Messaggi
    16,776
    Mentioned
    89 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)

    Predefinito Re: Terrapiattisti: solo quattro innocui stupidotti?

    Citazione Originariamente Scritto da Aladar Visualizza Messaggio
    Permettimi ancora una volta di dubitare della tua capacità di analisi critica del testo (non hai risolto il banale quiz sulle incongruenze logiche del testo..) e quanto scrivi in merito a Genesi lo conferma e al contempo mi fa sobbalzare dalla sedia.

    In Genesi sarebbe chiaro l'esperimento genetico sull'uomo ? perché parla di fango ? ma state bene di cervello ?

    Genesi lo conosco molto bene e non vi è la minima traccia di esperimenti genetici ed idiozie del genere. E' la vostra convinzione che vi fa vedere ogni parola come una metafora della tecnologia e delle conoscenze attuali. Come ho già scritto è tutta una vostra interpretazione ad hoc di altre parole, metafore, miti.

    Genesi è una eziologia metastorico-sapienziale, nient'altro.
    Permettimi ancora una volta di dubitare delle tue capacità logiche e cognitive.
    Non te lo dico per offenderti ma perché sono convinto di avere di fronte un interlocutore preparato.
    Ogni persona preparata nel momento che non dimostra capacità di astrazione e di sintesi fa naturalmente venire il dubbio che ti stia perculando o comunque mettendo alla prova.
    Mi sembra scontato che le vecchie traduzioni della bibbia e tutta la teologia successiva al cristianesimo abbiano interpretato la bibbia come una serie di favole e miti, dove ogni allegoria viene più o meno brutalmente forzata per essere utilizzata in chiave spirituale e religiosa quando invece si tratta di un racconto con dei chiari passaggi storici.

    La traduzione corretta, secondo vari biblisti dice chiaramente le seguenti cose riguardo all'adam (un nuovo individuo migliorato rispetto all'antico sapiens già esistente :
    Genesi 2,27 Gli elohim fecero l'adam a loro somiglianza utilizzando quello che contiene la loro immagine (zelem). Per capire quello che contiene la loro immagine non c'è bisogno di una gran fantasia, basta conoscere un po' di genetica.
    Genesi 2,7-9 allora gli elohim plasmarono l'adam con polvere del suolo e soffiarono nelle sue narici un alito di vita e l'adam divenne un essere vivente. 8 Poi gli elohim piantarono un giardino in Eden, a oriente, e vi collocarono l'adam che avevano plasmato. 9 Gli elohim fecero germogliare dal suolo ogni sorta di alberi graditi alla vista e buoni da mangiare, tra cui l'albero della vita in mezzo al giardino e l'albero della conoscenza del bene e del male
    Anche qui non ci vuole una gran fantasia per capire che l'essere costruito con l'aggiunta del loro DNA venne messo in un "eden" dove venivano rese produttive piante e frumento prima selvatici, utilizzabili dagli esseri umani con grande utilità e dove l'adam veniva istruito per i successivi fini che gli elohim gli avevano assegnato.
    Genesi 2, 21-23 21 Allora gli elohim fecero scendere un torpore sull'adam, che si addormentò; gli tolsero una parte (tsela) e rinchiusero la carne al suo posto. 22 Gli elohim plasmarono la "tsela", che aveva tolta all'uomo, una donna e la condusse all'uomo. 23 Allora l'uomo disse: «Questa volta essa è carne dalla mia carne e osso dalle mie ossa. La si chiamerà donna perché dall'uomo è stata tolta».
    Anche in questo caso non v'è chi non veda quello che realmente è successo. Diversi furono gli esperimenti genetici per fabbricare la donna dell'adam. Adamo fa riferimento a quello che gli veniva consegnato e che era solo allora era all'altezza delle sue aspettative, evidentemente dopo svariati tentativi.

    In merito è opportuno sentire questo intervento (a caso se ne possono prendere 100 di studiosi di bibbia) per evitare di leggere la bibbia come una favola:

    "Si possono beffare tutte le persone per alcuni periodi di tempo e alcune persone per tutto il tempo, ma non si possono beffare tutte le persone per tutto il tempo". Abramo Lincoln

  10. #2270
    sonnecchiante...
    Data Registrazione
    28 Oct 2013
    Località
    pianeta terra
    Messaggi
    14,406
    Mentioned
    186 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)

    Predefinito Re: Terrapiattisti: solo quattro innocui stupidotti?

    Citazione Originariamente Scritto da gianc Visualizza Messaggio
    Permettimi ancora una volta di dubitare delle tue capacità logiche e cognitive.
    Guarda, quello che sto per scrivere non vorrei scriverlo, ma siccome hai appena dubitato di quelle che sono le mie principali peculiarità come professionista, devo necessariamente risponderti.

    La logica matematica è parte integrante del mio mestiere e la insegno pure, in merito alle questioni cognitive, tutto è possibile, lascio ai lettori il giudizio.


    Mi sembra scontato che le vecchie traduzioni della bibbia e tutta la teologia successiva al cristianesimo abbiano interpretato la bibbia come una serie di favole e miti, dove ogni allegoria viene più o meno brutalmente forzata per essere utilizzata in chiave spirituale e religiosa quando invece si tratta di un racconto con dei chiari passaggi storici.
    Vedi che alla fine servono i riferimenti ? cosa significa "vecchie" ? io mi riferisco sempre al consensus accademico, che è formato da linguisti di ogni derivazione: cattolica, protestante, laici inteso proprio come atei, ecc....

    Il problema non è la traduzione, che è cosa abbastanza semplice, ma la ricostruzione del testo antico, quindi la filologia. Ciò detto, cortesemente dovresti indicarmi le coordinate del testo da cui hai preso quanto hai scritto, ovvero quale versione della bibbia, tradotta da chi, ecc...

    La traduzione corretta, secondo vari biblisti

    Anche qui c'è problema di merito: "vari biblisti" non significa un emerito nulla. Chi ? in che edizione ? quale studio ? ecc... altrimenti potresti scrivere quello che ti pare tra le virgolette del testo.

    Ciò premesso, veniamo alla tua ermeneutica:

    Genesi 2,27 Gli elohim fecero l'adam a loro somiglianza utilizzando quello che contiene la loro immagine (zelem).
    Come penso saprai, il monoteismo è successivo all'epoca in cui i libri (sono più d'uno) della genesi sono stati scritti. Pertanto il plurale, che comunque non è nemmeno certo, indica la pluralità delle divinità prima del monoteismo. Prima del politeismo vi era l'animismo, ovvero si veneravano gli spiriti della natura.

    Ergo, fare una cosa a loro somiglianza, degli dei intendo, non ha alcuna indicazione "genetica" ma semplicemente gli uomini di allora, vedevano loro stessi come qualcosa di diverso dalla natura che li circondava, in quanto erano capaci di parlare, scrivere, ecc... e quindi si consideravano quanto di più vicino alla divinità esistesse sulla terra (A loro immagine significa questo). Per questo motivo, molte cosmogonie riferiscono che noi saremmo "figli degli dei". Gli dei non sono altro che la trasposizione dell'uomo, del padre e della madre, in un mondo perfetto, dove non si muore, non si soffre. E' un naturalissimo bisogno umano quello di dare un ordine alla natura e pensare a genitori, che quindi ci assomigliano, perfetti che dettano le regole e ci puniscono o premiano a seconda della nostra condotta di vita.

    L'interpretazione "genetica" è una enorme forzatura, dettata dalla voglia di alcuni di vedere in queste frasi qualcosa di "alieno". Quando si spiegano perfettamente e molto più naturalmente analizzando la storia dell'uomo e le sue inclinazioni naturali.
    Sapere aude!

    Per apprezzare lo splendore occorre a volte un lungo apprendistato, ma il premio è la pura bellezza.

 

 

Discussioni Simili

  1. Clamoroso: solo un padano su quattro si sente italiano
    Di Leghista nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 61
    Ultimo Messaggio: 18-09-20, 14:56
  2. Risposte: 24
    Ultimo Messaggio: 04-09-20, 15:56
  3. Assenze per malattia: una su quattro dura un giorno solo
    Di POL nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 21
    Ultimo Messaggio: 13-01-15, 09:49
  4. File video e audio nascosti in innocui cartoni animati!!!
    Di Roberto Mime nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 22-10-06, 23:04
  5. Divertimenti innocui per bambini scemi.
    Di Dario nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 14
    Ultimo Messaggio: 10-02-06, 17:33

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226