User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 12
  1. #1
    Super Troll
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    abroad
    Messaggi
    66,468
    Mentioned
    1177 Post(s)
    Tagged
    43 Thread(s)

    Predefinito Trattato di pace del 10 Febbraio 1947 : articolo 16

    Il trattato prevedeva una clausola specifica (articolo 16) per proteggere militari e civili che, fin dall'inizio della guerra, avevano appoggiato gli Alleati: "L'Italia non incriminerà né molesterà i cittadini italiani, particolarmente i componenti delle Forze Armate, per il solo fatto di aver espresso simpatia per la causa delle Potenze Alleate e Associate o di aver svolto azioni a favore della causa stessa durante il periodo compreso tra il 10 giugno 1940 e la data di entrata in vigore del presente trattato".

    a me sembra una clausola estemamente umiliante

    - le quinte colonne che facevano la spia per il nemico, che hanno contribuito all'affondamento di navi con l'uccisione di migliaia di connazionali
    - coloro che scoperti a tradire la patria e furono arrestati, vanno reintegrati nel loro grado e con tutti gli onori
    - le spie, coloro che si sono costruiti fortune dando informazioni al nemico, causando bombardamenti e uccisioni

    perdonati e reintegrati, onorati persino

    Voi che ne pensate?

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Toscanini antifa esiliato
    Data Registrazione
    02 Feb 2015
    Messaggi
    2,888
    Mentioned
    38 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Trattato di pace del 10 Febbraio 1947 : articolo 16

    Citazione Originariamente Scritto da FrancoAntonio Visualizza Messaggio
    Il trattato prevedeva una clausola specifica (articolo 16) per proteggere militari e civili che, fin dall'inizio della guerra, avevano appoggiato gli Alleati: "L'Italia non incriminerà né molesterà i cittadini italiani, particolarmente i componenti delle Forze Armate, per il solo fatto di aver espresso simpatia per la causa delle Potenze Alleate e Associate o di aver svolto azioni a favore della causa stessa durante il periodo compreso tra il 10 giugno 1940 e la data di entrata in vigore del presente trattato".

    a me sembra una clausola estemamente umiliante

    - le quinte colonne che facevano la spia per il nemico, che hanno contribuito all'affondamento di navi con l'uccisione di migliaia di connazionali
    - coloro che scoperti a tradire la patria e furono arrestati, vanno reintegrati nel loro grado e con tutti gli onori
    - le spie, coloro che si sono costruiti fortune dando informazioni al nemico, causando bombardamenti e uccisioni

    perdonati e reintegrati, onorati persino

    Voi che ne pensate?
    Che, come al solito, siete fuori come i balconi.

    Voi sareste i patrioti, quelli che hanno mandato migliaia di soldati a morire in giro per l'europa ... mentre i traditori sarebbero gli altri, quelli che volevano che terminasse la dittatura.

    Ma ci siete ?
    Quando la forza la ragion contrasta, vince la forza perchè la ragion non basta.

  3. #3
    Super Troll
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    abroad
    Messaggi
    66,468
    Mentioned
    1177 Post(s)
    Tagged
    43 Thread(s)

    Predefinito Re: Trattato di pace del 10 Febbraio 1947 : articolo 16

    Citazione Originariamente Scritto da guybrush Visualizza Messaggio
    Che, come al solito, siete fuori come i balconi.

    Voi sareste i patrioti, quelli che hanno mandato migliaia di soldati a morire in giro per l'europa ... mentre i traditori sarebbero gli altri, quelli che volevano che terminasse la dittatura.

    Ma ci siete ?
    Ma ti rendi conto.un italiano.che denuncia agli allleati una nave o.una citta' e fa uccidere centinaia di suoi connazionali ma manco se mi danno un miliardo, io.non tradisco.i miei connazionali e a uno che ha tradito cosi' la sua nazione vanno.anche garantite impunita' e onori,

    un traditore va fucilato alla schiena

  4. #4
    duca di rivoli
    Data Registrazione
    27 May 2009
    Località
    LOMBARDIA - Alpi
    Messaggi
    18,132
    Mentioned
    91 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)

    Predefinito Re: Trattato di pace del 10 Febbraio 1947 : articolo 16

    il trattato di pace è stato imposto a una nazione sconfitta, quindi è inevitabile che il vincitore preservi chi lo ha aiutato a vincere, non ci vedo niente di particolarmente strano.

    piuttosto vorrei sapere se ci sono documenti (e non chiacchere da osteria, che provengono sempre dalla parte di quelli che stanno ancora rosicando sul fatto che il fascismo ha fatto male dell'apparato militare italiano) relativi a fatti accertati di tradimento e intelligence con gli alleati da parte di membri delle FFAA italiane.
    e, nel caso, se qualcuno di questi è stato "onorato" nel dopoguerra come ha scritto franco antonio.

  5. #5
    Super Troll
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    abroad
    Messaggi
    66,468
    Mentioned
    1177 Post(s)
    Tagged
    43 Thread(s)

    Predefinito Re: Trattato di pace del 10 Febbraio 1947 : articolo 16

    Citazione Originariamente Scritto da massena Visualizza Messaggio
    il trattato di pace è stato imposto a una nazione sconfitta, quindi è inevitabile che il vincitore preservi chi lo ha aiutato a vincere, non ci vedo niente di particolarmente strano.

    piuttosto vorrei sapere se ci sono documenti (e non chiacchere da osteria, che provengono sempre dalla parte di quelli che stanno ancora rosicando sul fatto che il fascismo ha fatto male dell'apparato militare italiano) relativi a fatti accertati di tradimento e intelligence con gli alleati da parte di membri delle FFAA italiane.
    e, nel caso, se qualcuno di questi è stato "onorato" nel dopoguerra come ha scritto franco antonio.
    http://www.italia-liberazione.it/pub...berrettini.pdf

    secondo me è difficile trovare prove certe perchè se uno è agente segreto lo dice la parola stessa
    e poi a partire dal settembre 1943 non so se possiamo parlare di tradimento della patria perchè le patrie erano due e una delle due stava con gli alleati: gli agenti italiani fedeli al regno del Sud operarono al nord, con l'appoggio dei partigiani

    Leggo che per gli inglesi fu difficile trovare agenti tra i prigionieri di guerra fatti in Libia, erano centinaia di migliaia, proprio perchè fino al 1943 essi rimanevano sostanzialmente fedeli all'Italia e inoltre le condizioni di prigionia in Australia, Sud Africa o Inghilterra non erano poi cosi' pessime da spingerli a cambiare la propria situazione, gli italiani prigionieri degli inglesi venivano adibiti a lavori che gli italiani erano abituati a fare, come l'agricoltura

  6. #6
    duca di rivoli
    Data Registrazione
    27 May 2009
    Località
    LOMBARDIA - Alpi
    Messaggi
    18,132
    Mentioned
    91 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)

    Predefinito Re: Trattato di pace del 10 Febbraio 1947 : articolo 16

    Citazione Originariamente Scritto da FrancoAntonio Visualizza Messaggio
    http://www.italia-liberazione.it/pub...berrettini.pdf

    secondo me è difficile trovare prove certe perchè se uno è agente segreto lo dice la parola stessa
    e poi a partire dal settembre 1943 non so se possiamo parlare di tradimento della patria perchè le patrie erano due e una delle due stava con gli alleati: gli agenti italiani fedeli al regno del Sud operarono al nord, con l'appoggio dei partigiani

    Leggo che per gli inglesi fu difficile trovare agenti tra i prigionieri di guerra fatti in Libia, erano centinaia di migliaia, proprio perchè fino al 1943 essi rimanevano sostanzialmente fedeli all'Italia e inoltre le condizioni di prigionia in Australia, Sud Africa o Inghilterra non erano poi cosi' pessime da spingerli a cambiare la propria situazione, gli italiani prigionieri degli inglesi venivano adibiti a lavori che gli italiani erano abituati a fare, come l'agricoltura
    quindi, alla luce di questo post, cosa cavolo c'entra quello che hai scritto prima, di traditori "onorati" ecc.ecc.
    io questi traditori conclamati non li ho mica mai sentiti nominare con nomi e cognomi e con documenti alla mano. qui siamo ancora a pre-ultrasecret, quando gli inglesi facevano credere ai tedeschi che le informazioni arrivavano dagli ammiragli e generali italiani, mentre le intercettavano e decrittavano direttamente dalle comunicazioni della luftwaffe o della marina da guerra tedesca.

    ovviamente si parla di pre-8 settembre, dopo era un "liberi tutti", tra chi è rimasto fedele al Re, chi ha aderito alla RSI, chi ha fatto la resistenza in formazioni "politiche", chi se ne è stato chiuso in cantina o nella casa al mare (al sud). ricordo che a guerra finita molti funzionari di polizia o ufficiali che avevano aderito alal RSI sono rimasti al loro posto dopo essere stati "verificati" dai nuovi governanti (che non avevano simpatie di sinistra, sia chiaro), mentre gente che aveva fatto la guerra nell'esercito di Graziani (come mio zio, mandato di leva in germania e poi a combattere gli alleati in appennino) si è dovuto rifare il servizio militare (18 mesi) anche nell'esercito democratico della repubblica italiana.

  7. #7
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    23 May 2013
    Località
    Delegazione Apostolica di Spoleto
    Messaggi
    5,539
    Mentioned
    243 Post(s)
    Tagged
    53 Thread(s)

    Predefinito Re: Trattato di pace del 10 Febbraio 1947 : articolo 16

    Purtroppo quando si perdono le guerre, è un po' raro cavarsela con una tirata d'orecchi.

  8. #8
    Super Troll
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    abroad
    Messaggi
    66,468
    Mentioned
    1177 Post(s)
    Tagged
    43 Thread(s)

    Predefinito Re: Trattato di pace del 10 Febbraio 1947 : articolo 16

    Citazione Originariamente Scritto da massena Visualizza Messaggio
    quindi, alla luce di questo post, cosa cavolo c'entra quello che hai scritto prima, di traditori "onorati" ecc.ecc.
    io questi traditori conclamati non li ho mica mai sentiti nominare con nomi e cognomi e con documenti alla mano. qui siamo ancora a pre-ultrasecret, quando gli inglesi facevano credere ai tedeschi che le informazioni arrivavano dagli ammiragli e generali italiani, mentre le intercettavano e decrittavano direttamente dalle comunicazioni della luftwaffe o della marina da guerra tedesca.

    ovviamente si parla di pre-8 settembre, dopo era un "liberi tutti", tra chi è rimasto fedele al Re, chi ha aderito alla RSI, chi ha fatto la resistenza in formazioni "politiche", chi se ne è stato chiuso in cantina o nella casa al mare (al sud). ricordo che a guerra finita molti funzionari di polizia o ufficiali che avevano aderito alal RSI sono rimasti al loro posto dopo essere stati "verificati" dai nuovi governanti (che non avevano simpatie di sinistra, sia chiaro), mentre gente che aveva fatto la guerra nell'esercito di Graziani (come mio zio, mandato di leva in germania e poi a combattere gli alleati in appennino) si è dovuto rifare il servizio militare (18 mesi) anche nell'esercito democratico della repubblica italiana.
    Infatti volevo dire che i traditori sono quelli che hanno dato informazioni al nemico.nei primi tre anni di guerra prima dell'armistizio e ne sono stati trovati pochi se gli inglesi si lamentano che tra gli italiani fatti prigionieri fatti in Libia, centinaia di migliaia, quasi nessuno tradi' .
    Il mio discorso di condanna per chi fece la spia comunque e' valido anche se gli italiani a tradire in quei 3 anni furono pochi

  9. #9
    duca di rivoli
    Data Registrazione
    27 May 2009
    Località
    LOMBARDIA - Alpi
    Messaggi
    18,132
    Mentioned
    91 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)

    Predefinito Re: Trattato di pace del 10 Febbraio 1947 : articolo 16

    Citazione Originariamente Scritto da FrancoAntonio Visualizza Messaggio
    Infatti volevo dire che i traditori sono quelli che hanno dato informazioni al nemico.nei primi tre anni di guerra prima dell'armistizio e ne sono stati trovati pochi se gli inglesi si lamentano che tra gli italiani fatti prigionieri fatti in Libia, centinaia di migliaia, quasi nessuno tradi' .
    Il mio discorso di condanna per chi fece la spia comunque e' valido anche se gli italiani a tradire in quei 3 anni furono pochi
    ma si sa chi ha fatto la spia?

    è da quando sono nato che sento dire e ridire (sempre dalla stessa parte) che gli ammiragli e igenerali hanno tradito, che passavano agli inglesi le informazioni sui convogli, che sabotavano ecc.ecc.
    ma ci sono prove o solo la solita volontà di sminuire la sconfitta della nazione e soprattutto del regime che in 20 anni di governo ha portato il paese dall'essere militarmente alla pari con gli altri nel 1919 a fare figure barbine su tutti i fronti nel 1940-43?

  10. #10
    Forumista
    Data Registrazione
    23 Jan 2018
    Messaggi
    134
    Inserzioni Blog
    6
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Trattato di pace del 10 Febbraio 1947 : articolo 16

    Citazione Originariamente Scritto da massena Visualizza Messaggio
    ma si sa chi ha fatto la spia?

    è da quando sono nato che sento dire e ridire (sempre dalla stessa parte) che gli ammiragli e igenerali hanno tradito, che passavano agli inglesi le informazioni sui convogli, che sabotavano ecc.ecc.
    ma ci sono prove o solo la solita volontà di sminuire la sconfitta della nazione e soprattutto del regime che in 20 anni di governo ha portato il paese dall'essere militarmente alla pari con gli altri nel 1919 a fare figure barbine su tutti i fronti nel 1940-43?
    Quella delle "spie" negli Alti Comandi italiani e in particolare di Supermarina fu una mossa astuta del controspionaggio britannico, che protesse in questo modo la segretezza di "Ultra".
    I tedeschi erano assolutamente sicuri della "segretezza" della loro macchina cifrante "Enigma", anche se, a un certo punto, il Großadmiral Dönitz, Befehlshaber der U-Boote, qualche dubbio lo ebbe e nominò un’apposita commissione, che ribadì, teutonicamente, l’assoluta sicurezza della macchina cifrante. l’Ammiraglio Dönitz era senza dubbio una persona intelligente, ma era anche un tedesco, per cui accettò le conclusioni della commissione. “Per sicurezza” venne aggiunto un ulteriore “rotore” alla macchina cifrante, che bloccò per qualche mese le decrittazioni alleate, dopodiché tutto tornò come prima.
    Poiché quello delle spie negli Alti Comandi Italiani era proprio quello che Hitler voleva sentir dire, questa divenne "la verità"...

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. 10 febbraio (1947) ricordo delle foibe
    Di roberto m nel forum Storia
    Risposte: 23
    Ultimo Messaggio: 10-02-20, 23:16
  2. 10 Febbraio 1947-2008 -
    Di la sfinge nel forum Destra Radicale
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 11-02-08, 16:17
  3. Il 10 Febbraio 1947
    Di Garonja nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 19
    Ultimo Messaggio: 06-02-08, 16:08
  4. 10 febbraio 1947
    Di rafrad6164 nel forum Friuli-Venezia Giulia
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 23-02-07, 11:47

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226