User Tag List

Pagina 1 di 4 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 34
Like Tree12Likes

Discussione: "I miei pronomi sono lui/loro e il mio nome è Elliot"

  1. #1
    DEATH TO POLCOR
    Data Registrazione
    29 Jul 2017
    Messaggi
    4,062
    Mentioned
    96 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito "I miei pronomi sono lui/loro e il mio nome è Elliot"

    “Ciao Amici, voglio condividere con voi che sono trans, il mio nome è Elliot”

    https://www.revenews.it/fotoracconto...nome-e-elliot/


    Elliot Page, le parole per dirlo: ecco cosa abbiamo imparato finora

    Il secondo coming out dell’attore ha generato un dibattito in redazione sui pronomi e gli articoli da utilizzare per rivolgerci a lui. Abbiamo deciso di condividere le nostre scelte con i lettori e spiegare cosa ci ha insegnato fino a questo momento la sua storia


    Come apparirà chiaro dal titolo e dal sottotitolo, abbiamo deciso di rispettare il suo genere d'elezione, cioè il maschile. È stato lui stesso a chiederlo: "Chiamatemi Elliot, usate i pronomi lui / loro". In base all'affermazione di Elliot, entrambi i pronomi sono accettabili. "Loro" è il pronome preferito dalle persone non binarie, le persone cioè che non si riconoscono nel binarismo maschile / femminile ma sentono che la propria identità non può essere rappresentata attraverso una scelta uomo / donna. Chiedono di usarlo riferendosi alla singola persona non binaria in modo da evitare il pronome lui / lei.

    Per il passato, abbiamo utilizzato il maschile. Ci siamo chiesti se questo non alterasse la percezione che l'attore ha avuto della sua storia, se non creasse cioè un "falso storico", ma abbiamo deciso di rileggerla con gli occhi di oggi. I suoi. Rispettando cioè la sua volontà. Lasciando però intatti i virgolettati che pronunciò prima del coming out come transessuale. Altrimenti avremmo dovuto scrivere che "Elliot era gay invece di Ellen era lesbica".



      


    https://www.repubblica.it/cronaca/20...ora-276693804/



    Dunque, prima era donna ed etero ed è diventata lesbica
    Poi sembra abbia deciso di diventare uomo, quindi sarebbe un "uomo" etero, se non per il fatto che in realtà vuole restare trans non binaria e quindi deve essere definita persona transgender e per chiamarla bisogna utilizzare i pronomi sono lui/loro


    Una persona normale deve ogni volta perdere tot minuti per capire cosa e come vuole farsi chiamare la persona che ha davanti pena accuse di omofobia e/o transfobia?
    Ho fatto leggere l'articolo a un over 60 e non ha capito una cippa
    CANCEL CULTURE = PENSÉE UNIQUE = NEO - TOTALITARIANISM

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    roba che scotta
    Data Registrazione
    02 Oct 2011
    Località
    R'lyeh
    Messaggi
    41,138
    Inserzioni Blog
    55
    Mentioned
    1144 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: "I miei pronomi sono lui/loro e il mio nome è Elliot"

    Il pronome forse potrebbe essere la fatto con la vocale dimenticata, u

    il lo gli del dello maschile
    la le della delle femminile
    ul lu glu (gliú) dellu deglu per gli altri generi


    Tipo:
    Ul presidentu della repubblica vladimiro è statu in visita dal suo omologo giapponese japiku mariko per discutere sulle problematiche relative alla discriminazione deglu transgender. Glu discriminatu dovrannu essere aiutatu in questo percorso culturale, ha aggiunto ul rappresentantu della comunità lgbt nipponica.


    Inviato dal mio SM-A715F utilizzando Tapatalk
    amaryllide likes this.
    {;,;}
    SE HAI BISOGNO DI AIUTO MANDA UN PVT cliccando qui ------>
    "Pistilloni in crabettura boccidi sa zanzara" (Don Gigi)

  3. #3
    DEATH TO POLCOR
    Data Registrazione
    29 Jul 2017
    Messaggi
    4,062
    Mentioned
    96 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: "I miei pronomi sono lui/loro e il mio nome è Elliot"

    Elliot Page e la transfobia a La Zanzara. Cruciani: «Uno è uomo o è donna»
    By Luca Parente / 3 Dicembre 2020

    Nella puntata del 2 dicembre del programma radiofonico La Zanzara sono state fatte delle dichiarazioni transfobiche nei confronti dell’attore Elliot Page. Come i radioascoltatori sanno, il programma condotto da Giuseppe Cruciani e David Parenzo, commenta spesso temi di attualità. Il recente coming out di Page non deve essere passato inosservato ai presentatori che hanno deciso di commentarlo con Mario Adinolfi, spesso ospite della Zanzara.

    «Oggi ho letto che un’attrice, tale Ellen Page – esordisce Cruciani nel minuto 47, usando il deadname dell’attore e praticando il misgendering – ha fatto questo annuncio, che poi non se capisce perché uno debba fare questi annunci».

    L’importanza e il privilegio del coming out, soprattutto da parte di personaggi famosi, è evidentemente sfuggita al presentatore che, non contento della frase altamente offensiva nei confronti delle persone trans continua: «Sei anni fa questa qua aveva annunciato di essere gay. Però dice di essere trans non-binario, vale a dire né uomo né donna. Vuole che nei suoi confronti vengano usati i pronomi he/they, cioè lui/loro. Se a questa gli dici gay, questa si incazza».

    Autodeterminazione della propria identità di genere, questa sconosciuta. «Se a questa non dici lei/loro questa ti denuncia per omofobia con la legge Zan (che non punirebbe ciò, ndr), questa non è roba seria». La roba seria, probabilmente è ospitare uno sghignazzante Adinolfi, tronfio nelle dichiarazioni transfobiche appena sentite.

    «Uno è uomo o donna, punto. Poi ci sono le persone che si vogliono trasformare – prosegue Cruciani – Poi ci sono i trans, ma non è che uno è trans non-binario e pretende l’uso di certi pronomi». Una richiesta assurda, per il presentatore, che non vede perché debba rispettare il volere di Page. «Questa è donna, non è che s’è messa il ca**o e la chiami lui – continua imperterrito – Questa è donna e dice che tu devi chiamarla lui, ma questa si chiama Ellen». L’apice della transfobia in formato radio, come svilire l’identità di una persona negando ciò che è. «Se questa qua se sente lesbica se sente lesbica, se se sente trans se sentirà trans» conclude poi, mischiando orientamento sessuale e identità di genere in un unico calderone.

    Come è facile immaginare, poi, Adinolfi non è stato in silenzio e ha vomitato tutto il suo odio nei confronti della comunità LGBT+. «Trans non binario, nel loro linguaggio significa né carne né pesce – specifica – È un diktat ideologico in cui sopprime una verità e la copre con una carnevalata. Questa è donna finché non muore, inevitabilmente è così».

    «La verità è che siamo uomini e siamo donne – continua il politico – se andiamo a cercare qualcosa di diverso, allora c’è un problema. Chi va a trans ha un problema psichico, mi trovo d’accordo con Parenzo». Quest’ultimo, infatti, aveva fatto delle dichiarazioni controverse sull’argomento. In questa puntata, invece, sostiene che «il trans ha diritto di essere trans, va rispettato».

    A concludere il grottesco discorso Cruciani, sostenendo «Ma non è vero che sono malati, se uno va a trans magari gli piace inc**are un trans». Tutto ciò è accaduto in Italia, alle porte del 2021, in un programma che vanta più di due milioni di ascoltatori al giorno. E c’è ancora chi dice che la transfobia non esiste e non ci sia bisogno di una legge che la punisca.

    https://www.neg.zone/2020/12/03/elli...zara-cruciani/



    "usando il deadname dell’attore e praticando il misgendering"

    dubito che fuori dalle discussioni del forum e dall'ambiente lgbt qualcuno capisca il neolinguaggio
    CANCEL CULTURE = PENSÉE UNIQUE = NEO - TOTALITARIANISM

  4. #4
    Barbaro
    Data Registrazione
    04 Apr 2009
    Località
    L'ultima ridotta
    Messaggi
    43,565
    Inserzioni Blog
    3
    Mentioned
    503 Post(s)
    Tagged
    55 Thread(s)

    Predefinito Re: "I miei pronomi sono lui/loro e il mio nome è Elliot&amp

    Citazione Originariamente Scritto da ಠ_ಠ Visualizza Messaggio
    Il pronome forse potrebbe essere la fatto con la vocale dimenticata, u

    il lo gli del dello maschile
    la le della delle femminile
    ul lu glu (gliú) dellu deglu per gli altri generi


    Tipo:
    Ul presidentu della repubblica vladimiro è statu in visita dal suo omologo giapponese japiku mariko per discutere sulle problematiche relative alla discriminazione deglu transgender. Glu discriminatu dovrannu essere aiutatu in questo percorso culturale, ha aggiunto ul rappresentantu della comunità lgbt nipponica.


    Inviato dal mio SM-A715F utilizzando Tapatalk
    Con la u a te viene facile...

    'mbuti
    PATRIMONIALE PROGRESSIVA SU IMMOBILI, DEPOSITI, PRODOTTI FINANZIARI, RENDITE E SUCCESSIONI!

  5. #5
    Disilluso cronico
    Data Registrazione
    25 Nov 2009
    Località
    All your base are belong to us
    Messaggi
    16,367
    Mentioned
    191 Post(s)
    Tagged
    15 Thread(s)

    Predefinito Re: "I miei pronomi sono lui/loro e il mio nome è Elliot"

    Il problema è soprattutto linguistico in questo caso: nella lingua parlata ed usata e forme più artificiose, lunghe e complicate tendono a essere ignorate o sintetizzate. Le perifrasi che il dialogo "rispettoso" richiede rendono ogni comunicazione (verbale o scritta) poco patica, macchinosa e farraginosa.

    Di conseguenza, le possibilità che prenda piede sono molto ,molto basse.
    .
    L'ultimo uomo ad essere entrato in Parlamento con intenzioni oneste.

    Non basta negare le idee degli altri per avere il diritto di dire "Io ho un'idea". (G. Guareschi)

  6. #6
    DEATH TO POLCOR
    Data Registrazione
    29 Jul 2017
    Messaggi
    4,062
    Mentioned
    96 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: "I miei pronomi sono lui/loro e il mio nome è Elliot"

    Citazione Originariamente Scritto da Guy Fawkes Visualizza Messaggio
    Il problema è soprattutto linguistico in questo caso: nella lingua parlata ed usata e forme più artificiose, lunghe e complicate tendono a essere ignorate o sintetizzate. Le perifrasi che il dialogo "rispettoso" richiede rendono ogni comunicazione (verbale o scritta) poco patica, macchinosa e farraginosa.

    Di conseguenza, le possibilità che prenda piede sono molto ,molto basse.
    la gente normale non va generalmente oltre le categorie binarie, se poi complicano il tutto con pretese linguistiche e altre astruserie ....
    Credo saranno chiamati dai più semplicemente Trans con l'articolo IL
    CANCEL CULTURE = PENSÉE UNIQUE = NEO - TOTALITARIANISM

  7. #7
    Flexitariano
    Data Registrazione
    16 Jul 2014
    Località
    Italia. Land of Brodi.
    Messaggi
    45,445
    Inserzioni Blog
    2
    Mentioned
    1114 Post(s)
    Tagged
    40 Thread(s)

    Predefinito Ellen Page rivela: "Sono una persona trans, il mio nome ora è Elliot"

    https://www.repubblica.it/spettacoli...ns_-276618863/
    "Elliot Page. Canadese, 33 anni, sei anni fa aveva annunciato di essere gay e ora, in un lungo post sui suoi profili social, dice di considerarsi una persona trans "non binario", vale a dire né uomo né donna, e che d'ora in poi vuole che nei suoi confronti vengano usati i pronomi "he/they", lui e loro.".

  8. #8
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    22 Oct 2015
    Messaggi
    24,751
    Mentioned
    119 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Ellen Page rivela: "Sono una persona trans, il mio nome ora è Elliot"

    Citazione Originariamente Scritto da 22gradi Visualizza Messaggio
    https://www.repubblica.it/spettacoli...ns_-276618863/
    "Elliot Page. Canadese, 33 anni, sei anni fa aveva annunciato di essere gay e ora, in un lungo post sui suoi profili social, dice di considerarsi una persona trans "non binario", vale a dire né uomo né donna, e che d'ora in poi vuole che nei suoi confronti vengano usati i pronomi "he/they", lui e loro.".
    per mandarlo/a/i a fanculo come si fa?
    blobb, Sentenza, FRUGALE and 1 others like this.
    in europa c'è chi paga e chi prende....


    http://www.europarl.europa.eu/news/i...i-stati-membri

  9. #9
    Quia Multi Sumus
    Data Registrazione
    24 Apr 2019
    Messaggi
    9,953
    Mentioned
    88 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Ellen Page rivela: "Sono una persona trans, il mio nome ora è Elliot"

    non è una grave perdita
    FRANCY31 likes this.

  10. #10
    Flexitariano
    Data Registrazione
    16 Jul 2014
    Località
    Italia. Land of Brodi.
    Messaggi
    45,445
    Inserzioni Blog
    2
    Mentioned
    1114 Post(s)
    Tagged
    40 Thread(s)

    Predefinito Re: Ellen Page rivela: "Sono una persona trans, il mio nome ora è Elliot"

    Citazione Originariamente Scritto da vostok Visualizza Messaggio
    per mandarlo/a/i a fanculo come si fa?
    Non mandarlo/a ma solo "mandare".
    "La Gloria non la cerco per me stesso ma per la mia Nazione" (22gradi)

 

 
Pagina 1 di 4 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 05-12-14, 17:00
  2. Risposte: 11
    Ultimo Messaggio: 10-06-14, 07:41
  3. Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 21-08-13, 19:26
  4. Risposte: 28
    Ultimo Messaggio: 26-07-12, 12:07
  5. Risposte: 32
    Ultimo Messaggio: 30-10-04, 17:21

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226