User Tag List

Pagina 25 di 42 PrimaPrima ... 1524252635 ... UltimaUltima
Risultati da 241 a 250 di 418
  1. #241
    真 善 忍
    Data Registrazione
    19 Aug 2014
    Località
    Villa Wanda
    Messaggi
    34,856
     Likes dati
    25,220
     Like avuti
    27,000
    Mentioned
    473 Post(s)
    Tagged
    7 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    1

    Predefinito Re: Dalla Polonia una sfida al cuore del potere di Bruxelles

    mica scemi che entrano nell' euro, loro
    Influenza + paura = Covid

    Free Derek Chauvin

    Let's go Brandon

  2. #242
    1° Futurologia 2019
    Data Registrazione
    11 Mar 2005
    Località
    Unione Europea
    Messaggi
    6,148
     Likes dati
    1,955
     Like avuti
    1,017
    Mentioned
    42 Post(s)
    Tagged
    36 Thread(s)

    Predefinito Re: Dalla Polonia una sfida al cuore del potere di Bruxelles

    Citazione Originariamente Scritto da Indra88 Visualizza Messaggio
    mica scemi che entrano nell' euro, loro
    Non sono nell'Euro (hanno provato molte volte a chiedere di aderire) ma solo nella banda di oscillazione perché non hanno mai avuto i parametri a posto per entrarci, se dovessero perdere l'aggancio della banda di oscillazione con l'Euro lo Zloty inizierebbe velocemente a perdere valore...
    La storia è maestra di vita ma non ha allievi. (A. Gramsci)

  3. #243
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    22 Oct 2015
    Messaggi
    27,392
     Likes dati
    7,513
     Like avuti
    21,789
    Mentioned
    132 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Dalla Polonia una sfida al cuore del potere di Bruxelles

    POLONIA: Sanità allo stremo, la protesta dei lavoratori

    https://www.eastjournal.net/archives/121109
    in europa c'è chi paga e chi prende....


    http://www.europarl.europa.eu/news/i...i-stati-membri

  4. #244
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    19,833
     Likes dati
    1,643
     Like avuti
    8,027
    Mentioned
    70 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Re: Dalla Polonia una sfida al cuore del potere di Bruxelles

    https://www.youtube.com/watch?v=ZiDW1mtaouA

    L'evasione della Polonia


    L'invasione della Polonia: un'espressione divenuta proverbiale come atto d'inizio dei catastrofici eventi cominciati nel 1939. Cosi' i polacchi persero indipendenza e sovranità, manu militari. Oggi la Polonia si sta accorgendo di essere sul punto di perdere nuovamente il bene più prezioso di uno Stato, ma senza bisogno di carri armati. Al loro posto, i tentacoli giuridico-burocratici della Ue.

    Tuttavia, c'e' ancora un giudice a Varsavia, se non a Berlino. La Corte Costituzionale biancorossa ha avuto il coraggio di mettere nero su bianco un concetto ormai chiaro a tutti i cittadini svegli dei 27 membri dell'Unione: i famosi trattati sono incompatibili con la sovranità e la democrazia dei popoli europei. E questo ha mandato ai matti i funzionari della commissione e tutta la "miglior" stampa del continente.

    Purtroppo per loro, e' solo l'inizio. Quello polacco puo' essere il "casus belli" in grado di innescare finalmente il processo di dissoluzione di un progetto elitario, oligarchico e intimamente anti-democratico. Dopo la Gran Bretagna puo' essere il turno della Polonia. Insomma, l'evasione della Polonia potrebbe essere dietro l'angolo. E siccome non c'e' due senza tre, anche per l'Italia c'e' forse una luce in fondo al tunnel. Crediamoci!



  5. #245
    Eurofobo/mainstreamofobo
    Data Registrazione
    08 Sep 2017
    Messaggi
    22,587
     Likes dati
    99,975
     Like avuti
    10,460
    Mentioned
    281 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)

    Predefinito Re: Dalla Polonia una sfida al cuore del potere di Bruxelles

    Citazione Originariamente Scritto da Mauam Visualizza Messaggio
    Ma che attributi se li avessero uscirebbero subito dalla UE... comunque nessuno li ha obbligati a entrare nella UE sono solo dei "vampiri" succhiasoldi.
    Almeno una decina di stati uè lo sono, allora buttiamoli fuori tutti, invece di tenerli solo perché a qualcuno di berlino comunque fa comodo che ci stiano.
    Se ignoro taluni non è che non so che rispondere, ma che sono solo disturbatori seriali.
    Gli euradical snob antifà danno del lei per sottolineare la loro distanza dal ceto del popolino: rispondo con un voi (come quando c'era LVI) così imparano.

  6. #246
    1° Futurologia 2019
    Data Registrazione
    11 Mar 2005
    Località
    Unione Europea
    Messaggi
    6,148
     Likes dati
    1,955
     Like avuti
    1,017
    Mentioned
    42 Post(s)
    Tagged
    36 Thread(s)

    Predefinito Re: Dalla Polonia una sfida al cuore del potere di Bruxelles

    La UE se fosse composta solo dai 6 stati fondatori più pochi altri stati limitrofi sarebbe già una vera unione di stati stile USA, la "zavorra" dell'est Europa, voluta anche dagli yankee per togliere quegli stati da influenze possibili russe e dagli industriali per avere manodopera a basso costo, aggiunta dal 2004 in poi ha rallentato il processo. Se questi stati se ne andassero non farebbero altro che un piacere alla UE (come alla fine dei fatti ha fatto anche l'UK) che può così compattarsi e risparmiare un sacco di soldi. Infine finitela di dire che la UE sia comandata da Berlino perché non è vero, i pesi decisionali sono ovviamente in proporzione e il Lussemburgo non potrà contare come Germania, Francia e Italia che con l'uscita della Gran Bretagna sono i tre azionisti di maggioranza della UE. Questo è il motivo per cui l'Italia, nonostante i sogni dei sovranisti, non uscirà mai dalla UE.
    La storia è maestra di vita ma non ha allievi. (A. Gramsci)

  7. #247
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    25 Aug 2011
    Località
    mid-west liguria
    Messaggi
    5,872
     Likes dati
    1,335
     Like avuti
    1,943
    Mentioned
    258 Post(s)
    Tagged
    126 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    1

    Predefinito Re: Dalla Polonia una sfida al cuore del potere di Bruxelles

    Citazione Originariamente Scritto da Maxadhego Visualizza Messaggio

    L'evasione della Polonia


    L'invasione della Polonia: un'espressione divenuta proverbiale come atto d'inizio dei catastrofici eventi cominciati nel 1939. Cosi' i polacchi persero indipendenza e sovranità, manu militari. Oggi la Polonia si sta accorgendo di essere sul punto di perdere nuovamente il bene più prezioso di uno Stato, ma senza bisogno di carri armati. Al loro posto, i tentacoli giuridico-burocratici della Ue.

    Tuttavia, c'e' ancora un giudice a Varsavia, se non a Berlino. La Corte Costituzionale biancorossa ha avuto il coraggio di mettere nero su bianco un concetto ormai chiaro a tutti i cittadini svegli dei 27 membri dell'Unione: i famosi trattati sono incompatibili con la sovranità e la democrazia dei popoli europei. E questo ha mandato ai matti i funzionari della commissione e tutta la "miglior" stampa del continente.

    Purtroppo per loro, e' solo l'inizio. Quello polacco puo' essere il "casus belli" in grado di innescare finalmente il processo di dissoluzione di un progetto elitario, oligarchico e intimamente anti-democratico. Dopo la Gran Bretagna puo' essere il turno della Polonia. Insomma, l'evasione della Polonia potrebbe essere dietro l'angolo. E siccome non c'e' due senza tre, anche per l'Italia c'e' forse una luce in fondo al tunnel. Crediamoci!


    Scusa, ma non sapevano leggere al momento della firma dei trattati?
    Non prendete la vita troppo sul serio, comunque vada non ne uscirete vivi. - Robert Oppenheimer
    Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati. - B.B.
    POL Progressista

  8. #248
    Toscanini antifa esiliato
    Data Registrazione
    02 Feb 2015
    Messaggi
    5,089
     Likes dati
    52
     Like avuti
    1,524
    Mentioned
    76 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Dalla Polonia una sfida al cuore del potere di Bruxelles

    Citazione Originariamente Scritto da Maxadhego Visualizza Messaggio
    https://www.youtube.com/watch?v=ZiDW1mtaouA

    L'evasione della Polonia


    L'invasione della Polonia: un'espressione divenuta proverbiale come atto d'inizio dei catastrofici eventi cominciati nel 1939. Cosi' i polacchi persero indipendenza e sovranità, manu militari. Oggi la Polonia si sta accorgendo di essere sul punto di perdere nuovamente il bene più prezioso di uno Stato, ma senza bisogno di carri armati. Al loro posto, i tentacoli giuridico-burocratici della Ue.

    Tuttavia, c'e' ancora un giudice a Varsavia, se non a Berlino. La Corte Costituzionale biancorossa ha avuto il coraggio di mettere nero su bianco un concetto ormai chiaro a tutti i cittadini svegli dei 27 membri dell'Unione: i famosi trattati sono incompatibili con la sovranità e la democrazia dei popoli europei. E questo ha mandato ai matti i funzionari della commissione e tutta la "miglior" stampa del continente.

    Purtroppo per loro, e' solo l'inizio. Quello polacco puo' essere il "casus belli" in grado di innescare finalmente il processo di dissoluzione di un progetto elitario, oligarchico e intimamente anti-democratico. Dopo la Gran Bretagna puo' essere il turno della Polonia. Insomma, l'evasione della Polonia potrebbe essere dietro l'angolo. E siccome non c'e' due senza tre, anche per l'Italia c'e' forse una luce in fondo al tunnel. Crediamoci!




    Possono tranquillamente andarsene fuori dai coglioni, nessuno li rimpiangerà.
    Quando la forza la ragion contrasta, vince la forza perchè la ragion non basta.

  9. #249
    Toscanini antifa esiliato
    Data Registrazione
    02 Feb 2015
    Messaggi
    5,089
     Likes dati
    52
     Like avuti
    1,524
    Mentioned
    76 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Dalla Polonia una sfida al cuore del potere di Bruxelles

    Citazione Originariamente Scritto da Halfshadow Visualizza Messaggio
    Almeno una decina di stati uè lo sono, allora buttiamoli fuori tutti, invece di tenerli solo perché a qualcuno di berlino comunque fa comodo che ci stiano.
    Infatti, noi vogliamo solo stati che siano autosufficienti e maturi ... i parassiti dell'est possono fondarsi la loro comunità.
    Quando la forza la ragion contrasta, vince la forza perchè la ragion non basta.

  10. #250
    Europeista convinto
    Data Registrazione
    24 Dec 2010
    Messaggi
    7,361
     Likes dati
    1,012
     Like avuti
    1,331
    Mentioned
    27 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Dalla Polonia una sfida al cuore del potere di Bruxelles

    Halfshadow non capisce che perdere Polonia ed Ungheria renderebbe il processo di integrazione europeo molto più veloce.

 

 
Pagina 25 di 42 PrimaPrima ... 1524252635 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Armi e paramilitari, Mosca sfida gli Usa nel cuore dell’Africa
    Di monorazziale nel forum Politica Estera
    Risposte: 11
    Ultimo Messaggio: 03-04-19, 20:27
  2. Immigrazione e sicurezza: la Polonia adesso sfida l'Ue
    Di jethrotull nel forum Politica Europea
    Risposte: 13
    Ultimo Messaggio: 01-04-17, 22:52
  3. La Polonia da uno schiaffo a Bruxelles: non vuole più l’euro
    Di Bisentium nel forum Politica Europea
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 19-03-13, 13:29
  4. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 18-03-13, 22:46
  5. La Polonia Vuole Almeno Il Cuore Del Papa
    Di anton nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 14
    Ultimo Messaggio: 06-04-05, 12:11

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •