User Tag List

Risultati da 1 a 2 di 2
  1. #1
    Supermod Viola
    Data Registrazione
    30 Dec 2012
    Località
    Roma
    Messaggi
    38,795
     Likes dati
    18,673
     Like avuti
    17,607
    Mentioned
    2027 Post(s)
    Tagged
    59 Thread(s)

    Predefinito Colpo al bracconaggio sul Delta del Po

    Colpo al bracconaggio sul Delta del Po: i carabinieri trovano mille uccelli morti nei frigoriferi dei ristoranti

    Un arrestato e 22 persone denunciate: nascondevano un migliaio di anatre e uccelli selvatici. Sequestrati oltre 6 mila cartucce, 21 fucili e 9 richiami acustici vietati

    Stop al mercato nero della ristorazione. Una vasta operazione antibracconaggio a tutela della fauna selvatica si è appena conclusa con successo nel Delta del Po’. Sono 22 le persone denunciate, di cui una arrestata, che nascondevano quasi 1.000 anatre e uccelli selvatici morti. Sequestrati oltre 6.000 cartucce, 21 fucili e 9 richiami acustici vietati.

    Sono i numeri dell'operazione "DELTA DEL PO 2021", del Raggruppamento Carabinieri CITES – Reparto Operativo – S.O.A.R.D.A., svolta congiuntamente con i Gruppi Carabinieri Forestali di Rovigo, Venezia, Ferrara, Ravenna e col Reparto Carabinieri Biodiversità di Punta Marina. All’operazione hanno partecipato anche i volontari della LIPU (Lega Italiana Protezione Uccelli) che, con la loro attenta azione di osservazione e di monitoraggio delle aree potenzialmente colpite dai bracconieri, apportano un contributo all’attività di repressione.

    I controlli dei militari sono stati effettuati in alcune aziende faunistico-venatorie, in ambienti lagunari e vallivi, e nelle abitazioni di alcuni dei 22 bracconieri denunciati, dove sono state trovate nei congelatori quasi 1.000 esemplari di anatre destinate con ogni probabilità al mercato nero della ristorazione, tra cui germani reali, alzavole, codoni, canapiglie e fischioni, ma anche un’oca lombardella (specie protetta).

    Ingente il quantitativo di armi sequestrate, oltre a tre macchinari per spiumare gli uccelli e un intero sito dove veniva effettuata la macellazione clandestina. Posti sotto sequestro giudiziario anche importanti documenti utili per future investigazioni.

    Tra le 22 persone denunciate c’è anche un arrestato per detenzione di arma clandestina, più di 3.000 munizioni di vario calibro, una volpoca imbalsamata e cinque tortore, specie per le quali la caccia non è consentita.

    «Il Delta del Po, tra i siti più importanti d'Europa per lo svernamento degli uccelli selvatici, è anche un hotspot secondo il Piano d’azione nazionale contro il bracconaggio – afferma Aldo Verner, presidente di Lipu – Grazie all’impegno dei nostri volontari abbiamo contribuito a questa massiccia operazione dei Carabinieri forestali, che ringraziamo. I controlli devono decisamente aumentare ma soprattutto bisogna voltare pagina sotto il profilo della tutela. Non è possibile che ancora oggi un'area della valenza naturalistica mondiale come il Delta del Po non sia ancora parco nazionale. E' tempo di sanare questa ferita».

    Colpo al bracconaggio sul Delta del Po: i carabinieri trovano mille uccelli morti nei frigoriferi dei ristoranti - La Stampa
    Se non hai il coraggio di mordere, non ringhiare.

  2. #2
    Forumista
    Data Registrazione
    29 Apr 2015
    Messaggi
    909
     Likes dati
    348
     Like avuti
    270
    Mentioned
    12 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    1

    Predefinito Re: Colpo al bracconaggio sul Delta del Po

    Nel parco Naturale del Delta del po, ogni anno, vengono uccisi all'incirca un milione di volatili: una mattanza insostenibile... oltre a questo vengono uccise spesso anche specie rare e vengono riversate nell'ambiente paludoso milioni di pallini di piombo che finiscono per inquinare l'acqua e la terra. Alla Lipu di Ferrara arrivano sempre volatili (cigni, gabbiani, svassi...) che presentano difficoltà a mangiare e sembrano intontiti... quasi mai si salvano, finiscono sempre per morire avvelenati perché hanno ingerito qualche pallino (che ai loro occhi risulta un bellissimo sassolino rotondo) . Vi chiedo quindi di andare a firmare il referendum per l'abolizione totale della caccia sul territorio nazione, che non è soltanto un dovere morale ma anche un dovere civile e di sicurezza pubblica visto che i cacciatori hanno una media di 65/70 anni e ogni anno 30 persone muoiono impallinate, senza contare tutti gli animali da compagnia che ci restano secchi e tutti i feriti... Diffondete le informazioni per vincere questa battaglia di umanità
    http://entrainfantasia.blogspot.it/

    "In tempi passati alberi e uomini erano buoni amici" Hayao Miyazaki

 

 

Discussioni Simili

  1. Subito una 'task force' anti-bracconaggio
    Di mirkevicius nel forum Sinistra Italiana
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 13-08-13, 11:13
  2. l'Italia del bracconaggio
    Di diocleziano nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 12-02-10, 17:40
  3. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 28-01-07, 19:10
  4. Bracconaggio nel Parco nazionale d'Abruzzo
    Di Davide (POL) nel forum ZooPOL
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 19-01-04, 12:15
  5. Qualche episodio di bracconaggio in Umbria
    Di Davide (POL) nel forum ZooPOL
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 02-10-03, 14:25

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •