User Tag List

Pagina 1 di 9 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 83
  1. #1
    Redskin
    Data Registrazione
    05 Oct 2009
    Località
    Puteolano a Roma
    Messaggi
    2,041
    Mentioned
    19 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Romani e meridionali sono i veri Italiani

    Premessa: mi sto avvicinando alle tematiche razziali da poco. Ciò che qui ho scritto è solo una riflessione personale a seguito dei miei primissimi studi.
    Non pretendo assolutamente che ciò che qui ho scritto sia la verità, anzi.

    Mi interessa in particolar modo evidenziare le caratteristiche della Razza mediterranea, completamente distinta dalle razze africane e negroidi eppure da decenni accomunata ad esse. Inoltre, è secondo me interessante comprendere che la razza italica E' mediterranea.

    L'Oligarca: I veri italiani sono i meridionali!

    Su una cosa la Lega nord ha ragione: loro non sono italiani.

    Il problema è che non sono superiori a nessuno, men che meno a romani, napoletani e meridionali in genere. In quanto i settentrionali apparterrebero, in larga parte, alla razza alpina, mentre gli Italiani appartengono alla razza mediterranea.

    A dirlo fu William Z. Ripley in The Races of Europe (1899), quando parlò di 3 razze presenti in Europa: la razza nordica (gli ariani), la razza mediterranea (i greco-latini), la razza alpina. Di queste 3 razze, solo quella alpina è da considerarsi non indigena: si originò in Asia e arrivò in Europa causando la separazione delle razze indigene (la nordica e la mediterranea), che invece abitavano l'Europa da sempre. Tale teoria, fatta propria anche da Madison Grant, altro antropologo americano, nel suo libro "The Passing of the Great race" (1916), dimostra anche la non appartenenza dei nordafricani alla razza mediterranea, in quanto i magrebini (in particolare i marocchini) sono frutto dell'incrocio tra la razza semitica proveniente da oriente e le razze dell'africa nera.

    E' un punto fondamentale: per decenni la definizione di "razza mediterranea" ha accomunato greci e latini coi magrebini e i nord africani in genere, mentre già le cronache della Roma Repubblicana testimoniano una netta differenza. L'Italia era razzialmente omogenea e distinta dalle razze nordafricane e semitiche. Ciò che contraddistingue le popolazioni europee da quelle africane è la presenza di sangue nordico piuttosto che negroide/semita. In ogni caso, è stato dimostrato che la razza mediterranea italiana non presenta praticamente alcun elemento africano (indagini sul DNA). Quindi quando si parla di razza

    Ovviamente qui parliamo di ceppi, poi nei secoli sicuramente vi sono state varie commistioni. Va però ricordato che gli Italiani hanno una origine puramente mediterranea: già Aristotele sottolineava che il "tipo greco" era diverso, anche per pigmentazione della pelle e per struttura fisica, dai tipi nordici (più chiari e alti, ma meno muscolosi) e dai tipi africani (più bassi e scuri, ma più atletici). Ovviamente il Fascismo fu "costretto" a rivedere in parte queste teorie, cercando di apparentare quanto più possibile la razza mediterranea e quella ariana, anche se in effetti le due razze hanno motle caratteristiche comuni proprio perchè indigene, mentre quella alpina è, come detto, originaria dell'Asia.

    Fino all'arrivo dei Longobardi (razza alpina) l'Italia era razzialmente uniforme. E nonostante le invasioni barbariche (i cui popoli erano in parte nordici ed in parte alpini, e quelli giunti in Italia erano nella maggior parte alpini), studi sui crani latini e romani hanno rivelato che il 70% erano di tipo dolicocefalo mediterraneo mentre il 30% di tipo brachicefalo alpino. La "razza italica", quindi, era totalmente mediterranea ed è rimasta tale al 70 % anche a seguito delle invasioni longobarde e celtiche alpine. Ciò dimostra anche la forza della razza mediterranea, che ancora oggi accomuna tutti i popoli che si affacciano sul nord del Mediterraneo (buona parte degli spagnoli, gli italiani fino all'etruria, i greci). Discorso diverso per serbi, croati, sloveni, albanesi... che sono di origine diversa (in genere slava, quindi alpina).

    Quindi quando la Lega nord offende i meridionali ed i romani, in realtà offende TUTTI gli italiani. Quando parla di razza "padana" (in realtà, dovrebbe dire alpina), fa riferimento ad una razza non europea: i settentrionali sono stati i primi clandestini d'europa. La razza italiana è puramente europea, in quanto discende da coloro che fondarono e civilizzarono per primi l'Europa: i mediterranei (greci e latini, cosa diversa dagli etruschi). Razza italiana e razza mediterranea sono da considerarsi sinonimi. Ariani e mediterranei sono da considerarsi pari tra loro, entrambi indigeni in Europa.

    Sulla fratellanza razziale tra ariani e mediterranei, e sulla differenza di entrambi rispetto alla razza alpina, vedasi I capelli biondi nella Grecia antica | Adriano Romualdi : uno scritto di Adriano Romualdi.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Cancellato/a
    Data Registrazione
    04 Apr 2009
    Messaggi
    7,262
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Romani e meridionali sono i veri Italiani

    Ma che è sto delirio?

  3. #3
    Mistica Fascista
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    118,524
    Mentioned
    569 Post(s)
    Tagged
    24 Thread(s)

    Predefinito Rif: Romani e meridionali sono i veri Italiani

    Errore frequente è quello di voler identificare una nazionalità con una razza e, precisamente, con un determinati "tipo" subrazziale.

    Non è possibile alcuna identificazione fra la nazionalità italiana ed una determinata razza, foss'anche la razza mediterranea, senza incappare in clamorosi errori.
    Lo stesso discorso può valere per qualsiasi altro tipo di nazionalità: dalla francese alla tedesca, dall'inglese alla spagnola, dalla greca alla russa, dalla polacca alla svedese.

    Inutile dire che non esiste una razza padana, così come non esiste una razza italiana o meridionale o romana, in senso prettamente bio-antropologico.

    Il voler identificare, oltre tutto, la "razza padana" con la "razza alpina" è un qualcosa di arbitrario e discutibile.

    Coon - nel 1939 - così scrive relativamente alla composizione razziale del "Bel paese":

    "Italy, one of the most clearly demarcated geographical units in Europe, is a country of considerable [sub]racial variability. Although the Mediterranean race is strongly represented in it, Italy belongs only partially to the Mediterranean world, for much of it is more typically Alpine racial territory. ... The primary racial impulse of the early Neolithic, however, is known. This was the immigration of small Mediterraneans in great numbers, coming largely if not entirely by sea; these first food-producers were followed by more competent navigators, Atlanto-Mediterraneans, who settled chiefly in the north and in the islands, and Dinarics from the eastern Mediterranean in search of metal. Some of the Dinarics penetrated the Alpine Valleys while others settled in the Po Valley and in central Italy. The movement of highly cultured peoples from the east into Italy continued into historic times, and included the settlement of the Etruscans in Tuscany, and of the Greeks in Sicily and in the southern end of the peninsula.

    "...through her role as mistress of the world, Rome accumulated and assimilated a heterogeneous population. That this population was by no means purely or even predominantly Mediterranean is shown by the study of the skulls of Pompeians, victims of the eruption which turned their city from a metropolis into a museum. These crania, with a mean cranial index of 80, represent a population which had acquired a [sub]racial character of its own despite its mixed origin, and in which the Alpine element was the most important. ... A series of 100 modern crania from Bologna, with a mean cranial index of 83.5, is almost purely Alpo-Dinaric, with the latter element in a position of prominence. The Dinaric race is common in northern, but not southern Italy, and this distinction has been true since the Bronze Age.

    "In other words, the southern Italians are a blend for the most part of Alpines and small Mediterraneans, while among the northern Italians the most important dolichocephalic strain is the Atlanto-Mediterranean. The association of relatively great blondism with brachycephaly merely indicates that both Alpines and Dinarics are characteristically mixed or intermediate in pigmentation. The few unaltered Nordics still found in northern Italy and in aristocratic families elsewhere are far outnumbered by Atlanto-Mediterraneans. ... The binding element which is common to all sections is the Alpine, which has reemerged from obscure beginnings through a superstructure composed of Dinaric, Nordic, and various kinds of Mediterranean accretions."


    http://racialreality.110mb.com/italians.html

    Se la 'razza mediterranea' è la 'razza terrona' onf: allora come spiegare il fatto che nel Nord la presenza di atlanto-mediterranei è più che fondamentale?
    Tra l'altro, il buon C. S. Coon afferma che nel Sud Italia la maggior parte delle persone è composta da alpini e "small Mediterraneans" (cioè il tipo mediterraneo "piccolo", differente da quello atlanto-mediterraneo più robusto), mentre il Nord sarebbe in gran parte atlanto-mediterraneo, al di là della presenza notevole di dinarici, alpini e addirittura nordici.

    Il Fascismo si "semplificò" molto la vita, ma per il semplice motivo che il discorso 'razziale' del Fascismo non era prettamente fondato sull'antropologia fisica:


  4. #4
    Forumista senior
    Data Registrazione
    06 Jun 2009
    Messaggi
    2,579
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Romani e meridionali sono i veri Italiani

    anto'
    hai scatenato un vespaio,
    tra chi è whitepower e chi è un "androide documentale" tipo giò...addio post. :gluglu:

    cmq i punti di riferimento che ho io...sono Coon e Biasutti anche se datati...di cui ho qualche cartina.

    se vi interessa qualcosa ho raccattato pure queste che risalgono al 1861

    Cartine Antropologiche del Regno d

    ma servirebbero testi del 2010 e non ripartiamo con post da 40 pagine da gobineau in giù

  5. #5
    Mistica Fascista
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    118,524
    Mentioned
    569 Post(s)
    Tagged
    24 Thread(s)

    Predefinito Rif: Romani e meridionali sono i veri Italiani

    Testi del 2010 di antropologia fisica non è molto facile trovarne perchè ormai è una disciplina su cui non c'è più nulla o quasi da dire.

    Ad esempio, una volta si dava un'eccessiva importanza all'indice cefalico nella determinazione della razza - laddove spesso c'era un'idealizzazione eccessiva del mediterraneo dolicocefalo, nonostante fossero ben presenti anche tipi brachicefali mediterranei.
    Ultima modifica di Giò; 04-10-10 alle 19:33

  6. #6
    Mistica Fascista
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    118,524
    Mentioned
    569 Post(s)
    Tagged
    24 Thread(s)

    Predefinito Rif: Romani e meridionali sono i veri Italiani

    Citazione Originariamente Scritto da msdfli Visualizza Messaggio
    chi è un "androide documentale" tipo giò...
    Devo la mia - neanche poi tanto grande - erudizione in materia razziale principalmente a Prinz Eugen, il quale, giustamente, quando mi "iniziò" ai "misteri" della materia mi disse: "Occhio a non infognarti troppo, è una cosa che crea dipendenza e masturbazioni mentali infinite".

  7. #7
    Moderatore
    Data Registrazione
    04 Jun 2009
    Località
    Mein Reich ist in der Luft
    Messaggi
    11,094
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    5 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Romani e meridionali sono i veri Italiani

    Tutti gli abitanti di questa penisola sono italiani. Non esiste l'italiano puro etnicamente, forse è esistito in passato, ma oggi siamo il frutto di una lunga amalgama di popoli mediterranei e nord europei. Possiamo idealmente inserirci tra il ceppo ariano, ma in modo ideale, dato che oggi non esiste più un popolo che non si sia "mischiato con altri". Con questo non sto assolutamente scrivendo di essere un sostenitore del meticciato (orrore massonico che aborro), ma che la nostra è stata un amalgama di popoli vicini e quasi esclusivamente europei.
    ████████

    ████████

    Gli umori corrodono il marmo

  8. #8
    Redskin
    Data Registrazione
    05 Oct 2009
    Località
    Puteolano a Roma
    Messaggi
    2,041
    Mentioned
    19 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Romani e meridionali sono i veri Italiani

    Chiedo scusa se ho sollevato un vespaio, ma come avevo premesso sono un neofita di questa materia quindi posso commettere molti errori, di cui mi scuso.

    Ho letto che su LA DIFESA DELLA RAZZA si incontrarono, e scontrarono, tre posizioni diverse: Il nazional-razzismo di matrice cattolica, il razzismo esoterico di Evola, e il razzismo biologico di Almirante.

    Se ho capito bene, voi ritenete che in Italia non sia possibile un razzismo biologico in quanto in Italia esistono tutte e tre le razze (nordica, alpina e mediterranea). Quindi rimangono solo le altre due opzioni: nazionale e esoterica.

    Correggettemi se sbaglio, e grazie a tutti per i chiarimenti.

  9. #9
    Redskin
    Data Registrazione
    05 Oct 2009
    Località
    Puteolano a Roma
    Messaggi
    2,041
    Mentioned
    19 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Romani e meridionali sono i veri Italiani

    Citazione Originariamente Scritto da Giò91 Visualizza Messaggio

    Il Fascismo si "semplificò" molto la vita, ma per il semplice motivo che il discorso 'razziale' del Fascismo non era prettamente fondato sull'antropologia fisica:

    In questa immagine vedo sia la razza ariana NORDICA che la razza ariana MEDITERRANEA.
    Faccio due domande:
    1) gli italiani apparterrebbero in maggioranza alla seconda?
    2) la razza alpina non è individuata: come mai?

    Grazie a Giò e a chiunque mi dia delucidazioni su questo argomento.

  10. #10
    email non funzionante
    Data Registrazione
    08 Sep 2010
    Località
    Mammona
    Messaggi
    115
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Question Rif: Romani e meridionali sono i veri Italiani

    se i romani e i meridionali sono i veri italiani allora i padani che sono?

 

 
Pagina 1 di 9 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Anche oggi gli italiani veri sono scesi in piazza
    Di Giovanni81 nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 34
    Ultimo Messaggio: 23-12-13, 15:30
  2. Cinque meridionali che rendono giustizia a tutti gli Italiani !
    Di King Z. nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 11
    Ultimo Messaggio: 02-08-13, 00:10
  3. ITALIANI o VENETI: chi sono i veri razzisti?
    Di DVD (POL) nel forum Veneto
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 04-04-08, 19:49
  4. Veri Italiani
    Di scurpiddu nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 24-05-06, 13:49
  5. Ma i meridionali e romani cosa dicono?
    Di diego10 nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 71
    Ultimo Messaggio: 23-04-03, 02:41

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226