User Tag List

Pagina 3 di 21 PrimaPrima ... 23413 ... UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 201
Like Tree40Likes

Discussione: La vita quotidiana in una futura società marxista

  1. #21
    terrorista in pensione
    Data Registrazione
    03 Sep 2013
    Località
    Al Rakka
    Messaggi
    21,719
    Mentioned
    283 Post(s)
    Tagged
    28 Thread(s)

    Predefinito Re: La vita quotidiana in una società marxista

    comunque dal lunedi al venerdi la vita scorreva via normale, i ragazzi a scuola e i lavoratori a lavoro, tutti si muovevano con mezzi tram o autobus e 24 ore su 24 c'era sempre un via vai di persone nelle città grandi, tornati da scuola o da lavoro andavano a casa e finivano la giornata in famiglia,niente birra o vodka apparte per li alcolizzati, bar in quei tempi non c'erano dove potevano andare a fare due discorsi a bischero , questo per quanto riguarda la vita degli operai e degli studenti. Ma nelle città c'era sempre vita a qualsiasi ora, prostitute non c'erano per le strade ma solo negli hotel dove arrivavano gli stranieri, molti mercati all'aperto tipico di quei posti, qualche negozio "pewex " che vendeva solo in dollari dove potevi comprare sigarette-liquori internazionali e anche generi alimentari, il mercato nero andava a ruba ,i piccoli mafiosetti locali se cosi si possono definire li trovavi fuori da ogni hotel o davanti a questi ai "kantor", chiaro che conveniva cambiare i dollari da loro che al kantor. Discoteche o locali di divertimento dal lunedi al venerdi erano chiusi,al massimo trovavi da ballare con qualche puttana in questi hotel,ma per me che non lavoravo durante la mattina o il pomeriggio avevo voglia di girare era tutto aperto,la vita scorreva via veloce senza pericoli di delinquenza e senza mai incontrare un negher per le strade era proprio impossibile,al massimo potevi trovare qualche arabo negli hotel o al casinò,casinò che era aperto tutti i giorni dalle 14 fino a notte fonda,ma questi giri un operaio o uno studente normale non ci pensavano nemmeno di andare
    falliti che seguono un fallito (salvini)

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #22
    La mia Juventus
    Data Registrazione
    23 Oct 2012
    Messaggi
    8,327
    Mentioned
    47 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)

    Predefinito Re: La vita quotidiana in una società marxista

    Citazione Originariamente Scritto da Bandierarossa Visualizza Messaggio
    Q.E.D.

    È inutile.
    E' inutile una sega. Quella era una società marxista (anzi, quella per antonomasia), era una dittatura spregevole ed è implosa su se stessa.
    Tessera nr. 5 del club Ma il PD ?

  3. #23
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    22 Nov 2019
    Messaggi
    6,433
    Mentioned
    153 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Re: La vita quotidiana in una società marxista

    Citazione Originariamente Scritto da Second chance Visualizza Messaggio
    E' inutile una sega. Quella era una società marxista (anzi, quella per antonomasia), era una dittatura spregevole ed è implosa su se stessa.
    Mi riferivo alla comprensione del tema.

    Purtroppo per alcune persone ogni occasione è buona per vomitare fango e veleno sul marxismo.

    Ripeto ancora: il tema non è “cosa successe in URSS, ma “come potrebbe essere la quotidianità in una società socialista”.

  4. #24
    Populista
    Data Registrazione
    20 Oct 2011
    Messaggi
    51,483
    Mentioned
    324 Post(s)
    Tagged
    6 Thread(s)

    Predefinito Re: La vita quotidiana in una società marxista

    Citazione Originariamente Scritto da Bandierarossa Visualizza Messaggio
    Mi riferivo alla comprensione del tema.

    Purtroppo per alcune persone ogni occasione è buona per vomitare fango e veleno sul marxismo.

    Ripeto ancora: il tema non è “cosa successe in URSS, ma “come potrebbe essere la quotidianità in una società socialista”.
    Uguale a quella di una società capitalista, ma più povera però meno stressante.
    Spaghetti e pistole

  5. #25
    terrorista in pensione
    Data Registrazione
    03 Sep 2013
    Località
    Al Rakka
    Messaggi
    21,719
    Mentioned
    283 Post(s)
    Tagged
    28 Thread(s)

    Predefinito Re: La vita quotidiana in una società marxista

    Citazione Originariamente Scritto da Sentenza Visualizza Messaggio
    Uguale a quella di una società capitalista, ma più povera però meno stressante.
    povera in generale vuoi dire, perchè i poveri in quei posti potevi solo trovare gli alcolizzati per chi lavorava li nel suo piccolo non mancava quasi nulla,mancava soltanto la possibilità di fare un vacanza al mare , ma i poveri oggigiorno li abbiamo a migliaia in italia, persone che dormano in auto,disoccupati senza piu ammortizzatori eccetera,perlomeno li di fame non moriva nessuno
    falliti che seguono un fallito (salvini)

  6. #26
    duca di rivoli
    Data Registrazione
    27 May 2009
    Località
    LOMBARDIA - Alpi
    Messaggi
    18,111
    Mentioned
    91 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)

    Predefinito Re: La vita quotidiana in una futura società marxista

    parliamo anche di cuba, meta di milioni di turisti italiani.


    io nei paesi socialisti "tosti" non sono mai stato, ma mi incazzavo con mia madre (TIPICA "SCIURA" MILANESE) che tornava dall'unione sovietica, dalla Cina e da Cuba estasiata di quanto fosse bello, con la roba razionata, la povertà diffusa e il controllo della polizia. avrebbe dovuto provare a viverci non come turista occidentale, prima di cantarne le lodi. per esempio col cazzo che andrei a vivere da africano in africa o da cittadino normale nei paesi arabi, c'è poco da fare, vivono male, povertà, criminalità, servizi inesistenti, alla mercè dei capricci di poliziotti e potenti vari.

  7. #27
    Rivolta nativa
    Data Registrazione
    04 Oct 2018
    Località
    Sciamanesimo
    Messaggi
    1,018
    Mentioned
    23 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)

    Predefinito Re: La vita quotidiana in una futura società marxista

    Se con Marxismo intendiamo "tutto di proprietà dello Stato" si può immaginare una società garantita nei bisogni primari ma privata di libertà individuale e di libertà spirituale.Una società di questo tipo , senza spirito , è una umanità priva di slancio.

  8. #28
    xvm
    xvm è offline
    Forumista
    Data Registrazione
    08 Oct 2020
    Messaggi
    157
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: La vita quotidiana in una futura società marxista

    Citazione Originariamente Scritto da Blake Visualizza Messaggio
    Se con Marxismo intendiamo "tutto di proprietà dello Stato" si può immaginare una società garantita nei bisogni primari ma privata di libertà individuale e di libertà spirituale.Una società di questo tipo , senza spirito , è una umanità priva di slancio.
    mi sembra una definizione corretta, l'idea che i bisogni primari siano garantiti a tutti è affascinante .... mi domando perchè questo debba comprimere le libertà individuali, tolte quelle di togliere risorse al prossimo ...

  9. #29
    For a heartful of farts
    Data Registrazione
    29 Apr 2016
    Località
    Anversa
    Messaggi
    4,223
    Mentioned
    155 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)

    Predefinito Re: La vita quotidiana in una futura società marxista

    Mi sveglio la mattina e avrei una gran voglia di caffè, latte e cereali col cacao. Il caffè e il cacao non ci sono perché hanno un costo proibitivo (la produzione è limitata perché dev’essere sostenibile e poi va pagato molto perché non possiamo sfruttare il terzo mondo). Così mi accontento dei soliti fiocchi di avena col surrogato di caffè alla cicoria.

    Esco di casa e nel tragitto verso il lavoro mi piacerebbe divertirmi un po’ con la mia auto sportiva. Invece no, perché chi vive in città non può avere l’auto e deve lavorare nella città stessa e spostarsi a piedi o coi mezzi. Io che vivo fuori città, anche se sono visto come un nemico del popolo perché non partecipo all’ottimizzazione logistica, posso avere l’auto, ma non è sportiva (quelle sono prodotte in pochi esemplari e messe a disposizione un giorno a persona per divertimento), bensì un’utilitaria di merda da 70 cavalli uguale a tutte le altre. Il colore non mi piace perché ho preso quella che mi è stata assegnata. Mi piacerebbe farmi i cazzi miei e scaccolarmi liberamente, mentre guido. Invece la possibilità di avere un’auto è subordinata all’obbligo di portarci altri tre lavoratori che vivono in zona, per ottimizzare.

    Lavoro, non per il mio benessere individuale, ma per il popolo (capirai che stimolo).

    La sera torno a casa e mi piacerebbe dedicarmi ai miei interessi... (to be continued)

  10. #30
    terrorista in pensione
    Data Registrazione
    03 Sep 2013
    Località
    Al Rakka
    Messaggi
    21,719
    Mentioned
    283 Post(s)
    Tagged
    28 Thread(s)

    Predefinito Re: La vita quotidiana in una futura società marxista

    Citazione Originariamente Scritto da massena Visualizza Messaggio
    parliamo anche di cuba, meta di milioni di turisti italiani.


    io nei paesi socialisti "tosti" non sono mai stato, ma mi incazzavo con mia madre (TIPICA "SCIURA" MILANESE) che tornava dall'unione sovietica, dalla Cina e da Cuba estasiata di quanto fosse bello, con la roba razionata, la povertà diffusa e il controllo della polizia. avrebbe dovuto provare a viverci non come turista occidentale, prima di cantarne le lodi. per esempio col cazzo che andrei a vivere da africano in africa o da cittadino normale nei paesi arabi, c'è poco da fare, vivono male, povertà, criminalità, servizi inesistenti, alla mercè dei capricci di poliziotti e potenti vari.
    allora, roba razionata è vero ma per chi aveva soldi poteva andare ai mercati e trovavi di tutto,con i talloni chiaro che prendevi la carne o altro senza pagare ma nei mercati avevi voglia di trovare la roba,criminalità forse a cuba ma non nei paesi dell'est, ddr e bielorussia erano stati di polizia in polonia c'era piu libertà ma criminalità a livelli super bassi, o zero al massimo c'era il pedofilo o lo stupratore ma finiva li,rapine non sapevano nemmeno cosa fossero
    falliti che seguono un fallito (salvini)

 

 
Pagina 3 di 21 PrimaPrima ... 23413 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 07-07-14, 12:19
  2. Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 02-02-14, 00:07
  3. La vita quotidiana dei giovani iraniani attraverso una canzone
    Di Zefram_Cochrane nel forum Politica Estera
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 12-08-09, 01:33
  4. Momenti di vita quotidiana di willy...
    Di Wasabi nel forum Fondoscala
    Risposte: 12
    Ultimo Messaggio: 10-11-06, 15:22
  5. Esempio di vita quotidiana
    Di Gualerz nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 14-10-05, 02:29

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226