User Tag List

Pagina 4 di 4 PrimaPrima ... 34
Risultati da 31 a 40 di 40
Like Tree14Likes

Discussione: Montevarchi, le insegne dei negozi «solo in lingua italiana»: polemica in consiglio c

  1. #31
    proceduralista etico
    Data Registrazione
    04 Nov 2019
    Messaggi
    3,126
    Mentioned
    78 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Montevarchi, le insegne dei negozi «solo in lingua italiana»: polemica in consigl

    Citazione Originariamente Scritto da Antony The Tripe Visualizza Messaggio
    Quando gli ugrofinnici in italia saranno in numero simile ai cinesi parleremo anche di loro.
    Per adesso è prematuro.
    A Montevarchi non ne fanno una questione di "numeri" bensì di comprensibilità delle insegne.
    Sbaglierò ma mi sa che l'ugrofinnico in Italia è ancora meno compreso del cinese e quindi dovrebbe essere il primo idioma ad essere vietato

    In realtà anche in questo caso è la politica del dispettuccio
    Non possiamo impedire che i cinesi comprino i negozi e allora gli facciamo il dispetto di non poter mettere le insegne in cinese, con la scusa da bambino di 5 anni della comprensibilità delle insegne
    Contenti voi di questa alta funzione della politica, scontenti tutti
    se un italiano con la villa ai caraibi vuole la casa popolare faccia pure ... perchè dovrebbe darmi fastidio? (New Troll)

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #32
    AUT CONSILIO AUT ENSE
    Data Registrazione
    30 Oct 2009
    Località
    Granducato di Toscana
    Messaggi
    92,606
    Mentioned
    954 Post(s)
    Tagged
    63 Thread(s)

    Predefinito Re: Montevarchi, le insegne dei negozi «solo in lingua italiana»: polemica in consigl

    Citazione Originariamente Scritto da Gianluca C. Visualizza Messaggio
    Un negozio Calvin Klein dovrà chiamarsi Piccolo Calvino?
    Ironia fuori luogo, ultima difesa dei progressisti a la carte.



    Ottima Iniziativa, dopo tutto siamo in Italia.
    Non si registrano proteste da parte dei pochi negozi stranieri, solo da qualche Azzone del luogo.
    "Io nacqui a debellar tre mali estremi: / tirannide, sofismi, ipocrisia"


    IL DISPUTATOR CORTESE

    Possono tenersi il loro paradiso.
    Quando morirò, andrò nella Terra di Mezzo.

  3. #33
    AUT CONSILIO AUT ENSE
    Data Registrazione
    30 Oct 2009
    Località
    Granducato di Toscana
    Messaggi
    92,606
    Mentioned
    954 Post(s)
    Tagged
    63 Thread(s)

    Predefinito Re: Montevarchi, le insegne dei negozi «solo in lingua italiana»: polemica in consigl

    Citazione Originariamente Scritto da Gianluca C. Visualizza Messaggio
    A Montevarchi non ne fanno una questione di "numeri" bensì di comprensibilità delle insegne.
    Sbaglierò ma mi sa che l'ugrofinnico in Italia è ancora meno compreso del cinese e quindi dovrebbe essere il primo idioma ad essere vietato

    In realtà anche in questo caso è la politica del dispettuccio
    Non possiamo impedire che i cinesi comprino i negozi e allora gli facciamo il dispetto di non poter mettere le insegne in cinese, con la scusa da bambino di 5 anni della comprensibilità delle insegne
    Contenti voi di questa alta funzione della politica, scontenti tutti
    Scontenti solo voialtri, dei quali la maggioranza degli italiani e degli stranieri tiene poco conto.
    "Io nacqui a debellar tre mali estremi: / tirannide, sofismi, ipocrisia"


    IL DISPUTATOR CORTESE

    Possono tenersi il loro paradiso.
    Quando morirò, andrò nella Terra di Mezzo.

  4. #34
    Forumista senior
    Data Registrazione
    27 Jan 2019
    Messaggi
    2,721
    Mentioned
    56 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Montevarchi, le insegne dei negozi «solo in lingua italiana»: polemica in consigl

    Citazione Originariamente Scritto da Gianluca C. Visualizza Messaggio
    Il succo è "è vietato mettere le insegne in lingua cinese"
    Se le metti in ugrofinnico non c'è nessun problema
    Il succo è che in una città, paese o borgo italiani le insegne dovrebbero essere congrue al contesto storico e culturale del luogo.

    Il resto sono pippe mentali da progressisti.
    occidentale likes this.

  5. #35
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    09 Mar 2011
    Località
    Greenbow, Alabama
    Messaggi
    6,282
    Mentioned
    86 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Re: Montevarchi, le insegne dei negozi «solo in lingua italiana»: polemica in consigl

    Citazione Originariamente Scritto da Gianluca C. Visualizza Messaggio
    Ma scusa, basta l'osservazione quotidiana eh
    Il 95% dei negozi di abbigliamento non hanno l'insegna con scritto "abbigliamento" ma un nome di fantasia che con l'abbigliamento non c'entra una fava
    Tipo vicino a casa mia c'è un negozio di vestiti che si chiama "Numero Uno". Che faccio, gli faccio causa perché credo che vende numeri uno?

    Oppure questi
    https://www.centocitta.it/index.cfm/...and/263/Frutta

    Ovviamente i marchi riconosciuti e depositati possono costituire essi stessi l'insegna di un negozio. Es. 0-12 (Benetton) o MAX MARA sono marchi depositati, non sei tenuto all'insegna di legge "Abiti per bambini" o "Vestiti".
    Però io vorrei che si capisse che dietro le disposizioni comunali c'è il Diritto Privato, confluito nel Codici vigenti.
    Il Diritto Privato, pilastro della convivenza civile, contempla la tipologia contrattuale denominata "Offerta al Pubblico" che regola i negozi e le botteghe. Si tratta a tutti gli effetti di un contratto per il quale il venditore espone la merce ed il relativo prezzo sulla pubblica via, sotto una insegna che descrive chiaramente la merce in vendita.
    Tale contratto si perfeziona "per adesione" quando l'acquirente chiede al negoziante la merce, e il negoziante è obbligato a venderla al prezzo indicato nel cartellino o in un prezziario (o in un menù, nel caso della ristorazione).
    Essendo le insegne e i cartellini dei prezzi parte fondamentale del contratto, capisci che non si tratta di indicazioni voluttuarie, ma rigide e fondamentali: dal perfezionamento del contratto di offerta al pubblico per adesione discendono una serie di garanzie anch'esse previste dalla legge: es. il diritto alla restituzione della merce difettosa, il diritto di garanzia, e il diritto del negoziante ad avere restituita la merce se ad es. pagata con un assegno scoperto.

    Tornando alla questione dell'insegna del negozio: la chiarezza erga omnes riguardo la merce venduta è fondamentale. Conoscevo un tizio che voleva mettere l'insegna "Paradiso della Felicità" vendendo chincaglieria: non poté farlo per la motivazione che l'insegna era ingannevole, poteva attirare chiunque nel negozio alterando il rapporto contrattuale, infatti così gli dissero.
    Venendo all'insegna in lingua sconosciuta, è ugualmente vietata perché incomprensibile ai più, con l'aggravante della discriminazione dei non appartenenti alla lingua o etnia del proprietario del negozio, in quanto l'intento palese è escludere gli acquirenti che non ne fanno parte.
    Il caso si è verificato nella mia città con un negozio arabo che aveva la sola insegna in arabo. Gli fu spiegato che la legge italiana non consente né la mancanza di chiarezza erga omnes, nè che un negozio aperto al pubblico di fatto escluda una serie di cittadini per lingua ed etnia. E qui come non ricordare le scritte naziste "vietato l'ingresso agli ebrei" che comparvero sui negozi durante il tragico ventennio?
    Lo stupido che sa di esserlo

  6. #36
    duca di rivoli
    Data Registrazione
    27 May 2009
    Località
    LOMBARDIA - Alpi
    Messaggi
    18,848
    Mentioned
    106 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)

    Predefinito Re: Montevarchi, le insegne dei negozi «solo in lingua italiana»: polemica in consigl

    Citazione Originariamente Scritto da Fiumano Visualizza Messaggio
    Boh onestamente se c’é quantomeno l’insegna bilingue non vedo il problema.
    a quanto pare non basta.

  7. #37
    Apolide della politica
    Data Registrazione
    23 Feb 2015
    Messaggi
    12,404
    Mentioned
    105 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)

    Predefinito Re: Montevarchi, le insegne dei negozi «solo in lingua italiana»: polemica in consigl

    Esempio di negozio di alimentari "etnico" in Catalogna:


  8. #38
    duca di rivoli
    Data Registrazione
    27 May 2009
    Località
    LOMBARDIA - Alpi
    Messaggi
    18,848
    Mentioned
    106 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)

    Predefinito Re: Montevarchi, le insegne dei negozi «solo in lingua italiana»: polemica in consigl

    Citazione Originariamente Scritto da gameover71 Visualizza Messaggio
    Esempio di negozio di alimentari "etnico" in Catalogna:

    il problema pare non sia la lingua, ma l'alfabeto utilizzato.

  9. #39
    «Italia agli italiani!»
    Data Registrazione
    01 Jan 2018
    Messaggi
    3,534
    Mentioned
    21 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Re: Montevarchi, le insegne dei negozi «solo in lingua italiana»: polemica in consigl

    Mi sembra giusto. E sarebbe ancora più giusto verificare come eludono controlli e pagano (?) le tasse.
    Fortunatamente un partito politico questo problema se lo sta ponendo (ovviamente non il PD).

  10. #40
    «Italia agli italiani!»
    Data Registrazione
    01 Jan 2018
    Messaggi
    3,534
    Mentioned
    21 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Re: Montevarchi, le insegne dei negozi «solo in lingua italiana»: polemica in consigl

    Citazione Originariamente Scritto da Antony The Tripe Visualizza Messaggio
    Quando gli ugrofinnici in italia saranno in numero simile ai cinesi parleremo anche di loro. Per adesso è prematuro.
    Aggiungerei anche con la loro capacità di eludere le tasse, fare concorrenza sleale, etc.

 

 
Pagina 4 di 4 PrimaPrima ... 34

Discussioni Simili

  1. Con il sindaco di destra, Prato torna Italiana: oscurate le insegne cinesi
    Di ioleggosolofeltri nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 50
    Ultimo Messaggio: 14-08-09, 22:15
  2. Boicottaggio dei negozi ebrei a Roma: scoppia la polemica
    Di GABRIELS nel forum Destra Radicale
    Risposte: 29
    Ultimo Messaggio: 14-01-09, 17:48
  3. Boicottaggio dei negozi ebrei a Roma: scoppia la polemica
    Di otto grunf (POL) nel forum Destra Radicale
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 08-01-09, 18:08
  4. Esquilino, in arrivo 300 insegne in doppia lingua
    Di TrulloNero nel forum Destra Radicale
    Risposte: 37
    Ultimo Messaggio: 22-06-07, 17:29
  5. Argentina, statue di Hitler in vendita nei negozi: e' polemica
    Di Der Wehrwolf nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 19-01-07, 13:15

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226