User Tag List

Pagina 67 di 67 PrimaPrima ... 17576667
Risultati da 661 a 666 di 666
  1. #661
    תִּֿרְצָח אֱלוֹהִים המלחמ
    Data Registrazione
    17 Sep 2012
    Località
    Europeo - Pianeta Terra
    Messaggi
    12,955
     Likes dati
    1,080
     Like avuti
    1,398
    Mentioned
    109 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    191

    Predefinito Re: Riflessioni sul concetto di anarchia

    Non è che uccido abbia torto, ma rimangono sempre espressione teorica, come gli asini che volano insomma.

    Io penso che gli anarchici veri, siano attualmente alcune delle tribù indigene che si trovano sulla Terra ancora al giorno d'oggi, che magari non sanno nulla di concetti anarchici, ma sul piano pratico vivono effettivamente da anarchici.

    Ma tale ricetta penso sia impossibile da applicare all'interno di società ipercapitalistiche come le nostre, oltre che iper dispotiche. Quindi il tutto rimane e continuerà a rimanere a livello teorico, per via appunto dell'incapacità di codeste società, formate sempre da esseri umani, di mettere in pratica l'anarchismo.

    Citazione Originariamente Scritto da GILANICO Visualizza Messaggio
    Io propendo per una società anarchica iperfuturista, dove la tecnologia è applicata solo esclusivamente in funzione di rendere gli esseri umani liberi.

    L'energia toroidale per esempio, la scienza sperimentale applicata all'anarchismo, il replicatore di materia a matrice molecolare, che risolverebbe la fame nel mondo, il teletrasporto che ridurrebbe l'inquinamento prodotto dalle macchine e il trasporto su ruote di merci, oltre a ridurre drasticamente la tempistica dovuta al trasporto tradizionale.
    Pannelli fotovoltaici ovunque e macchine elettriche.

    Oltre al superamento del sistema monetario/capitalistico attraverso il reddito universale accessibile a tutti. Il superamento degli stati nazionali a seguito dell'aumento di coloro che si sentono cittadini della Terra e tanto altro ancora.
    Ma in società violente e dispotiche come le nostre è quantomeno impossibile una cosa simile.
    Il sapere è rivoluzione, l'ignoranza è schiavitù

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #662
    Ragionatore Dubitante
    Data Registrazione
    17 Sep 2010
    Messaggi
    66,028
     Likes dati
    3,641
     Like avuti
    9,338
    Mentioned
    1104 Post(s)
    Tagged
    12 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    1

    Predefinito Re: Riflessioni sul concetto di anarchia

    Citazione Originariamente Scritto da Ucci Do Visualizza Messaggio
    O in microgruppi altamente tecnologizzati che si auto-governano.

    L’autorità statutaria declinata solo, in termini autoritari, in riferimento ai valori non svendibili, secondo il diritto naturale o il Dharma...
    Non ci sono evidenze storiche di microgruppi anarchici che in millenni di storia si siano evoluti oltre le capanne di fango.

    Inviato dal mio SM-G965F utilizzando Tapatalk
    - Solo gli imbecilli non hanno dubbi!
    - Ne sei sicuro ?
    - Non ho alcun dubbio !

  3. #663
    תִּֿרְצָח אֱלוֹהִים המלחמ
    Data Registrazione
    17 Sep 2012
    Località
    Europeo - Pianeta Terra
    Messaggi
    12,955
     Likes dati
    1,080
     Like avuti
    1,398
    Mentioned
    109 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    191

    Predefinito Re: Riflessioni sul concetto di anarchia

    Citazione Originariamente Scritto da TheMeroving Visualizza Messaggio
    Non ci sono evidenze storiche di microgruppi anarchici che in millenni di storia si siano evoluti oltre le capanne di fango.

    Inviato dal mio SM-G965F utilizzando Tapatalk
    Non necessariamente anarchismo è sinonimo di anti tecnologico o di anti progressismo in senso sempre tecnologico.

    Non a caso la società anarchica che mi auspico io è la seguente:

    Citazione Originariamente Scritto da GILANICO Visualizza Messaggio
    Io propendo per una società anarchica iperfuturista, dove la tecnologia è applicata solo esclusivamente in funzione di rendere gli esseri umani liberi.

    L'energia toroidale per esempio, la scienza sperimentale applicata all'anarchismo, il replicatore di materia a matrice molecolare, che risolverebbe la fame nel mondo, il teletrasporto che ridurrebbe l'inquinamento prodotto dalle macchine e il trasporto su ruote di merci, oltre a ridurre drasticamente la tempistica dovuta al trasporto tradizionale.
    Pannelli fotovoltaici ovunque e macchine elettriche.

    Oltre al superamento del sistema monetario/capitalistico attraverso il reddito universale accessibile a tutti. Il superamento degli stati nazionali a seguito dell'aumento di coloro che si sentono cittadini della Terra e tanto altro ancora.
    Tenendo presente che la fantascienza è una pre-scienza, come dice Biglino.
    Il sapere è rivoluzione, l'ignoranza è schiavitù

  4. #664
    Ragionatore Dubitante
    Data Registrazione
    17 Sep 2010
    Messaggi
    66,028
     Likes dati
    3,641
     Like avuti
    9,338
    Mentioned
    1104 Post(s)
    Tagged
    12 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    1

    Predefinito Re: Riflessioni sul concetto di anarchia

    Citazione Originariamente Scritto da GILANICO Visualizza Messaggio
    Non necessariamente anarchismo è sinonimo di anti tecnologico o di anti progressismo in senso sempre tecnologico.

    Non a caso la società anarchica che mi auspico io è la seguente:



    Tenendo presente che la fantascienza è una pre-scienza, come dice Biglino.
    Per giungere ad un livello tecnologico tale servono le società gerarchiche perché quelle anarchiche non creano sviluppo. Ma sono in grado almeno di presrvarlo ad un livello così elevato? Senza stimoli e senza competizione siamo sicuri che non torneremmo presto alle capanne? Io non ne sono così sicuro.

    Inviato dal mio SM-G965F utilizzando Tapatalk
    - Solo gli imbecilli non hanno dubbi!
    - Ne sei sicuro ?
    - Non ho alcun dubbio !

  5. #665
    תִּֿרְצָח אֱלוֹהִים המלחמ
    Data Registrazione
    17 Sep 2012
    Località
    Europeo - Pianeta Terra
    Messaggi
    12,955
     Likes dati
    1,080
     Like avuti
    1,398
    Mentioned
    109 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    191

    Predefinito Re: Riflessioni sul concetto di anarchia

    In Svezia ti insegnano sin da piccolo, nelle scuole, che la competizione è una cosa negativa e che ognuno ha i suo pregi, anche se poi, in alcuni settori, oltre che il curriculum ti fanno pure il test del quoziente intellettivo.

    Io credo che non sia necessariamente la gerarchia il punto cruciale per arrivare ad un tale livello tecnologico, ma che sia la scienza applicata all'anarchismo.
    Senza stimoli e senza competizione non si torna necessariamente all'età della pietra, ma attraverso gli stimoli e la cooperazione si possono fare passi altrettanto avanti.
    L'unico modo per tornare all'età della pietra sarebbe solo attraverso la bomba atomica, che è espressione di un mondo dispotico e violento.
    Oramai, penso che le società occidentali, o non solo quelle, sia ad un punto tale che solo il pensiero dell'età della pietra sia anacronistico e impensabile che possa riproporsi. E anche se ce ne fosse il pericolo, di certo non sarà per colpa dei teorici dell'anarchismo.
    Il sapere è rivoluzione, l'ignoranza è schiavitù

  6. #666
    Ragionatore Dubitante
    Data Registrazione
    17 Sep 2010
    Messaggi
    66,028
     Likes dati
    3,641
     Like avuti
    9,338
    Mentioned
    1104 Post(s)
    Tagged
    12 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    1

    Predefinito Re: Riflessioni sul concetto di anarchia

    Citazione Originariamente Scritto da GILANICO Visualizza Messaggio
    In Svezia ti insegnano sin da piccolo, nelle scuole, che la competizione è una cosa negativa e che ognuno ha i suo pregi, anche se poi, in alcuni settori, oltre che il curriculum ti fanno pure il test del quoziente intellettivo.

    Io credo che non sia necessariamente la gerarchia il punto cruciale per arrivare ad un tale livello tecnologico, ma che sia la scienza applicata all'anarchismo.
    Senza stimoli e senza competizione non si torna necessariamente all'età della pietra, ma attraverso gli stimoli e la cooperazione si possono fare passi altrettanto avanti.
    L'unico modo per tornare all'età della pietra sarebbe solo attraverso la bomba atomica, che è espressione di un mondo dispotico e violento.
    Oramai, penso che le società occidentali, o non solo quelle, sia ad un punto tale che solo il pensiero dell'età della pietra sia anacronistico e impensabile che possa riproporsi. E anche se ce ne fosse il pericolo, di certo non sarà per colpa dei teorici dell'anarchismo.
    La svezia però non è una società anarchica, ma gerarchica quindi non sappiamo se la sua capacità di sviluppo tecnologico è sua conservazione dipendono dalla gerarchia o dall educazione dei bambini.
    L'inico dato di cui disponiamo (dall osservazione della storia) è che le società anarchiche non sono in grado di sviluppare tecnologia. La questione se una società gearachica che diventi anarchica sia in grado di preservare il progresso tecnologico fil li conseguito, é invece aperta.

    Inviato dal mio SM-G965F utilizzando Tapatalk
    - Solo gli imbecilli non hanno dubbi!
    - Ne sei sicuro ?
    - Non ho alcun dubbio !

 

 
Pagina 67 di 67 PrimaPrima ... 17576667

Discussioni Simili

  1. Riflessioni su Fiume e Anarchia
    Di Lèon Kochnitzky nel forum Anarchismo
    Risposte: 61
    Ultimo Messaggio: 10-04-20, 15:17
  2. alcune riflessioni sul concetto di pericolosità sociale
    Di robertoguidi nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 29-09-08, 21:58
  3. L'anarchia (c'e'?)
    Di "Il Ventennio" nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 23
    Ultimo Messaggio: 03-12-07, 10:41
  4. Risposte: 30
    Ultimo Messaggio: 13-07-06, 22:23
  5. Anarchia......
    Di Danny nel forum Centrosinistra Italiano
    Risposte: 37
    Ultimo Messaggio: 20-05-06, 10:52

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •